×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0020017
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0,0010009
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010013

Dove Mangiare a Venezia, Ristoranti consigliati  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010008

Tra gondole, maschere e vetro di Murano, tra spazi segreti e oasi naturali Venezia si fa altresì forte di una grande tradizione gastronomica, ricca di sapidità diverse e di ingredienti tipici del territorio veneto e della laguna. Il tutto insaporito dalle spezie giunte in città grazie ai mercanti.

Dove mangiare a Venezia: le zone migliori e cosa mangiare

Visitare una città, si sa, equivale a immergersi altresì nel suo mondo culinario, fatto di profumi, colori, sapori e consistenze uniche. Ecco dunque che visitare Venezia significa assaporare anche i suoi piatti tipici. Occhio però: bisogna saper scegliere il posto giusto, perché prendere granchi turistici in una città che ha fatto del turismo uno dei suoi punti fermi è davvero un attimo. La città dei Dogi pullula di ristoranti trappola, che offrono menu dozzinali, che nulla hanno da spartire con la tradizione gastronomica del luogo.

Per accontentare la propria voglia di qualcosa di buono, a Venezia bisogna orientarsi sulle osterie e sui locali tipici della città, i bàcari. In questi luoghi rustici e conviviali è possibile entrare in contatto con le sapidità tipiche dell'enogastronomia veneziana.

Per trovare i migliori bàcari e le migliori osterie bisogna recarsi nei quartieri di San Polo e di Cannaregio. In queste due zone è davvero possibile fare un'esperienza culinaria veneziana con i fiocchi consumando menu a un prezzo medio di 18/20 euro! Qui bisogna assolutamente ordinare il baccalà mantecato, una ricetta semplice realizzata con olio, aglio e limone e insaporita con una spezia, il pepe, e un aroma, l'alloro. Il piatto è ottimo da consumare in compagnia di un crostino di pane.

Tra i primi piatti, invece, superconsigliati i bigoli in salsa, una pietanza goduriosa preparata con cipolle e acciughe. Da provare anche gli scampi in busera, un piatto peschereccio a base di spaghetti condito con scampi e pomodoro fresco, il tutto è arricchito da peperoncino.

Non è ancora finita qui. Non si può infatti dire di essere andati a Venezia senza aver assaggiato i due must della cucina tradizionale locale: il fegato alla veneziana e la granseola alla veneziana. Imperdibili anche le masanette, femmine di granchio lessate in acqua e aceto e condite con aglio, prezzemolo, olio evo, sale e pepe.

Tra i dolci da assaggiare ci sono i bussolai, biscotti a base di burro di grandi dimensioni, e gli zaeti, un'altra tipologia di biscotti condita con uvetta e gocce di cioccolato.

Dove mangiare a Venezia: i 5 ristoranti migliori

Per introdurre le papille gustative ai sapori tipici veneziani è consigliata una visita all'Osteria Al Timon, in via Fondamenta dei Omersini nel quartiere Cannaregio. Questo è il luogo ideale in cui rigenerarsi assaporando un delizioso baccalà e altre leccornie dell'ottima cucina tradizionale. Disponibili i menu per vegetariani e quelli gluten free.

Sempre a Cannaregio, in Calle del Pistor, a poche centinaia di metri dal Ponte del Rialto, si trova il locale Cà D'oro alla Vedova. Qui, in un ambiente retrò, è possibile degustare un fegato alla veneziana che è una vera e propria fine del mondo. Ottime anche le sarde in saor. In questo locale è possibile consumare i menu vegetariani.

Imperdibile un salto alla Cicchetteria venexiana Da Luca e Fred, il bacaro di Rio Tera' San Leonardo che in un ambiente rustico offre gamberi in saor che sono una vera delizia. Disponibili anche menu per vegetariani.

