×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0020013
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0,0010008
AdvValica-GetPartialView = 0

Isola d'Elba di settembre  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010009
LARA
Scritto da: LARA
Durata: Una settimana
Data partenza: dal 03/09/2016 al
Viaggiatori: 3
Nomi dei viaggiatori:

Introduzione

Un viaggio in famiglia alla scoperta di spiagge, luoghi carichi di storia e miniere

Descrizione

4/9/2016

Abbiamo visitato la spiaggia di Nisporto e Bagnaia ma niente di che. La spiaggia è scura e composta da un misto di sassi e sabbia con molta posedonia. Il mare è ovviamente bello.

Poi ci siamo diretti verso i Magazzini dove c'è un piccolo porticciolo con delle barche molto carine ed un ristorante giusto sul mare, posizione tramonto fantastica, ma niente di più.

Poi Portoferraio: abbiamo visitato forte Stella e Forte Falcone, le mura medicee ed il museo. Che visuale, che colori!!

Su Tripdvisor avevo cercato un locale di pesce e ... sono stata contenta della mia scelta. Un locale molto carino, pasta esclusivamente fatta in casa, pescato solo del giorno, qualità ed un buon prezzo. Poi siamo ripartiti. La destinazione sarebbe stata la spiaggia della Biodola ma ci siamo fermati prima sulla spiaggia Sansone e la Sorgente.

Una spiaggia di ciottoli bianchi: ogni sasso segnato da puntini di ferro. L'acqua di un bell'azzurro e di una temperatura perfetta. Pesci ovunque e salendo lungo il sentiero abbiamo incontrato 2 cinghiali.

Poi, verso le 18 il rientro. C'era però una strada alternativa panoramica e siamo saliti lì, verso il castello del Volterraio. Pieno di boschi e con una visuale stupenda... solo che per raggiungere il castello bisogno munirsi di un po' di pazienza, scarpe adeguate e fiato!

Passando ci siamo fermati a Rio nell‘Elba a vedere i vecchi lavatoi e la sorgente d'acqua del paese.

5/9/2016

Oggi dopo un breve tratto siamo giunti a Porto Azzurro (ex Porto Longone) per visitare la fortezza spagnola costruita nel 1600 ma (non era ben segnalato) non ci si può avvicinare.

Si può invece percorrere il sentiero a picco sul mare poiché la fortezza è un carcere ancora funzionante.

Poi spiaggia del Barbarossa con piccola ghiaia nera e tante piccole pietre.

6/9/2016

Oggi partenza per spiaggia della Biodola, Forno, Scaglieri ma lungo la discesa già si era capito. C'era un mare di gente.

Quindi abbiamo proseguito verso Marciana Marina. Abbiamo trovato la spiaggia di Procchio. Sabbia bianca fatta tutta di quarzo. Acqua pulita ma non troppo e calda: dove c'è tanta gente e sabbia non è mai cristallina… ma merita una tappa.

Abbiamo proseguito verso appunto Marciana Marina incontrando lungo la strada la spiaggia di Paolina: sabbia bianca ed un piccolo scoglio a pochi metri dalla spiaggia. Era quella che preferiva Paolina Bonaparte. E poi un susseguirsi di spiagge dove fermarsi per guardare il panorama.

Alla fine Marciana Marina con la sua torre pisana, le mura, il porto con catamarani e yacht, la passeggiata lungomare, le botteghe tipiche, i locali per l’aperitivo curati e carini.

La piazza con la chiesa di Santa Chiara e altri ristoranti dai profumi deliziosi. Ci siamo fatti un aperitivo fronte mare e poi il rientro.

Lungo la strada, due cose.

Un arcobaleno doppio sopra la spiaggia di Paolina e poi un tramonto mozzafiato. Qui i colori sono decisi: blu, azzurro, arancione, verde, l’indaco dell’arcobaleno. Tutti così vivi e forti.

