×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

La Strada Romantica  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
Marghe
Scritto da: Marghe
Durata:
Data partenza: dal 17/03/2011 al
Viaggiatori: 2
Nomi dei viaggiatori:

Introduzione

Da tempo volevo andare a visitare i castelli della Baviera, ma per qualche motivo avevo sempre dovuto rimandare. Finalmente è arrivato il giorno: l'occasione sono 4 giorni di vacanza a marzo.

Descrizione

Il giorno di partenza abbiamo attraversato quasi tutta la Svizzera senza tappe: avevamo davvero voglia di arrivare in Germania!! Arrivati a Fuessen dopo pranzo abbiamo subito cercato il nostro Bed&Breakfast per posare le valigie e partire alla scoperta dei castelli di Ludwig. Il primo che decidiamo di vedere è Neuschwanstein: attraversando delle splendide strade immerse nel verde a un certo punto ci appare davanti questo castello delle favole – nel vero senso della parola, perché è il castello a cui si è ispirato Disney per quello di Biancaneve.

Notiamo con piacere che in biglietteria non c’è per niente coda e, dopo aver parcheggiato con tutta comodità, leggiamo che i castelli chiudono alle 15.30!!! Visto che erano ormai le 16.30 passate decidiamo di andare a Steingaden per visitare la Wieskirche, un famoso santuario con il Cristo Flagellato. Mentre siamo ancora per strada leggo sulla guida che il santuario chiude alle 17. Decidiamo quindi di lasciar stare e fermarci a Steingaden: è un paesino minuscolo molto caratteristico, ogni edificio è dipinto con colori pastello, il panettiere, la banca e l’ufficio postale – tutti affacciati sull’unica piazza – hanno l’insegna dipinta sul muro in stile bavarese. Prendiamo un tè caldo e qualche pasticcino nell’unico bar e ci godiamo questo spettacolo che ci porta indietro nel tempo. La sera ceniamo a Fuessen, cittadina molto carina, che offre una bella via centrale punteggiata di negozi in cui sbirciare nella nostra passeggiata serale.

Il giorno successivo torniamo subito a Neuschwanstein, che visitiamo all’interno con guida obbligatoria inclusa nel prezzo. La guida parla un italiano stentato, ma ci racconta molti dettagli interessanti sulla vita di Re Ludwig II. Usciti dal castello prendiamo la carrozza che ci porta al vicino castello di Hohenschwangau (a piedi è quasi un’ora di cammino), anch’esso visitabile solo con guida. Dopo pranzo andiamo a visitare la Wieskirche e devo dire che abbiamo fatto bene a tornare perché all’interno è un vero gioiello. Riprendiamo la macchina e ci allontaniamo da questa zona: facciamo una tappa di un paio d’ore a Landsberg am Lech, splendida cittadina bavarese, tenuta in ottimo stato, curata, pulita, con un centro raccolto ma ricco di edifici storici da ammirare. Ripartiamo nel tardo pomeriggio e in circa mezz’ora siamo ad Augusta, dove passeremo la notte. Cerchiamo il nostro hotel, un po’ fuori dal centro, e dopo una rapida doccia e un po’ di relax, andiamo in centro per una prima visita e per la cena. Mangiamo in una birreria sulla via principale, dove i camerieri parlano un ottimo italiano e ci consigliano le specialità.

Il terzo giorno torniamo in centro per passeggiare ancora un po’ per queste vie così rilassanti e fare foto alle diverse fontane. Nonostante sia una città abbastanza grande, l’atmosfera che si respira è quella di un paesino, molto tranquilla e amichevole. In tarda mattinata partiamo per andare a Dachau, dove abbiamo intenzione di visitare il campo di concentramento. È decisamente un’esperienza forte e impressionante, si vedono cose che tutti abbiamo studiato, ma sul posto fanno un altro effetto. Il museo è organizzato molto bene e vale la pena passarci un po’ di tempo. Usciti dal quel posto così triste e spaventoso, ci fermiamo a mangiare in centro Dachau, che oltretutto è molto carino. Poi ci dirigiamo verso Monaco di Baviera, che raggiungiamo in mezz’oretta. Andiamo in hotel, parecchio fuori dal centro, e dopo esserci un po’ sistemati, prendiamo la metro e andiamo in centro. Eravamo già stati a Monaco, ma tornarci è sempre un piacere. Percorriamo tutta la via pedonale che da Stachus (Karlsplatz) porta a Marienplatz mangiando pretzel e aspettiamo che suoni il carillon del Comune in Marienplatz. Costeggiando il palazzo Reale arriviamo poi in Maximilianstrasse, la via dello shopping di lusso. Ci perdiamo tra le bancarelle ancora aperte del Viktualienmarkt, per andare poi a cenare con salsicce e crauti alla famosa birreria Hofbräuhaus.

L’ultimo giorno, visto che ci svegliamo con la pioggia, decidiamo di partire subito per rientrare in Italia. Ci concediamo solo una tappa sul lago di Starnberg, dove per fortuna non piove e riusciamo a goderci un bel panorama.

DiaryDetailTopContainer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Commenti

DiaryCommentList-GetPartialView = 0

Racconta il tuo viaggio

Condividi la tua esperienza con altri viaggiatori
I tuoi racconti di viaggio sono unici, raccontali con parole e immagini. In più, grazie alle tue storie accumuli sconti su vacanze e accessori per partire verso una nuova avventura!;
DiaryWriteDiary-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0
DiaryListRelated_2xN-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Scarica gratis

la guida pdf di Monaco
La guida perfetta ovunque tu sia

Scarica gratis

la guida pdf di Augusta
La guida perfetta ovunque tu sia

Scarica gratis

la guida pdf di Dachau
La guida perfetta ovunque tu sia
DiaryGuideList-GetPartialView = 0
DiaryList_1xN-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0