×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0156245

Come Muoversi a Roma  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
Come_muoversi_a_Roma

Per un turista non è semplice scegliere come muoversi per cercare di vedere il più possibile, anche in considerazione del fatto che il centro storico di Roma, Patrimonio UNESCO, è molto esteso e non è possibile percorrerlo solamente a piedi.

L’intera città, con i suoi quasi 1.300 chilometri quadrati, è la più grande d’Italia e tra le più estese capitali d’Europa. Scopriamo le molteplici opzioni per visitare al meglio la Città Eterna.


COME ARRIVARE

  • In Aereo
    - Aeroporto intercontinentale Leonardo Da Vinci di Fiumicino - 32 km dal centro
    - Aeroporto Pastine di Ciampino - 20 km dal centro

  • In Treno
    - Stazione di Roma Termini - punto di intersezione tra Metro A e Metro B
    - Stazione di Roma Tiburtina

  • In Auto e in Moto
    - Autostrada del Sole A1, Milano - Napoli
    - Autostrada A12, Roma - Civitavecchia
    - Autostrada A24 e A25, Roma - L'aquila - Teramo e Roma - Pescara

  • In Nave e in Traghetto
    - Porto di Civitavecchia, collegato alla città dall'Autostrada A12

COME MUOVERSI

  • Il miglior mezzo per spostarsi in città è la Metropolitana

  • 3 Linee Metro
    - Metro A: Anagnina - Battistini
    - Metro B: Laurentina - Jonio - Rebibbia
    - Metro C: Montecompatri Pantano - Clodio-Mazzini

  • Prezzi e biglietti
    - 1,50 euro - singola corsa
    - 7,00 euro - 24 ore di durata
    - 12,50 euro - 48 ore di durata
    - 18,00 euro - 72 ore di durata

  • Roma Pass = un'ottima soluzione
    - Validità 48 o 72 ore
    - Permette di circolare liberamente su metro, tram e autobus
    - Ingresso gratuito a 1 o 2 musei
    - 15% di sconto sulle tariffe dei bus turistici

Come muoversi a Roma: mezzi di trasporto

Roma ha una infrastruttura metro-tranviaria abbastanza ampia che consente di poter girare facilmente all'interno del centro storico e di visitare i luoghi principali mediante tre metropolitane e due tratte di treni urbani.

Per quanto riguarda la metropolitana le linee sono la A rossa, la B/B1 blu e la C verde. Le prime due hanno fermate turistiche cardine: la A con le fermate Termini (comune alla B/B1) che la collega alla stazione ferroviaria principale, Spagna, Flaminio e Ottaviano, la B/B1 con le fermate di Colosseo e Circo Massimo. La C, infine, ha il suo capolinea provvisorio in San Giovanni. I collegamenti tra le varie fermate sono in corrispondenza di Termini (A/B) e San Giovanni (A/C).

Vi sono inoltre le linee di superficie che si dividono in urbane ed express; queste ultime sono più veloci e partono da vari punti del centro storico per raggiungere diverse zone semi centrali della città.

I bus coprono capillarmente ogni angolo di Roma e sarebbero il mezzo migliore per spostarsi, ma hanno due grosse problematiche: sono pochi per le esigenze della città e non sono assolutamente puntuali, causando quindi un sovraffollamento sulle vetture.

Per quanto riguarda il costo dell'utilizzo dei mezzi pubblici, questo dipende dalla durata del soggiorno; il singolo biglietto (BIT, Biglietto Integrato a Tempo) costa 1,50 euro, ha una durata di 100 minuti ed in questo lasso di tempo è possibile effettuare una corsa con la metropolitana (anche su più linee, basta non uscire dai tornelli) e di prendere tutti i mezzi di superficie che si vogliono.

Metro Roma


Per una
visita giornaliera al costo di 7 euro è invece disponibile il BIG (Biglietto Integrato Giornaliero) della durata di 24 ore dalla prima obliterazione e permette un numero illimitato di viaggi su tutta la rete metropolitana e di superficie di Roma Capitale.

