×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Guida turistica di Trapani  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
DestionationGallery-GetPartialView = 0
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0

Info su Trapani

Superfice:
273 km2
Altitudine:
3 m
Abitanti:
69293 [2013-12-30]
Introduzione

Trapani è capoluogo di provincia della regione Sicilia. L’area metropolitana della città si riflette sul versante occidentale dell'antica terra siciliana. Il promontorio che gli antichi greci chiamavano Drepanon, che significa appunto "falce", deriva dalla forma del territorio: attualmente questa collina, che scende a picco sul mare, ospita ancora oggi questa splendida città. Il territorio della città di Trapani è attraversato dal corso d’acqua del fiume Chinisia, che si getta nel canale di Sicilia, ad ovest. A pochi km dal centro di Trapani, si trovano l’isola degli Asinelli, e a sud di questa l'isola della Colombaia. A soli 10 km a nord dal capoluogo si trova la città di Erice, dalla quale è possibile godere di un suggestivo panorama di Trapani dalle falde del monte ericino.

La città di Trapani ebbe una lunga e travagliata storia fin dai tempi dei cartaginesi in quanto, avendo la città da sempre goduto di una posizione dominante sul Mediterraneo, fu la protagonista nelle battaglie di posizione più importanti della storia antica. Dopo il dominio dei Cartaginesi, si susseguirono le dominazioni dei Romani e ancora dopo di essi dei vandali, dei Bizantini e degli arabi; questi ultimi diedero il nome attuale alla città. Quando i Normanni conquistarono Trapani, grazie a Ruggero II di Sicilia nell’anno 1077, la città vide subito nascere uno sviluppo culturale ed economico senza precedenti, ma anche un rinnovamento nel paesaggio cittadino. Trapani ebbe in seguito anche un ruolo chiave durante i famosi moti rivoluzionari dei Vespri siciliani, mentre nel XIV secolo, sotto il regno di Carlo d'Asburgo, la città divenne di nuovo un polo di riferimento culturale del Mediterraneo. Durante il lungo periodo che va dalla metà del Seicento fino all'inizio del Settecento, la città visse una fase di forte decadenza causata principalmente dalle pestilenze e dall’avvicendarsi di interminabili carestie. Sotto il regno borbonico, costituito dal Regno delle Due Sicilie, grazie a imponenti opere di bonifica, videro la luce le famose tonnare e le saline attive ancora oggi.

La città di Trapani, famosa per la vasta produzione di pregiatissimo sale, proprio grazie alla posizione naturale che si proietta sul Mediterraneo è da sempre stata un importante centro commerciale fin dai tempi più antichi.

Negli ultimi decenni la città ha rilanciato se stessa come importante polo di interesse turistico, ricca di innumerevoli patrimoni artistici e culturali, valorizzati anche da un importante intervento di riqualificazione del centro storico e di iniziative istituzionali, affiancato dal sorgere di numerose strutture ricettive. Le attrazioni artistiche della città di Trapani sono innumerevoli, e i magnifici palazzi storici che hanno ospitato le mostre del Caravaggio, di Michelangelo e di Leonardo da Vinci, hanno visto moltiplicare sempre più le visite turistiche.

Anche se Trapani è rinomata per il sale e per le tonnare, è importante la produzione di prodotti esportati in tutto il mondo come il liquore dolce Marsala, e l'olio trapanese (di Denominazione di Origine Protetta) e di prodotti artigianali tra cui bisogna citare le lavorazioni di pelli e la lavorazione del corallo pescato nei vicini fondali, con prestigiosi committenti che da tutto il mondo richiedono le opere degli abili maestri trapanesi.

Trapani è tra le città del vino italiane e sede di produzione del vino dop Erice.

Trapani è una città rinomata per le sagre, le feste popolari e le antiche tradizioni che si tramandano di generazione in generazione. Per gli amanti del folclore nella città di Trapani prende piede la famosa processione religiosa dei "Misteri" che da più di mezzo secolo, ogni venerdì e sabato santo, vede come protagonista un vero e proprio spettacolo religioso, dove sfilano vare lignee finemente intagliate di alto pregio, opere degli artigiani trapanesi, che rappresentano le maestranze cittadine. Un'altra festa molto partecipata è quella dedicata alla Madonna di Trapani, che prende corpo il 16 del mese di agosto. Inoltre, per gli amanti dei presepi, presso, le grotte di Custonaci, ogni anno viene, allestito il famoso presepe vivente.