Al rientro temporale ed acquazzone

7/9/2016

Gita a Capoliveri, una cittadina che dall'alto mostra un bel panorama, con case colorate e tetti alternati ma niente di che. Visita al museo del mare che racchiude i resti del veliero affondato secoli fa, carico di ori di non alto lignaggio ma carini e una valanga di monete: il Polluce.

Direzione verso Lacona per vedere una della più grandi spiagge dell'Elba, dalla sabbia chiara ma anche con il tempo brutto era piena di gente. Abbiamo visto la spiaggia quella degli Aquarilli e le cale lì vicino. Poi rientro con visita verso Rio nell'Elba, un paese molto vecchio con una bella piazza (piazza del popolo) e chiesa con relativo panorama

Museo mineralogico ahimè, chiuso.

8/9/2016

Iniziò gita direzione spiaggia della Fetovaia con un botto di gente: ombrellone e lettini carissimi e pure il parcheggio. La spiaggia è di una sabbia di quarzo bianco e l'acqua non proprio limpidissima. Al ritorno pausa verso le spiagge di Cavoli, Secchetto, dette "le piscine" con alternanza di scogli bianchi e sabbia. Acqua cristallina meravigliosa che si ferma appunto fra uno scoglio e l’altro, in continuo riciclo, creando piscine naturali.

Poi gita verso i due paesi di San Piero e Sant‘Ilario a 280 ml, con un aria fresca e tersa.

Paesi antichi... Più o meno del 1100.

Pausa sulla spiaggia della Biodola per una veloce visita: grande, sabbia fine, ventosa e con mare mosso. Oggi il vento spira da questa parte della costa. Un locale stupendo affacciato sulla spiaggia: Bistrot Cala Bianca da mozzare il fiato.

9/9/2016

Oggi meta a Cavo, una piccola cittadina di mare trasformata. Anni fa era piccola la spiaggia, a ridosso della villa che si trova alla sinistra del mare, di sabbia… sul marroncino che prendeva fino agli ambienti sul lungomare

Ora la spiaggia va dalla villa all inizio del porto: l'acqua è bella. La spiaggia è piena di sassi portati artificialmente: ferrosi e quarzi tipici. L'acesso al mare è in parte sassi, a poca distanza dalla riva sabbia e sul fondale mille “swarowsky” fanno brillare tutto.

Poi spiaggia di Nisportino con fondali meritevoli di essere visitati.

10/09/2016

Partenza verso Portoferraio per visitare la torre della Linguella e il teatro dei Vigilanti. Ma anche le vie e le viette meritano una visita.

Direzione Rio Marina per l'imbarco. Qui il poco tempo non ci ha fatto visitare una bella cittadina affacciata sul mare, con un'acqua splendente perfino nel porto, con locali invitanti e la mancata visita alla minira.

Qui un vento sferzante ci ha fatto passare in fretta l’ora di attesa.

Cara Elba… a presto!

DiaryDetailTopContainer-GetPartialView = 0,0230231
AdvValica-GetPartialView = 0

Commenti

DiaryCommentList-GetPartialView = 0

Racconta il tuo viaggio

Condividi la tua esperienza con altri viaggiatori
I tuoi racconti di viaggio sono unici, raccontali con parole e immagini. In più, grazie alle tue storie accumuli sconti su vacanze e accessori per partire verso una nuova avventura!;
DiaryWriteDiary-GetPartialView = 0,0010008
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0

Altri diari sulle destinazioni vicine

DiaryListRelated_2xN-GetPartialView = 0,0310299
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0,0070069
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008

Scarica gratis

la guida pdf di Portoferraio
La guida perfetta ovunque tu sia

Scarica gratis

la guida pdf di Marciana Marina
La guida perfetta ovunque tu sia

Scarica gratis

la guida pdf di Rio Marina
La guida perfetta ovunque tu sia
DiaryGuideList-GetPartialView = 0
DiaryList_1xN-GetPartialView = 0,0010009
AdvValica-GetPartialView = 0
JoinUs-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0,0010013
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008