×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Stintino: guida turistica e cosa vedere  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0156267
DestionationGallery-GetPartialView = 0
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Stintino è un comune italiano che si trova in Sardegna, nella provincia di Sassari. Il territorio si estende su una parte di terra che dalla piana della Nurra si estende fino all’isola dell’Asinara, la quale ospita il Parco Nazionale dell’Asinara, la costa nord-occidentale della Sardegna.

L’origine del nome della città di Stintino deriva dal sardo "s’isthintinu" cioè il "budello" dal nome dello stretto fiordo su cui sorse il paese; i due porti Portu Mannu e Portu Minori sono attrezzati per il turismo nautico. Non poco distante dal centro abitato, in prossimità del mare, sorgono alcune antiche tonnare che fino al XX secolo avevano costituito l’elemento principale e fonte economica per eccellenza, oggi invece la loro funzione è stata destinata principalmente ad un uso turistico, sono diventate infatti luoghi da visitare, con raccolte della storia e dell’origine del paese stesso, con oggetti e moltissimi modellini che raccontano il ciclo di vita del tonno, illustrate anche le varie fasi della mattanza.

L’origine di questa cittadina ha una data ben precisa ovvero, il 1885, quando le famiglie di pescatori che abitavano l’isola dell’Asinare vennero completamente sfrattate per fare posto alla colonia penale e dovettero perciò fondare un nuovo insediamento a Capo Falcone. Prima dell’abbandono forzato dell’Asinara venne fondata la Confraternita religiosa della Beata Vergine della Difesa, patrona del paese. In passato era considerata una frazione di Sassari, nel 1988 venne istituito come comune autonomo, tanto che nel 2008 si sono celebrati i 20 anni di autonomia comunale.

Il clima è tipicamente mediterraneo, con inverni non troppo freddi ed estati lunghe e calde, ottime per coloro che sono alla ricerca di una vacanza all’insegna del benessere, del relax, della natura e del mare stupendo azzurro, limpido e cristallino. Negli ultimi anni il turismo è cresciuto sempre di più, in particolare, grazie alla celebrità della spiaggia La Pelosa, uno dei posti da visitare assolutamente, difficile da raggiungere ma nel quale ci si può immergere in acque meravigliose. Molto caratteristico il suo porto che ospita ancora numerose barche a vela latina impiegate nel turismo diportivo oppure nelle regate veliche; nel lontano 1983 venne organizzata la prima regata, Vela Latina ed è proprio per questo motivo che Stintino venne ribattezzata "capitale della Vela Latina".

Stintino rappresenta la meta ideale per gli amanti della spiaggia e del mare, con candide spiagge e calette e acqua cristallina, immersa nella naturalezza con parchi, territori incontaminati e panorami mozzafiato.

Sono innumerevoli gli eventi, le feste e le sagre che si svolgono in particolar modo durante l’alta stagione, tra maggio e novembre. Da segnalare le regate in barca a vela; inoltre, nel mese di agosto, in particolare, l’international film festival, la notte bianca, i fuochi d’artificio per festeggiare ogni anno l’anniversario del paese, il 14 agosto, e la festa dell’Assunta. Fra le varie manifestazioni religiose, durante il mese di maggio, a Stintino si celebra, presso la piccola chiesa di campagna, la festa di Sant’Isidoro in Ercoli, e l’8 settembre la Madonna della Difesa. Non mancano, inoltre, le sagre e gli eventi legati all’enogastronomia locale, come la Sagra del maialetto, con un esposizione e degustazione di prodotti tipici legati al territorio.

Durante i mesi estivi tante altre iniziative come, ad esempio, il famoso cinema all’aperto, spettacoli teatrali e i concerti legati principalmente alla musica dal vivo come quella jazz. Il porto di Stintino nel periodo estivo diventa un vero e proprio palcoscenico che richiama sia le persone del luogo che tutti i visitatori che ogni anno si riversano in questo paesino, con la possibilità anche di ascoltare concerti di musica classica che trovano ospitalità nella sala conferenze del Museo della Tonnara. Attese anche la Sagra del Tonno e Note d’autore, ed infine, Notte di colori una mostra storica sui prigionieri all’Asinara, presso il Centro Culturale di Via Marco Polo.

