×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0020017
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0,0010008
AdvValica-GetPartialView = 0,0010013

Torre dell'Orso: la guida completa e aggiornata  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010008
DestionationGallery-GetPartialView = 0,0040039
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0,003003

Torre dell’Orso è una piacevole località balneare il cui nome è probabilmente legato alla presenza di una torre costiera di forma quadrata, costruita nel XVI secolo, chiamata Torre di Sant’Orsola. Per altri, invece, il nome deriverebbe dalla presenza della foca monaca (orso) mentre per altri ancora sarebbe semplicemente una modifica del nome del proprietario che possedeva queste terre, Urso, appunto. In ogni caso questa piccola frazione è diventata il punto di riferimento per molti turisti che ogni anno arrivano per godere delle bellezze della sua baia.

Torre dell’Orso è adatta a famiglie con bambini per la presenza di comode spiagge e servizi moderni, per coppie mature in cerca di relax, per sportivi che possono praticare moltissime attività in mare e per i giovani che, oltre al bellissimo mare, hanno a disposizione discoteche e locali lungo la costa e presso le vicine città.

Dove si trova Torre dell’Orso: geografia, territorio e storia

Torre dell’Orso è diventata, con il passare del tempo, una delle località più rinomate ed apprezzate non solo del Salento, ma di tutta la Puglia. Merito del suo incantevole paesaggio e del mare incontaminato che, a ragione, si è meritato importanti riconoscimenti come le Cinque Vele di Legambiente e la Bandiera Blu d’Europa. Parallelamente allo sviluppo turistico, poi, anche le strutture di accoglienza sono aumentate ed offrono standard qualitativi particolarmente elevati, contribuendo a rendere il soggiorno presso questa località molto piacevole e divertente.

Torre dell’Orso, che fa parte della marina di Melendugno, si trova in pieno territorio salentino, a pochi chilometri dalla bellissima Otranto e vicino ad altre interessanti mete di vacanze. Il Canale d’Otranto, con le sue correnti, contribuisce a mantenere questo mare limpido e trasparente. La morfologia del territorio alterna alte scogliere bianche a tratti si spiaggia sabbiosa, alle spalle si trova una rigogliosa pineta. Lungo la costa si aprono interessanti cavità naturali e grotte, alcune delle quali hanno ospitato, in epoca preistorica, insediamenti umani, come testimoniato dai graffiti ritrovati all’interno di alcune di esse (Grotta di San Cristoforo).

A sud della baia, in mezzo al mare, si trovano due spettacolari formazioni rocciose che rappresentano il simbolo di Torre dell’Orso e vengono chiamate le Due Sorelle. Secondo la leggenda due fanciulle bellissime, cercando refrigero dalla calura estiva, arrivarono fino al limite della scogliera. Una, rapita dal richiamo del mare e dal fascino di quel posto, si gettò in acqua, ma non riuscì più a tornare indietro. La sorella, allora, nel tentativo di salvarla si gettò anch’essa nel mare e subì la stessa sorte. Entrambe, infatti, morirono fra i flutti impetuosi, ma gli dei ne ebbero compassione e le trasformarono in due magnifiche rocce davanti agli occhi di un pescatore che chiamò quei faraglioni "le due sorelle" appunto.

Da un punto di vista storico, la baia di Torre dell’Orso ha sempre rappresentato un approdo importante per le navi che transitavano da una parte all’altra dell’Adriatico. Lo stesso Ottaviano Augusto, dopo la morte di Cesare vi si fermò per tornare a Roma e per molti la zona sarebbe il possibile l’approdo di Ulisse sul territorio del Salento. La presenza di numerose torri di avvistamento dimostrano come queste coste fossero soggette ad attacchi ed incursioni da parte dei turchi e dei saraceni.

torre_dell_orso

Come si vive a Torre dell’Orso: clima, qualità della vita e consigli utili

Il clima di Torre dell’Orso, come per tutte le località di questo tratto di costa salentina, in estate è caldo e ventilato e si mantiene tale per gran parte dell’anno. Naturalmente le strutture ricettive e le attività offrono il massimo divertimento fra luglio ed agosto, mesi in cui la zona è molto frequentata dai turisti ed è impossibile trovare un posto libero a meno che non si abbia prenotato con largo anticipo. Anche giugno ed inizi di settembre sono perfetti per programmare una vacanza a Torre dell’Orso. I prezzi sono più bassi, gli hotel meno affollati ed offrono lo stesso servizi di qualità; le spiagge non sono prese d’assalto dal turismo di massa, dando così la possibilità di godersi questa splendida cornice naturale. Anche il mare, grazie alla presenza di particolari correnti, è molto più limpido e trasparente ed invita a lunghe immersioni ed allo snorkeling.

