×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0020017
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0,0010008
AdvValica-GetPartialView = 0

Sicilia: cosa vedere, cosa visitare e cosa fare  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010009

La Sicilia è la più grande isola dell’Italia e di tutto il mediterraneo, costituita da una serie di spettacolari arcipelaghi tra cui le Eolie, le Egadi, Pantelleria. Questa è anche la regione più estesa di tutto il Paese, con una storia antica che risale al 12.000 a.C. e alla conquista di tanti popoli come Vandali, Arabi, Normanni, fondatori del Regno di Sicilia. Questa terra così calda e accogliente è ricca di sapori, attrazioni, divertimenti, tanto da essere una delle mete ideali per chi vuole scoprire l’Italia.

Cosa vedere in Sicilia: le 10 cose assolutamente da non perdere

cosa vedere in Sicilia: spiaggia dei conigli

Riserva Naturale del Parco dell’Etna

Questa area è ideale per un’escursione durante tutto l’anno, ci sono molte attività organizzate in zona e comunque d’estate è meta ideale per un percorso guidato, d’inverno anche come meta sciistica. Si tratta di un’attrattiva naturale, l’Etna è il vulcano più grande d’Europa, capace di spettacolari incredibili. Situato a Catania, è visibile da molte zone. Ovviamente è possibile accedere gratuitamente a meno che non si voglia prendere parte ad un’escursione organizzata.

Laghetti di Avola Antica

In un territorio antico e naturale, non proprio agevole da raggiungere, ci sono questi laghi dove l’acqua è cristallina e turchese. La zona è una riserva naturale compresa nella Cavagrande del Cassibile, vicino Siracusa. Tuttavia a causa di frane la riserva è chiusa, quindi è possibile raggiungere solo i laghi, il cui accesso è gratuito. Non è tuttavia un percorso adatto a chi ha difficoltà a deambulare, si tratta di una vera e propria escursione.

Spiaggia dei Conigli

Questa è una delle mete più apprezzate dai turisti di tutto il mondo in quanto la spiaggia è stata più volta annoverata tra le migliori e più spettacolari spiagge esistenti. Una grande suggestione nelle acque di Lampedusa. In realtà il nome non ha una derivazione particolare o legata realmente ai conigli, si tratta di un errore che è stato fatto nelle cartografie e poi così tenuto anche successivamente.

Valle dei Templi ad Agrigento

Questo è il sito archeologico più famoso di tutta la Sicilia, un vero spettacolo imperdibile. La Valle dei Templi è costituita da otto diversi templi visitabili, i due principali sono il Tempio della Concordia e il Tempo di Hera, quelli ad oggi meglio conservati. Il percorso è molto caratteristico ed è possibile a piedi.

Scala dei Turchi

Non lontano dalla Valle dei Templi si trova questo luogo incredibile che si raggiunge con circa venti minuti di auto. È una scogliera completamente bianca, particolare per la presenza di gradini creati naturalmente dalle correnti. La sabbia è fine, il colore del mare turchese, al punto da rimembrare quasi paesaggi di un altro mondo. Il momento ideale per passeggiare è al tramonto, si gode da questo punto di una vista spettacolare e l’accesso è completamente gratuito.

Saline di Marsala

Quando si arriva nella città di Marsala è doveroso fare tappa alle saline, la strada è facile e accessibile. Si tratta di un’area dove sorgono diversi mulini e sembra quasi di essere in un panorama da cartolina, le saline sono enormi ed invadono praticamente tutto il territorio. Durante la stagione estiva il quadro è ancora più piacevole ed è bello poter ammirare da vicino i mulini.

Borgo medievale di Trapani

La città di Trapani è certamente uno dei luoghi più apprezzati della Sicilia, punto perfetto anche per visitare le isole. Nel borgo medievale di Erice, posta a 750 metri di altitudine, sulla cima di Trapani, è possibile godere di una vista spettacolare. Arrivare è possibile tramite l’auto o grazie alla funivia, certamente il metodo più divertente. Durante tutta la passeggiata si gode di un panorama pazzesco, il viaggio costa andata e ritorno 9 euro. Una volta giunti ad Erica è possibile ammirare il Castello, la riserva di Monte Cofano e San Vito Lo Capo, la chiesa medievale, le viuzze del centro e l’architettura rimasta intatta. Assolutamente da provare la Pasticceria di Maria Grammatico, una vera istituzione per la città.

Isole Egadi

Una gita di un giorno è sufficiente per andare alla scoperta delle Isole Egadi, una delle mete più speciali della Sicilia. Ci sono diverse barche che collegano questa tratta per questo è molto facile ed economico raggiungerle. Le isole principali sono Fabignana, Levanzo e Marettimo, ricche di cale tutte da scoprire. L’idea migliore per visitarle è noleggiare una bicicletta, in questo modo è possibile raggiungere tutti i punti dell’isola. Le cale principali sono. Rossa, azzurra, rotonda e il lido Burrone.