Una sagra da non perdere assolutamente per gli amanti del cibo di strada mediterraneo è lo "Stragusto", il mercato del pesce che viene organizzato intorno alla fine del mese di luglio. Il Festival degli Aquiloni di fine maggio a San Vito Lo Capo è un evento unico in Sicilia di questo genere: si svolge nella spiaggia di San Vito e i rappresentati provenienti da numerosi paesi del mondo partecipano a questa iniziativa spinte dalla passione per l'aquilone con dimostrazioni, sfide ed esibizioni acrobatiche. Una festa di chiara origine araba è la caratteristica festa del cous cous che prende il via nella vicina San Vito Lo Capo. Per gli amanti del jazz la provincia trapanese offre una rassegna musicale sempre a San Vito Lo Capo, una festa intitolata "San Vito jazz". Ancora per i buongustai, non mancano sagre dove la tradizione gastronomica trapanese è protagonista: la "sagra delle sarde di Selinunte" e il "saperi e sapori di Matarocco" che si tiene nella vicina Marsala; l'antichissima sagra della "Nfigghiulata" nella vicina città di Gibellina, dove artisti di strada e mercatini natalizi colorano la serata con musica e divertimento all'insegna dell’autentica tradizione siciliana.

A Trapani il protagonista della cucina tradizionale è il cous cous: condito con pesce e ortaggi, il cous cous è stato importato dalla cultura araba secoli addietro, diventando a pieno titolo un piatto siciliano. Il pesce più usato in cucina è proprio il tonno rosso e i prodotti derivanti da esso come la bottarga, e le sue pregiate carni messe sotto sale. Un primo piatto da non perdere sono le busiate con il pesto alla trapanese, a base di basilico, aglio e mandorle sbriciolate.

Tra i personaggi nati nella provincia di Trapani, figurano il famoso fisico Antonio Zichichi, pioniere nello studio dell'energia nucleare, e il poeta classico Cielo d'Alcamo, autore del sonetto "Rosa fresca aulentissima", tra i pilastri della letteratura italiana.

Trapani è una perla del mediterraneo, ricca di cultura, monumenti, sapori e tradizioni autentici; è una città ricca di bellezze naturali, e di certo merita anche più di una visita.

Prefisso:
0923
Fuso Orario:
UTC+1
Nome Abitanti:
trapanesi
Patrono:
Sant'Alberto degli Abati
Giorno Festivo:
07 agosto
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0,0156267
AdvValica-GetPartialView = 0

Valutazione generale

32
Buona
23
Ottimo
15
Media
1
Bassa

Chi c'è stato

Tutti
29
Coppie
11
Famiglie
10
Turisti maturi
6
Giovani e single
2

Indicatori

mangiare e bere
Accoglienza
Accessibilità
Servizi ai turisti
Sicurezza
Attrattive
Alloggio
shopping
Intrattenimento
attività
Trasporti
convenienza
IntroInfographicGenericContainer-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Trapani

