×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0020017
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0,0010013
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Storia, Cultura e Tradizioni in Irlanda  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010009

Terra di grande fascino sia paesaggistico che culturale, l’Irlanda è riuscita, seppur non del tutto, a restare fuori dall’influenza della corona britannica grazie al proprio orgoglio e spirito di sacrificio: caratteristiche queste che ancora oggi si leggono nei volti degli ospitali e generosi irlandesi.

La letteratura irlandese è ricca di autori e contenuti tanto che vanta quattro premi Nobel: William Butler Yeats, Samuel Beckett, George Bernard Shaw e Seamus Heaney.

Sicuramente, però, i due autori più famosi sono James Joyce e Oscar Wilde; del primo si ricordano, tra gli altri, “Dubliners”, uno scorcio della vita degli abitanti di Dublino agli inizi del ‘900 e “Ulysses”, una rivisitazione romanzata dell’Odissea. Oscar Wilde è famoso, oltre che per i suoi capolavori quali “Un marito ideale”,”Il ritratto di Dorian Gray”, “L’importanza di chiamarsi Ernest”, e i suoi celebri aforismi, anche per aver lanciato lo stile dandy.
Da non dimenticare l’autore che ha reso celebre Dracula in tutto il mondo, Bram Stoker.

Quello irlandese è un popolo pacifico e molto amichevole, ma ancora oggi l’astio verso gli inglesi non è stato domato. Per questo motivo sono molto legati agli scozzesi, con i quali hanno stretto un gemellaggio dal valore sia etico che sportivo.

Lo sport nazionale è il rugby ma anche il calcio conta un buon numero di spettatori, che però seguono principalmente i campionati inglese e scozzese.

È la musica a farla da padrona nel panorama culturale irlandese. Tra i gruppi più famosi spiccano gli U2, i Cranberries e i The Corrs, ma lo spirito musicale è insito nel popolo irlandese tanto da vedere per le strade giovani artisti, spesso di alto livello, esibirsi per pochi spiccioli.

La Repubblica d'Irlanda ha due lingue ufficiali, l'inglese e il gaelico (o l'irlandese) che fino a duecento anni fa era l'unica lingua in uso fino all’arrivo degli inglesi, che introdussero a forza i loro usi e costumi; l’inglese “irish” è tuttavia parlato in modo piuttosto cantilenante e con qualche differenza, nella pronuncia, rispetto al “british”.

I cattolici rappresentano la quasi totalità della popolazione seguiti da anglicani, presbiteriani ed ebrei.
ContentInfoPageDetail-GetPartialView = 0,0010004
AdvValica-GetPartialView = 0
ContentListPageList-GetPartialView = 0
GuideListAggregateByDestination-GetPartialView = 10,0270461
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0,0010013
AdvValica-GetPartialView = 0
Gallery_3xN_Small-GetPartialView = 0,0010008

Cerca offerte in Irlanda

HotelSearch-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Il meglio secondo voi

AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0,0010009
JoinUs-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009