Dirigendoci verso San Polo, invece, non si può non fare un salto alla Cantina Do Spade, in Calle delle Do Spade. Nel locale è d'obbligo assaggiare la buonissima frittura di pesce tipica del luogo e le polpette in umido con polenta. Nel locale si possono consumare menu per vegetariani e gluten free.

Sempre a San Polo, in Calle Ponte Storto, è consigliata una sosta al Al Ponte Storto Osteria con Cucina, dove si servono triglie in saor da leccarsi i baffi. Disponibili i menu vegani e vegetariani.

Il prezzo medio per mangiare in questi luoghi si aggira intorno a 18-20 euro circa.
È utile sapere che le linee dei bus che si fermano a San Polo sono la numero 5, la 53E, la 6E e la 8E. Le linee di navigazione sono la 3 e la A. Per raggiungere Cannaregio le linee del bus urbano sono la 10A, la 7 e la 8E, mentre la linea di navigazione è la 2.

ThreadPageIntroText-GetPartialView = 0
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0,0010009

Recensioni Venezia

LORELLA
Voto complessivo 7
Dove mangiare : I banconi dei "bacari", ovvero le osterie, sono un vero trionfo per gli occhi e per il palato perché sono colmi di "cicchetti", i tipici antipasti veneziani da assaporare con un "ombra de vin". Non vi resta che scegliere quello... vedi tutto che preferite tra verdure e chele di granchio fritte, soppressa con polenta o mezzo uovo con acciughe. Per i primi piatti, invece, una delle portate più tipiche del menù è sicuramente il celeberrimo risi e bisi, altrove conosciuto come risotto con i piselli, che veniva mangiato dai Dogi il 25 aprile, in onore del Santo patrono della città. Molto buoni anche gli spaghetti con le vongole, o cucinati con il nero di seppia, con pesce rigorosamente locale. La pasta e fagioli, piatto immancabile sia nelle case che nelle osterie di tutta Venezia. Per concludere il vostro pranzo lagunare non vi resta che scegliere un secondo: imperdibile, solo per stomaci forti, il fegato alla veneziana, che ha la sua caratteristica nella grande quantità di cipolla con cui è condito, accompagnato da un assaggio di "castrature", i carciofi tipici coltivati nelle isole della Laguna.
Oibaf
Livello 14     1 Trofeo   
Voto complessivo 8
Dove mangiare : Per un menù turistico decente, intorno a 15 - 17 € consigliamo tra Rialto e S. Marco, "il veliero" di cui avevamo visto cattive recensioni. Il nero di seppie e la fritturina sono più che mangiabili. Una buona gelateria e cioccolateria... vedi tutto è la Vergaro nei pressi del Teatro La Fenice nonchè una panetteria e cornetteria buona sempre nei pressi. Una pasticceria eccezionale è a Burano, la più buona e rinomata del luogo e forse di tutta la laguna! E' sempre una vacanza meravigliosa in un luogo unico in assoluto ! giustamente piena di turisti da tutto il mondo. E' quasi difficile sentir parlare italiano passeggiando lungo calle e stradine di Venezia! Senza parlare delle meraviglie dell'arte e dell'architettura veneziana e della laguna in generale ( vedi Torcello e Burano)
Da non perdere Murano, Burano e Torcello
fabrizio conti
Voto complessivo 10
Dove mangiare : Generalmente cucina locale in modo particolare consiglio di frequentare i bacari (trattorie tipiche) dove si può gustare pesce in carpione, fegato alla veneziana, baccala mantecato o alla vicentina o altro il tutto accompagnato da del buon vino. Attenzione: controllare sempre... vedi tutto prima di entrare nei ristoranti il listino prezzi al fine di evitare amare sorprese e se si sceglie il menù a prezzo fisso dichiararlo al momento dell'ordinazione per non finire a pagare i piatti al costo di quelli alla carta.
Gianfranco Dall'Omo
Voto complessivo 0
