×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0020022
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0,0010008
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010013

Milano: cosa vedere, cosa visitare e cosa fare  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010008
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0

È la capitale italiana del lavoro e quella della moda a livello internazionale. È il polo economico e finanziario del Paese ma è anche la città dell’innovazione e della creatività. In una sola parola: Milano, il capoluogo lombardo da sempre un po’ snobbato, rispetto ad altre città storiche e architettoniche come Roma e Firenze, che invece conserva nel cuore cittadino luoghi interessanti che, uniti al design, alla moda, al divertimento e alla gastronomia, ne fanno una città attraente e tutta da scoprire.

Cosa vedere a Milano? 10 cose da vedere a Milano, per una visita completa!

Cosa vedere a Milano

Milano è una città dinamica, frizzante e piena di attrattive tutte da esplorare, anche solo in un week-end. Noi vi suggeriamo i 10 luoghi assolutamente da non perdere. Segnali sul tuo taccuino per visitare la città meneghina in lungo e in largo senza perderti davvero nulla dei posti più belli:

1) Il Duomo

Il simbolo di Milano è sicuramente il Duomo e l’omonima piazza, cuore della città meneghina, tra i luoghi più popolari e senza dubbio il punto di partenza per la visita della città. Dedicato a Santa Maria Nascente, la maestosa facciata è il simbolo per eccellenza dello stile neogotico italiano, con le sue 135 guglie che sembrano sfiorare il cielo, le sue statue, oltre 3 mila, prima tra tutte quella della Madonnina, statua di rame dorata alta ben quattro metri, e le terrazze panoramiche da cui si può ammirare una meravigliosa vista su tutto il capoluogo lombardo e sulle Alpi.

2) Il Palazzo Reale

Viriamo verso destra, in posizione opposta alla Galleria Vittorio Emanuele II, per ammirare l’imponenza della costruzione settecentesca che fu per lungo tempo la reggia delle dinastie dei Visconti e degli Sforza. Dopo diversi rifacimenti storici, oggi il Palazzo Reale è sede di mostre ed esposizioni, considerato il vero polo culturale della città. Vi suggeriamo una visita alla Sala delle Cariatidi, che occupa il posto che era dell’antico tetro bruciato nel Settecento, unica sala neoclassica sopravvissuta ai bombardamenti della Seconda guerra mondiale. Da non perdere anche l'ala del palazzo che dal 2013 ospita le collezioni del Museo del Duomo di Milano.

3) La Galleria Vittorio Emanuele II

Sulla sinistra del Duomo, invece, una delle gallerie più famose del Bel Paese: la Galleria Vittorio Emanuele II. Progettata nel 1865 dall’architetto Giuseppe Mengoni che, con il suo progetto che disegnava un passaggio coperto che portava da Piazza Duomo e Piazza della Scala, superò oltre 170 architetti che avevano partecipato al concorso internazionale che era stato indetto. Oggi è il salotto buono di Milano, una delle passerelle dello shopping di lusso e dei palcoscenici più in voga per lo star system e showbiz milanese. Una galleria commerciale di alta classe che ospita le boutique delle maggiori firme dell’alta moda, caffè storici, ristoranti e catene di fast food.

4) Il Teatro della Scala

Andando oltre la galleria, si trova un altro edificio a carattere culturale, il celebre teatro fondato nel 1776 ed oggi tempio della musica classica mondiale. Qui da oltre duecento anni si esibiscono i più grandi esponenti dell’opera internazionale. A partire dalla sua fondazione è anche sede dell'omonimo coro, dell'orchestra e del corpo di ballo della Scala e dal 1982 anche della Filarmonica. A soli tre minuti a piedi si trova anche la Casa di Alessandro Manzoni, un elegante edificio in cui sono conservati gli arredi originali degli appartamenti dove lo scrittore milanese visse.

5) Il Castello Sforzesco

Altra tappa obbligata nella visita di Milano il maestoso castello Sforzesco, tra le fortezze più grandi d’Europa. Da roccaforte di guerra, voluta originariamente da Galeazzo II ma realizzata materialmente da Francesco Sforza da cui prende anche il nome, oggi è simbolo di cultura. Ospita infatti numerosi musei di carattere diverso: storico, artistico, fotografico e musicale. Tra questi il Museo d’Arte Antica, il Museo degli Strumenti Musicali, il Museo della Preistoria e Protostoria e il Museo Egizio. Vi sono anche conservati alcuni capolavori dell’arte italiana, alcuni a firma di Michelangelo e Leonardo. Alle sue spalle, inoltre, il grande e rilassante Parco Sempione, un’oasi di pace in centro città.

