×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0020016
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0,0010013
AdvValica-GetPartialView = 0,0010004

San Michele Mondovì: la guida completa e aggiornata  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010013
DestionationGallery-GetPartialView = 0,0030026
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0,0020021

Le origini di San Michele risalgono all’anno 1100, quando se ne trova citazione nei territori del Comitato di Bredulo; più precisamente un documento del 1113 cita un atto di donazione da parte dei Signori Ottone di Monteacuto e Simone di Piozzo a favore della chiesa locale.
Come quasi tutti i territori limitrofi, anche S. Michele divenne possedimento del Vescovo di Asti; questi, nel 1198, lo cedette al marchese di Ceva Guglielmo quale ricompensa per aver distrutto in suo nome il neocostituito comune di Mondovì.
Il legame tra i marchesi di Ceva ed il Vescovo di Asti rimase stretto e lo rinsaldò Giorgio II detto Il Nano che, nel 1295, si pose sotto la protezione della diocesi astigiana.
Nel 1331 San Michele si diede statuti propri e la sua storia continuò tra alterne vicende.
Sul finire del 700 visse un periodo difficile, quando fu teatro delle scorrerie napoleoniche ed in particolare della cruenta battaglia che si svolse alla Bicocca di San Giacomo il 19 aprile 1796, ricordata dal Carducci nella sua ode “Piemonte”.

Prefisso:
0174
Fuso Orario:
UTC+1
Nome Abitanti:
sanmichelesi
Patrono:
San Michele Arcangelo
Giorno Festivo:
29 settembre
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0,0040043
AdvValica-GetPartialView = 0,0010004
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni San Michele Mondovì

Giorgia Mori
Livello 100     1 Trofeo   
Voto complessivo 7
Guida generale : Centro del paese e primo luogo che ho visto è la piazza principale ampia e dotata di una bella terrazza che si affaccia sul territorio sottostante. Da lì il percorso del turista si snoda lungo una serie di bellezze e... vedi tutto lungo le frazioni vicine. Si parte dalla Chiesa di San Paolo fino ad incontrare numerosi piloni votivi e cappelle, alcune delle quali ritenute anche molto antiche, come quella di San Giovanni. Ogni cappella è decorata da dipinti che sono ammirevoli anche per chi non ha una preparazione in storia dell’arte, ma si affida unicamente al suo gusto. Dell'antico castello, che sormontava tutto il paese dalla collina, rimangono solo le rovine, che riescono però ugualmente a richiamare quella che doveva essere la maestà dell'edificio. Degna di apprezzamento storico è anche la Casa del Re dove un tempo alloggiavano per brevi periodi i Savoia.
Da non perdere Chiesa di San Paolo , Cappelle e piloni votivi , Casa del Re
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,0100093
DestinationListNear-GetPartialView = 0,0590567
AdvValica-GetPartialView = 0,0010013

Cerca offerte a San Michele Mondovì

HotelSearch-GetPartialView = 0,0110102
AdvValica-GetPartialView = 0,0010013

FreeContentHtml-GetPartialView = 0,0010008
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0,0040039
JoinUs-GetPartialView = 0,0010017

Meteo San Michele Mondovì

Sereno
0 °
Min 0° Max 8°
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0,0180166
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010013
Footer-GetPartialView = 0,0020017
AdvValica-GetPartialView = 0