Se il soggiorno è un po’ più lungo, come ad esempio un fine settimana, è possibile prendere i biglietti Roma48 o Roma72 che hanno i medesimi vantaggi del BIG ma hanno una durata superiore (48 o 72 ore dalla prima timbratura); i costi sono di 12,50 euro per Roma48 e di 18,00 euro per Roma72.

Se invece ci si trattiene per almeno una settimana, la CIS (Carta Integrata Settimanale) è valida fino alle ore 24.00 del settimo giorno seguente a quello della prima timbratura ed ha un costo di 24.00 euro.

Tra le opzioni maggiormente richieste dai turisti per girare agilmente a Roma c’è quella del Car sharing che consente di dare maggiore libertà permettendo di muoversi anche nelle aree ZTL e durante i blocchi del traffico. E’ previsto il pagamento del noleggio risparmiando sui costi del carburante, assicurazione e manutenzione del veicolo. Per il noleggio è possibile effettuare la procedura direttamente dallo smartphone dopo aver scaricato l’applicazione Car Sharing.

Come muoversi a Roma: tutti i consigli utili

Come già detto precedentemente, Roma ha un'ampiezza territoriale ragguardevole e i suoi monumenti, i suoi musei e le sue Basiliche sono sparse per tutta la città. Per questo motivo è consigliabile usufruire di una delle quattro linee di bus turistici che servono la Città Eterna: City Sightseeing, BigBus, Roma Cristiana e Green Line Tour.



"A Roma il mezzo più comodo è sicuramente la Metropolitana.
Ci sono infatti due linee che passano da tutte le parti.
Il biglietto costa 1,50 euro
e con questo si possono prendere Metropolitana e il bus cittadino,
visto che molte parti della capitale non vengono raggiunte direttamente con la Metro,
sopratutto nella periferia romana.
"
(LORENZO - da San Piero a Sieve)


Per tutte e quattro vige la possibilità di salire e scendere a piacimento alle fermate volute per tutta la durata del biglietto, che è minimo di 24 ore ed arriva ad un massimo di 72 ore con un costo medio di circa 23 euro a persona per quello del giorno di fruizione, 28 euro per quello di 24 ore, 32 euro per quello di 48 ore e 35 euro per quello di 72 ore.

Ogni bus turistico ha un proprio tragitto e durata ed è possibile sia fare un giro completo ammirando il paesaggio ed ascoltando le spiegazioni storico-culturali, sia sfruttare le fermate per andare a visitare luoghi di interesse o i musei.

Vi sono linee che prediligono l'aspetto religioso, altre quello delle catacombe, altre invece hanno un percorso maggiormente generalista ma tutte hanno fermate in alcuni punti comuni come ad esempio San Pietro, i Musei Vaticani ed il Campidoglio con i Fori Romani ed il Colosseo.

I costi di trasporto possono comunque essere abbassati mediante la convenzione con RomaPass, una card del Comune di Roma che vale 48 o 72 ore e che consente di avere numerosi vantaggi come, ad esempio, l'ingresso gratuito ad uno (per quella di 48h) o due (per quella di 72h) musei, poter circolare liberamente su tutta la rete auto-ferro-tramviaria della città ed avere il 15% di sconto sulle tariffe dei bus turistici e tutto questo al costo rispettivamente di 28,00 e 38,50 euro.

Il servizio taxi è assicurato da 2 cooperative private e una del Comune ed il prezzo di una corsa media è di circa 15/20 euro; bisogna inoltre fare attenzione ai taxi abusivi che sono abbastanza frequenti nelle zone di transito (aeroporti e stazioni ferroviarie) e nei luoghi di maggior assembramento turistico come il Colosseo. Le tariffe di percorrenza sulle linee Termini – Ciampino Aeroporto e Termini – Fiumicino Aeroporto sono fissate in euro 30 ed euro 48.

Per visitare Roma nelle sue attrazioni principali è necessario disporre di almeno due giornate piene, per cui si devono considerare le durate di 48 o 72 ore per tutte le opzioni precedentemente descritte; ovviamente i luoghi irrinunciabili da vedere sono San Pietro ed i Musei Vaticani, il Campidoglio con i Musei Capitolini ed il Foro Romano con il Colosseo.

