×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Spiagge Isola delLa Maddalena: guida alle migliori spiagge  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
CommonInfoPlaceOverview-GetPartialView = 0

Attività

Attrattive

Divertimenti

AttractionFilter-GetPartialView = 0,0156262
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0

La Maddalena è la più grande di sessanta isole che compongono l’arcipelago sardo a Nord-Est. Si trova nel Parco Nazionale ed era un tempo una base militare.

Una strada permette di esplorare in 45 km tutto il suo perimetro costiero, caratterizzato da rocce, tratti frastagliati, cale e spiagge mozzafiato.

Nella zona interna vi sono molte colline e un meraviglioso e omonimo parco nazionale. Presente il suggestivo museo navale Nino Lamboglia.

Nel 1793 Napoleone Bonaparte tentò di invaderla, fermato da Domenico Millelire. Oggi è meta prediletta da vacanzieri di tutto il mondo per le sue bellezze e le sue acque.

Il Parco Nazionale conta oltre 60 isolotti e spuntoni minori, la Maddalena è comunque il principale centro. Un borgo di pescatori che ha un porto turistico ricco di palazzi storici, ristoranti e boutique. La sua caratteristica principale è certamente la zona costiera, le acque sono tra le più belle in assoluto, cristalline, pulite con aree rocciose e sabbiose e molta natura. Qui la macchia mediterranea è fitta e rigogliosa, parte del paesaggio molto caratteristico e suggestivo.

Tra le principali cale che compongono l’Isola della Maddalena vi sono: Cala dello Spalmatore a Nord, Cala di Abbatoggia con grandi scogliere e aree incontaminate, Cala di Giardinelli a oriente con molte formazioni granitiche e Baia Trinita ad ovest dove sorge l’omonima spiaggia.

Il terreno dell’isola non è adatto alle coltivazioni, tuttavia abbondano molte specie animali introvabili altrove. La principale bellezza del posto è proprio la natura incontaminata, un luogo perfetto per chi ama vacanze di relax ma anche un po’ selvagge. Non mancano i divertimenti e ovviamente la peculiarità resta la zona costiera.

Le 10 spiagge più belle della Maddalena: dove andare e come arrivare

Le spiagge della Maddalena sono tutte spettacolari, non è possibile dire quale sia la più bella in assoluta, complice la sabbia bianca, la bellezza delle cale e il paesaggio circostante. Quasi tutte hanno il riconoscimento di Bandiera Blu, queste sono le imperdibili:

1. Cala Spalmatore

Una delle spiagge più famose, situata nella parte orientale della Maddalena, vicino al centro abitato. Questa insenatura si affaccia nella zona nord-est dell’isola ed è fondamentalmente suddivisa in due parti da un lungo pontile. La spiaggia è tra le più belle dell’isola con sabbia dorata grossolana, mare trasparente e fondali bassi.

Dalle dune di sabbia è possibile ammirare i due promontori di roccia di granito rosa che contribuiscono a rendere ancora più spettacolare la zona. L’impronta è selvaggia, i venti sono piatti e le spiaggette di questo angolo sono tutte costituite da sabbia dorata e mare azzurro.

La zona è piuttosto affollata, sia perché molto bella e sia per la presenza di lidi e attrezzature per gli amanti delle immersioni.

Abbastanza agevole da raggiungere, è una buona meta per chi viaggia in famiglia. Una zona Bandiera Blu che è servita da bar e servizi di ogni tipo. Molto comoda per chi vuole noleggiare un ombrellone o fare un giro in canoa.

 

2. Spiaggia Testa del Polpo

Sembra un paradiso, le acque sono completamente trasparenti da essere paragonabili ad una piscina naturale. Questa è una delle zone più belle da visitare per chi vuole fare un bagno in acque spettacolari. I fondali sono bassi, la spiaggia è costituita da sabbia dorata e fine, in acqua presente una grossa scogliera che prende proprio la forma iconica che ha dato il nome alla spiaggia.

La località è raggiungibile dalla strada panoramica dal centro cittadino. Perfetta anche per i bambini e per chi non sa nuotare.

 

3. Monte d'Arena

Le acque sono di un verde intenso, il litorale è spazioso e alterna sabbia e scogli. Intorno il verde domina tutta la zona, un esempio esteso di macchia mediterranea. I fondali sono bassi e sabbiosi, la duna costiera è alta e ha dato appunto il nome alla spiaggia.

