×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Dove Mangiare a Barcellona, Ristoranti consigliati  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0

Barcellona, e con lei l'intera Catalogna, narrano con passione le storie antiche di un popolo fiero. Episodi, peripezie, gesta, avvenimenti e tradizioni sono gli ingredienti di un racconto che si ascolta meglio seduti a tavola, bevendo un buon bicchiere di vino locale e mangiando una golosa fetta di pa amb tomàquet.

Un piatto semplice, quest'ultimo, realizzato con il pane dei contadini, il pa de pagine. Il pa amb tomàquet è un lievitato rustico. Previamente tostato viene strofinato con pomodoro fresco e a seconda della ricetta anche con l'aglio, dopodiché viene condito con olio d'oliva e sale. Il pa amb tomàquet viene sovente accompagnato da insaccati e formaggi tipici, nonché da frittate tradizionali, da pesce marinato e da verdure grigliate. Il tutto, ovviamente, è preparato seguendo i dettami della cucina tradizionale catalana.

Dove mangiare a Barcellona: le zone migliori e cosa mangiare

Quella catalana è una gastronomia complessa, che non è fatta solo di paella, chorizo e crema catalana. Quella di questo lembo di terra è una cucina multiforme, che grazie alla sua mediterraneità si presenta varia e variegata.

La culinaria catalana, di fatto, è il frutto del crocevia dei popoli provenienti dalle terre che si affacciano sul bacino del Mediterraneo. Francesi, italiani, greci, provenzali, arabi ed ebrei sono le genti che, con culture gastronomiche diverse hanno contributo a dar vita a una cucina che è un vero e proprio piacere per il palato.

L'importanza della culinaria locale è bene annotata nel primo libro dedicato esclusivamente alla cucina tradizionale catalana. L'opera, che risale al lontano 1835, s'intitola La Cuynera Catalana ed è frutto della penna di un anonimo.

Pesce, verdure, legumi, lumache, carne di coniglio, di maiale, di anatra e di pecora dominano in un tripudio goloso ricettari tradizionali, dove non mancano anche i fantasiosi allestimenti mar i muntanya (mari e monti), ricette straordinarie che prevedono l'abbinamento sapiente di carne e pesce nel medesimo piatto, così come la combinazione di dolce e salato. Il tutto non senza un tocco di maestria. Immancabili i bolets, un particolare tipo di funghi impiegato nella cucina catalana, e le immancabili salse tipiche d'accompagnamento.

Da provare la Zarzuela (una particolare paella senza riso) il Fricandò (filetto di bovino molto servito con funghi), la Cap i Pota amb tripa (trippa alla catalana), l'Esqueixada de Bacallà (insalata a base di baccalà), l'Escalivada (insalata di melanzane, pomodori, cipolle e peperoni grigliati) e la Fideuá (spaghetti spezzettati a base di pesce). Tra i dessert è super consigliata la coca, una deliziosa focaccia dolce, la famosa crema catalana e l'intrigante menjar blanc, una morbida crema a base di latte di mandorla.

Tra le zone migliori della città per assaporare l'interessante cucina tipica ci sono senza ombra di dubbio il Barri Gòtic e il Port Vell, dove è possibile entrare in contatto con l'ottima cucina tradizionale a poco più di (prezzo medio).

Dove mangiare a Barcellona: i 5 ristoranti migliori

Colori, abbinamenti, sapidità e profumi dell'arte culinaria catalana sono un buon modo per scoprire Barcellona attraverso i suoi piatti, magari studiando un percorso culinario che fa tappa nei locali storici del centro.

Imperdibile il Can Culleretes, il ristorante più antico della città. La sua fondazione risale nientemeno che al 1786. Inizialmente aperto come cioccolateria, il locale sorge nel Barri Gòtic (Barrio Gótico), il quartiere delle stradine medievali. Qui i bar, i ristoranti e i locali di tendenza sono di casa. Ubicato in Calle Quintana, 5 Ciutat Vella, il Can Culleretes è tra i pochi ristoranti a servire l'Escudella amb carn d'olla, un antico allestimento culinario della tradizione barcellonese. Una pietanza da non perdere, che richiede una lunga preparazione. Si tratta infatti di una ricca zuppa che veniva servita come piatto unico nel giorno di Natale. Disponibili anche menu i gluten free, quelli per vegetariani e i menu di cucina mediterranea.

Sempre al Barri Gòtic, ma in Calle de los Escudellers 14, è possibile deliziare il palato a Los Caracoles. Nel 1835, anno della sua apertura, questo ristirante serviva solamente tapas di caracoles (tapas di lumache), da qui il suo nome. Ovviamente, come è prevedibile, il piatto di punta del locale sono ancora le lumache. Tuttavia, chi non le ama non deve temere: in questo magico posto dove pendono prosciutti stagionati dal soffitto è possibile assaporare anche altre bontà tipiche; tra queste c'è senz'altro il maialino alla piastra. Disponibili i menu di cucina mediterranea ed europea.