Autobus Roma


Un possibile itinerario che può essere realizzato anche a piedi o con pochi mezzi pubblici potrebbe partire dalla scalinata di Trinità dei Monti a Piazza di Spagna, percorrere Via dei Condotti (la strada dello shopping) e proseguire per via di Fontanella Borghese, passando davanti alla casa di Caravaggio e alla meridiana di Augusto.

Continuare quindi verso il Pantheon, attraversare Sant’Eustachio (con il bar del famoso caffè) e ritrovarsi a Piazza Navona prima e a Campo de’ Fiori poi giungendo al Ghetto, godendo della Roma medioevale. Si giunge quindi a Piazza Venezia dove è possibile salire sul Campidoglio, visitare i Musei Capitolini prima e il Foro Romano con il Colosseo. Il tempo della sola camminata si aggira a circa 3h -3h.30 min. a cui vanno aggiunte le eventuali fermate e le visite ai monumenti.

Come arrivare a Roma

E’ possibile arrivare a Roma con diversi mezzi di trasporto a seconda delle vostre esigenze e distanze da percorrere. 

In aereo

La capitale ha il più grande scalo aeroportuale italiano quello di Fiumicino, l’aeroporto intercontinentale Leonardo Da Vinci situato a 32 km dalla città, ben collegato dal servizio ferroviario no stop Leonardo Express per la stazione Termini (partenze ogni ora e percorrenza 35 minuti) o in alternativa il servizio ferroviario treno regionale FR1 (partenze ogni 20 minuti e ferma nelle stazioni di Trastevere, Ostiense, Tuscolana e Tiburtina).



"Molto comodi i treni,
ma ammetto di non aver mai preso l'aereo per raggiungerla.
Se si sceglie un alloggio lungo la metro A,
riuscire a muoversi per la città per ragioni turistiche è davvero molto semplice.
"
(SIMONA - da Pavia)


L’aeroporto di Roma Fiumicino è collegato al centro anche dal servizio pullman effettuato dalla compagnia Cotral e dalla Terravision, in alternativa è possibile raggiungere il centro con il servizio taxi (40 minuti traffico permettendo, costo fisso secondo la tariffa ufficiale che è bene chiedere prima della partenza). 

Il secondo aeroporto della capitale molto utilizzato come scalo per le linee low coast è quello di Ciampino, l’aeroporto G.B.Pastine, a sud di Roma lungo l’Appia. Per raggiungere il centro, il servizio pullman è effettuato dalla Cotral che porta alla fermata della linea metropolitana A Anagnina, da dove è facile raggiungere il centro, oppure il servizio di Terravision oSchiaffini che collegano Ciampino alla stazione Roma Termini.

In treno

E’ possibile raggiungere Roma in treno.

Gli scali principali sono:

  • Roma Tiburtina;
  • Roma Termini.

In queste stazioni fermano i convogli dell’alta velocità di Trenitalia Frecciarossa e Frecciargento, e Italo Treno che collegano Roma alle città principali del nord e al sud Italia.

Le altre stazioni urbane sono disposte a cintura attorno alla capitale e collegano le ferrovie locali regionali e interregionali con le linee FR1, FR2, FR3.

Stazione Termini


La linea
Roma-Lido con stazione a Piramide-Ostiense conduce agli scavi di Ostia Antica sino litorale di Ostia.

La linea Roma Nord con capolinea piazzale Flaminio si dirige verso Viterbo e ferma anche alla stazione del Vaticano Roma San Pietro.

Un ulteriore mezzo di trasporto per raggiungere la capitale dalle altre regioni d’Italia o dall’Europa è il pullman. Flixbus effettua percorrenze a costi competitivi da tante città europee e da numerosissime città nazionali.

Dalle località laziali il riferimento per il servizio pullman è Cotral, dalla Puglia, Campania e Basilicata Sita, dalla Toscana Sena Autolinee, dall’Abruzzo Arpa, e dall’Umbria Sulga.

In auto o in moto

Per chi raggiunge la capitale con mezzo proprio le direttrici principali sono le linee autostradali: autostrada del Sole A1 Milano – Napoli, la Roma – Civitavecchia A12, la Roma – Pescara A24-A25.