6) La Pinacoteca di Brera

Tra gli edifici a carattere culturale anche l’importante collezione di opere di pittori italiani e stranieri che va dal ‘400 al ‘700.  La pinacoteca di Brera fu istituita nel 1776 come una collezione di opere di pregio per la formazione degli studenti dell’Accademia di Belle Arti. Con l’arrivo di Napoleone in Italia vi confluirono i quadri che erano stati “rubati” in Europa da chiese e collezioni private. Tra i simboli del museo, uno dei quadri più famosi del Romanticismo: il Bacio di Hayez che si affianca ad altri quadri di pregio come la Cena in Emmaus di Caravaggio, il Cristo Morto di Mantegna, la Pala Brera di Piero della Francesca e lo Sposalizio della Vergine di Raffaello.

7) Il Cenacolo Vinciano

Imperdibile, inoltre, il celeberrimo quadro - L'Ultma Cena - del grande artista italiano realizzato sulla parete della sala del refettorio del monastero domenicano di Santa Maria delle Grazie, chiesa di origini antichissime e completata nel XV secolo da Donato Bramante. Più volte restaurato, l’azione adattata nel 1999 ha restituito all’opera i colori vivi ed originali. Per evitare che il dipinto si possa danneggiare è conservato in particolari condizioni ambientali che dipendono molto dall’aria e per questo può essere visto da un massimo di 25 visitatori per volta ogni 15 minuti. Tappa imperdibile è, quindi, il Museo del Cenacolo Vinciano.

8) Il Museo del Novecento

Per chi ama, invece, la pittura del secolo e in special modo il Futurismo, è da vedere il prestigioso museo che è ospitato nel Palazzo dell’Arengario che custodisce le opere più significative di Boccioni, Marinetti, Balla e degli altri interpreti del movimento d’avanguardia. Il museo custodisce una collezione che si compone di oltre 400 opere dell’arte italiana del Novecento disposta in ordine cronologico. Tutto il tour culturale parte dal Quarto Stato di Giuseppe Pellizza da Volpedo, a cui è dedicata un’intera sala.

9) La Basilica di Sant'Ambrogio

È tra le chiese più antiche di Milano, considerata la più importante dopo il Duomo. La Basilica di Sant'Ambrogio rappresenta un monumento dell'epoca paleocristiano e medievale. Fu edificata infatti nel IV secolo per volere di Ambrogio, vescovo di Milano, e poi ricostruita secondo nell’anno Mille. Il suo suggestivo cortile conserva molti sarcofagi, elementi architettonici e decorativi di spoglio. Nella cripta sono conservate le spoglie dei santi Ambrogio, Gervaso e Protaso. All’interno anche una piccola cappella che conserva le spoglie del martire Vittore, ricca di mosaici di epoca paleocristiana.

10) Il Quadrilatero della Moda

Ed infine per gli amanti dello charme, della classe e del lusso, imperdibile è la zona della moda di lusso che viene inquadrata tra via Montenapoleone, via della Spiga e via Manzoni definito il tempio dello shopping milanese. Qui vi sono concentrate le boutique delle migliori firme nazionali e internazionali tra i quali Ferragamo, Prada, Valentino, Gucci, Dolce & Gabbana, Trussardi, Chanel, Moschino, Versace e tanti altri brand della moda luxury.

Milano_Navigli

Cosa vedere a Milano: i consigli utili per vivere la città (senza perdere tempo)

Cosa vedere a Milano in un giorno

Cosa vedere a Milano centro se si ha poco tempo? Magari per una bella gita dalla mattina alla sera... Tutti coloro che desiderano visitare Milano in un solo giorno, devono essere al corrente che la cosa migliore è quella di scegliere un itinerario a piedi, oppure servirsi dei mezzi di trasporto a disposizione presenti nel comune di Milano. La città è ricca di punti d'attrazione, soprattutto nel centro, dove si può trovare, oltre al Duomo, anche la Galleria Vittorio Emanuele II, il Teatro dell'Opera, il Museo della Scala, Parco Sempione e il Castello Sforzesco.

È consigliabile iniziare l'itinerario dal vero simbolo di Milano: il Duomo. Proseguendo, si incontra a due passi la Galleria Vittorio Emanuele II, il salotto della città, dove sono radunate moltissime boutique degli stilisti più influenti. Appena superata la Galleria, ecco che si raggiunge la Piazza della Scala dove si trova il famoso Teatro e accanto il Museo della Scala. Qui è possibile ammirare moltissimi documenti storici, strumenti musicali e costumi d'epoca. Proseguendo a piedi, si raggiunge al Castello Sforzesco, prendendo per via Dante. All'interno di esso sono presenti differenti musei e alle sue spalle, si trova il Parco Sempione, dove ci si può rilassare.

Cosa vedere a Milano in due giorni

Un bel weekend veloce a Milano? Due giorni sono perfetti per visitare Milano e conoscerla un po' più a fondo. Sicuramente l'itinerario previsto per visitare la città in un solo giorno è la base di partenza, poiché quelli elencati precedentemente sono i punti più strategici e importanti di Milano. Si può pensare di acquistare il Milano pass, ovvero il biglietto che permette di visitare moltissime attrazioni della città oltre che avere accesso in maniera gratuita e illimitata ai trasporti pubblici.

