×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0156258
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Dove Mangiare a Parigi, Ristoranti consigliati  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0

Parigi è la città perfetta dove trascorrere un weekend romantico o un'intera vacanza. La capitale francese vi accoglie con il suo inestimabile patrimonio e un'importante tradizione culinaria che si fonda essenzialmente su tre portate.

Ciascun pasto comprende le cosiddette entrées (antipasti e primi piatti), i plats (portate principali) e i dessert guarniti con la panna montata; completano l'offerta i formaggi francesi a base di latte di mucca, pecora e capra e l'ottimo vino rigorosamente d’Oltralpe.

Dove mangiare a Parigi: le zone migliori e cosa mangiare

Parigi è disseminata di ristoranti, bistrot, brasserie e crêperie e l'ampia offerta non può che soddisfare anche i palati più esigenti; vi forniamo, dunque, alcune utili indicazioni su dove si può mangiare, quanto si può arrivare a spendere e quali sono le principali specialità culinarie della capitale francese.

  • Montmartre: il cosiddetto quartiere degli artisti ospita diversi ristoranti ed è perfetto per una cena romantica. L'offerta è davvero molto ampia, ma dovete fare attenzione perché alcuni locali non sono propriamente accessibili dal punto di vista economico.
  • Montparnasse: questo quartiere è disseminato di ristoranti che propongono piatti tipici della tradizione francese, crêperie, bar, locali italiani, fast food e chioschi take awy; il tutto a prezzi variabili in modo tale da accontentare palato e tasche.
  • Quartiere Latino: questa zona, che ospita la celebre Sorbona (Università di Parigi), è puntellata di ristoranti, bistroit e bar a prezzi altamente variabili.
  • Saint-Germain-des-Prés: quartiere delizioso disseminato di caffè e bistrot.

Parigi propone ai turisti un'ampia offerta gastronomica con piatti della tradizione che si alternano a pietanze dal sapore etnico, ma è bene sottolineare che non esiste il binomio alta qualità e spesa contenuta. I ristoranti più economici offrono menù completi (3 portate) a circa 20-25 euro a persona, mentre la spesa diventa pari a 30-40 euro in un locale di media qualità; la spesa nei ristoranti stellati può facilmente raggiungere i 300 euro.

Una vacanza a Parigi non può dirsi completa se non si degustano alcune delle sue prelibatezze. Via libera, quindi, alla famosa crêpe dolce o salata che può essere consumata nelle crêperies o nei chioschi che si trovano a ogni angolo della città; non fatevi, inoltre, mancare una croccante Baguette farcita, a seconda dei vostri gusti, con salumi, formaggi e verdure varie. Altri piatti tipici della tradizione sono le escargot (lumache servite con aglio, prezzemolo, sale, pepe e burro), l'omelette (frittata di uova con formaggio), il foie gras di anatra o oca, la soupe à l'oignon (zuppa a base di cipolle), il boeuf bourguignon (stufato di manzo in vino della Borgogna), i filetti di bovino al pepe e la quiche lorraine.

Dove mangiare a Parigi: i 5 migliori ristoranti

Vi proponiamo ora i cinque migliori ristoranti che potete trovare nelle predette zone.

