×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Epifania: storia, curiosità e celebrazioni della Befana  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0

L'Epifania è la festa che "ogni festa si porta via". Ogni anno, il 6 gennaio, ricorre la celebrazione liturgica della Visitazione dei Re Magi a Gesù Bambino, dodici giorni dopo il Natale.

Il significato greco della parola, "mi rendo manifesto", ricorda la manifestazione della Divinità di Gesù ai Magi, ovvero gli astronomi Melchiorre, Baldassarre e Gasparre che portarono in dono al neonato oro, incenso e mirra. Celebrati come santi dalla Chiesa cattolica e dalle altre confessioni cristiane che ammettono il culto dei santi, i Re Magi seguirono la Stella di Betlemme (che conosciamo comunemente come Stella cometa).

L'Epifania nella storia

La celebrazione dell'Epifania è storicamente attestata dopo circa un secolo dalla morte di Gesù. Secondo fonti teologiche del II secolo, ad Alessandria d'Egitto i cristiani celebravano sia la nascita che la "manifestazione del Signore al mondo", nel giorno 15 di Tybi (mese del calendario Alessandrino), che corrisponderebbe appunto al 6 gennaio nel nostro calendario gregoriano.

Furono varie le interpretazioni teologiche che fissarono la data della ricorrenza della Manifestazione di Gesù Cristo al 6 gennaio (al 19 gennaio per il rito ortodosso). Dapprima quella di Giovanni Crisostomo nel 386 dopo Cristo, con la fissazione del Natale al 25 dicembre e dell'Epifania 12 giorni dopo.

Fu successivamente San Epifanio di Salamina, interpretando la Teofania congiuntamente al Battesimo di Cristo, a confermare una simbologia numerica ripresa dal rito pagano del Sol Invictus. Con il passare del tempo, Manifestazione e Battesimo furono separati in due celebrazioni (la seconda delle quali chiude, di fatto, il periodo di Natale nell'anno liturgico), e l'Epifania venne fissata al 6 gennaio

Epifania in Italia e nel mondo

L'Epifania in Italia è celebrata come festa di precetto, ed è dunque una festività di astensione dal lavoro. Stessa abitudine è conservata in paesi di tradizione cristiano-cattolica come Croazia, Austria, Polonia, Porto Rico e Repubblica Dominicana e, tra gli ulteriori, in Finlandia, Grecia, Slovacchia, Svezia e solo parzialmente nel Regno Unito e in Germania.

La Befana in Italia viene spesso salutata con feste di piazza, roghi rituali di fantocci o cataste di legna e con l'immancabile distribuzione di dolciumi e regalie, soprattutto ai più piccoli. Dalla Befana Venezia alla Befana Milano, senza dimenticare le celebrazioni a Piazza Navona per la Befana di Roma, su PaesiOnLine trovi informazioni, curiosità e programmi dell'Epifania in Italia.

Treviso_195340385
29 dic 2017 - by Alessio
Bellano_663797875
29 dic 2017 - by Alessio
Milano_236360914
29 dic 2017 - by Alessio
Venezia_75601063
28 dic 2017 - by Alessio
Verona_249408163
28 dic 2017 - by Alessio
Belluno_382383736
27 dic 2017 - by Alessio
Milano_537987931
27 dic 2017 - by Alessio
Bergamo_771285418
27 dic 2017 - by Alessio
ContentListPostList-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0
ContentFilterCategory-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0