×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0156271

Salento: cosa vedere, cosa visitare e cosa fare  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0

Lu sule, lu mare e lu ientu" sono le tre parole in dialetto ricorrenti tra gli orgogliosi abitanti del Salento. Ma questa terra non è solo bellissime spiagge dal sapore caraibico battute dal vento con acque talmente cristalline da ricevere più volte la prestigiosa Bandiera Blu, come la famosa Torre dell'Orso. Il Salento è anche un entroterra tutto da scoprire attraverso le città barocche come Lecce o che sanno di antico come Calimera dove ancora si parla un dialetto quasi simile al greco, il griko.

Un tour che merita senza dubbio soste enograstromiche per assaggiare i piatti tipici e i dolci locali, e un giro per le feste di paese dove le vie sono addobbate da una miriade di archi luminosi e colorati, mentre nell'aria la musica della Taranta, invita tutti a ballare ed è la colonna sonora perfetta di una vacanza in Salento.

Potrebbe interessarti anche la guida su dove andare in Salento, per una vacanza unica e indimenticabile all'insegna del mare.

Cosa vedere nel Salento? I 10 luoghi assolutamente da non perdere!

Cosa vedere nel Salento: Brindisi

1) Riserva naturale di Torre Guaceto

Torre Guaceto è situata vicino a Brindisi, ed è considerata Riserva naturale dal 1991. Le sue lagune, le piscine in mezzo alla natura e le scogliere sono l'habitat ideale di una fitta fauna marina, terrestre e aerea. La spiaggia bassa e sabbiosa sovrastata dalla cinquecentesca torre aragonese di avvistamento, è la meta preferita per gli amanti dello snorkeling e delle conchiglie, bianchissime e numerose in questi 8 km di spiaggia protetta.

2) Grotta della Poesia

Tra San Foca e Torre dell'Orso, nel comune di Melendugno si questa piscina naturale in mezzo a rocce d'origine carsica scavate dal mare. Scoperta nel 1983 durante degli scavi archeologici, nel II millennio a.C. era un luogo di culto. La leggenda narra che una bellissima principessa facesse sempre il bagno in questa piscina, che diventò d'ispirazione per molti poeti e scrittori, da cui il nome "Grotta della poesia". Un posto ideale per tuffarsi e assaporare pezzetti di storia lontani nel tempo.

3) Baia dei Turchi

Si trova nord di Otranto, vicino a Torre dell'Orso che merita in ugual modo di essere visitata per la limpidezza delle sue acque, più volte riconosciuta. La Baia dei Turchi però è una meta molto amata dagli abitanti del luogo e dai turisti. Prende il nome dallo sbarco dei Turchi che espugnarono Otranto e condannarono a morte 800 persone che non vollero rinnegare il Cristianesimo. E' un luogo storico, ma anche di una bellezza rara con i colori caraibici del suo mare, tanto da rientrare nell'Oasi protetta dei Laghi Alimini.

4) Marina di Pescoluse

In provincia di Lecce, è la spiaggia che per eccellenza rappresenta il Salento, in quanto è considerata le Maldive della Puglia. Qui la sabbia è finissima e bianca, le acque sono limpide e trasparenti, mentre la spiaggia protetta da una fitta vegetazione separa questo posto dal resto del mondo e trasporta in luoghi esotici lontani.

5) Lecce

Lecce è la città del Salento più grande e importante, che mostra tutta la sua bellezza nell'uso della pietra locale su facciate e chiese. Da visitare la Facoltà dei Beni Culturali del Salento, all'interno del monastero degli Olivetani, un ex convento del XII secolo, con due stupendi chiostri e un pozzo a baldacchino. Passeggiando tra le vie si rimarrà stupiti dall'influenza barocca.

6) Otranto

Otranto è la città più orientale della Puglia. E' un'ambita meta turistica per il suo mare, ma anche per la sua storia e la bellezza del centro storico. All'interno della cinta muraria, in un fitto tessuto di vie dove si alternano piccoli negozi di artigianato e locali nei quali sostare, le case bianche e il mare sullo sfondo completano l'immagine da cartolina. Meritano una visita il Castello Aragonese, dove sono conservate le reliquie degli 800 martiri, e la Chiesetta bizantina di San Pietro. Infatti la leggenda vuole che San Pietro nel passaggio dalla Palestina a Roma si fosse fermato in questo luogo.

7) Gallipoli

E' un'altra città costiera salentina molto gettonata, nella quale è piacevole passeggiare, anche di sera, nel labirinto di vie con casette di balconi in fiore tutte ordinate. Il mercato del pesce per la sua freschezza e l'altà qualità è molto conosciuto. Dal centro storico si arriva in pochi minuti alla spiaggia sottostante delle Purità, con acqua talmente blu da confondersi con il cielo.

8) Leuca

Leuca è la città più a sud del Salento e deriva il suo nome dai marinai greci provenienti dall'Oriente che vedendo questo posto illuminato dal sole sembrar bianco, lo chiamarono "Leukos". Da questa punta rocciosa a strapiombo sul mare la vista è indimenticabile e lo sguardo si perde nell'orizzonte dove il mar Ionio e il mar Adriatico si fondo l'uno nell'altro.

9) Borgo di Presicce

E' considerato tra i più bei borghi d'Italia e si trova nel Basso Salento, sempre in provincia di Lecce, ed è conosciuto come la città dell'Olio e degli Ipogei. Il borgo sorge in mezzo a campi di ulivi e a masserie, sotto la piazza del centro storico si apre un'altra città, quella dei frantoi ipogei assolutamente da visitare. Tutto ruota attorno all'oro giallo a cui è dedicata una festa molto importante. Presicce è anche uno stupendo esempio di arte barocca sulle facciate di case, nelle corti e nelle chiese.

10) I borghi più interessanti

Ci sono altri piccoli borghi che meritano un giretto per i loro tratti particolari e caratteristici.

Marina di Castro

E' un antico borgo sul mare di casette bianche dove un tempo vivevano i pescatori. Il suo nome deriva dalle fortificazioni cinquecentesche per impedire l'avanzamento dei saraceni.

Santa Cesarea Terme

Nei pressi di Lecce, lungo la costa, si possono ammirare queste stupende ville dell'800 appartenenti alla nobiltà salentina, veramente suggestive a picco sul mare. Le terme con acqua solfurea sono molto frequentate da maggio ad ottobre, il periodo di apertura.

Calimera

Fa parte insieme ad altri comuni, della "Grecia salentina", dove l'influenza greco-bizantina del VI - XII secolo è ancora visibile ad esempio in un dialetto, molto somigliante al greco, il griko.

Nardò

E' uno dei paesini più ricchi di storia, come si potrà notare nell'architettura che rispecchia diversi periodi culturali dal '400 al barocco. Nardò è conosciuto soprattutto per la sagra della frisella a giugno.

Ponte_Ciolo

CommonInfoPlaceOverview-GetPartialView = 0
AttractionTabSwitcher-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Cosa vedere secondo voi



928 risultati filtrati per:
Rank 1# di 928
Rank 2# di 928
52 Voti
Rank 3# di 928
52 Voti
Rank 4# di 928
44 Voti
Rank 5# di 928
Rank 6# di 928
32 Voti
Rank 7# di 928
32 Voti
Rank 8# di 928
32 Voti
Rank 9# di 928
32 Voti
Rank 10# di 928
30 Voti
AttractionListNSContainer-GetPartialView = 0,4844121
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0
ContentListPostListSmall-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvAdSenseSearch-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AttractionListMapMultiplePin-GetPartialView = 0,0156262
Gallery_3xN_Small-GetAsyncComponentContainer = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0