  • La Bonne Franquette (Montmartre, 18 Rue Saint-Rustique): questo suggestivo ristorante, che si trova in un antico edificio risalente alla fine del XVI secolo, ha ospitato nel corso degli anni artisti del calibro di Van Gogh, Degas, Cézanne e Renoir. Il locale, che può essere raggiunto in taxi, metro e funicolare, dispone di circa 90 coperti e offre piatti tipici della tradizione a prezzi accessibili (in media 30 euro a persona).
  • Closerie Des Lilas (171 Boulevard du Montparnasse): quest'antica brasserie è stata, a partire dalla fine del XIX secolo, luogo di ritrovo di intellettuali e artisti (ogni tavolo porta il nome della personalità che era solito occuparlo). Il locale, raggiungibile in metro, dispone inoltre di un'area adibita a piano bar e di un ristorante; la spesa è compresa tra 50 e 100 euro. Il menù comprende piatti a base di carne e pesce.
  • La Pré Verre (Quartiere Latino, 8 rue Thenard): questo locale, che richiama molti avventori, propone piatti della tradizione francese e panasiatica a prezzi davvero ottimi; le pietanze degne di nota sono le capesante alla cannella e le ostriche marinate con semi di papavero e zenzero. Il ristorante può essere raggiunto con la metro Mubert-Mutualité.
  • Le Procope (Saint-Germain-des-Prés, 13 rue de l'Ancienne Comédie): il ristorante, che nasce nel lontano 1686, è il luogo ideale dove assaggiare i piatti della tradizione (alcune pietanze proposte seguono le antiche ricette del XVIII secolo) a base di carne, pesce, frutti di mare e crostacei; completa l'offerta il servizio take away. Il prezzo medio a persona (3 portate) è di circa 49 euro. Il locale può essere raggiunto in metro (fermata Odéon, linea 4 e 10).
  • Brasserie Lipp (Saint-Germain-des-Prés, 151 boulevard Saint Germain): è la più famosa brasserie di Parigi e al suo interno si possono ammirare decorazioni del 1900, specchi, maioliche e affreschi. Il locale, che propone piatti tipici della tradizione a partire da 20 euro, può essere raggiunto in metro.
ThreadPageIntroText-GetPartialView = 0
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0