L’ombelico della Sicilia: Enna

Questo è il cuore della Sicilia, la provincia di Enna infatti è l’unica a non avere diretto accesso al mare. Tuttavia vi è un bellissimo lago naturale, l’unico di tutta l’Isola. Enna si trova a 900 metri sul livello del mare, da visitare assolutamente il Castello di Lombardia, il Duomo di Enna, il centro storico, il Museo Archeologico, il Lago Pergusa.

Isole Eolie

Nella Sicilia settentrionale si trovano le famose Eolie, scelte da turisti e VIP da tutto il mondo. Le più famose sono Salina, Lipari, Vulcano e Stromboli. Ognuna di esse si caratterizza per un particolare, Lipari è di facile accesso, la più animata di tutte, con spiagge fantastiche. Vulcano è famosa per i bagni di fango e per l’acqua che ribolle proprio per la presenza sotterranea di movimenti vulcanici, Stromboli è nota per il vulcano attivo e Salina è quella più tranquilla, dedicata a chi ama fare trekking.

Scala dei Turchi

Cosa vedere in Sicilia... senza perdere tempo!

Luoghi di interesse e attrattive gratuite

I luoghi di interesse completamente gratuiti sono tantissimi, tra questi meritano attenzione il Porticciolo dei Pescatori a Cefalù dove è possibile godere di relax e di uno splendido panorama, visitare l’Isola delle Correnti, il punto più a Sud di tutta Italia, ammirare Ortigia e l’area più antica di Siracusa, visitare Torre Ligny dove due mari si ricongiungono, passeggiare nei mercatini di Catania per vedere come vive la gente del posto, fare il bagno nella Scala dei Turchi.

Divertimenti dedicati ai bambini

La Sicilia è una meta ideale per chi viaggia con i bambini, sono tante le strutture e i divertimenti pensati appositamente per i più piccoli. Etnaland, vicino Catania, è il più grande parco divertimenti del Sud Italia (sia acquatico che a tema), il Bioparco permette di visitare Carini, a Lampedusa si trova il centro delle tartarughe mentre a Monteserra la Casa delle farfalle. Sono inoltre ideali il Parco museo Jalari, con percorsi molto divertenti, il Castello incantato di Sciacca e il Museo in miniatura a Catania.

Le cose più interessanti da fare la sera

La Sicilia, vista la sua portata, offre divertimenti per tutte le età e per tutte le tasche. Nelle grandi città ci sono molte discoteche, locali, ristoranti, nelle piccole isole ovviamente il divertimento si concentra in pochi punti di ritrovo, tuttavia è sempre possibile trovare un ristorantino tipico o un bar dove fare un aperitivo con gli amici. Il costo è contenuto comunque in tutta la regione, nelle zone prettamente turistiche tuttavia nell’alta stagione è possibile trovare rincari.

Cosa visitare nei dintorni

Chi visita la Sicilia non può assolutamente perdere le isolette circostanti che offrono la possibilità ai visitatori di godere di panorami spettacolari, di fare un tuffo in acque cristalline, escursioni e soprattutto di ammirare la loro eterogenea diversità.

Eventi e ricorrenze importanti

La Sicilia è molto famosa per le sue sagre, eventi imperdibili che si svolgono soprattutto nel periodo estivo ed autunnale, sempre connesse alla tradizione e ai prodotti tipici del territorio. Tra le feste imperdibili c’è il Carnevale con la maschera siciliana Peppe Nappa, la Festa di Sant’Agata a Catania, Santa Lucia a Palermo, la Festa dei Morti, la Festa del Mandorlo in Fiore e Santa Rosalia a Palermo, una delle feste cittadine più sentite.

CommonInfoPlaceOverview-GetPartialView = 0
AttractionTabSwitcher-GetPartialView = 0,0010017
AdvValica-GetPartialView = 0

Cosa vedere secondo voi



2028 risultati filtrati per:
Rank 1# di 2028
101 Voti
Rank 3# di 2028
49 Voti
Rank 4# di 2028
49 Voti
Rank 5# di 2028
47 Voti
Rank 7# di 2028
46 Voti
Rank 8# di 2028
40 Voti
Rank 10# di 2028
38 Voti
AttractionListNSContainer-GetPartialView = 0,0010009
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0
ContentListPostListSmall-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008
AdvAdSenseSearch-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009
AttractionListMapMultiplePin-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Gallery_3xN_Small-GetAsyncComponentContainer = 0,0010008
HotelListBest_1xN-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010013
AdvValica-GetPartialView = 0