×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

San Quirico d'Orcia: la guida completa e aggiornata  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
DestionationGallery-GetPartialView = 0
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0

San Quirico d’Orcia è una cittadina sita in un luogo ameno, nel bellissimo contesto della Val d'Orcia, tra le colline toscane. La valle in cui San Quirico è immerso, e da cui deriva il suo nome, è quella definita Vald'Orcia, ricca di testimonianze antropologiche e scorci naturali di tutto rispetto, per l'Unesco un eccezionale esempio di paesaggio che testimonia la realizzazione degli ideali legati al "buon governo", tipici della città-stato italiana, al centro delle opere d’arte di scuola senese. Il clima è caldo e temperato, piovoso in inverno, molto di più rispetto all’estate, con temperatura media di 12-13° C.

La Val d'Orcia si trova nella regione della Toscana e comprende parte della provincia di Siena e parte di quella di Grosseto, non lontano dal confine con l'Umbria. A delineare il territorio, il fiume omonimo, sito al centro della valle dai bellissimi panorami e dai diversi centri medievali costituenti il Parco Artistico Naturale e Culturale della Val d'Orcia. La Val d’Orcia è patrimonio dell’umanità dal 2004 in quanto parco naturale, artistico e culturale. Rilevante è la presenza del cono vulcanico del monte Amiata dove da sottolineare è la presenza di selve e faggete.

Dal punto di vista storico, va detto che San Quirico è di origine etrusca, anche se, per la prima volta, il suo nome appare per iscritto a proposito di una contesa sorta nel 712 tra la diocesi di Siena e quella di Arezzo, contesa che si risolse grazie all’intervento avutosi nel 1220 ad opera di Papa Onorio III che con una bolla aggiudicò la Pieve al Vescovo Martino di Arezzo. In quanto luogo di confine tra la Repubblica senese ed i territori pontifici, San Quirico d’Orcia fu a lungo area di passaggio per eserciti, imperatori, papi ed uomini importanti. Nell’arco dell'XI secolo, sono frequenti i richiami al nome della città in merito alla sua importanza dal punto di vista geografico e per l'influenza della Via Francigena che lo penetrava. Tra le altre cose, nel 1154, Federico I Barbarossa si accampò in loco per trattare l’incoronazione ad imperatore con gli ambasciatori di Papa Adriano IV. Dal 1167, San Quirico fu sede di Vicariato Imperiale e nel 1205 vi fu la prima Dieta ad opera dei Rettori delle Città facenti parte della Lega Toscana che discussero circa il destino di Montepulciano. Nel 1228, invece, la città fu Corte Regia di Federico II. Nel 1559 prestò giuramento di fedeltà a Cosimo I De' Medici e successivamente, nel 1667, il Cardinale Flavio Chigi, nominato marchese di San Quirico, la ebbe in feudo dal granduca Cosimo III dei Medici.

Sotto il profilo economico, va detto che San Quirico si basa perlopiù sulla vocazione turistica del territorio. Rilevanza ha anche il settore edilizio oltre all’agricoltura, praticata da sempre.

Tra gli eventi che si tengono in città, ricordiamo la Festa della Madonna di Vitaleta e la Festa dell’olio promossa dall’Associazione locale della Pro loco con il fine di incrementare il turismo in zona, in collaborazione con l’amministrazione comunale. La Festa della Madonna di Vitaleta sopracitata si tiene la prima domenica di settembre ed anch’essa vede l’organizzazione ad opera della Pro Loco, in la collaborazione della Parrocchia. L’evento ha inizio di venerdì e termina di sabato, comprendendo manifestazioni quali spettacoli, sagre, fuochi d'artificio e il concerto della Filarmonica di San Quirico. La Festa dell’olio, invece, che ha avuto origine nel 1993, prevede assaggi e diviene sempre più, di anno in anno, richiamo per i turisti oltre che per la popolazione locale, molto legata al territorio ed ai suoi frutti.

Sul fronte gastronomico, va detto che la cucina attuale riflette quella delle massaie di una volta che utilizzavano ingredienti semplici e genuini per preparare i famosi ragù, gli stessi ingredienti che formano i piatti che ritroverete nelle trattorie che riprendono la cucina delle antiche donne di casa. Le stesse donne prendono parte agli eventi del luogo realizzando piatti con ingredienti semplici, frutto di lavoro e pazienza.

