×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Corato: la guida completa e aggiornata  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
DestionationGallery-GetPartialView = 0,0156267
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0

Corato è una città che fa parte della città metropolitana di Bari, di quasi 50.000 abitanti, sul versante orientale delle Murge ed ha un territorio prevalentemente roccioso o semi roccioso.

Il nome della città nel dialetto locale Quaraté o Quareté tutti la conoscono ormai come Corato.

Le origini di questa città si possono ricondurre, addirittura all’ Età del Bronzo, come mostrano le testimonianze riportate alla luce, tra queste una Necropoli di tombe a tumulo e il Dolmen che si trova a Chianca dei Paladini, del XIV sec a.C.

Il centro abitato dell’attuale Corato pare, invece, che abbia origini risalenti al III sec a. C, durante il periodo repubblicano di Roma.

Nel corso dei secoli la città ha mantenuto la sua tradizione contadina e pastorale, che ancora oggi è una delle basi dell’economia locale. Negli ultimi anni si è assistito uno spostamento verso il settore artigianale, quello industriale e il terziario avanzato.

La vocazione agricola millenaria di Corato ha permesso la nascita di un grande settore agro-alimentare che si dirama in più ambiti: quello caseario, quello dell’olio extra vergine d’oliva, degno di nota è il settore vinicolo che produce vini pregiati, come il Moscato Bianco, il Sangiovese, il Nero di Uva di Troia, il Bombino Nero e il Montepulciano.

Corato è stato anche il set cinematografico di diversi film, per citarne alcuni tra i più famosi, la commedia sexy: La liceale seduce i professori con Gloria Guida, Alvaro Vitali, Donatella Damiano e Lino Banfi nel 1979. Un altro lungometraggio di successo, del 1992, girato nella città pugliese è quello con Paolo Villaggio e Lina Wertmüller, Io speriamo che me la cavo; nel 2000 Albania blues con Nico Cirasola.

Il calendario degli eventi di Corato è molto ricco di eventi, uno dei più importanti è il caratteristico Carnevale Coratino, con una tradizione consolidata di carri e folti gruppi mascherati che animano le giornate della domenica e del Martedì Grasso. 

La festa di Carnevale si caratterizza per l’attenzione ai costumi e per la cura dei dettagli; le maschere tradizionali principali sono tre: Panzoni, Vecchierelle e Sceriffi. La sera del martedì grasso, la consuetudine vuole che si celebri il “funerale del carnevale” , in cui un bizzarro corteo funebre accompagna un fantoccio in piazza che segna la "morte del Carnevale"  e l’arrivederci al prossimo anno.

Un’altra festività molto sentita è quella della Settimana Santa, tutta la città è coinvolta e molto partecipativa per le celebrazioni del triduo pasquale.

Si inizia il Giovedì Santo con la possibilità di visitare gli altari della reposizione, per continuare il Venerdì Santo, con la Processione dei Nove Misteri che percorre le vie del centro storico buie, ma affollate di gente raccolta in religioso silenzio, rotto solo dalle musiche della banda. Il sabato c’è il simulacro della Pietà, l’ultima processione prima della Veglia Pasquale.

Un’altra celebrazione molto sentita, che si svolge durante il mese di agosto, è quella del in onore del Santo Patrono, San Cataldo, che ha origini irlandesi, che prevede la tradizionale processione della statua lignea del santo, con il busto argentato, di recente restauro e le suggestive luminarie che pervadono le vie principali della città. 

Legato al culto di San Cataldo è il tradizionale concorso: La barca di Santa Maria, con delle caratteristiche barchette di carta velina che illuminano e decorano le vie del centro storico

Il mese di dicembre e l’attesa del Natale ha una valenza particolare per Corato: da ben 43 anni si svolge Jò-Jò, un appuntamento imperdibile, con un tradizionale falò, durante la giornata di Santa Lucia, notoriamente il giorno più breve dell’anno.

Una grande catasta di legna si accende all’arrivo della processione in piazza, con il simulacro della santa, animato da musica, buon cibo e stand con prodotti dell’artigianato locale.

La preparazione al Natale continua con l’esposizione-concorso Presepi nel Centro Storico, in cui si ricostruisce un vero e proprio presepe tra le antiche abitazioni del cuore della città e prosegue con la manifestazione La mattina della Piazza con i mercatini ricchi di gustosi prodotti tipici che serviranno per il Cenone.

 A Corato la cucina è un vero piacere e molto ricca di prelibatezze da assaporare.

Un primo piatto tradizionale è il ragù con involtini di carne d’asino o di cavallo con cui si preparano anche le orecchiette, o nel dialetto locale strascenàte e cime de rape.

Un altro pilastro della cucina di Corato è la pignatta di trippa e il calzone con cipolle al vapore, olive nere, acciughe sotto sale e uva sultanina. Non mancano anche i dolci, quali le cartellate di Natale al vinocotto e miele, sasamello e taralli, mentre durante le festività pasquali è tradizione preparare la scarcella.