Lungo questo tratto di costa, che comprende anche le località di Roca Vechia, San Foca, Torre Sant’Andrea e Torre Specchia, si trovano numerosi residence, villaggi ed hotel con formule differenti e servizi adatti per famiglie, single o coppie di varie età. I prezzi variano molto in base alla stagionalità ed a luglio ed agosto possono essere anche piuttosto alti, in considerazione delle numerose richieste. I pernottamenti in B&B, in masserie, magari non proprio sul mare, permettono di risparmiare un po’ rispetto alle tariffe di altre strutture e, del resto, il mare è sempre raggiungibile in poco tempo, soprattutto se si ha la macchina. In questo caso, il prezzo per una camera doppia può oscillare fra i 60 e gli 80 euro per notte con colazione. Anche gli appartamenti possono essere una buona soluzione, soprattutto per un gruppo di amici o per le famiglie che vogliono mantenere la propria indipendenza. Il prezzo per notte varia fra 70 e 110 euro, a seconda dei posti letto, della posizione e dei servizi. Qualche esempio potrebbe essere la Casa Vacanze Valentina, la Casa Vacanze Fiorella, gli Apartament San Foca o Villa Leomaris. Ci sono, poi, i villaggi turistici ubicati in fantastiche posizioni che, oltre al mare, offrono piscine, strutture sportive, ristoranti, intrattenimenti serali, animazione per adulti e bambini e molto altro. Qui i prezzi sono più alti e possono arrivare anche a 180-200 euro/notte in altissima stagione. L’Araba Fenice Village e the Village Salento sono alcune delle strutture presenti a Torre dell’Orso. È possibile, tuttavia, prenotare in anticipo ed usufruire, magari, di particolari offerte per le famiglie o per i soggiorni lunghi. Vale sempre la pena informarsi per tempo.

Il lato enogastronomico, quando si parla di Salento, è di fondamentale importanza e Torre dell’Orso non fa eccezione. Ci sono ristoranti ed osterie per tutti i gusti e tutte le tasche e la qualità è sempre eccellente. I piatti sono in gran parte a base di pesce. Alla Trattoria del Pesce, ad esempio, si può mangiare con un menù fisso a 24 euro, bevande escluse. In località Tenuta Frassanito, sulla litoranea c’è Da Umberto con specialità locali e di mare, una enoteca ben fornita e pizzeria; buon rapporto qualità/prezzo ed ampia scelta. L’Opaloka è un locale semplice ed accogliente dove l’antipasto di mare, di ben 12 portate, è sufficiente per concludere la cena; se si vuole continuare, però, ci sono primi e secondi di pesce davvero ben cucinati e serviti alla perfezione. Presso le varie località della costa, poi, ci sono numerose pizzerie e locali che preparano ottimo street food da consumare in modo spartano, sui tavoli a disposizione, oppure da portar via e consumare guardando il mare: un modo per risparmiare senza rinunciare al gusto ed alla qualità. La Pasticceria-Gelateria Dentoni è la più nota di Torre dell’Orso e si trova proprio davanti alla baia. La sua specialità è la torta Crepes, ma sono da provare anche tutti i gelati e, naturalmente il mitico pasticciotto.

La sera tutta la zona è ricca di locali e wine bar; dall’aperitivo, fino a notte fonda ci sono moltissime possibilità per trascorrere alcune ore spensierate, magari davanti a bellissimi panorami. Gli hotel ed i villaggi, poi, organizzano ogni settimana serate a tema, cene con prodotti tipici, musica dal vivo e spettacoli. A Torre dell’Orso non ci si annoia davvero.

