×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0020022
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0,0010008
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0,0010013
AdvValica-GetPartialView = 0

Santa Prassede a Roma  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010004
Valutazione Generale
  
Rank 128# di 1996
Numero votazioni 2
AttractionDetailTopContainer-GetPartialView = 0,0878468
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008
MapSinglePin-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0,0010009

Recensioni Santa Prassede

Scrivi una recensione su Santa Prassede
Livello 100     6 Trofeo   
Voto complessivo
La chiesa prende il nome da Santa Prassede, sorella di Santa Pudenziana, figlie, entrambi, del senatore romano Pudente, disepolo dell'apostolo Paolo. La leggenda vuole che le due sante sarebbero state uccise perché dedite a dare sepoltura ai martiri delle persecuzioni di Antonino Pio nei pozzi che... vedi tutto si aprivano nel terreno di proprietà familiare. La chiesa, fondata nel IX secolo da papa Pasquale I ha subito, nel corso del tempo diversi restauri che ne hanno alterato la primitiva struttura. Tuttavia l'edifico conserva in parte la primitiva struttura medioevale visibile nel protirio di accesso che si apre su Via San Martino ai Monti. L'ingresso, dopo una lunga scala, immette in un cortile nel quale si eleva la facciata, in mattoni, della chiesa. Nel cortile sono conservati i resti di un antico colonnato con capitelli corinzi risalente alla basilica del V secolo che ivi sorgeva. è, inoltre, possibile accedere alla chiesa anche dall'ingresso laterale che si apre sull'omonima cia di Santa Prassede. L'interno della chiesa, originariamente costituito da tre navate divise in dodici colonne di granito a trabeazione rettilinea; sei di esse furono, successivamente, trasformate in altrettanti pilastri su i quali poggiano archi trasversali di sostegno delle navati minori. Al centro del restaurato pavimento cosmatesco, un disco di porfido risopre il pozzo nel quale, secondo la leggenda, la santa dava sepoltura ai martiri delle persecuzioni anticristiane. L'interno della chiesa vanta numerose decorazioni realizzate da artisti bizantini, riconoscibili negli splendidi e antichi mosaici dorati. A metà della navata destra si trova l'importante cappella di San Zenone, uno dei più importanti monumenti bizantini di Roma. L'interno della cappella è completamente ricoperta di splendenti mosaici. Il campanile della chiesa fu costruito tra XI e XII secolo. Di forma rettangolare, la torre campanaria si alza di un solo piano scandito da una coppia di bifore poggianti su colonnine di marmo a stampella. All'interno sono in funzione due campane del 1621.
AttractionDetailReviewList-GetPartialView = 0,0060055

Conosci Roma? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
ReviewAddReview-GetPartialView = 0,0030034
AttractionListNear_2xN-GetPartialView = 0,0230222
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009
ReviewLatestSmall-GetPartialView = 0,0160154

La guida da portare con te

Scarica gratis
la guida pdf di Roma
GuideList-GetPartialView = 0,0010008

Zone turistiche

CommonInfoZoneInfo-GetPartialView = 0,0520499
Gallery_3xN_Small-GetPartialView = 0,1271221
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009
Footer-GetPartialView = 0,0020021
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010013