×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

In Cilento con Bonzo Team - Giorno 2  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
Redazione
Scritto da: Redazione
Durata: 3
Data partenza: dal 03/05/2017 00:00:00 al
Viaggiatori: 4
Nomi dei viaggiatori: Massimo, Alessio, Edoardo, Danilo

Introduzione

Il secondo giorno del viaggio in Cilento dei ragazzi di Bonzo Team è alla scoperta dell'entroterra della zona, immersi nella favolosa natura del Vallo di Diano

Descrizione

Dopo il primo giorno sulle strade del Cilento, abbiamo lasciato i ragazzi di Bonzo Team a Palinuro, che nel secondo giorno di viaggio vanno alla scoperta dell’entroterra alla volta del Vallo di Diano, zona verde e ricca di strade panoramiche. Sarà Edoardo a scrivere il diario della giornata in sella.

Dal Diario di Edoardo:

A Palinuro ci sveglia l’azzurro del mare e un bel sole, per fortuna il tempo è decisamente migliorato rispetto a ieri, siamo certi che ci aspetterà una entusiasmante giornata in moto. Dopo una gustosa colazione sulla bellissima terrazza del B&B Eco del Mare partiamo verso il faro che domina Palinuro, da lì il panorama ci lascia senza parole.
Ci rimettiamo in sella e, accese le nostre camera-bike proseguiamo sulla costiera, lungo la SR562. Il percorso fino al bivio per Marina di Camerota non riserva molte sorprese, ma ad un certo punto ci ritroviamo all’interno di un paesaggio che ci ricorda molto la Corsica, la strada pare ad ogni curva chiusa dalle pareti rocciose. Ci attrae l’indicazione per Mercato San Severino, un borgo medievale sui dirupi della Gola del Diavolo e facciamo una breve deviazione.
Nel tratto fino a Scario, la strada costiera per niente trafficata ci regala interessanti curve, per poi tornare ad essere una strada di semplice collegamento fino a Policastro Bussentino. Raggiungiamo Sapri e la sua bellissima Torre Astronomica, antichissimo borgo nel cuore del Golfo di Policastro. Il litorale è mozzafiato e ci fermiamo per fare delle foto al panorama. Ormai ci troviamo a pochi chilometri dalla Basilicata, la prossima tappa è Maratea, la Perla del Mediterraneo.
Abbiamo fatto molti viaggi e di strade ne abbiamo viste, ma senza dubbio mi sento di affermare che il tratto che unisce Campania e Basilicata costeggiando il mare rientra nella classifica dei percorsi più suggestivi ed emozionanti che abbiamo mai percorso.
Oggi sono le doti sportive della GSX-S1000F a metterci tutti d’accordo, precisa e affilata prende ogni curva con grande sicurezza, merito anche dei Dunlop Sportmax che equipaggiano tutte e tre le nostre moto.
La V-Strom 650 e anche la 1000, oggi guidate una da Massimo e la 1000 da Alessio, si confermano moto universali e polivalenti.

È arrivato il momento di allontanarci dalla costa e addentrarci nel cuore del Parco del Cilento e Vallo di Diano. All’altezza di Policastro Bussentino prendiamo la SS18 verso Torre Orsaia - Alfano, forse lungo questi 20 km ci abbiamo dato un po’ troppo dentro col gas, ma ci siamo davvero divertiti lungo questo tratto tecnico e veloce.


Dopo alcune brevi deviazioni ci fermiamo a Rofrano, antico paesello medievale, si avvicina l’ora di pranzo e anche la fame inizia a farsi sentire. Vicino Montano Antilia, che si presenta come un suggestivo agglomerato di case lungo le pendici del Monte Antilia, troviamo un ristorantino che in poco tempo ci serve un pranzo coi fiocchi, l’Ante Elios: antipasti con prodotti locali e pasta fatta in casa, non potevamo sperare di trovare meglio.


Riprendiamo le moto, ci immergiamo nel cuore del Parco, siamo immersi nelle montagne, curve, tornanti, allunghi e stretti passi si susseguono con nostra grande gioia. Arriviamo a Vallo della Lucania ed imbocchiamo la SR488 che ci porta, dopo un adrenalinico susseguirsi di curve, fino al paese di Fellito, porta d’accesso alle Gole del Calore, cinque profonde incisioni scavate nella roccia dalla fiume Calore Lucano. Decidiamo di parcheggiare le moto e seguire il sentiero a piedi, arriviamo a un suggestivo ponte di ferro e ci sbizzarriamo a fare foto al bellissimo panorama.


Si fanno presto le sei di pomeriggio e ci separano altri 30 km dall’Agriturismo Villa Vea dove trascorreremo la notte, nel paese di Bellosguardo. Affrontiamo un altro bellissimo tratto delle SR 488 fino all’incrocio con la SS166, da qui il tratto fino a Bellosguardo è un continuo di curve e tratti tortuosi, la nostra GSX-S1000F non chiede di meglio!


Arriviamo all’agriturismo dopo un’oretta di marcia, la struttura si trova nel cuore di un quattro ettari di terra coltivata a vite e ulivi, un posto meraviglioso; per fortuna abbiamo scelto la formula della mezza pensione così non dobbiamo spostarci per cena, dopo tutti i giri oggi sarebbe stato faticoso.
La cena inevitabilmente ci concilia il sonno e cosi chiudiamo questa giornata ricca di panorami e paesaggi che ci sentiamo di consigliare a tutti!

DiaryDetailTopContainer-GetPartialView = 0,031252
AdvValica-GetPartialView = 0

Commenti

DiaryCommentList-GetPartialView = 0,0156263

Racconta il tuo viaggio

Condividi la tua esperienza con altri viaggiatori
I tuoi racconti di viaggio sono unici, raccontali con parole e immagini. In più, grazie alle tue storie accumuli sconti su vacanze e accessori per partire verso una nuova avventura!;
DiaryWriteDiary-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0

Altri diari sulle destinazioni vicine

DiaryListRelated_2xN-GetPartialView = 0,0156262
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Scarica gratis

la guida pdf di Marina di Camerota
La guida perfetta ovunque tu sia

Scarica gratis

la guida pdf di Palinuro
La guida perfetta ovunque tu sia

Scarica gratis

la guida pdf di Sapri
La guida perfetta ovunque tu sia
DiaryGuideList-GetPartialView = 0,0156262
DiaryList_1xN-GetPartialView = 0,9695182
AdvValica-GetPartialView = 0
JoinUs-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0