Difficile, invece, decidere cosa mettere in valigia come souvenir. I prodotti di eccellenza di questa zona sono molti, come in tutto il Salento. Olio extravergine di oliva, friselle, vini, pane e peperoncini ripieni, sono solo alcune delle specialità. Da segnalare, poi, la pasta lavorata a mano, i cicatelli ed i bocconotti, i dolci di pastafrolla ripieni di crema, marmellata o cioccolato: solo per veri golosi.

due_sorelle_torre_dell_orso

Come arrivare e come muoversi a Torre dell’Orso

Chi arriva in aereo può decidere se atterrare a Brindisi oppure a Bari, in entrambe i casi ci sono numerosi autobus di linea che portano a Torre dell’Orso, soprattutto in alta stagione. Se si preferisce il treno, la stazione di riferimento è quella di Lecce, che dista circa 25 km, e da lì si prosegue in pullman o noleggiando un’auto.

Se si viaggia con i propri mezzi e si proviene dal nord o dal centro Italia, si arriva a Bari tramite la A14 Adriatica (Bologna – Taranto) o la A16. Si continua verso Brindisi/Lecce e poi si trova lo svincolo Tangenziale Est -Otranto – Maglie; bisogna fare attenzione all’uscita 7B, dopo pochi chilometri, in direzione San Cataldo. Da qui si troveranno le indicazione per Torre dell’Orso.

Arrivando dal sud Italia, si giunge Taranto e da lì si prende la SS106, si prosegue verso Brindisi sulla SS7 e poi per Lecce. Sulla tangenziale est di Lecce si seguono le indicazione per San Cataldo e Torre dell’Orso,

Per raggiungere le spiagge del litorale, se non si è in possesso di auto o moto, si possono usare i mezzi pubblici che collegano le varie località balneari o Torre dell’Orso con le principali città. Ad esempio da Lecce o Brindisi si prende il bus n° 165 per due fermate (da Lecce) o tre fermate (da Brindisi), si scende e si prende il bus n°101 per 8 fermate.

torre_sant_andrea

Torre dell’Orso: cosa sapere e cosa visitare

Chiunque decida di trascorrere le proprie vacanze a Torre dell’Orso vuole vivere a contatto con il mare, senza tuttavia rinunciare ad un po’ di movida. Questa località, infatti, offre un perfetto binomio fra divertimento e relax, lasciando al turista la libertà di decidere come trascorrere le proprie giornate. Gli stabilimenti a disposizione sono vari e tutti offrono comfort e servizi, senza tralasciare la splendida cornice naturale. Lido la Sorgente, l’Orsetta e la Costa d’Oriente offrono, ad esempio, danno l’opportunità di passare una giornata al mare ammirando lo spettacolo dei faraglioni delle Due Sorelle, proprio davanti. Spostandosi verso Roca Vechia, un’altra località della marina di Melendugno, non si può che andare ad ammirare uno degli spettacoli più belli che la natura ha regalato a questa zona: la Grotta della Poesia. Si tratta di una piscina naturale, nella quale nuotare o fare tuffi, in un mare cristallino e dai colori cangianti. A Roca Vechia si trova, inoltre, un interessante sito archeologico.

A Torre Sant’Andrea ci sono altri bellissimi faraglioni da poter fotografare, mentre nelle vicinanze di San Foca si trova l’oasi naturale del WWF Le Cesine, dove trascorrere una piacevole giornata in compagnia dei bambini e mostrare loro tantissime specie vegetali, tipiche della macchia mediterranea, e vari animali, anche molto rari. Poco lontano sorge Acaya un piccolo borgo che nel XVI secolo era una città completamente fortificata. Da vedere, in particolare, il castello, la Cappella di San Paolo e la Chiesa di Santa Maria della Neve.

Tornando verso Torre dell’Orso, è piacevole passeggiare sul lungomare Matteotti, sia di giorno che di sera, non solo perché è possibile godere di una splendida vista sulla baia, ma anche perché vi si trovano i locali più cool della zona.

caraibi_del_salento

Cosa Fare a Torre dell’Orso: eventi, ricorrenze e divertimenti

Il periodo estivo è sempre pieno di eventi lungo tutta la costa di Melendugno e nelle zone limitrofe. Per prima cosa va segnalata una delle manifestazioni musicali che, negli ultimi anni, ha ottenuto un successo internazionale richiamando turisti ed ospiti da ogni parte del mondo: si tratta della Notte della Taranta che si tiene a fine agosto a Melpignano, che dista circa 17 chilometri da Torre dell’Orso.

