×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Museo delle Cappelle Medicee a Firenze  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
Valutazione Generale
  
Rank 33# di 473
Numero votazioni 5
Piazza di Madonna degli Aldobrandini, 6, 50123 Firenze

Descrizione

A partire dal '400 vi trovarono sepoltura i membri della famiglia Medici, le tombe di alcuni dei quali furono realizzate da Michelangelo. Queste, situate nella "Sagrestia Nuova", sono dei capolavori di scultura rinascimentale. Nella Cappella dei Principi, bellissimi gli affreschi di Pietro Benvenuti.
AttractionDetailTopContainer-GetPartialView = 0,0156267
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
MapSinglePin-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Museo delle Cappelle Medicee

Scrivi una recensione su Museo delle Cappelle Medicee
Livello 77     3 Trofeo   
Voto complessivo
Il Museo delle Cappelle Medicee è formato dalla Sagrestia Nuova della Chiesa di San Lorenzo e dalla cappella de’ Principi e si può entrare al complesso da Piazza Madonna degli Aldobrandini. Dopo aver pagato il biglietto intero a sei euro... vedi tutto o ridotto a tre e aver passato i controlli del metal detector, si fa un vero e proprio tuffo nel passato; a piè pari e senza alcuno sforzo ci si ritrova a camminare nella cripta a ottagono fra le tombe della famiglia Medici riuniti per gruppi familiari. Si possono trovare le sepolture di Giovanni delle Bande nere, Francesco I, Cosimo II e molti altri ancora. In questa parte del museo è possibile vedere esposto parte del tesoro della Basilica di San Lorenzo formato da preziosi reliquiari. Proseguendo il percorso si arriva a varcare la soglia della stupefacente Cappella dei Principi. È impossibile non sentire sobbalzare in petto il cuore per la bellezza che si presenta davanti agli occhi con tale irruenza. Tutta la cappella è rivestita di marmi policromi provenienti da ogni dove. Sotto la cupola realizzata da Matteo Nigetti riposano in sepolcri monumentali dalla fine del Seicento i granduchi di Toscana. Dopo aver ammirato queste meraviglie si passa a visitare la Sagrestia Nuova che occupa uno spazio più piccolo rispetto alla Cappella de’ Principi ma non per questo è meno suggestiva. Confesso che la prima volta che sono entrata dalla piccola porta di legno ho avuto un attimo di mancamento. Per uno studioso e appassionato di Michelangelo come me è impossibile rimanere indifferenti all’architettura da lui disegnata e alle statue scolpite dal suo genio creativo. L’una di fronte all’altra sono posizionate le tombe di Giuliano de’ Medici duca di Nemours e di Lorenzo de’ Medici duca di Urbino. Entrambe sono sormontate dalle statue che li raffigurano mentre ai loro piedi sono distese in pose originali la personificazione del Giorno e della Notte contrapposte al Crepuscolo e all’Aurora. Dalla parte opposta dell’altare si può vedere la statua della madonna con bambino affiancata da San Cosma e Damiano: i santi protettori della ricca famiglia fiorentina. Questo complesso monumentale da solo vale l’intera visita a Firenze.
Livello 71     4 Trofeo   
Voto complessivo
Il Museo delle Cappelle Medicee di Firenze è il mausoleo della famiglia Medici; si trova presso la Basilica di San Lorenzo ed è formato dalla Cappella dei Principi e dalla Sacrestia Nuova. La Cappella dei Principi, a pianta ottagonale e... vedi tutto con la cupola di San Lorenzo, venne progettata nel 1604 per volere di Cosimo I e fatta terminare con Ferdinando I dall’architetto Matteo Nigetti; prevedeva una decorazione di pietre, marmi pregiati e intarsi provenienti dall’Opificio di Pietre dure di Firenze. La decorazione però non venne terminata ma sostituita con gli affreschi di Pietro Benvenuti nel 1826. I granduchi e i famigliari non sono sepolti nei sepolcri ma nella cripta del Buontalenti. Sotto l’altare della Sacrestia Nuova, fatta realizzare da Michelangelo su commissione di papa Leone X e da Giulio de’ Medici tra il 1521 e il 1534 e ultimata dal Vasari, sono sepolti Lorenzo il Magnifico e Giuliano de’ Medici; vi è presente il ciclo scultoreo di Michelangelo.
Livello 30     5 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo
Le Cappelle Medicee sono splendide. In questo luogo infatti sono stati seppelliti tutti i componenti appartenuti alla famiglia De' Medici, per questo motivo sono state costruite all'insegna dello sfarzo, chiamando gli artisti più famosi della città. Dopo la visita, si... vedi tutto puo' girare per il famoso mercato di San Lorenzo, e si possono acquistare tantissimi prodotti artigianali. 
Livello 30     5 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo
Livello 35     5 Trofeo   
Voto complessivo
AttractionDetailReviewList-GetPartialView = 0,0156253

Conosci Firenze? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
ReviewAddReview-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

La guida da portare con te

Scarica gratis
la guida pdf di Firenze
GuideList-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0