Conosci Trapani? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
Redazione
Livello 100     17 Trofeo   
Voto complessivo 6
Guida generale : Visitando la città di Trapani ammiriamo numerosi monumenti, chiese e palazzi di varie epoche storiche.Tra essi ricordiamo:Palazzo Alessandro Di Ferro, di antica fondazione, che ha subito nei secoli diversi rimaneggiamenti che ne hanno alterato la struttura originaria;il Palazzo delle Poste,... vedi tutto eretto nel 1924, è uno dei più begli esempi di edifici in stile liberty; le mura e i bastioni rinascimentali, che furono edificati per proteggere la città dalle invasioni che provenivano sia dalla terraferma che dal mare, la Cattedrale di S. Lorenzo, l’edificio religioso più importante della città, che conserva al suo interno importanti opere d’arte, tra cui una crocifissione attribuita al pittore fiammingo Van Dyck;Palazzo Cavarretta, sede del Senato trapanese fu eretto nel XV secolo e subì un radicale intervento di restauro nel corso del 1600; il Santuario e il convento dell’Annunziata, costruita qualche anno dopo il 1240 sui resti di un precedente edificio religioso, racchiude al suo interno numerose opere di artisti locali e non; il Museo Regionale "Pepoli", che è ospitato nei locali del Convento dell’Annunziata.
Silvia Ceccarelli
Livello 11     1 Trofeo   
Voto complessivo 10
Guida generale : Bellissima meta per una vacanza al mare con possibilità di fare puntate nelle varie città limitrofe. San Vito Lo Capo, il parco dello Zingaro, Selinunte, Segesta. Il mare è splendido e supplisce alla mancanza di grosse strutture ricettive. Ideale per... vedi tutto una vacanza semplice e a contatto con la natura. La cucina è ottima e tutto da assaggiare. Assolutamente da visitare la riserva dello Zingaro e i siti archeologici. Essendo i punti di interesse distanti tra loro l'ideale è noleggiare una vettura per muoversi liberamente. Le autostrade non sono a pagamento e il traffico è poco e tranquillo. Ideale per una vacanza da pochi giorni o più lunga.
Da non perdere Riserva dello zingaro , Mare
Angela
Voto complessivo 8
Guida generale : Mare, sole, Erice, isole...tanta arte, si mangia bene e c'è tanto da scegliere, visitate il mercato del pesce, passeggiate sul litorale Nord e bagnatevi nel suo mare pulito, prendete un traghetto per le Egadi e perchè no, c'è ancora la... vedi tutto più africana, Pantelleria e non dimenticate di ammirare un solo tramonto sul mare da Erice, "u munti"...cassate, cannoli e sfiingiuna...la dieta la fate a casa e....il cous cous di pesce!!! Basta sennò non parto più
Da non perdere Erice
antonella oivi
Livello 11     1 Trofeo   
Voto complessivo 10
Guida generale : Città bellissima, il suo fascino incanta!! Appena posso torno in questa splendida città che offre mare in città stupendo, cultura e ottima cucina. Da vedere Erice, le saline al tramonto sono spettacolari soprattutto a fine agosto quando affiorano i cristalli... vedi tutto di sale. Mozia da vedere. Consiglio di utilizzare la bici per godere del fascino delle vie del centro storico ricche di storia, permettono di leggere le varie dominazioni che si sono susseguite. A pochi km si può ammirare lo splendido tempio di Segesta ancor più bello all'alba e al tramonto.
Gaetana Corso
Livello 11     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 8
Guida generale : Se vai a Trapani non devi assolutamente perderti la visita lungo le Mura di Tramonta, consiglio al tramonto quando il sole si nasconde e si mescola con l'acqua, incantevole. Altra tappa le saline e il Mulino Infersa, la mattina presto potrai... vedi tutto vedere gli aironi rosa. Isole Egadi uniche e S. Vito Lo Capo non ti farà rimpiange le spiagge caraibiche. Un po' di passato ma tanto futuro ad Erice, a 800 metri s.l.m.,medievale stradine strette vicoli meravigliosi ma anche il Centro Ettore Majorana.
Da non perdere Torre di Ligny
Piera Gagnone
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 8
Guida generale : Trapani è un ottimo punto di appoggio per visitare tutta la Sicilia ovest.ci sono molti Bed & Brekfast e si trova in un punto strategico per qualunque destinazione. Comodi ed abbastanza veloci i traLghetti per le isole Egadi. La città... vedi tutto di Trapani è facilissima da girare in bicicletta. Molto interessanti e ben organizzate le saline della riserva dello Stagnone con relativa isola di Mozia. L'escursione a piedi attorno il monte Cofano offre paesaggi mozzafiato.
Da non perdere Le Saline del Trapanese , San Vito Lo Capo
Voto complessivo 8
Guida generale : Una bellissima città di mare, poco sfruttata, pochissimi alberghi, nessun grande magazzino, pochi divertimenti per i giovani, succube della città di palermo, niente ferrovia, strade impraticabili, nessuna circonvallazione, per concludere una città dalle grandi potenzialità da sfruttare per i trapanesi... vedi tutto e da ammirare per i turisti italiani e stranieri (e se permettete anche dagli emigranti come me che ne sarebbero orgogliosi).
Da non perdere mare , Erice , San Vito Lo Capo
Enrico
Voto complessivo 10
Guida generale : Il sapore della Siucilia più vera: dal centro di trapani ad Erice per una giornata in città. Poi ci si sposta verso le saline , mozia e birgi con visita al museo del sale. Quindi verso Custonaci passando per lido... vedi tutto valderice, monte cofano e via verso san vito lo capo. Tappa alla riserva dello zingaro e visita alle cantine dell'entroterra. Da non perdere le isole egadi- tutte e tre - e la cucina dei ristoranti del posto. indimenticabile.
francesco colonna
Livello 26     4 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 10
Guida generale : Città bellissima, paesaggi e monumenti incantevoli, mare cristallino e vita notturna del fine settimana molto movimentata... una città economica dove la gente ti fa sentire a casa... ci si innamora di Trapani dopo averla visitata... si ha sempre voglia di... vedi tutto fare una passeggiata nelle stradine pedonali che costeggiano il mare..... tramonti d'incanto e le isole egadi di fronte completano il paesaggio... e viene voglia di ritornare...
Da non perdere Le mura di tramontana , Centro storico
Monica calvino
Livello 3     0 Trofeo    Viaggia: In coppia, Con amici
Voto complessivo 10
Guida generale : Trapani è una città della Sicilia dove modernità e tradizioni si incontrano alla perfezione! Chi viene qui non può fare a meno di ammettere che è un posto che ti rimane bel cuore. Per quanto riguarda le vacanze ha solo... vedi tutto punti a suo favore: mare stupendo, cibo delizioso, città sicura, prezzi economici/accessibili e per finire, punto strategico x visitare: isole egadi,Marsala, Mothia, Erice, S. Vito lo capo, Riserva dello zingaro, Segesta ...
Da non perdere Riserva dello zingaro , Erice
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,031252
IntroAdditionalLinkContainer-GetPartialView = 0
DestinationListNear-GetPartialView = 0,0156262
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Cerca offerte a Trapani

HotelSearch-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Tipi di vacanza

Sole e Mare
Enogastronomia
Arte e cultura
Mete romantiche
Mete per la famiglia
Shopping
Avventura
Cicloturismo
Sport
Giovani e single
Montagna
Verde e natura
Studenti
DestinationListExperience-GetPartialView = 0
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0
CommonInfoZoneInfo-GetPartialView = 0

Il meglio secondo voi

HotelListBest_1xN-GetPartialView = 0
JoinUs-GetPartialView = 0
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0,0156263
AdvValica-GetPartialView = 0