A fine giugno, ad Otranto, si svolge la Sagra del Centro Storico con prelibatezze locali, mercatino ed eventi musicali. A metà agosto, invece, sempre ad Otranto in occasione della Festa dei Martiri, si tiene l‘evento Sentieri del Gusto. A Caprarica di Lecce, che dista circa 8 km, a fine luglio c’è la Festa te la Uliata, la puccia (tipica focaccia) con le olive nere locali. Il 18 ed il 19 agosto, a San Foca si organizza l’annuale Festa Patronale che prevede un calendario ricco di eventi e percorsi enogastronomici a base di pesce. Mentre a fine luglio, sempre a San Foca c’è la Festa della Madonna del Mare, protettrice dei pescatori, con eventi e spettacoli sul lungomare.

A Melendugno, il 2 agosto, c’è la Sagra "De Lu Purpu" con balli popolari, stand gastronomici e di artigianato e giochi per tutte le età. A tutto questo vanno aggiunte le serate e le feste organizzate dai singoli locali e dai villaggi turistici.

Prefisso:
0832
Fuso Orario:
UTC+1
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0,0230221
AdvValica-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0,0010009

Recensioni Torre dell'Orso

catia di marco
Livello 17     1 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 10
Guida generale : Un tempo vivevano due sorelle dalle fattezze meravigliose: un giorno, lasciata la campagna si recarono al mare per cercare un pò di frescura e di refrigerio alla calura estiva. Le due sorelle si recano sulla scogliera della baia di Torre... vedi tutto dell'Orso e li soffiava un venticello odoroso di mare e di pini silvestri, così intenso e ammaliante che la sorella più giovane si senti sempre più attratta dal mare...... Giunse il momento che il mare si rilevò in tutto il suo splendore e la ragazza avviata dalle tinte smaglianti e dall' invitante frescura che sembrava emanare, senza esitare, si lanciò nel vuoto in un atto disperato d'amore. Le grida della sorella che in vano si dibbatteva tra la spuma, destarono la sorella maggiore e a sua volta si buttò nel vuoto e nel vano tentativo di strapparla alla morte...... In pochi istanti il mare si trovò a cullare due corpi inermi e senza vita...... Le grida delle due sorelle, furono udite da un pescatore che si recò sul luogo e scrutò il mare, ma nulla vide se non meravigliato per la prima volta, due alti faraglioni posti l' uno a fianco all' altro, del tutto identici che sembrano abbracciarsi. Sul ritorno, sconcertato e turbato in cuor suo, il pescatore, per non aver mai notato prima quelle bellezze naturali, decise di chiamare quel luogo"
Da non perdere le due sorelle
Stefania Bergantin
Livello 29     1 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 9
Guida generale : Torre dell'Orso, nota per la sua spiaggia di finissima sabbia color argento un mare particolarmente limpido. Torre dell’Orso è una località turistica ideale per vacanze nel Salento sulla costa adriatica. A pochi chilometri da Torre dell'Orso è possibile raggiungere le... vedi tutto più rinomate località balneari quali Torre Sant'Andrea (1 Km), San Foca (5 Km), Otranto (15 Km) località Frassanito (7 Km) nota per i due Laghi Alimini da cui prendono il nome le vicine spiagge Alimini. A soli 13 Km da Torre dell'Orso è inoltre possibile raggiungere una delle più belle Riserve Naturali del Salento: l'Oasi delle Cesine, che si estende per circa 340 ettari ed è gestita dal WWF. Per chi invece preferisce esplorare il Salento, sarà possibile raggiungere Santa Cesarea Terme, a 33 km, Santa Maria di Leuca (62 Km), o le località sulla costa ionica tra cui Marina di Ugento (58 Km), Marina di Pescoluse (65 km), Gallipoli (66 km) e Porto Cesareo (59 km). Inoltre potete gustare degli ottimi cibi e prodotti locali veramente squisiti. MERITA
Da non perdere Lo scoglio delle due sorelle , Grotta di San Cristoforo , Torre di guardia
Catia
Voto complessivo 6