In nave o traghetto 

E’ possibile raggiungere Roma anche via mare attraccando al porto di Civitavecchia, dove arrivano numerose compagnie di navi da crociera e i traghetti provenienti dalle isole.


Elena Bittante

 

ThreadPageIntroText-GetPartialView = 0
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0

Recensioni Roma

Francesco Calabrese
Livello 52     6 Trofeo   
Voto complessivo 8
Come muoversi : Si sa, Roma non risulta essere famosa per i suoi mezzi di trasporto. Ma non sono qua a denigrare ciò che non funziona, ma andrò a descrivere ciò che invece risulta più funzionale: -Le linee metro A e B collegano la maggior... vedi tutto parte delle attrattive turistiche romane; purtroppo la più vecchia linea B risulta meno sviluppata della più giovane linea A, a volte con intervalli di 8 min fra due treni. Comunque sia, armandosi di buona pazienza, si riesce a raggiungere ogni destinazione voluta -Le linee autobus possono risultare una roulette russa. Possono esserci tratte in cui viaggiare comodi risulta possibile, ed altre invece in cui vi aspetta un'esperienza da carro bestiame. Studiate bene le paline delle fermate, per vedere l'autobus più conveniente al vostro itinerario. Risulta utile scaricare l'applicazione "Muoviroma", capace di mostrare gli autobus in arrivo ad una fermata e di formulare l'itinerario coi mezzi pubblici più conveniente -Cercate di lasciare la macchina da qualche parte; non è impossibile girare per Roma con un'automobile, però aspettatevi qualche imprecazione da altri utenti se andrete un po' piano, repentini cambi di corsia dovuti a parcheggi in doppia fila o macchine che si "buttano" davanti a voi da strade secondarie, pedoni che attraversano fuori dalle strisce... -Se qualcuno vi dirà che bisogna far diventare Roma come Amsterdam per quanto riguarda le biciclette, lasciatelo tranquillamente a vivere nei suoi castelli in aria. Andare in bicicletta a Roma risulta abbastanza scomodo, essendo costruita questa città sopra i colli con pendenze elevate per un ciclista. Se andate in strada con la bici (eventualità certa, non essendoci una rete di corsie preferenziali per biciclette), tenete il più possibile la destra, per evitare conflitti con le automobili. Inoltre i parcheggi per bici sono cosa rara, molto spesso dovrete lasciare la bicicletta in mezzo alla strada con una catena -Vi piace camminare? Allora visitare a piedi Roma risulta la scelta più conveniente. Fontanelle per reidratarsi sono presenti dovunque, così come posti per sedervi e recuperare le forze. Fate solo attenzione alle macchine quando attraversate: il fatto di stare sulle strisce pedonali non implica che tutte le vetture si fermino per farvi passare -Da/Per Fiumicino Aeroporto: vi sono molti modi possibili. TRENO REGIONALE: la linea FR1 collega l'aeroporto con le più importanti stazioni romane (Tiburtina, Tuscolana, Ostiense... ma non Termini!), il prezzo è conveniente, ma risulta lungo in termini temporali, effettuando questa linea TUTTE le fermate. LEONARDO EXPRESS: se il vostro obbiettivo è raggiungere la stazione Termini, allora il Leonardo Express è la vostra soluzione. Un treno diretto che da Fiumicino arriva a Termini, presenta il disagio del costo del biglietto, ma compensa con la rapidità di arrivo nel cuore di Roma NCC: molte compagnie di Noleggio Con Conducente sono disponibili a Roma, basta fare una ricerca sul web e comparare i prezzi. Vi possono portare dovunque vogliate al prezzo che avete concordate, puntuali agli appuntamenti. TAXI: risultano un terno al lotto: anche loro possono portarvi dovunque vogliate, ma il prezzo varia a seconda del tassista. -Da/Per Ostia: anche qui vi sono vari modi per arrivarci TRENO DEL MARE: questo treno della stessa MetRo (i biglietti sono gli stessi dei mezzi pubblici per Roma) partono dalla Stazione Porta San Paolo (vicino la stazione FS Ostiense) e, dopo alcune fermate, possono portarvi