Per quanto concerne la gastronomia di Stintino, questa parte di territorio offre moltissime opportunità, dalle buonissime zuppe ai minestroni, come quello famoso dei Centenari, ai dolci squisiti e saporiti. I prodotti tipici della Sardegna, in generale, godono dei marchi DOP, IGP e di tecniche di lavorazione, conservazione e stagionatura consolidate nel tempo; tra le varie preparazioni da non perdere il capretto sardo da latte, il guanciale, la musteba e il sanguinaccio. Immancabili i formaggi dall’Axridda, il semicotto di capra, in poche parole una terra ricca di sapori e di odori dove non si possono perdere le paste fresche e i pani tipici. A Stintino da provare il pesce fresco con la caratteristica "belu" ovvero, la trippa di tonno o la burrida alla casteddaia. Ci sono anche gli imperdibili vini sardi di alta qualità.

Paesino culturalmente attivo ogni anno ad aprire il mese di luglio stintinese, nelle varie sale del Mut, vengono proiettati documentari, tra i più famosi quelli del giornalisti che rievocano e ripercorrono le fasi salienti dell’inchiesta sull’incidente marittimo del 1991 in cui morirono oltre 140 persone. Comune limitrofe da visitare: Pozzo San Nicola e, si ricordano le località di Ercoli, Pittiacca, Nanni Doro, Unia, Ovile, Capo Falcona, La Pelosa, Le Tonnare, Tamerici, Cala Lupo e Cala Reale.

Prefisso:
079
Fuso Orario:
UTC+1
Nome Abitanti:
stintinesi
Patrono:
Vergine Maria
Giorno Festivo:
08 settembre
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0,0156258

Valutazione generale

39
Ottimo
28
Buona
19
Media
1
Bassa

Chi c'è stato

Tutti
20
Famiglie
11
Coppie
8
Giovani e single
7
Turisti maturi
4

Indicatori

Sicurezza
Trasporti
Attrattive
Alloggio
mangiare e bere
Accoglienza
Accessibilità
Servizi ai turisti
attività
shopping
Intrattenimento
convenienza
IntroInfographicGenericContainer-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Stintino

