×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Guida turistica di Atrani  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
DestionationGallery-GetPartialView = 0
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0

Info su Atrani

Superfice:
0 km2
Altitudine:
21 m
Abitanti:
851 [2013-04-30]
Introduzione

Atrani è un piccolissimo comune che appartiene alla provincia di Salerno e che conta poco meno di 900 abitanti, distribuiti all'interno di una superficie di appena 0,12 chilometri quadrati: si tratta di un vero e proprio record che rende la località il comune più piccolo per dimensioni di tutto il territorio italiano, oltre che quello con la più alta densità abitativa della propria provincia.

Sorge a pochi chilometri di distanza dalla celebre Amalfi ed è stretto tra il monte Civita ad est ed il Monte Aureo ad ovest: più precisamente si estende all'interno di quella che viene detta "Valle del fiume Dragone", un nome legato alla leggenda secondo cui l'area nascondeva un pericolosissimo drago sputa fuoco.

Dal punto di vista climatico Atrani presenta temperature tendenzialmente miti, con piovosità concentrate prevalentemente durante la stagione invernale: detto ciò anche il mese più freddo dell'anno, gennaio, fa riscontrare una media tutt'altro che glaciale di 8.9 °C; allo stesso tempo durante il mese più caldo dell'anno, agosto, si registra una media assolutamente gradevole di 23.6 °C.

Le origini della città di Atrani purtroppo ad oggi sono sconosciute, anche se ricerche archeologiche dimostrano l'esistenza di ville romane distribuite lungo la costa della già citata Amalfi già a partire dal I secolo dopo Cristo: si tratta però di edifici totalmente ricoperti dalla storica eruzione del Vesuvio del 79 dopo Cristo e, di conseguenza, quasi impossibili da analizzare al meglio.

L'area di Atrani risulta essere stata abitata anche da diversi cittadini intenzionati a sfuggire alle invasioni barbariche del V secolo, ma la prima prova documentata dell'esistenza della città è una lettera di Papa Gregorio Magno datata 596.

Successivamente Atrani si sarebbe imposta come una delle città più privilegiate del Ducato di Amalfi: era infatti l'unico borgo a fregiarsi del titolo di città gemellata, era l'unico borgo (assieme a quello di Amalfi) ad avere i diritto di eleggere o deporre i capi e non a caso era sede di diverse famiglie dell'aristocrazia locale (dai Pantaleoni agli Alagno, dagli Augustariccio ai Viarecta).

Lo splendore di Atrani, come quello di Amalfi, sarebbe stato stroncato da un violento maremoto datato 24 settembre 1343, che sommerse buona parte di un litorale già provato dalle continue incursioni ad opera dell'esercito di Pisa. Da allora le sorti dei due comuni si sarebbero legate in maniera quasi indissolubile ed entrambi sarebbero stati rapidamente inglobati nel principato di Salerno.

Atrani è inoltre famosa per avere ospitato il celebre Masaniello (nato ad Amalfi, ma figlio di una cittadina locale) nel 1647 e per avere incantato Giuseppe Bonaparte in data 22 giugno 1807: la sua bellezza convinse il re di Napoli a fare costruire una strada che rendesse più facile l'accesso ai paesi della costiera.

Oggi l'economia di Atrani è sostenuta principalmente dal turismo e, purtroppo, anche la storia più recente del comune non è esente da terrificanti catastrofi naturali: infatti il 9 settembre 2010 una nuova, violentissima alluvione ha provocando l'esondazione del fiume Dragone, che ha rotto gli argini ed ha invaso le strade della città. La valanga di acqua e fango ha letteralmente spazzato via tutto quello che la ostacolava, provocando la morte della giovane Francesca Mansi.

Atrani dista circa 25 chilometri dal suo capoluogo di provincia Salerno, a cui è collegata innanzitutto dalla Strada Statale SS163 Amalfitana, che arriva fino all'area di Sorrento. Per raggiungere il comune via auto è inoltre possibile percorrere l'Autostrada A3 Napoli-Reggio Calabria ed uscire in concomitanza della Strada Provinciale SP2b.

I trasporti pubblici (sia quelli urbani che quelli interurbani) di Atrani vengono svolti con autoservizi di linea gestititi dalla società SITA e l'aeroporto più vicino è ancora una volta Costa d'Amalfi di Salerno, distante circa 44 chilometri dal centro abitato.

