×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0020008
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0,0010008
AdvValica-GetPartialView = 0

Cosa vedere a Milano in un giorno  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010013
18 nov 2019 - by Redazione
Milano // Da non perdere, Cosa vedere, News

Se hai un giorno per esplorare Milano, magari perché il capoluogo lombardo è lo scalo per un'altra destinazione o più semplicemente ti trovi in zona per lavoro, approfitta dell'occasione per visitare la splendida città meneghina.

Anche in solo dieci ore ti sarà possibile vedere tutto il meglio che questa località può offrire, grazie a un itinerario ottimizzato per una passeggiata che copre i luoghi di interesse principali.

Di seguito vedrai come organizzare la tua giornata alla scoperta di Milano. Pronti a partire per un viaggio indimenticaile?



Piazza Duomo: il simbolo meneghino per eccellenza

Non si può non iniziare da quello che è sicuramente il simbolo della città, Piazza Duomo, cuore del commercio e da sempre eletto come luogo di incontro tradizionale per locali e turisti che qui si ritrovano ogni giorno a centinaia.

La spettacolare Cattedrale, che unisce sapientemente stile gotico e neoclassico è il primo punto d'interesse. Se sei appassionato d'arte, ti consigliamo la visita all'interno, oppure in alternativa sali su una delle terrazze adiacenti per scattare una foto memorabile.

Piazza del Duomo a Milano
(PIAZZA DEL DUOMO - MILANO)

Oltre alla cattedrale, Piazza Duomo ospita alcuni tra i più importanti edifici dell'intera città, tra cui Palazzo Reale, Palazzo Arcivescovile, il Museo del Novecento, la Statua Equestre del re Vittorio Emanuele II e la Galleria a lui dedicata. Sotto le sue spledide volte troverai alcuni dei ristoranti più pregiati della città e tantissimi negozi storici.

Milano: dal neoclassico al futuristico e ritorno

Prima di uscire dalla Galleria ricordati di fermarti di fronte allo stemma del toro, che simboleggia la città di Torino, compiendo un giro intero su te stesso e toccando l'animale con il piede destro: si tratta di una tradizione locale che si dice porti molta fortuna.

Dopo esserti concesso questo piccolo omaggio alla scaramanzia del luogo, uscendo dalla galleria ti troverai di fronte al maestoso Teatro alla Scala, un edificio in stile neoclassico inaugurato alla fine del diciottesimo secolo.

Teatro alla Scala(GLI INTERNI MAGNIFICI DEL TEATRO ALLA SCALA)

Mantenendoti sul lato destro del Teatro e continuando dritto, attraverserai il famoso quartiere Brera, la zona più artistica di tutta la città: guardandoti intorno qua e la troverai tantissimi giardini nascosti all'interno dei palazzi, puntellati da bei locali con dehors.

Non ti sembrerà strano pensare a Parigi finché cammini per questa via. Proseguendo per un paio di chilometri arriverai in Piazza Gae Aulenti, dove lo scenario cambia radicalmente. Ti sembrerà di essere in tutt'altra città, grazie a degli edifici che sembrano arrivati dal futuro.

Da Piazza Gae Aulenti potrai dirigerti verso Corso Como, cuore pulsante della movida più ricca, e prendere come destinazione Viale Elvezia che si trova vicino a Parco Sempione. Arriverai all'Arco della Pace, una costruzione di epoca neoclassica che trae ispirazione da un arco romano.

Arte e relax: dal Castello Sforzesco ai Navigli

Se vorrai entrare all'interno di Parco Sempione, cerca le installazioni che ricordano le Esposizioni Triennali che hanno caratterizzato il Novecento di questa città. Uscendo dal parco verso la direzione opposta rispetto all'Arco della Pace ti troverai in Piazza Castello, dove non potrai notare l'edificio enorme a cui la piazza è dedicata.

Costruito per volere di Francesco Sforza nel quindicesimo secolo sul luogo dove sorgeva in precedenza una fortificazione, qui si trova anche l'omonima pinacoteca, all'interno della quale potrai vedere dipinti di Mantegna, Tiepolo, Canaletto e molti altri grandi maestri.

Per concludere la giornata puoi dirigerti verso i Navigli, il quartiere più vivo e dove si concentra la movida milanese contemporanea. Visita la Darsena, l'antico porto della città meneghina che oggi rappresenta il punto di incontro tra il Naviglio Grande e quello Pavese.

Navigli(I NAVIGLI ROMANTICI DI SERA)

In concomitanza con l'edizione 2015 di Expo questa zona ha conosciuto molte opere di riqualificazione e oggi i locali che si affacciano sulle rive sono tra i più trendy di tutta la città.

Una gita a Milano non sarebbe completa senza un meritato aperitivo dopo una lunga giornata, da gustare presso uno di questi bar, che ti lascerà un bellissimo ricordo della città meneghina, invitandoti a tornare al più presto per scoprire anche le zone meno conosciute.

ContentInfoPostDetail-GetPartialView = 0,0010018
AdvValica-GetPartialView = 0
ContentListPostListRelatedByPlaceCateg-GetPartialView = 0
ContentPostListRelatedByCategNearGeoLoc-GetPartialView = 0,0010004
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
HotelSearch-GetAsyncComponentContainer = 0,0010017
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

FreeContentHtml-GetPartialView = 0,0010009
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0