ai lidi di Ostia. Vi è un treno ogni 30 min circa, si riesce a viaggiarci anche nei periodi estivi, nonostante i grandi flussi di persone COTRAL: autobus di questa compagnia regionale partono da molte stazioni Cotral di Roma (collegate con la linea metro B). Comporta i problemi del trasporto su gomma MACCHINA: tutte le strade portano al mare. E' un detto che i Romani seguono alla lettera nei periodi estivi, intasando le vie che portano alle varie località di mare. Se la macchina è la vostra scelta, cercate di partire presto Alcune note di fine recensione: - sui mezzi pubblici, fate sempre attenzione agli oggetti di valore che portate, tenetevi sempre una mano sopra - studiate sempre il tipo di biglietto che vi conviene: se decidete di restare un giorno nella stessa zona visitabile completamente a piedi, vi può servire solamente un BIT piuttosto che un biglietto giornaliero Dovunque e comunque vogliate andare, scegliete bene sempre i pro e i contro dei vari mezzi. Questa scritta è solamente una piccola recensione di uno che abita da Roma da 24 anni e si è servito di tutti i mezzi sopra descritti. Spero che comunque viviate benissimo questa bellissima città ;)
Da non perdere Musei Vaticani , Roma Antica , Cucina Romana
Stefania Farnè
Livello 43     5 Trofeo    Viaggia: Da solo
Voto complessivo 9
Come muoversi : Tra i luoghi cult dello shopping romano da non perdere, senza dubbio, l’area del Tridente con le famosissime via Condotti, via Borgognona, via Frattina e tutta la zona adiacente piazza di Spagna, costellata da famose gioiellerie e dagli atelier dei... vedi tutto più importanti stilisti italiani ed internazionali. Sebbene Roma sia considerata, quanto ad alta moda, seconda a Milano, Valentino ha mostrato qui la sua collezione di haute couture del suo 45° anniversario e Fendi ha aperto nel 2005 il suo negozio principale su sette piani nel neoclassico Palazzo Fendi. Tutte le strade intorno a via dei Condotti e piazza di Spagna sono dunque dedicate all’alta moda, tutti i grandi nomi hanno le loro sedi qui e anche se non potete permettervi di fare acquisti è comunque divertente passeggiare guardando le vetrine. Se invece volete risparmiare, poco più lontano via del Corso e la Galleria “Alberto Sordi” ospitano negozi di vario genere in grado di accontentare le più diverse esigenze, mentre via dei Giubbonari, vicino a Campo de’ Fiori, offre alternative economiche ai negozi di piazza di Spagna. Lo shopping continua anche nella zona di Prati/San Pietro (via Cola di Rienzo, via Ottaviano) e nel quartiere San Giovanni (via Appia Nuova), dove l’offerta passa dai piccoli esercizi commerciali alle grandi catene internazionali.
paolo serafini
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 8
Come muoversi : Il mezzo preferibile è la bicicletta o a piedi, solo così godrai di tutte le bellezze della città eterna. E' il sistema migliore, visto che i trasporti sono carenti. Non so quanti giorni ci vorrebbero per visitarla tutta, è piena... vedi tutto di posti meravigliosi e nascosti, sia storici, sia architettonici sia culturali, millenni di storia uno sull'altro, per non parlare poi del cibo, ottimo ovunque ma attenti ai conti salati meglio controllare bene prima. Cordialità dei romani ottima, così come la disponibilità.
Da non perdere san pietro e vaticano , Fori Imperiali , Domus Aurea
nicoletta reverdito
Livello 19     3 Trofeo    Viaggia: Con amici
Voto complessivo 9
Come muoversi : Vi consiglio il bus turistico 110 open perché passa veramente in tutti i punti d'interesse e si può salire e scendere tutte le volte, ne passa uno ogni 10 minuti circa e a bordo c'è anche la guida.
Da non perdere Fontana di Trevi , san pietro e vaticano , Musei Vaticani
Giorgia Vitale Gallozzi
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 9