Da menzionare è anche il cacio pecorino, realizzato da pastori sardi immigrati nella zona, che procedono nella stessa maniera sin dal Medioevo. Altro formaggio è il Ravaggiolo, cacio tenero conservato in foglie di felce. Ancora, abbiamo i salumi da mangiare con i buoni crostini conditi con milza e fegatelli, oltre al pansanto che consiste in una fettina condita con del cavolfiore cucinato lesso e condito semplicemente con aceto e olio. Ancora, oltre alle tipiche bruschette, abbiamo la cosiddetta Panzanella preparata con del pane raffermo bagnato, che va poi condito con del pomodoro, dell’olio, delle fettine di cipolla, delle foglie di basilico e altri aromi. Assaggiate, poi, i fagioli al fiasco con olio crudo e i famosi Pici, una specie di spaghetti preparati a mano, realizzati con un misto composto da farina bianca e farina gialla, dell’uovo, dell’acqua tiepida, dell’olio, sale. La pasta, tagliata a striscioline, oltre che con il tipico sugo di carne, può anche essere condita con salsa all'aglio o con del pane raffermo saltato in padella. Piatto tipico della popolazione povera di un tempo, i Pici fanno parte a tutti gli effetti della tradizione gastronomica di Quirico d’Orcia. Ancora, menzioniamo le pappardelle condite con sugo di lepre, preparazione di origine etrusca, e la zuppa di pane ribollita con farro e verdure. Assaggiate la carne arrostita alla brace accompagnata dai buoni funghi porcini o ancora, le preparazioni a base di pollo, faraona, anatra, maiale, agnello, tacchino, coniglio, piccione e altro. Preparazione più leggera è, invece, la Ciaccia fatta con pasta di pane schiacciata ed olio. Tra i dolci, sono famosi i cantuccini ed i biscotti alle mandorle da intingere nel vino, oltre al castagnaccio ed ai dolcetti di Carnevale. Il tutto va rigorosamente accompagnato con un rosso di Montepulciano o un rosso di Montalcino. In particolare, ricordiamo il Brunello di Montalcino, uno tra i più importanti vini rossi italiani, derivato dal vitigno Brunello, il Sangiovese, dal sapore asciutto e di colore granato.

Tra le personalità legate a San Quirico d'Orcia ricordiamo Mino da San Quirico, religioso francescano, Pandolfo Petrucci, politico, Giovan Battista Pistoi, fantino, Leonilde Jotti cui è stato dedicato un giardino che si trova accanto al Palazzo Chigi.

Dal trekking all’arte, passando per la buona quanto semplice cucina fatta di ingredienti tradizionali, sono tanti i motivi che spingono i turisti a fare una visita alla città di San Quirico d’Orcia, sito nell’incantevole valle omonima, terra ricca di storia e paesaggi incantevoli.

Prefisso:
0577
Fuso Orario:
UTC+1
Nome Abitanti:
sanquirichesi
Patrono:
San Quirico e Giulitta
Giorno Festivo:
16 giugno
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0

Valutazione generale

13
Ottimo
3
Media
2
Buona

Chi c'è stato

Tutti
6
Coppie
3
Giovani e single
2
Turisti maturi
1

Indicatori

attività
shopping
Servizi ai turisti
Attrattive
Alloggio
mangiare e bere
Accoglienza
Accessibilità
Intrattenimento
Sicurezza
Trasporti
convenienza
IntroInfographicGenericContainer-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni San Quirico d'Orcia