Oltre alle già citate attrazione di Milano centro, il Museo della Scienza e della Tecnologia è certamente un'esperienza che può essere fatta avendo a disposizione il weekend. Prima di fermarsi per un aperitivo alla Darsena, si può anche passare per l'Arco della Pace. Alla sera è consigliato fare un giro presso i Navigli, zona di Milano alla moda, giovanile e ricca di fascino e locali dove poter mangiare cena ed eventualmente alloggiare per la notte. Il giorno seguente può avere inizio recandosi presso la Pinacoteca di Brera. Dopodiché, immancabile è una visita alla chiesa di Santa Maria delle Grazie, dove si può vedere il famoso dipinto di Leonardo Da Vinci. Infine, per concludere il tour, il Cimitero Monumentale è un'ottima scelta poiché conserva moltissime tombe artistiche.

Cosa vedere a Milano in tre giorni

Weekend lungo? Tre giorni permettono di godersi Milano con maggiore tranquillità, dedicando anche più tempo al relax e al divertimento, scoprendo anche la vita notturna e le fantastiche botteghe di shopping e artigianato locale.

Dopo aver effettuato l'itinerario dei primi due giorni, la seconda serata può essere fatta presso Piazza San Babila, vero e proprio centro della movida milanese che diventa suggestiva quando tutta illuminata. Ci sono molti locali eleganti dove poter magiare piatti raffinati e gustosi che rispettano la tradizione. Per quanti riguarda il dove alloggiare, perfetta è la zona Porta Romana, non troppo distante dal centro ma allo stesso tempo comodissima per girare con i mezzi pubblici. Il terzo giorno può essere dedicato alla Milano moderna, andando a visitare Porta Venezia, successivamente la Galleria d'Arte Moderna e i musei PAC. Oltre a ciò, merita una visita il Planetario Ulrico Hoepli e i giardini Indro Montanelli.

Cosa vedere vicino a Milano

Cosa vedere a Milano e dintorni? Una visita completa della città, magari sfruttando una vacanza più lunga, non può prescindere da un'attenzione anche per quanto riguarda le attrazioni vicine (geograficamente). Non solo Milano è davvero ricca di luoghi stupendi e imperdibili per il turista, ma anche tutti i suoi dintorni.

Grazie ai mezzi pubblici efficienti, è possibile recarsi in alcune località che distano poche ore dalla città. Ad esempio, in soli 60 minuti di macchina si riesce a raggiungere Bergamo, città affascinante, medioevale e fortificata. Per gli amanti della natura e dei laghi, ecco che si può arrivare al Lago di Como in un'ora di macchina, che è sicuramente il mezzo più consigliato. Anche Monza è perfetta per una gita fuori porta; la città dista solamente 39 km ed è ben collegata a Milano grazie ai treni e ai bus.

Cosa fare a Milano?

Cosa vedere a Milano tra moda, negozi e... con bambini. Milano è una città cosmopolita che permette agli adulti, ma anche alle famiglie con bambini e adolescenti di svagarsi e di fare un'ottima gita fuori porta. In particolare, Milano è centro della moda. Di conseguenza, fare un giro presso il quadrilatero della moda permette di vedere le ultime novità di stilisti italiani ed internazionali e fare preziosi acquisti. Infatti lo shopping non manca in questa magnifica città. Botteghe artigiane di calzolai, pellettieri oltre che gastronomie che vendono le eccellenze del territorio. Per i bambini e gli adolescenti non mancano i laboratori nel verde, giornate a porte aperte nei musei a loro dedicati, percorsi didattici al Castello Sforzesco e tanti incontri musicali.

CommonInfoPlaceOverview-GetPartialView = 0,0010009

Attività

Attrattive

Divertimenti

Mangiare e bere

Shopping

AttractionFilter-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0

Cosa vedere secondo voi



626 risultati filtrati per:
Rank 1# di 626
175 Voti
Rank 2# di 626
101 Voti
Rank 3# di 626
55 Voti
Rank 4# di 626
42 Voti
Rank 5# di 626
37 Voti
Rank 6# di 626
28 Voti
Rank 7# di 626
19 Voti
Rank 8# di 626
19 Voti
Rank 9# di 626
17 Voti
Rank 10# di 626
12 Voti
AttractionList-GetPartialView = 0,0010008

Conosci Milano? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
ReviewAddReview-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0
ContentListPostListSmall-GetPartialView = 0,0010009

Cosa vedere vicino a Milano

AttractionListNear_2xN-GetPartialView = 0
DestinationListNear-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010013
AttractionListMapMultiplePin-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0





FreeContentHtml-GetPartialView = 0,0010013

Cerca offerte a Milano

HotelSearch-GetPartialView = 0
ItineraryListSmall-GetPartialView = 0

La guida da portare con te

Scarica gratis
la guida pdf di Milano
GuideList-GetPartialView = 0,0010008
JoinUs-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010004
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010013