×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0156263

Eindhoven: la guida completa e aggiornata  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
DestionationGallery-GetPartialView = 0
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Situata nel sud dei Paesi Bassi, nella regione del Brabante che confina con il Belgio, Eindhoven conta su circa 230mila abitanti che diventano più di 400mila se si considerano tutte le località dell’hinterland. Il territorio è pianeggiante. Per quanto riguarda il clima, il sole qui non è spesso presente, tuttavia i periodi in cui lo è di più sono in genere tra metà maggio a metà settembre, il periodo migliore per visitare la città, con temperature che sono comunque abbastanza tiepide, il caldo mediterraneo certo qui non c’è e sono possibili frequenti piogge.

Notizie antiche riportano che Eindhoven, già nel XIII secolo, è un centro commerciale di una certa importanza, con tanto di cinta muraria distrutta verso la fine del 1500. Tra l’800 e l’inizio del 1900 in città si concentrano parecchie industrie di diversi tipi di merci, manifatture tessile e del tabacco, concerie, produzione di fiammiferi. E poi nel 1891 un certo Gerard Philips mette su una fabbrica di lampadine a incandescenza e la vita di Eindhoven vira verso la tecnologia, visto che la Philips estende le sue produzioni a diversi campi tecnologici che incrementano risorse umane ed economiche.

Tra le due guerre, a Eindhoven arriva anche l’industria automobilistica DAF. Una tale importanza industriale non sfugge alla barbarie della II guerra mondiale e la città è pesantemente bombardata. La sua mission industriale si impenna nel dopoguerra, confermando il suo carattere di città pronta a spendersi nella tecnologia più avveniristica. Alla fine degli anni ’90 del secolo scorso la Philips si trasferisce ad Amsterdam lasciando però in eredità un forte entusiasmo per design e tecnologia.

Tecnologia, ricerca, sviluppo sono i maggiori settori economici di Eindhoven, rilevante quello del design, con la presenza della Design Academy molto gettonata, assieme alle Eindhoven University of Technology e alla Fontys Hogescholen.

Tra i numerosi appuntamenti di Eindhoven, l’evento clou è la settimana del design, Dutch Design Week, che si svolge ogni anno in ottobre, in cui sono presentati i lavori e le idee di migliaia di designer, con mostre, conferenze, premiazioni, eventi di networking, dibattiti e feste, tutto concentrato sul design del futuro, tra sperimentazione e innovazione.

A ottobre si svolge la maratona di Eindhoven, che richiama migliaia di partecipanti. Tra la prima e la seconda settimana di novembre c’è Glow, il festival delle luci, con cui si illumina qualsiasi angolo della città con incredibili installazioni, preceduto in a settembre dal Lichtjesroute, la strada delle luci, un festival itinerante per le vie di Eindhoven. Molto luminoso (ovviamente) anche il colorato Carnevale, Lampegat.

Una corposa cucina caratterizza i piatti di Eindhoven, con via libera a formaggi (tra cui i famosi Edam e Gouda, ma qui si possono provare anche tipi non noti dai sapori sia delicati sia intensi, proposti con diverse mostarde) e aringhe, presentate in tante ricette, ad esempio affumicate con contorno di sottaceti. Ma qui si può mangiare pure tanto salmone, magari cotto al vapore profumato con l’aneto e presentato con crostini al burro. Sapori forti che si accompagnano con le birre, di cui in città sono super esperti e grandi consumatori, chiare e scure. Da provare anche le acquaviti alle erbe e i dolci, soprattutto quelli con frutta candita e al cioccolato, come la chocoladehagelslag, grandine di cioccolato.

Perché Eindhoven si chiama così? Tante le ipotesi. A noi è piaciuta quella secondo la quale il nome sarebbe una storpiatura di eenoven, forno, che anticamente sfornava pane e dolci nel centro storico. Eindhoven, città a misura d’uomo nonostante la sua indole industriale, dove pullulano spazi d’arte e di cultura in caserme ed ex fabbriche, è un vero e proprio laboratorio di tendenze e fucina di start up. Con la sua accademia di design famosa in tutto il mondo ha nel suo dna urbano la cultura progressista che l’ha vista riempirsi di architetture d’avanguardia attorno a cui ci si muove in bicicletta.