A 500 metri dal Barri Gòtic una meritata visita è dovuta al 7 Portes, un locale storico che si trova al Passeig Isabel II 14, nel Port Vell, il porto che si affaccia sul lungomare di Barcellona. Nato nel 1936 come Gran Cafè, il ristorante è famoso per l'ottima paella, forse la migliore di tutta la città. Disponibili anche i menu di pesce, quelli vegetariani, i vegani, i gluten free, i menu di cucina mediterranea, internazionale ed europea.

Nato nel 1897 come ostello nella Carrer de Montsio al civico 3, cuore del Barri Gòtic, Els Quatre Gats è un locale che s'ispira ai cabaret parigini. Molto amato da Picasso e da Gaudì, si presenta come un luogo dall'atmosfera magica. Qui è possibile consumare ottimi piatti tipici. Da provare la famosa Crema catalana con carquiñoli. Disponibili anche i menu per vegetariani, di cucina europea e mediterranea.

Sempre nel Barri Gòtic è immancabile un salto al Pitarra, ristorante storico molto amato da scrittori e da autori teatrali. Tra i più affezionati Manuel Vazquéz Montalbán, padre del famoso detective Pepe Carvalho. Una volta arrivati al n° 56, in località Avinyo, è allora possibile deliziare il palato con ottimi piatti tipici a base di carne. Disponibili i menu di cucina internazionale e mediterranea.

Il prezzo medio per mangiare in questi locali si aggira intorno

Il Barri Gòtic è raggiungibile con le linee metro L3 e L4 e con i bus 59, D20 e V17. Da qui, con una bella passeggiata è possibile arrivare al Port Vell, raggiungibile anche con la Metro L4 e con le linee del bus H14, V15 e V17.

ThreadPageIntroText-GetPartialView = 0
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0,0156258