Conosci Stintino? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
Claudia Ventrelli
Livello 11     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 9
Guida generale : Meta consigliata a famiglie e coppie che desiderano un pò di relax al mare e che vorrebbero inebriarsi degli odori della rigogliosa natura che circonda Stintino e dintorni.Spiagge per tutti i gusti,dalle più affollate,come la rinomata e meravigliosa La Pelosa,in... vedi tutto cui è quasi doveroso trascorrere almeno metà giornata(sconsigliata ai lupi solitari!),alle più tranquille e nascoste calette,in cui si assapora la terra sarda in tutta la sua naturalezza.Assolutamente da non perdere la visita guidata alla celebre isola dell'Asinara,consigliabile via mare in quanto si colgono le sfumature dell'acqua e ci si addentra nelle numerose baie e insenature che la caratterizzano,ma garantisco personalmente che la visita in trenino sull'isola,con visita del vecchio carcere e relative illustrazioni da parte di personale competente sono altrettanto interessanti e piacevoli(ricordate di prenotare per tempo viste le numerose richieste!).Se siete amanti delle passeggiate non lasciatevi sfuggire la città di Alghero,con la cinta muraria che offre una vista molto rilassante,specialmente al tramonto. Altre attrazioni rendono molto intriganti questi luoghi,ma lascio a voi il piacere della scoperta!Buon viaggio!
CRISTINA CANTARO
Livello 24     4 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 10
Guida generale : Stintino come tutta la sardegna ha spiaggie meravigliose, io ho faticato a capire che non aveva senso percorrere 8 ore di volo per trovare il paradiso, l'abbiamo anche noi vicinissimo a casa. Stintino come tantissime altre spiaggie sarde sono una... vedi tutto piu' bella delle altre tutte selvagge con un mare incantevole, caraibico. E' vero non e' una meta economica ma bisogna imparare a viaggiare con la testa. Innanzitutto scegliere periodi diversi dal mese di agosto, io vado sempre a fine giugno, non c'e' tanta gente e i costi sono accessibilissimi. Altra cosa bellissima da fare in sardegna e' soggiornare negli agriturismi.. si vive per davvero la sardegna. Io ho davvero dei bei ricordi e potrei dare tantissimi suggerimenti a tutti. Non sono sarda, ma da vera milanese riesco a riconoscere la vera' qualita'..... io vi auguro di andarci presto...lasciate perdere le santo domingo e le maldive.. abbiamo la ns polinesia a un passo da casa senza saperlo...PROVARE PER CREDERE!!!
Da non perdere La Pelosetta
claudia
Voto complessivo 6
Guida generale : Ho un piccolo appartamento in Multiproprietà a Cala Lupo da 30 anni che sfrutto nel mese di giugno. Sono contenta di averlo perché amo Stintino, delizioso paesino di pescatori che per fortuna non hanno rovinato. Purtroppo ci sono TANTE cose... vedi tutto negative: 1° fra tutte lo "spennamento del turista che comprende i prezzi dei negozi e dei supermercati "esagerati" e quelli "assurdi" del parcheggio. E poi i costi del traghetto. Per non parlare della spiaggia "libera", sempre sporca e mal tenuta dal Comune che si è scordato dei servizi igienici, ma di dare la licenza x gli ombrelloni NO! E poi, chi va alla Pelosa oggi non sa che anni fa la spiaggia era MOLTOOO più grande, ma negli anni il mare se l'è portata via. Hanno messo le transenne, ma ormai... Per fortuna posso utilizzare la casa a giugno che è il mese più bello e vado a fare la spesa a Porto Torres o ad Alghero
Claudia Ventrelli
Livello 11     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 8
Guida generale : Per amanti della natura e del paesaggio sardo; sono possibili escursioni tra la rilassante e inviolata natura(da visitare l'isola "L'Asinara" via mare o via terra,con guide turistiche molto preparate!).Adatta anche per trascorrere giornate rilassanti nelle ampie,e ben servite,distese di sabbia... vedi tutto e/o calette della zona(le più turistiche da evitare in alta stagione se non si ama il caos),piacevole di sera per passeggiate sul lungomare o se preferite raggiungere altri centri vicini,Stintino è ben collegata anche ad Alghero,anch'essa molto ospitale e interessante da visitare, e ad altre mete turistiche della zona. Buon viaggio!
Aniello LANCIANO
Livello 8     1 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 8