Conosci San Quirico d'Orcia? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
Claudia Castagnoli
Livello 36     5 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 9
Guida generale : Tutta la Val d'Orcia è stupenda non a caso è Patrimonio Dell'Umanità(Unesco). Noi ci siamo mossi in auto ed è per questo che non ho valutato i trasporti ... come pure gli intrattenimenti perchè la sera, dopo aver girato tutto... vedi tutto il giorno, si andava a riposare presto :)... si possono trovare soluzioni più o meno convenienti , noi in una struttura d'epoca in appartamento con formula Bed & Breakfast nel periodo pasquale siamo stati divinamente senza spendere una follia. Le attrattive sono tante e varie in primis il paesaggio ma anche i caratteristici paesi con chiese, musei, terme, ... Il mangiare e il bere per chi ama la cucina toscana (in particolare la carne e il vino ) da favola a prezzi giusti. Circa l'accessibilità posso dire che per visitare certi luoghi c'è da camminare parecchio perché i parcheggi auto sono fuori dalle mura dei vari paesi medioevali.
Giulio Alberti
Livello 14     1 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 10
Guida generale : Cittadina molto caratteristica, ricca di storia nel centro del Parco Artistico Naturale e Culturale della Val d'Orcia che è un Sito Patrimonio dell'Umanità UNESCO World Heritage. Ci sono molte case per vacanze a appartamenti, molto puliti, accessoriati e a buon... vedi tutto prezzo. Gli scorci panoramici sono eccezionali pronti per una bella foto e per una passeggiata tra antiche terme romane, oppure modernissime e rilassanti terme.
Giulio
Voto complessivo 10
Guida generale : Un posto molto cartteristico, di fascino, con monumenti di grande valore artistico situato in una valle incantevole. Facile da raggiungere e un posto di partenza centrale per visitare i bellissimi dintorni. Ottime le Case Vacanze ricavate in antiche dimore e... vedi tutto la cucina del luogo. Da non perdere!!
paolo alfonsini
Livello 8     1 Trofeo   
Voto complessivo 10
Guida generale : una cittadina magnifica, in cui ben sta il palazzo del capitano ottima beauty. I dintorni non hanno bisogno di commenti, si va da Pienza a Montepulciano, Bagni vignoni. La cucina toscana è deliziosa e l'ospitalità e cordialità ne sono un... vedi tutto loro vanto. Facilissima da raggiungere da tutta italia specialmente con mezzi propri, in moto è il top per girarla in lungo e in largo. Eccellente!
Modesta Gallo
Livello 83     7 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 10
Guida generale : Ci sono stata quest'anno ad agosto, un paese molto caratteristico, peccato che il parcheggio per i camperisti sia lontano e troppo caro, se uno si vuole fermare solo poche ore per visitare il paese è un problema, per il resto... vedi tutto è ok noi per fortuna abbiamo trovato posto nel parcheggio di un asilo e ci siamo goduti la quiete e la bellezza del paese
Da non perdere Collegiata di San Quirico
todoverto carmelo
Livello 8     1 Trofeo   
Voto complessivo 9
Guida generale : Da diversi anni visito il vostro comune e mi complimento per le innumerevoli attività che si svolgono, oltre le bellezze naturali che accompagnano il visitatore nel passare da un ambiente all'altro e devo dire che sono interessanti anche le terme... vedi tutto con tutto il panorama straordinario anche per la sua conservazione.
Voto complessivo 6
Guida generale : Cittadina intatta nello spirito e nelle attrazioni artistiche, passeggiata piacevole nella via centrale, punto sosta per camper agibile e in posizione ottimale per la visita, passeggiata nella via del centro con attenzione alle chiese
Voto complessivo 7
Guida generale : Un posto incantevole, di fascino, con monumenti di grande valore artistico. Una cittadina viva ed elegante. MERITA SICURAMENTE UNA VISITA, come tutti i suoi dintorni.
Ornella
Voto complessivo 4
Guida generale : La Val D'Orcia io ce l'ho nel cuore; bellissimi borghi, panorami e paesaggi incantevoli, gente molto ospitale e piatti veramente ottimi. Arte, cultura, gastronomia, shopping, non manca proprio nulla. San Quirico è uno dei borghi più belli!
clara frati
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 8
Guida generale : Situato in posizione strategica, permette di raggiungere rapidamente tutte le zone del senese che sono assieme alla val d'Orcia tra le migliori della Toscana.
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0
DestinationListNear-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Cerca offerte a San Quirico d'Orcia

HotelSearch-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

FreeContentHtml-GetPartialView = 0

Tipi di vacanza

Arte e cultura
Enogastronomia
Mete romantiche
Verde e natura
Terme e Benessere
Studenti
Mete per la famiglia
Sport
Montagna
Shopping
Sole e Mare
Giovani e single
Avventura
Cicloturismo
DestinationListExperience-GetPartialView = 0,0156262
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0
JoinUs-GetPartialView = 0

Meteo San Quirico d'Orcia

Coperto
12 °
Min 109° Max 2136°
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0