Recensioni Barcellona

Paola
Voto complessivo 9
Dove mangiare : Ottima cucina a pocoprezzo se ci si sa muovere. Consiglio il mercato tipico della Bouqueria E' bellissimo, con la sua miriade di colori e profumi. Posizione ideale, al centro della Rambla, cuore della città, è fondamentale per una gestione economica... vedi tutto ed una alimentazione adeguata. Facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici permette di trovare la varietà di alimenti ai prezzi più convenienti e di qualità decisamente superiore al resto della città dove il 99% dei ristoranti sono turistici=sole=costosi. Qui, oltre a inebriarti con i colori, hai un offerta veramente completa. Bocadillos a 2,5 euro, composizioni di frutta da 1 a 2,5 euro, spremute di frutta fresca a 1 euro, cartocci di prosciutto iberico a 5 euro, bicchierini di ottimo formaggio della "Mancia" e, da non sottovalutare ottimi ristoranti alla barra dove ti cucinano pesce freschissimo. Questi ultimi sono più costosi e si rischia di discutere facendo la fila, ma sono molto buoni. Ci sono banchi di rosticceria con cucina di tutto il mondo, italiana, argentina, spagnola, giapponese e cinese, ma su questi non garantisco. Consiglio di fare una capatina alla boqueria una volta al giorno per un pasto leggero sia dal punto di vista economico che gastronomico per concentrarsi nella scelta di un solo pasto "comodo" al giorno. Risparmierete e non perderete troppo tempo perdendo le altre meraviglie di Barcellona.
barbara fissi
Livello 18     3 Trofeo    Viaggia: In coppia, Con la famiglia
Voto complessivo 8
Dove mangiare : Se si vuole spendere poco si può mangiare a base di tapas, assaggi di ogni tipo che permettono di avere anche un ampio panorama sulla cucina spagnola. La paella invece è un piatto completo: ottima quella de mariscos. Buonissime anche... vedi tutto le tortillas (che nulla hanno a che vedere con le nostre frittate!: economiche e per tutti i gusti. Se ci andate d'estate da non perdere gazpacho: una minestra fredda a base di pomodoro verdure varie crude e aceto bianco. Il tutto naturalmente accompagnato da un'ottima sangria, bevanda a base di frutta fresca, succo d'arancia e vino. Se invece volete andare sul particolare vi sono anche i testicoli e la coda di toro, che io mi sono guardata bene dall'ordinare! Molto caro, invece, rispetto al nostro prosciutto, il jamon serrano, molto simile (ma non nel prezzo!) al prosciutto toscano.
monica pezetta
Voto complessivo 8
Dove mangiare : La cucina spagnola è ottima e varia lungo la Ramblas e nelle vie secondarie della zona portuale è possibile gustare paella e tapas a pochi euro mediamente un menù turistico completo si aggira sui dieci euro..più cari se si vuol... vedi tutto mangiare al Porto nei meravigliosi ristoranti che si affacciano sul ponte mobile.. Se volete fare il pieno di colori e di sapori andate al mercato ortofrutticolo dove gusterete Macedonie colorate e freschissima vero piacere per gola e per occhi
Maria
Livello 19     2 Trofeo    Viaggia: In coppia, Con amici, Con la famiglia
Voto complessivo 9
Dove mangiare : Si mangia benissimo e dappertutto, specialmente nei piccoli locali lungo le ramblas. Vino squisito, e nel mercato coperto si possono trovare molti cibi inusuali. Ho mangiato della carne ottima, veramente tenera e gustosa, e delle verdure freschissime che, in un... vedi tutto posto così caldo, si gustano ancora di più. Ecco, la freschezza dei cibi mi ha "spiazzata". Per non parlare della bontà dei vini, in special modo il "sangre de toros", veramente corposo e gradevole. Ci tornerò...
Simona Piovaticci
Livello 18     2 Trofeo    Viaggia: In coppia, Con la famiglia
Voto complessivo 8
Dove mangiare : Ho mangiato bene e con prezzi giusti nei tapas bar, dove ho trovato accoglienza e coerenza con il menu proposto al di fuori del bar. Vi sconsiglio vivamente le Baghetterie e i mini market, che espongono dei prezzi non chiari,... vedi tutto hanno delle modalità forvianti e seduttive e nonostante si cerchi di informarsi prima, alla fine riescono a "fregare" il turista non molto esperto. È bene chiedere sempre i prezzi prima, dove non sono esposti, così si può scegliere se rimanere o andarsene, senza avere brutte sorprese, quando ti presentano il conto, "la cuenta".
Da non perdere Park Guell , Sagrada Familia , Casa Batlló
ornella catuogno
Livello 14     1 Trofeo    Viaggia: Con amici
Voto complessivo 9
Dove mangiare : A Barcellona si mangia divinamente sia che si scelga uno spuntino veloce a base di tapas sia che si voglia mangiare al ristorante tradizionale. le specialità sono tante a parte la paella in tante varianti, di mare, mista o con... vedi tutto i capellini al posto de riso, ci sono piatti di pesce eccezionale generalmente cotti alla griglia, prosciutti eccezionali accompagnati dal pane con "tomate" (semplici bruschette ma saporitissime) oltre a salsicce di vario tipo. per le tapas eccezionale il locale Bilbao nei pressi della cattedrale mentre come ristoranti a Barcelloneta non manca la scelta così come nel quartiere Gracia o nel porto Olimpico il ristorante La barca di salamanca è eccezionale per la paella e la seppia alla brace.
katia samperi
Livello 18     2 Trofeo    Viaggia: In coppia, Con la famiglia
Voto complessivo 9
Dove mangiare : Il cibo a Barcellona è un vero e proprio must e anche se come me sei vegetariana, la città ti offre notevoli possibilità. I migliori ristoranti vegetariani e vegani si trovano all'interno del Barrio Gotico, dove è possibile gustare primi,... vedi tutto secondi e gustosissimi dolci accompagnati dai freschi succhi di frutta. La scelta è davvero notevole.
Silvia Pederzolli
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 7
Dove mangiare : Pesce sempre fresco!!!!! Mangiate la paella al Don Pedro vicino a la Rambla, lì il pesce è davvero favoloso! Andate a vedere uno spettacolo di flamenco, il ballo più sensuale e ipnotico della Spagna!! Lo shopping sulla Rambla è fantastico, soprattutto sui mercatini... vedi tutto della frutta dove le fragole sono grandi come pesche noci. L'acquario sul porto è carino, ma niente di straordinario, se volete vedere un bell'acquario andate a quello di Genova!!
egidio lumaca
Livello 22     3 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 8
Dove mangiare : Cucina locale da provare, andare dove vanno gli abitanti di barcellona evitando i locali per turisti, nel quartiere di Gracia ci sono 2, 3 posticini a costi contenuti dove si mangia benissimo. Per esempio l'hostal de rita dove fai la... vedi tutto fila e mangi il menu del dia a 11 euro tutto compreso senza un centesimo in più. Una buona alternativa a tapas è la cerveceria catalana.
Da non perdere Sagrada Familia , Porto Olimpico
annamaria garofalo
Livello 8     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 7
Dove mangiare : Agli Italiani piace la loro cucina: si mangia bene e a qualsiasi ora verdure pesce e carne tipo cucina mediterranea e spesso usano lo yogurt e intingoli vari per condire. Piatto da non perdere ovviamente paella. Assaggiare la pizza napoletana... vedi tutto con sopra uova :discutibile a prima vista ,ma stranamente di ottimo sapore. Non puo' mancare la loro birra Sant. Michael
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,0468788
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0,0156258
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0