Guida generale : La principale attrattiva turistica di Stintino è la spiaggia de "La Pelosa", collocata nell'estremo lembo nord-occidentale della Sardegna, ed affacciata sul Golfo dell'Asinara e sull'omonima isola; è contraddistinta da una sabbia bianca finissima e dal mare azzurro-turchese dal fondale molto... vedi tutto basso. Poiché alloggiavo nei pressi di Alghero, che dista poco più di 50 km, sono andato a Stintino in auto tornando il giorno stesso. La strada per arrivare è comoda e sicura. Sono stato lunedì 25 agosto ma egualmente c'era tanta gente per cui ho avuto difficoltà a trovare un parcheggio per l'auto, che costa tantissimo ben 2 euro a ora, e un posto sulla spiaggia per sistemare l'ombrellone. Il colpo d'occhio è meraviglioso, la consiglio e, avendone l'opportunità, ci tornerei magari in un periodo di bassa stagione
Da non perdere Spiaggia de La Pelosa
stefania capogna
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 9
Guida generale : Paradiso italiano, immerso nella natura, circondato dal mare ed avvolto dal ritmo musicale dell'intrattenimento!Il tutto incorniciato dai favolosi piatti tipici sardi. I trasporti sono funzionali, ci sono bus navette a qualsiasi orario, non si necessita dell'uso di vetture, si ha... vedi tutto tutto a portata di mano, poi basta organizzarsi con i mezzi pubblici e ci sisposta tranquillamente dagli alberghi più lontani fino a quelli più vicino dove puoi usufruire di bici o do fantastiche passeggiate. Il clima è molto piacevole, è un caldo non eccessivamente umido, anzi direi più secco. la movida notturna è spettacolare, ci sono locali distanti l'uno dall'altro a pochi metri. Infine per gli amanti dello shopping... è il luogo del lusso sfrenato, dove resistere è veramente impossibile!
Daniela
Voto complessivo 4
Guida generale : Praticamente solo la pelosa dove per parcheggiare devi fare un mutuo e verso le ore 10 c'è la gente che si sdraia praticamente sul tuo telo perché non c'è spazio per tutti!! Il mutuo serve anche per comprare l'essenziale: acqua,... vedi tutto pane, verdura. Non sembra neppure di stare in sardegna ma in un borgo ligure perché sia la gente che il dialetto è genovese. Vi raccomando in lontananza il panorama della centrale con annessa ciminiera. E' proprio da visitare una volta nella vita perché la seconda volta non ci vai di certo!....
luigi turco
Livello 11     1 Trofeo   
Voto complessivo 9
Guida generale : Un luogo bello da esplorare, per i colori e il paesaggio. La spiaggia di Stintino davanti all'Asinara è meravigliosa per i suoi colori il suo mare. Anche il borgo è magico, in barca si può raggiungere l'isole della Asinara. e il cibo... vedi tutto sardo ti fa sentire a casa. Da Stintino si raggiunge anche Alghero la città catalana della Sardegna.
SARA PATRIARCA
Livello 14     1 Trofeo    Viaggia: Con amici, Da solo, Con la famiglia
Voto complessivo 10
Guida generale : Una delle mete più incantevoli della Sardegna, con le sue spiaggie di sabbia bianca (in particolare la "famosa" Pelosa) ed il mare cristallino sembra di essere in una spiaggia tropicale. Persone del posto molto cordiali e sempre ben disposte nei... vedi tutto confronti dei turisti nel dare informazioni e consigliare su posti da visitare e su dove degustare della buona cucina tipica. Prodotti locali ed artigianato meraviglioso. Possibilità di praticare vari sport: dal surf al diving. Consigliato sia a coppie che a famiglie, con possibilità di diverse soluzioni abitative: dalla casa in affitto all'albergo o b&b /agriturismo.
Da non perdere artigianato locale , locanda del pescatore , ASINARA DAVING CENTER DI CONCONI ALBERTO E C. DIVING CENTER , ASINARA DAVING CENTER DI CONCONI ALBERTO E C. DIVING CENTER
Antonio Mus
Livello 17     1 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 7
Guida generale : L'attrattiva principale è la famosissima spiaggia della Pelosa: assolutamente da non perdere...ma meglio andarci prestissimo o la sera, giusto per evitare la massa dei turisti (veramente tanti!) e anche per trovare parcheggio (un pò caro). Belle anche le altre spiagge. Il paesino... vedi tutto è molto carino: consiglio una passeggiata al tramonto.
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,0312526

Destinazioni vicine a Stintino

DestinationListNear-GetPartialView = 0,0312525
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0,0156258
AdvValica-GetPartialView = 0

Cerca offerte a Stintino

HotelSearch-GetPartialView = 0,0156262
AdvValica-GetPartialView = 0





FreeContentHtml-GetPartialView = 0

Tipi di vacanza

Sole e Mare
Mete per la famiglia
Enogastronomia
Verde e natura
Mete romantiche
Giovani e single
Sport
Arte e cultura
Avventura
Shopping
Terme e Benessere
Studenti
Casino'
Cicloturismo
Montagna
DestinationListExperience-GetPartialView = 0
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0,0312525
JoinUs-GetPartialView = 0

Meteo Stintino

Sereno
30 °
Min 2081° Max 3155°
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0,0156263
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0