Prefisso:
080
Fuso Orario:
UTC+1
Nome Abitanti:
coratini
Patrono:
San Cataldo vescovo
Giorno Festivo:
10 maggio
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0,0156253
AdvValica-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Corato

anna
Voto complessivo 4
Guida generale : CORATO DAL PUNTO DI VISTA CLIMATICO, ALIMENTARE è AL TOP MA TUTTO IL RESTO è DA STENDERE UN VELO PIETOSO.. PISTE CICLABILI SULL'ESTRAMURALE DOVE SI RESPIRA SMOG, A RISCHIO DI ESSERE INVESTITI PER FORTUNA LE HANNO ELIMINATE, LA VILLA COMUNALE... vedi tutto ABBANDONATA, NEGOZI CHIUSI... E NON PARLIAMO DI PIAZZA SEDILE SEMBRA UN CIMITERO, E PIAZZA DI VAGNO DOVE PRIMA SI FESTEGGIAVA LA VIGILIA DEL NATALE UNA BELLA TRADIZIONE, ORA HANNO DATO SPAZIO A QUEI 4,5 PUB... E NON PARLIAMO DELLE STRADE ROTTE..A PARTE IL TEATRO E IL CINEMA MI DITE COSA Cè DA VISITARE A CORATO? OGNI VOLTA CHE VIAGGIO,AL NOSTRO RIENTRO CI RENDIAMO CONTO IN CHE POSTO VIVIAMO...
Balducci Adriano
Voto complessivo 10
Guida generale : E' la mia città che amo anche se non ci vivo più da oltre quarant'anni. I ricordi dell'infanzia sono indelebili ed ogni volta che la rivedo per me è come tornare indietro nel tempo. Chi non è emigrato non sa... vedi tutto cosa significa tornare al proprio paese e assaporare i gusti del luogo, rivivere le emozioni di un tempo che purtroppo non torna più. Fortunatamente la mia mente non è stata contaminata dal progresso e quindi per me è bello pensare a Corato come l'ho lasciata quarantacinque anni fa.
Voto complessivo 7
Guida generale : Cittadina, tutto sommato, tranquilla e operosa. Ci dovrebbe essere più controllo fiscale e più controllo a livello ispettivo del lavoro. Si devono eliminare le piste ciclabili, spesa inutile per cinque o sei biciclette al giorno che ci passano (d'estate) e di quelle... vedi tutto che ci passano, alcune vanno anche controsenso. Si continua a togliere spazio ali parcheggi facendo una lotta indiscriminata agli automobilisti (come se non pagassero poche tasse) e alla Fiat perchè chiuda.
Rosa Sgaramella
Voto complessivo 7
Guida generale : A mio avviso la cittadina necessità di più iniziative turistiche e maggiore pubblicità su eventi e attrattive sia gastronomiche es sagre , eventi per prodotti tipici, sia ludiche e di intrattenimento es concerti, iniziative ecc. Ci sono diversi posti carini... vedi tutto e di qualità dove mangiare, ma non sono adeguatamente pubblicizzati. Mancano o non sono noti outlet o grande distribuzione, organizzazioni che inducano a visitare la città.
Massimo Brescia
Livello 26     2 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 6
Guida generale : Città che non esalta dal punto di vista turistico in quanto non possiede particolari attrattive. Cuore pulsante della città è il centro cittadino, rivisitato negli ultimi anni, in quanto sono stati eseguiti dei lavori e sono state realizzate zone a... vedi tutto traffico limitato che hanno favorito lo sviluppo delle attività commerciali. Sempre viva e pulsante la sua tradizione agro-alimentare. La posizione della città è strategica per la sua vicinanza alle Murge e alle località balneari limitrofe.
Da non perdere Centro città , Chianca dei Paladini
giuseppe ficco
Livello 22     3 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 8
Guida generale : Corato è una città stupenda, vi consiglio di visitarla. Bello anche il suo teatro e il suo museo; non esitate a farvi un giro in bici sull'estramurale perché c'è la pista ciclabile. Bello passeggiare il sabato sera sul corso e nel... vedi tutto suo centro storico. I prezzi su tutto sono bassissimi. Bagni pubblici sempre puliti. Persono molto educate. Servizi come la pro loco dappertutto. Stupenda città vi consiglio di visitarla!!!!
Da non perdere Centro città , museo del territorio , teatro
Voto complessivo 9
Guida generale : bello!!!!
Dino
Voto complessivo 4
Guida generale : Tranquilla
Da non perdere Dolmen
Cataldo Menduni
Livello 14     1 Trofeo   
Voto complessivo 6
Guida generale : MANCO DA CORATO DAL 1967 E VORREI RISCOPRIRE TUTTO SULLA MIA CITTÀ NATALE. COM'ERA - COME È ORA. MI HANNO DESCRITTO CHE CORATO HA AVUTO UNO SVILUPPO EDILIZIO, CULTURALE, INDUSTRIALE, POLITICO. TUTTE QUESTE COSE VORREI RENDERLE MIE ANCHE ATTRAVERSO RACCOLTA... vedi tutto DATI ICONOGRAFICI, FOTOGRAFICI GIORNALISTICI ED ALTRO.
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,0156263

Destinazioni vicine a Corato

DestinationListNear-GetPartialView = 0,0468787
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

FreeContentHtml-GetPartialView = 0

Cosa visitare

AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0,0156263

Meteo Corato

Sereno
8 °
Min 3° Max 15°
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0,0156262
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0