Guida generale : Da non perdere è il mare con insenature maestose con isolotti di sabbia quasi bianche poi ci sono le due sorelle il nome nasce da una legenda che narra di un pescatore mentre pescava vide il corpo di 2 ragazze... vedi tutto che per la maestosità del mare poi una per la disperazione di un amore si buttò la sorella per salvarla si tuffò anche lei. Il pescatore nel raccogliere i corpi si trovò proprio sotto queste rocce e da lì nasce il nome le due sorelle.
Da non perdere Mare
Elena
Voto complessivo 8
Guida generale : Non hai bisogno di altro che del costume e un pareo! Anche x i bambini è un posto ideale xchè il fondale non è ripido subito, ma degrada dolcemente. Abbuffate di ottimo pesce a prezzi modici. Consiglio: cozze! Da evitare... vedi tutto periodo di ferragosto: troppo affollato. Mentre se vai fuori stagione trovi molte attività chiuse (addirittura farmacie!!!). Se ti piace visitare posti nuovi ogni giorno ti consiglio di spostarti con mezzo proprio.
Da non perdere Mare , Grotta di San Cristoforo
Gloria
Voto complessivo 10
Guida generale : Il frantoio ipogeo a Cannole. Poco distante da Torre dell'Orso c'è questo piccolo paesino , piccolo ma ricco di storia. La guida della pro-loco è stata talmente coinvolgente nello spiegare che anche il nostro bimbo di 4 anni ne è... vedi tutto rimasto colpito!La guida oltre al frantoio ci ha mostrato e spiegato la storia di una chiesa, di un sacrario...tutto al modico prezzo di 2 euro a persona. Oltre alle grandi città anche i piccoli paesi sono ricchi di storia.
Da non perdere lecce
sandra
Voto complessivo 5
Guida generale : In generale se ci vai per stramortirti di musica a tutto volume per tutta la notte fino alle 6 mattino e per non riuscire a dormire anche se sei sperduto nel nulla, o almeno credevi (all'interno della Strada provinciale 297... vedi tutto in mezzo agli ulivi), allora va bene. Altrimenti cerca un posto migliore. Ci siamo andati questo settembre 2018 e la domenica mattina ci siamo alzati alle 5, impossibile dormire dopo una settimana, abbiamo fatto i bagagli e siamo venuti via per non tornare mai piu'. Mare bello, ma si trova in molti altri posti.
Emiliano
Voto complessivo 6
Guida generale : Perché andare tanto lontano quando abbiamo un mare meraviglioso e un paesaggio d'incanto proprio qui a casa nostra? Anch'io all'inizio ero scettico, ma poi... Provare per credere!
francesca
Voto complessivo 8
Guida generale : Mare stupendo, spiaggia bianca e dintorni notevoli. Ampia scelta di ristoranti di tutti i tipi. Per i giovani i divertimenti sono un po' limitati nel paese, ma avendo la macchina si può raggiungere in breve tempo qualsiasi locale nei dintorni.... vedi tutto Visitare obbligatoriamente Lecce, splendida città barocca con un vitale centro storico.
Da non perdere otranto
Luisa
Voto complessivo 2
Guida generale : Mai andarci in agosto. Spiagge invivibili, calca da stadio e traffico .., sono arrivata piena di aspettative e non sono nemmeno riuscita a mettere sulla sabbia il mio telo da mare. L'unico orario in cui si riusciva a stare in... vedi tutto spiaggia senza calca era la mattina dalle sette alle nove e la sera dalle 19 in poi..,
Luca Grimaldi
Livello 100     11 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 8
Guida generale : Come non divertirsi a Torre dell'Orso. Ci sono delle spiagge stupende, tra le più belle del Salento. E poi c'è sempre la possibilità di raggiungere gli altri paesi della zona con la loro vita notturna movimentata. Unico neo: è necessario... vedi tutto muoversi in macchina, altrimenti si rischia di non godere appieno dell'offerta salentina.
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,02002
DestinationListNear-GetPartialView = 0,0030025
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009

Cerca offerte a Torre dell'Orso

HotelSearch-GetPartialView = 0,0120115
AdvValica-GetPartialView = 0

FreeContentHtml-GetPartialView = 0,0020017
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0,0220208
JoinUs-GetPartialView = 0,0010009
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0,018017
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010013
Footer-GetPartialView = 0,002003
AdvValica-GetPartialView = 0