Recensioni Parigi

stefano cangianiello
Voto complessivo 9
Dove mangiare : Bellissima..Sopratutto la notte dove tutto è illuminato,cominciando dalla torre Eiffel e proseguendo per gli champ elisee...Chi visita Parigi per la prima volta ha probabilmente con sé una lista di attrazioni da visitare: il Louvre, Notre Dame, la Torre Eiffel, ecc.... vedi tutto Ma riservate anche un po’ del vostro tempo a delle piacevoli passeggiate lungo i Champs-Elysées e gli altri grandi boulevard della città, soffermandovi in alcuni dei numerosi caffè, bistro, brasserie e ristoranti. La città è particolarmente spettacolare di sera con le sue fontane e i suoi monumenti illuminati per cui è conosciuta come la “Città della luce.”
Veronica Struzzi
Livello 14     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 9
Dove mangiare : Il cibo è ottimo sia nei ristoranti più raffinati che nei piccoli bar di periferia. La cucina non è poi molto diversa da quella italiana. Chi ha la fortuna di trovarsi in questa meravigliosa città non può fare a meno... vedi tutto di non assaggiare le prelibatezze di pasticceria: dalle crepes ai mille gusti,alla cioccolata in altrettante varianti e i macarons di tutti i colori..per gli amanti dei formaggi la città offre negozietti di gastronomia fantastici e ricchi di prodotti tipici..io ho acquistato dei mini vasetti di marmellate da accompagnare ai formaggi..mmmm bontà!!!
dany
Voto complessivo 9
Dove mangiare : Non lasciarsi ingannare da chi dice che si mangia male. Basta scegliere piccoli ristoranti di quartiere non frequentati dai turisti ma dai parigini ed assaggiare le specialità locali. Mai chiedere la cucina italiana, sareste delusi! Ottime le quiches e per gli... vedi tutto amanti del formaggio ce ne sono un'infinità tra cui poter scegliere. Cmq, a mio avviso, nulla di meglio di una baguette con camembert o brie e un bicchiere di buon vino rosso. Che dire del pane o dei dolci? le tartelettes nelle vetrine offrono gioia agli occhi e al cuore solo a guardarle.....
alessandro
Voto complessivo 8
Dove mangiare : Ovunque mi sono fermato ho mangiato bene sia i dolci che le altre prelibatezze servite ovunque tranne nei pressi di Notre Dame. Ma consiglio un localino "Alexandre" dove si mangia la fonduta o la carne cotta nell'olio bollente, simpatico il... vedi tutto proprietario, il locale è piccolino ma caratteristico, si trova nel quartiere latino in rue des petres al 24. Oppure cercare nei piccoli locali e....rubate con gli occhi quello che prendono i francesi.
Da non perdere Museo d''Orsay , Pyramide du Louvre , Champs-Élysées
Erica
Livello 4     0 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 9
Dove mangiare : Sono stata a Parigi tante volte negli anni e continuo a mangiare sempre uno dei piatti tipici francesi: le crepes e le galettes (salate e preparate con la farina di grano saraceno)! Sono economiche, gustose e divertenti. Difficile che siano... vedi tutto davvero cattive ed è possibile gustarle in simpatici ed economici menu, adatti per grandi e piccini. Un ristorante su tutti? La Creperie de Cluny! non ci sono le migliori crepes di Parigi ma i diversi menu offerti, la varietà di scelta e la location in pieno Quartiere Latino la rendono davvero unica!
Giada Cassara
Livello 9     1 Trofeo   
Voto complessivo 6
Dove mangiare : La cucina è ottima anche se prima di entrare in un locale siate accorti ai prezzi, onde evitare spiacevoli sorprese una volta arrivato il conto. La maggior attenzione la dovete porre sulle bevande che ordinate, in quanto anche un vino... vedi tutto sfuso potrebbe costare dannatamente caro. Per tutto il resto è una città godibilissima che offre tante leccornie ad ogni angolo. Consigliatissimo un salto in una delle caratteristiche pasticcerie in centro.
martina
Voto complessivo 9
Dove mangiare : Per me parigi è una citta spendida ... per me si mangia bene ed è una citta mitica nello shopping anche se un po costosa... la principale attrazione e la torre eiffel consigliata molto nel mangiare ma non solo per... vedi tutto vederla di notte perche è stupenda e si illumina ma anche per mangiare perché su in cima ce un ristorante molto bello dalla quale si puo vedere tutto il panorama... andateciiiiiii!
Da non perdere La Tour Eiffel
chiara gabrielli
Livello 12     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 8
Dove mangiare : Dalla colazione al dopocena, dal croissant ai cocktails... Moltitudine di bar, ristoranti, bistrot, champagnerie... Prodotti locali e internazionali, cucina francese e multietnica... Escargots, baguette, ratatouille e fonduta ma anche scelta di ristoranti con cucina di ogni angolo di mondo... E i vini,... vedi tutto bianchi, rossi e bollicine.. La zona di Montmartre è propositiva, intrigante e bohemiènne... J'adore Paris!
Federica Uboldi
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: Con amici
Voto complessivo 9
Dove mangiare : Parigi va visitata vivendola... da parigini. Quindi: provare a fare la fila in una delle panetterie del quartiere latino per comperare una baguette farcita; ordinare panino rigorosamente "jambon-fromage" in un bistrot (fatevi guidare dalle biciclette parcheggiate all'esterno e da musica... vedi tutto da juke box); non disdegnare insalate di avocado, formaggi e funghi inservibili in Italia ma ottime nel clima della capitale francese!
Ilaria Scaglianti
Livello 20     1 Trofeo   
Voto complessivo 7
Dove mangiare : La cucina francese non è da noi italiani spesso troppo apprezzata, ma possiamo dire che è assolutamente da provare se siete a Parigi! Dopo una bella entreé vi aspetta il piatto forte, solitamente accompagnato da un contorno e poi il... vedi tutto dessert: una parentesi paradisiaca quella dei dolci francesi, che dalla creme bruleé, all'Ile flottant passando alla semplicissima creme fraiches, saranno sufficenti a farci innamorare della Ville Lumiere!
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,0937575
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0,0156262
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0