×
Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze.
Clicca qui per più informazioni o per negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

AMSTERDAM – February 2011  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
Paolo
Scritto da: Paolo
Località: Amsterdam
Durata: 3 Giorni
Data partenza: dal 11/02/2011 al
Viaggiatori: 2
Nomi dei viaggiatori: Paolo, Sara

Introduzione

Sa Valentino ad Amsterdam!

Descrizione

La Capitale Olandese ci ha accolti con un clima non molto piacevole, pioggia lieve, vento piuttosto forte e temperatura bassa, ma d’altronde, nel nord Europa a febbraio è ordinario; come prima cosa, ci ha sorpreso la semplicità di utilizzare i mezzi per spostarsi in città e anche per l’aereoporto. Nonostante i colori grigi, Amsterdam non mancava di allegria, le strade erano colme di gente ma allo stesso tempo non caotiche, giunti in una delle piazze principali, ci ha attratto una mostra itinerante d’arte araba, che non ci siamo fatti scappare, successivamente, abbiamo fatto tappa al museo “Madame Tussaud” in quanto nostra prima volta, esperienza da fare una volta nella vita se ne avete l’occasione!

Nonostante dal cielo non smettesse di scendere acqua, il nostro giro per le strade ha continuato, mostrandoci caratteristiche abitazioni, canali attraversati da barche e stradine degne di nota.

Per il secondo giorno nella Venezia del nord, avevamo programmato di dedicare più tempo possibile ai musei che rimanevano, per cui siamo partiti con il “Rijksmuseum” ovvero, il museo Nazionale, successivamente al “Van Gogh Museum” desiamente quello che ci creava più aspettativa, che ha poi soddisfatto, aveva al suo interno bellissime opere del pittore olandese. Più tardi siamo stati presso la casa di Anna Frank, utilizzata oggi come museo, che mostra le stanze in cui la ragazza ha vissuto, e alcuni documenti e racconti originali dell’epoca.

La sera, la città si è accesa, Luci ovunque le davano colore.
Il giorno successivo, prima della partenza, abbiamo scelto di fare un giro su di una barca, per circa 5 euro a testa, abbiamo visto la città dai canali. Tornati a terra ferma abbiamo pranzato, e poi passeggiato per la città, impossibile non notare quanto in questo paese sia popolare la bicicletta, infatti buona parte della gente si spostava cosi, ed i parcheggi per i cicli erano sempre affollati.

Per conlcudere il viaggio, abbiamo visitato Begijnhof, un antico quartiere, costruito all’interno di un quadrato di mura, nel cui al suo interno era presente una chiesa cattolica costruita clandestinamente nel diciassettesimo secolo, mentre le abitazioni ( tra cui la più vecchia in assoluto di Amsterdam) risalivano al quindiciesimo.

L’impressione che Amsterdam ci ha lasciato, è di una città attaccata alle proprie radici ma allo stesso tempo in continua evoluzione.

Paolo & Sara

DiaryDetailTopContainer-GetPartialView = 0,0468783
AdvValica-GetPartialView = 0

Commenti

DiaryCommentList-GetPartialView = 0,0156263

Racconta il tuo viaggio

Condividi la tua esperienza con altri viaggiatori
I tuoi racconti di viaggio sono unici, raccontali con parole e immagini. In più, grazie alle tue storie accumuli sconti su vacanze e accessori per partire verso una nuova avventura!;
DiaryWriteDiary-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0
DiaryListRelated_2xN-GetPartialView = 0,0625055
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0,0156258
AdvValica-GetPartialView = 0

Scarica gratis

la guida pdf di Amsterdam
La guida perfetta ovunque tu sia
DiaryGuideList-GetPartialView = 0
DiaryList_1xN-GetPartialView = 1,0005975
AdvValica-GetPartialView = 0
JoinUs-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0