×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

La Fontana dei Libri a Roma  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
Valutazione Generale
  
Rank 125# di 1993
Numero votazioni 2
AttractionDetailTopContainer-GetPartialView = 0,0781311
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
MapSinglePin-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni La Fontana dei Libri

Scrivi una recensione su La Fontana dei Libri
Livello 100     6 Trofeo   
Voto complessivo
La Fontana dei Libri la troviamo in via degli Staderari così chiamata perché anticamente vi risiedavano fabbricanti di stadere e bilance. Per la precisione la via, originariamente, era chiamata via dell'Università in quanto poco distante dall'ora sede dell'Università di Roma... vedi tutto "La Sapienza". La fontana si trova al centro di una nicchia ad arco a tutto sestso, sormontata dalla testa di un cervo circondata da quattro libri, due per lato. I libri a loro volta sono "collocati" su due mensole laterali. L'acqua fuoriesce da due cannelle segnalibro poste sui due tomi superiori e da altre due cannelle situate lateralmente rispetto ai libri inferiori. Una vasca semicircolare posta sotto alla scultura raccoglie il deflusso dell'acqua. La composizione, in travertino, fu realizzata, nel 1927, dall'architetto Pietro Lombardi. La Fontana dei Libri rientra nel piano urbanistico che il Comune di Roma mise in atto negli anni '20 e che era volto a ripristinare, in differenti punti della città, i simboli dei rioni e di antichi mestieri scomparsi. L'opera, inoltre, reca seco una piccola curiosità: al centro della struttura, tra le corna del cervo che la sormonta, è inciso in verticale il nome del rione e il relativo riferimento numerico dello stesso, ma il numero è errato in quanto il rione di S. Eustachio corrisponde al numero VIII e non al IV come chiaramente risulta dall'incisione corrispondente.
AttractionDetailReviewList-GetPartialView = 0,0156262

Conosci Roma? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
ReviewAddReview-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0156262
AdvValica-GetPartialView = 0

La guida da portare con te

Scarica gratis
la guida pdf di Roma
GuideList-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0