Molto affascinante per la sua particolare struttura si presta molto bene a tutti i tipi di bagnanti, pur essendo di fatto priva di servizi. La zona è molto ventilata per cui, anche quando il sole è alto nel cielo, si riesce a godere di una buona temperatura.

 

4. Spiaggia Rosa

La spiaggia è ubicata nella parte Sud, il colore della sabbia è cristallino e sfocia nel rosa grazie alle rocce granitiche rose e ai gusci marini di una particolare specie che abita la zona. Le sfumature del mare sono smeraldo, intorno la natura regala uno scorcio suggestivo. Insomma, sembra di essere in una piccola riserva naturale.

Questa spiaggia, pur essendo bellissima, non è visitabile via terra ma è possibile arrivarsi solo via mare, a causa delle restrizioni imposte per la balneazione.

 

5. Spiaggia dei Monti dell'Arena

Questa spiaggia si raggiunge facilmente dalla strada panoramica, è contraddistinta da dune di sabbia bianca e grosse formazioni rocciose. Intorno tutta la macchia mediterranea si contrappone al turchese dello specchio d’acqua.

Il parcheggio è grande e spazioso, perfetto per famiglie che viaggiano con bambini.

 

6. Cala Francese

La spiaggia Francese si può raggiungere dal Lungomare di Padule dopo Punta Tegge e Nido d’Aquila. Qui i colori del mare e della natura sono stupendi, è una delle cale più spettacolari.

In questa zona nel 1800 veniva estratto il granito utilizzato per la realizzazione di opere molto importanti come la Statua della Libertà, la banchina dei porti nel Mediterraneo, il monumento a Santos in Brasile per Don Guzmao e ancora il monumento a Ismailia nel Canale di Suez.

Oggi la cava è ancora visitabile per chi lo desidera, è possibile ammirare tutti i ferri del mestiere e i macchinari logorati dal tempo.

 

7. Cala Coticcio

Una spiaggia di piccole dimensioni con sabbia fine e mare dalle mille sfumature. Anche qui ci sono molte rocce levigate e tantissime piante.

Il luogo ha una chiave molto esotica, infatti da molti è conosciuta come Tahiti.

È una delle mete preferite dei turisti, tuttavia non facile da raggiungere. Si arriva solo dopo una passeggiata di trenta minuti su un sentiero piuttosto scomodo da fare con viveri e scarpe comode.

 

8.  Cala Serena

Definita la spiaggia più romantica al mondo, una lunetta di sabbia bianca finissima e scogli enormi che sembrano abbracciare il territorio. Il mare è cristallino con fondali bassi.

Si raggiunge con venti minuti di passeggiata da Cala Garibaldi. La spiaggia non è attrezzata e nemmeno troppo affollata, tuttavia data la sua bellezza vale assolutamente la pena visitarla.

 

9. Spiaggia del Relitto

Questa spiaggia prende il nome da una nave merci arenata dopo un incendio. Il relitto è semi sommerso ma è molto suggestivo poiché rompe letteralmente le acque cristalline.

La spiaggia è incastonata nella baia dove si nota la selvaggia macchia mediterranea, il paesaggio da qui è veramente spettacolare sembra di essere in un film.

 

10. Cala Lunga

Un’insenatura tra le rocce con sabbia bianca e sottile e mare azzurro. Il paesaggio che costeggia la spiaggia è molto bello, un po’ selvaggio, naturale. I fondali in questa zona sono ricchi di flora e fauna quindi ideali per chi ama esplorare con pinne e maschera le acque.

Una spiaggia tranquilla dove anche in piena estate non c’è mai molta folla. È raggiungibile solo via mare.

Cosa vedere secondo voi



4 risultati filtrati per:
Rank 1# di 4
17 Voti
Rank 2# di 4
Rank 3# di 4
2 Voti
Rank 4# di 4
AttractionList-GetPartialView = 0,1562627
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0,0156262
ContentListPostListSmall-GetPartialView = 0
AdvAdSenseSearch-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

FreeContentHtml-GetPartialView = 0

La guida da portare con te

Scarica gratis
la guida pdf di Isola delLa Maddalena
GuideList-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0