×
Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze.
Clicca qui per più informazioni o per negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Cosa visitare a Patti  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0

Panoramica per visitare Patti al meglio

Una città di mare, storia e arte, la deliziosa Patti che offre molte soluzioni per un soggiorno a tutto tondo.

Patti consta di 12 chilometri di costa variegata, sabbia, grotte, faraglioni, tante alternative per i cultori del sole e del mare. Nel  lungomare di Marina di Patti,si trovano spiagge libere o attrezzate, ombreggiate da pini e palme.

Lungo la strada per Tindari, a est, dove si trovano tra l’altro i Laghetti di Marinello, piccoli specchi d’acqua che affiorano con l’alta marea da dorate lingue di sabbia e che si fondono con il mare. Si tratta della Riserva naturale orientata di Marinello.

Il simbolo di Patti è la Basilica Cattedrale risalente all’XI secolo con il suo bel prospetto normanno, probabilmente è sorta su una più antica chiesa di origine bizantina. Al suo interno è custodito il sarcofago di Adelaide del Vasto, moglie del gran Conte Ruggero il Normanno, prima regina di Sicilia e madre di Ruggero II primo re di Sicilia. Sotto il sagrato è possibile visitare la "Galleria", una struttura scoperta per caso nel 1980, databile alla prima metà del XIII secolo, da diversi ambienti, con una grande volta in pietra stilata, di indubbio fascino. Sembra che fosse usata come carcere.

Il centro storico di Patti è ricco di edifici signorili e chiese, tra piazzette e vicoli che ricalcano esattamente l’impianto medioevale, da cui osservare il panorama della riviera del golfo. tra le chiese da visitare: quella di Sant' Ippolito di X secolo e quella seicentesca dedicata a San Nicola di Bari. Nella piccola chiesa di San Michele, da segnalare la presenza di un ciborio di marmo, ascrivibile all’artista siciliano della metà del 1500, Antonello Gagini. Da ricordare inolte la Chiesa di Santa Maria degli Agonizzanti, in stile barocco, e il Complesso monumentale di San Francesco del 1200, nel quale si trova il Museo delle Antiche Ceramiche Piattesi, una raccolta di oltre 650 oggetti dalle infinite varietà di forme, colori e stili.

Nel centro storico sono osservabilli i resti della cinta muraria di XIV secolo, una delle sei porte di ingresso alla città, nonché una porta della seconda cinta dell’XI secolo.

In zona Marina di Patti si trova la Villa Romana, l'edificio si sviluppa intorno ad un peristilio con portico sul quale si aprono i vari ambienti, tra i quali un complesso termale. Tutta la villa è arricchita da decorazioni musive con motivi geometrici e con raffigurazioni faunistiche. Al complesso è legato un Antiquarium con reperti della villa: visitabile tutti i giorni dalle 9 al tramonto (è in via Giovanni XIII).

Gli acquisti, a Patti, si fanno nel centro storico, nella zona tra Piazza Marconi, piazza Nioisi e Largo dei Normanni, in Via XX settembre e Via Vittorio Emanuele. Gettonatissime le botteghe in cui trovare le ceramiche, allegre e colorate.

Da portare a casa anche i dolci tipici, i cardinali, i pasticciotti della Badessa, le ficiulette.

Per la vita notturna, molti bar del centro offrono una ampia offerta di drink. Per la musica bisogna spostarsi verso Marina di Patti e San Giorgio, in contrada Cicero, presso  la discoteca La Pineta.

Per godersi un buon pasto, ci si ‘sposta’ tra il centro medioevale e la costa, dunque tra Patti e la sua Marina. Qualche nome: Ristorante La Risacca, in via Fonderia, Pizzeria Al Vecchio Carcere in via Battisti, Trattoria Nereo (Marina di Patti, in piazza Amedeo di Savoia).

Immancabile una visita all'area archeologica di Tindari, con il suo teatro greco-romano dalla vista mozzafiato, costruito con blocchi di pietra arenaria dai Greci nel III secolo avanti Cristo, modificato dai Romani per adattarlo ai giochi circensi. A Tindari è inoltre visibile parte dell’impianto urbano della citta romana percorsa da tre grandi arterie parallele, intersecate perpendicolarmente da strade più strette, è possibile inoltre vedere i resti di  due abitazioni del tipo a peristilio, le terme, il propileo monumentale di accesso all'agoràe infine la basilica in pietra arenaria.

Meta di un intenso pellegrinaggio è il Santuario della Madonna Nera, all'interno del quale viene venerata una statua in legno di cedro risalente al 750 dopo Cristo, di probabile origine orientale. Nell'area si trova inoltre un antico santuario riedificato dopo il 1544 sui resti di una chiesa anteriore distrutta dai pirati turchi.

A circa un’ora di macchina da Patti sono raggiungibili ben due parchi naturali, il Parco Naturale  dell’Etna e il Parco Naturale dei Monti Nebrodi. Tra loro, le gole del fiume Alcantara, un’altra meraviglia dalle acque purissime e gelide che scorrono tra pareti ripide e alte fino a 12 metri, in cui si può provare il Body Rafting o il River Trekking.

Patti è raggiungibile tramire  l’A20 Palermo-Messina, all’uscita dell'omonimo casello o tramite la SS Messina-Palermo. Da Catania si giunge da la SS116 e la SP120. Da giugno a settembre dal pontile di attracco vengono garantiti servizi di collegamento con motonavi veloci con le Isole Eolie. Dagli aeroporti di Catania e Palermo ci si arriva in circa due ore. Con il treno, la linea è Messina-Palermo, stazione di Patti
CommonInfoPlaceOverview-GetPartialView = 0

Attività

Attrattive

Divertimenti

Mangiare e bere

AttractionFilter-GetPartialView = 0,0156267
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0
16 risultati filtrati per:
Rank 2# di 16
Rank 3# di 16
Rank 4# di 16
Rank 5# di 16
Image not found
Rank 6# di 16

AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI PATTI BIBLIOTECA

Indirizzo: 7, V. MUSTAZZO
Telefono: 0941362062
Rank 7# di 16
Rank 8# di 16
Rank 9# di 16
Rank 10# di 16
Rank 11# di 16
Image not found
Rank 12# di 16

Cinema Tyndaris

Indirizzo: Via Xx Settembre
Telefono: 094122566
Rank 13# di 16
Rank 14# di 16
Rank 15# di 16
Rank 16# di 16
AttractionList-GetPartialView = 0,1574339

Conosci Patti? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
ReviewAddReview-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0,0157465
ContentListPostListSmall-GetPartialView = 0,0156267

Cosa vedere vicino a Patti

AttractionListNear_2xN-GetPartialView = 0,0156249
DestinationListNear-GetPartialView = 0,0312498
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AttractionListMapMultiplePin-GetPartialView = 0,0156249
AttractionFilterListOther-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Cerca offerte a Patti

HotelSearch-GetPartialView = 0,0156254
ItineraryListSmall-GetPartialView = 0

La guida da portare con te

Scarica gratis
la guida pdf di Patti
GuideList-GetPartialView = 0

La valigia della settimana dal 24-10 al 30-10

WeatherInfoSuggestedClothing-GetPartialView = 0,0156245
CommonInfoZoneInfo-GetPartialView = 0
JoinUs-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0