Come muoversi : Dagli aeroporti sia di Fiumicino che di Ciampino è possibile arrivare in centro (stazione Termini) con i pullman diretti (costo medio dai € 4 ai € 7 a persona per tratta) o con il treno Leonardo Express (la partenza ogni... vedi tutto 30 minuti, costo € 14) o con il taxi (€ 40 da e per Fiumicino, € 30 da e per Ciampino). Per muoversi a Roma metropolitana e autobus (costo biglietto € 1,50 valido per 100 minuti ma per un solo viaggio in metropolitana, in alternativa ci sono gli abbonamenti), se avete uno smartphone vi consiglio www.muovi.roma.it. In caso di sciopero dei mezzi pubblici, per avere informazioni in tempo reale mandate un tweet a @infoatac.
Da non perdere Appia Antica , Il Pincio , Colosseo
Lorenzo Bartolini
Livello 21     2 Trofeo   
Voto complessivo 9
Come muoversi : A Roma il mezzo più comodo è sicuramente la Metropolitana. Ci sono infatti due linee che passano da tutte le parti. Il biglietto costa 1,50 euro e con questo si può prendere Metropolitana e il bus cittadino, visto che molte... vedi tutto parti della capitale non vengono raggiunte direttamente con la Metropolitana, sopratutto nella periferia romana. Per cambiare linea, bisogna scendere a Roma Termini, la stazione principale di Roma, e seguire le indicazioni, sempre nella stessa zona della stazione, per cambiare linea.
Stefania
Voto complessivo 9
Come muoversi : L'utilizzo della metropolitana di Roma è fondamentale, si può dire che ti porta ovunque. Attenzione però, quanto acquistate il biglietto state bene attenti che si possa utilizzare su ogni tratta di metropolitana, potreste prendere una sanzione ad un controllo. Non... vedi tutto lasciate però borse aperte, suggerisco di girare per Roma con un marsupio di quelli nascosti per si legano al corpo e vanno sotto i vestiti. Sarete più tranquilli e liberi di visitare con piacere ogni angolo di Roma. Buon Viaggio!
Massimiliano Silvestri
Livello 20     3 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 9
Come muoversi : Trasporto pubblico abbastanza carente, la metropolitana serve il centro da termini abbastanza bene, ma la periferia e mal collegata. I caso vogliate prendere il taxi vi consiglio di chiedere sempre le tariffe, perche ci sono anche pareccji abusivi. In caso di... vedi tutto un giro veloce nella città, ci sono molti autobus turistici aperti che nelle belle giornate, Vi farano fare un giro nelle principali attrazioni turistiche. Si può anche scendere, visitare il luogo interessato e riprendere il successivi bus.
Sonia Vitali
Livello 34     4 Trofeo    Viaggia: Con amici
Voto complessivo 8
Come muoversi : Una cosa che consiglio è di girare a piedi e con una bottiglietta di acqua specialmente d'estate, da riempire nelle svariate fontanelle situate in tutta Roma visto che nonostante le alte temperature l'acqua è sempre gelida. Se non si vuole... vedi tutto camminare troppo la metro è praticissima. A chi non vuole spendere tanto si può fare solo pernottamento senza colazione, perché in qualsiasi viuzza si trovano ottimi bar con deliziose paste a poco prezzo, addirittura cappuccio e pasta ad 1 euro.
Da non perdere passeggiata a trastevere di sera , un 'ottima carbonara romana , il colosseo illuminato di sera
SIMONA FOCETOLA
Livello 21     3 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 9
Come muoversi : Molto comodi i treni, ma ammetto di non aver mai preso l'aereo per raggiungerla. Se si sceglie un alloggio lungo la metro A, riuscire a muoversi per la città per ragioni turistiche è davvero molto semplice. La rete di autobus,... vedi tutto se e quando non si hanno orari da rispettare, consente di raggiungere tutti i ruoli chiave della città, anche la notte. Visitate anche i quartieri non proprio centrali, come Ostiense, il Parco degli Acquedotti, il Quartiere Coppedé, Tor Marancia e il Quadraro con i loro murales
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,0937494
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0156253
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0