×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0010022
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0,0010009
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008

Chianciano Terme: cosa vedere, cosa visitare e cosa fare  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010009
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0,0080072

Chianciano Terme è da anni una delle località termali più famose d’Italia: il binomio tra le dolci colline toscane e le proprietà benefiche delle sue acque attira ogni anno migliaia di turisti, che non perdono l’occasione per una riposante passeggiata tra i suoi tanti viali e parchi ma anche per provare l’eccellente gastronomia locale. Oltre agli stabilimenti, il simbolo della città è la Torre dell’orologio con lo stemma mediceo.

Visitare Chianciano Terme è un’ottima scelta per chi, magari per riprendersi dallo stress lavorativo o per la presenza di alcune patologie, decide di provare il relax delle terme, davvero rigenerante e con il solo imbarazzo della scelta, vista la quantità delle strutture a disposizione. Del resto, non si tratta che del perpetuarsi di una pratica molto antica, visto che già gli Etruschi e i Romani conoscevano bene questa località e le qualità straordinarie delle sue acque solfato-calciche.

La cifra distintiva di Chianciano Terme è la sua eleganza innata, con i grandi viali alberati, i caffè e soprattutto gli stabilimenti termali, che rimangono la prima attrazione della città. Le Fonti dell’Acquasanta, nel parco omonimo, sono le più note e le più importanti, e qui ci si può recare per la cura del fegato e dell’apparato gastroenterico: si tratta delle due fonti di Acqua Santa e Acqua Fucoli. La prima, termale e minerale, sgorga a 33 gradi ed è bicarbonato-solfato calcia, da utilizzare con terapia idropinica depurativa e detossinante, stimola il metabolismo e viene bevuta al mattino a digiuno; la seconda è molto più fredda (sgorga a 16,5 gradi) ed è bicarbonato-solfato-calcica, da assumere invece durante il pomeriggio per favorire il deflusso di bile, con azione infiammatoria sulla mucosa gastroduodenale e per la regolarizzazione della motilità intestinale.

Presso Chianciano Terme si trovano anche le Terme sensoriali, sempre presso il parco dell’Acqua Santa, basato sulla naturopatia e sulla presenza di diversi percorsi che possono venire scelti dal cliente per un totale di venti stanze, con trattamenti tra cui la piramide energetica, il melmarium, l'ice crash, piscine con idromassaggi, una di acqua salina, due saune, il bagno turco, le docce emozionali, la fonte dell'Acqua Santa, l'aromaterapia, la cromoterapia, la musicoterapia, il percorso Kneipp e la stanza del silenzio interiore, con tanto di "stanza del gusto" con menu a buffet ideato apposta per amplificare i benefici. La sorgente termale Sillene alimenta invece la piscina termale Theia: si tratta di 4 piscine termali esterne e 3 interne per un totale di 500 metri quadri di vasche, con un’acqua ricca di anidride carbonica, carbonato di calcio, bicarbonato e solfati, con un’azione antinfiammatoria sul sistema muscolo-scheletrico ed eutrofica sulla pelle e una temperatura compresa tra i 33 e i 36 gradi. Da ricordare anche la Sorgente di Sant’Elena presente nel parco, vicino all’omonima antica cappella. Oltre agli stabilimenti termali, sono tanti i motivi d’attrazione a Chianciano Terme. Il Centro Storico della città sorge su un colle panoramico ed è probabilmente di origine etrusca, con un assetto tipicamente medievale e tanti vicoli che dal centro arrivano verso la Via delle Mura. Da vedere ci sono anche la Torre dell’orologio con lo stemma dei Medici, la Chiesa dell’Immacolata con l’affresco della Madonna della Pace, il Palazzo De Vegni; meritano una visita anche la Collegiata con il suo Museo, che vanta un bel Crocifisso della scuola Duccio di Buoninsegna. Tra i musei non si può non citare il Museo Civico Archeologico delle Acque o Museo Etrusco, che presenta una parte della decorazione del frontone del Tempio etrusco dei Fucoli, la ricostruzione di una tomba di principi del VI secolo a.C. Da citare anche il Museo d’Arte di Chianciano Terme, con importanti opere d’arte dal Tiepolo a Munch.

Inutile cercare una sfrenata vita notturna a Chianciano Terme, cittadina di ridotte dimensioni e che punta su un turismo da centri benessere, verso un’età più avanzata della popolazione. Ma per chi non vuole rinunciare a qualche serata particolare ci sono le località vicine, a pochi chilometri di distanza, come Montepulciano, ricca di pub e di wine bar. A Chianciano Terme, il centro della vita serale cittadina è sicuramente Piazza Italia, dove si trova anche il locale cinema. Gli eleganti viali di Chianciano ospitano invece negozi di alto livello, visto anche il target della clientela, mentre trattorie e ristoranti si trovano in quantità nel centro storico. Il tutto senza dimenticare le tante proposte di ristorazione dei circa 200 hotel presenti sul territorio.

I dintorni di Chianciano Terme, situata in una zona collinare a circa 500 metri di altitudini nella Val di Chiana, sono molto suggestivi, e una celebre città d’arte come Montepulciano si trova a soli 10 chilometri; a circa 18 si trova invece Pienza. Il Lago Trasimeno e l’Umbria distano 30 chilometri, e Chianciano rimane un’ottima base anche per la visita di città come Cortona, Orvieto, Montalcino, Arezzo o Perugia.

Per arrivare a Chianciano Terme si può prendere l’Autostrada del Sole A1, uscita al casello di Chiusi-Chianciano Terme; in treno c’è la stazione sulla linea Firenze-Roma, da cui con navetta si arriva al centro della città in circa 20 minuti. Gli aeroporti sono piuttosto distanti, visto che il più vicino, quello di Firenze, dista circa 120 chilometri, e quello assai frequentato di Pisa è a 200. All’interno della città si può tranquillamente girare a piedi ed è anzi consigliato, soprattutto ai pazienti che vengono alle terme per curare patologie di diverso tipo.

CommonInfoPlaceOverview-GetPartialView = 0

Attività

Attrattive

Divertimenti

Mangiare e bere

AttractionFilter-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0,0010013

Cosa vedere secondo voi



20 risultati filtrati per:
Rank 3# di 20
Rank 4# di 20
Image not found
Rank 6# di 20

ADMIRAL GRAND HOTEL PALACE

3 Voti
Indirizzo: 2, V.LE UMBRIA
Telefono: 057863297
Rank 8# di 20
Rank 9# di 20
Rank 10# di 20
2 Voti
AttractionList-GetPartialView = 0,1683655

Conosci Chianciano Terme? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
ReviewAddReview-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0,0010008
ContentListPostListSmall-GetPartialView = 0

Cosa vedere vicino a Chianciano Terme

AttractionListNear_2xN-GetPartialView = 0
DestinationListNear-GetPartialView = 0,0900872
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009
AttractionListMapMultiplePin-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0





FreeContentHtml-GetPartialView = 0,0010008

Cerca offerte a Chianciano Terme

HotelSearch-GetPartialView = 0
ItineraryListSmall-GetPartialView = 0

La guida da portare con te

Scarica gratis
la guida pdf di Chianciano Terme
GuideList-GetPartialView = 0
JoinUs-GetPartialView = 0,0010013
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010004
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010013
AdvValica-GetPartialView = 0