×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Battistero di San Giovanni a Firenze  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
Valutazione Generale
  
Rank 15# di 473
Numero votazioni 11
Piazza San Giovanni
39 055 2302885

Descrizione

Piazza San Giovanni a Firenze è considerata il cuore della cristianità fiorentina: qui infatti sorgono la Cattedrale di Santa Maria del Fiore, il campanile di Giotto e il Battistero di San Giovanni.

Scopriamo proprio quest'ultimo!

La storia del Battistero di San Giovanni

Si presume che il Battistero di San Giovanni sia stato eretto sui resti di un tempio dedicato a Marte, tra il IV e il V d.C: certamente la prima volta in cui lo si menziona è nell'897, definendolo basilica.

Solo nel 1128 diviene ufficialmente battistero, all'interno del quale vengono celebrati i battesimi, anche se solo in due specifiche date prestabilite.

Quello che Dante definisce "il bel San Giovanni" si presenta come un edificio dalla forma ottagonale, sormontato da una cupola a otto spicchi (realizzata nel XIII secolo), coperta all'esterno da un tetto piramidale.

Da vedere: le porte e i mosaici

Il Battistero di San Giovanni è rivestito di marmo verde di Prato e bianco di Carrara, in gioco cromatico che fa da cornice alle tre splendide porte bronzee.

La Porta Sud è stata realizzata tra il 1330 e il 1336 da Andrea Pisano che, in 28 formelle, racconta la vita di San Giovanni Battista e raffigura le virtù cardinali e teologali.

La Porta Nord e la Porta del Paradiso sono state realizzate da Lorenzo Ghiberti e narrano, sui battenti in bronzo, rispettivamente la vita di Gesù Cristo e scene dell'Antico Testamento.

All'interno si resta abbagliati dalla bellezza dei mosaici duecenteschi che decorano la cupola, con la figura del Cristo dominante sul Giudizio Universale.

Come arrivare, quando visitarlo e prezzi

Per raggiungere il Battistero dalla Stazione di Santa Maria Novella, basta percorrere tutta Via Panzani e poi Via de' Cerretani, sbucando proprio in Piazza San Giovanni.

Il Battistero di San Giovanni è visitabile dalle ore 08:15-10:15 / 11:15-19:30; il sabato dalle 08:15 alle 18:30, la domenica dalle 08:30 alle 13:30.

Il prezzo del biglietto, comprensivo di una visita anche alla Cattedrale, al Campanile, alla Cupola e al "Museo dell'Opera del Duomo", è pari a 18€ (ridotto a 3€ per i minori tra i 6 e gli 11 anni).

Tour ed attività per Battistero di San Giovanni

AttractionDetailTopContainer-GetPartialView = 0,0156262
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
MapSinglePin-GetPartialView = 0,0156258
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Battistero di San Giovanni

Scrivi una recensione su Battistero di San Giovanni
Livello 100     6 Trofeo   
Voto complessivo
La Porta del Paradiso del Battistero di San Giovanni è forse la porta più famosa del mondo.Realizzata nel XV secolo da Lorenzo Ghilberti dopo che aveva vinto un concorso, indetto nel 1401 e diventato celeberrimo perchè segnò l'inizio del Rinascimento,... vedi tutto questa porta affascina chiunque la guardi.Le figure delle formelle, tutte dorate, escono dal piccolo spazio che hanno a disposizione per esplodere in tutta la loro bellezza e plasticità.La Porta del Paradiso è un'opera d'arte, un gioiello che va preservato e ammirato, per capire e compredere da dove è nato e cosa ha significato il Rinascimento.
Livello 100     17 Trofeo   
Voto complessivo
Il Battistero di San Giovanni a Firenze è una delle attrazioni più note del capoluogo toscano.E' posto proprio davanti al Duomo e conserva le magnifiche porte in bronzo del Ghiberti e di Andrea Pisano oltre che, al suo interno, i... vedi tutto cicli di mosaici ai quali collaborò anche Cimabue.Come arrivare: con i bus delle linee 1, 6, 7, 10, 11, 14, 17, 23, 31, 52, 54, 57, 67, 68, 71, 82.
Livello 55     9 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo
Molto bello l'interno, ricco di particolari, e se si ha fortuna di entrarci quando c'è una bella giornata di sole si ha anche la fortuna di godere appieno delle caratteristiche della volta.
Livello 100     7 Trofeo    Viaggia: Con mi pareja
Voto complessivo
Livello 22     3 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo
Livello 11     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo
Livello 55     9 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo
Livello 11     1 Trofeo    Viaggia: Con amici, Con la famiglia
Voto complessivo
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo
Livello 22     2 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo
AttractionDetailReviewList-GetPartialView = 0

Conosci Firenze? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
ReviewAddReview-GetPartialView = 0,0156267
AttractionListNear_2xN-GetPartialView = 0,0156263
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
ReviewLatestSmall-GetPartialView = 0

La guida da portare con te

Scarica gratis
la guida pdf di Firenze
GuideList-GetPartialView = 0
CommonInfoZoneInfo-GetPartialView = 0
Gallery_3xN_Small-GetPartialView = 0,0625067
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0