Prefisso:
089
Fuso Orario:
UTC+1
Nome Abitanti:
atranesi
Patrono:
Santa Maria Maddalena
Giorno Festivo:
22 luglio
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Valutazione generale

18
Media
2
Ottimo
1
Buona

Chi c'è stato

Tutti
15

Indicatori

Intrattenimento
Trasporti
Sicurezza
convenienza
Attrattive
Alloggio
mangiare e bere
Accoglienza
Accessibilità
Servizi ai turisti
attività
shopping
IntroInfographicGenericContainer-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Atrani

Conosci Atrani? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
Redazione
Livello 100     17 Trofeo   
Voto complessivo 6
Guida generale : Il paese è un piccolo gioiello sia dal punto di vista architettonico che storico artistico. Numerose sono le attrattive da vedere:la Collegiata di Santa Maria Maddalena del 1274, presenta una facciata barocca e torre campanaria a pianta quadrata che svetta... vedi tutto su tutto il paese; al suo interno troviamo una tavola di un artista locale, raffigurante "l'incredulità di S. Tommaso"; l'altra chiesa importante è quella di S. Salvatore de' Bireto, ha origini antiche ma venne rimaneggiata nel '700; da non perdere la "grotta dei Santi" chiamata così per via degli affreschi sulle pareti raffiguranti i quattro evangelisti.
claudia franzosi
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 6
Guida generale : Tra roccia, mare, vicoli, storia e sapori, un luogo da poeti.. È il comune con estensione + piccola d'italia (1 km quadrato circa) punto di riferimento legato della Costiera Amalfitana. Da non perdere visite a s. maria al bando, chiese... vedi tutto delle maddalena, del carmine, del birecto (la + vecchia della costiera amalfitana, dove si incoronavano i dogi) appena restaurata e riaperta dopo 20 anni. Da visitare grotta di Masaniello, s. maria al bando dalla cui vista nascono splendide cartoline. Sentieri a piedi verso Pontone, Ravello, Scala, alla Torre. ecc ecc
Sabry
Voto complessivo 9
Guida generale : Borgo di pescatori che conserva intatte le sue origini, al centro della costiera amalfitana e vicino ad altre splendide località più rinomate e costose ... Bella la sera tutta illuminata con vicoli archi e scalette caratteristiche , le reti dei... vedi tutto pescatori sulla spiaggia la rendono 'vera'. Si mangia bene un po' ovunque , e si respira un atmosfera magica!
CARMEN somma
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: Con amici
Voto complessivo 8
Guida generale : Un piccolo ma caratteristico comune della costiera Amalfitana (in Campania), con una splendida e suggestiva spiaggia e una passeggiata da non perdere sul marciapiede del lungomare di Atrani!!
Da non perdere Centro Storico , Mare e spiaggia
Marco Collano
Livello 14     1 Trofeo    Viaggia: In coppia, Con amici
Voto complessivo 9
Guida generale : Bellissimo borgo della Costiera Amalfitana, uno dei comuni più piccoli d'Italia. Come tutta la Costiera il paesaggio è spettacolare, solo vederlo con i propri occhi ci si può rendere conto della bellezza mozza fiato che offre questo paese. Le case... vedi tutto arroccate, il blu del mare ed il verde delle montagne circostanti sono unici in tutta italia per la loro particolarità. Unico da non perdere.
Anna Chiara Sardella
Livello 100     11 Trofeo   
Voto complessivo 6
Guida generale : Dire che Atrani è una delle sette meraviglie, sembra un'esagerazione, eppure quando si arriva in questo stupefacente scorcio, arroccato tra il monte Civita ed il monte Aureo, sembra essere giunti in un vero paradiso: non a caso Atrani è stata... vedi tutto set cinematografico per film e spot pubblicitari, nonché fa parte dei borghi più belli d'Italia e patrimonio mondiale dell'umanità UNESCO. Godetevi la costiera amalfitana, rilassatevi in un viaggio tra gli itinerari in barca e ammirate l'armonioso connubio tra natura e architettura dal mare.
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0

Altre Risorse

IntroAdditionalLinkContainer-GetPartialView = 0

Destinazioni vicine a Atrani

DestinationListNear-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Cerca offerte a Atrani

HotelSearch-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Tipi di vacanza

Arte e cultura
Sole e Mare
Mete romantiche
Enogastronomia
Studenti
Giovani e single
Avventura
Montagna
Shopping
Verde e natura
DestinationListExperience-GetPartialView = 0
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0
CommonInfoZoneInfo-GetPartialView = 0

Il meglio secondo voi

HotelListBest_1xN-GetPartialView = 0
JoinUs-GetPartialView = 0
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0