Prefisso:
0(+31) 040
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0,0781309

Valutazione generale

10
Media
6
Buona
2
Ottimo

Chi c'è stato

Tutti
12
Coppie
1
Turisti maturi
1

Indicatori

Attrattive
Alloggio
mangiare e bere
Accoglienza
Accessibilità
Servizi ai turisti
attività
shopping
Trasporti
Sicurezza
convenienza
Intrattenimento
IntroInfographicGenericContainer-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Eindhoven

Conosci Eindhoven? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
Redazione
Livello 100     17 Trofeo   
Voto complessivo 6
Guida generale : Durante la vostra vacanza a Eindhoven è d’obbligo una visita all’Abbemuseum, uno dei maggiori musei di arte contemporanea olandesi e grande motivo di interesse storico e culturale della città. Il museo vanta numerose opere di stimati artisti del panorama internazionale... vedi tutto tra cui alcuni celebri dipinti di Pablo Picasso. Per il divertimento dei più piccoli, a meno di un’ora da Eindhoven, potrete portare i vostri bambini allo zoo oppure accompagnarli a uno dei tanti parchi divertimento sparsi nel territorio olandese come il parco Efteling, uno dei più famosi della nazione. Per chi ama la natura e le attività all’aria aperta consigliamo di visitare il Parco Nazionale De Groote Peel, lo Strabrechtse Heide e di seguire gli itinerari in bicicletta proposti nel territorio. Altre destinazioni fuori Eindhoven: poco a nord si trova il capoluogo Den Bosch (Hertogenbosch), antica città dove si può ammirare la bella Cattedrale Gotica.
Paola
Guida generale : Avendo già visitato Amsterdam, inizialmente la città di Eindhoven mi è parsa un pò fredda. In realtà, poi, si è rivelata una piacevole sorpresa! E' qui che ho respirato veramente l'aria dell'Olanda, una città pulita e funzionale, poco caotica e... vedi tutto soprattutto senza la presenza massiccia di visitatori stranieri...soprattutto italiani!! Non sembrava vero!! Inoltre è un'ottima base di partenza per visitare altre località, avendo la stazione dei treni ubicata in pieno centro cittadino.
Voto complessivo 7
Guida generale : 1.consigliabile a chi vuole INIZIARE un itinerario olandese immerso nel verde 2.voli diretti RYANAIR 3.al centro di diverse zone interessanti e a 2 passi dal Belgio e dalla Germania
Paola
Guida generale : Da non perdere una visita al museo d'arte contemporanea Abbemuseum e al museo Philips. Tutto nella città ruota attorno al marchio della Philips. Poi, molto carino è il mercatino delle pulci con tanto di genere alimentari presenti. C'è ogni sabato... vedi tutto del mese e si snoda in Piazza Markt. Per gli appassionati di calcio, da non perdere una visita allo stadio del PSV Eindhoven.
stefania imperatori
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: Con amici
Voto complessivo 7
Guida generale : Città molto carina, a misura d'uomo ma con attrazioni di tutti i tipi. Ben collegata e facilmente raggiungibile. Ideale per trascorrere qualche giorno in un posto tranquillo ma con tutte le comodità che una città offre. Non troppo dispendiosa, la... vedi tutto gente è cordiale e rilassata.
Attilio Fuocolento
Livello 21     1 Trofeo    Viaggia: In coppia, Con amici, Da solo, Con la famiglia
Voto complessivo 9
Guida generale : Comodo aeroporto per arrivare nei Paesi bassi, molto più economico di altri... ottimi collegamenti per Amsterdam e tutto il resto del paese. Bei locali e ristoranti, la Philips ha costruito e costruisce la città e si vede... Andate a visitare la... vedi tutto fabbrica "madre" e il suo museo!!!! Decisamente + economica del resto del paese, una cittadina tranquilla di gente cordiale.
carla Landi
Voto complessivo 5
Guida generale : noiosa fino allo sfinimento negozi dozzinali e cinesi
salvatore Auriemma
Livello 52     6 Trofeo    Viaggia: Con amici
Voto complessivo 8
Guida generale : Città bella da vedere. Collegata molto bene, persone molto cordiali e socievoli, sono rimasto molto affascinato dal verde presente...
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,031253

Destinazioni vicine a Eindhoven

DestinationListNear-GetPartialView = 0,0156262
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Cerca offerte a Eindhoven

HotelSearch-GetPartialView = 0,0156263
AdvValica-GetPartialView = 0





FreeContentHtml-GetPartialView = 0

Tipi di vacanza

Enogastronomia
Studenti
Arte e cultura
Verde e natura
Giovani e single
Mete per la famiglia
Mete romantiche
Shopping
Sport
Avventura
Casino'
DestinationListExperience-GetPartialView = 0
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0,0156263
JoinUs-GetPartialView = 0

Meteo Eindhoven

Poco nuvoloso
17 °
Min 262° Max 2985°
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0,0468788
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0