Dove mangiare : Si mangia benissimo. Ristorante al Graspo de Ua o Harris Bar. Spaghetti con i caparossoli (vongole veraci), polenta e seppie con il nero. Fegato alla veneziana- Acquistate i biglietti del vaporetto per periodi di 3,5 giorni o una settimana altrimenti... vedi tutto costano molto cari. Se fate un giro in gondola concordate prima il prezzo facendovi mostrare il tariffario altrimenti ci sono gondolieri che approfittano.Visitate il palazzo Ducale ed il museo Correr. Se volete risparmiare negli alberghi fermatevi a Mestre, ci sono molti mezzi di trasporto ogni 5 minuti per Venezia. gli alberghi e pensioni a Venezia sono carissimi.
PAOLO CAZZARO
Livello 25     4 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 9
Dove mangiare : Direi che a venezia si mangia ottimamente. Le scelte sono varie e di tutti i tipi e gusti. Ci sono ristoranti rinomatissimi di pesce ma occhio al portafoglio, e ci sono poi anche le così dette (betoe) gergo veneziano per indicare... vedi tutto le osterie tipiche veneziane dove si mangia bene con una spesa contenuta. Per ultimo ci sono le cicchetterie tipiche con assaggini di pesce o carne appena sfornati accompagnati da un buon bicchiere di vino (ombra). Queste ultime si trovano dappertutto in ogni Rio o calle, c'è solo l'imbarazzo della scelta.
Irene Flaborea
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 8
Dove mangiare : Per conoscere a fondo Venezia e la sua tradizione culinaria bisogna stare alla larga dai banalissimi ristoranti per turisti di cui pullula la città. Basta fare due passi in più per spostarsi all'interno delle calli meno frequentate per trovare i... vedi tutto ristoranti, le trattorie ma soprattutto i bacari che offrono i piatti tipici veneziani e i migliori vini. Sono i posti più autentici, dove il tempo sembra essersi fermato e dove i proprietari, forse un po' burberi, ma sicuramente caratteristici, sapranno deliziarvi con le squisitezze veneziane.
Da non perdere Giudecca , Piazza San Marco
Claudio Colombo
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 8
Dove mangiare : Come in tutte le città turistiche, il centro storico abbonda di locali, bar, ristoranti, offrendo ai turisti tante possibilità di scelta. Come spesso accade però la qualità non è alta (a volte decisamente pessima) ed il conto salato. Consiglio di... vedi tutto allontanarsi dal centro, poco distante e facilmente raggiungibile. A piedi c'è il quartiere ebraico in cui potrete trovare dei ristorantini carini e dall'atmosfera autentica in cui avrete la possibilità di mangiare molto bene.
luciano donini
Livello 45     8 Trofeo    Viaggia: In coppia, Con amici
Voto complessivo 8
Dove mangiare : Di solito si dice di evitare i ristoranti nei pressi del centro (San Marco)perchè dedicati ai turisti; non sempre questo è vero, certamente allontanandosi dal centro si possono fare delle scoperte interessanti dal punto di vista gastronomico, ma anche in... vedi tutto centro si trovano locali, non sempre economici, ma nei quali la professionalità è sicuramente elevata.
Antonio Boscolo Menela
Livello 28     4 Trofeo    Viaggia: Con amici, Con la famiglia
Voto complessivo 9
Dove mangiare : La cucina locale è una delizia. Il pesce è molto speciale accompagnato da un buon vino. Attenzione alle furberie dei gondolieri ,per qualche giretto tra i canali. Venezia è un museo a cielo aperto, ogni angolo della città ha una sua storia. Non... vedi tutto perdetevi le escursioni alle isole di Murano, Burano e Torcello. La spiaggia si trova al Lido oppure nella vicina Iesolo e Cavallino.
Cherubina Marte
Livello 16     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 8
Dove mangiare : Osteria alla Bifora ottimo il tagliere di affettato e formaggi, ibocconcini di formaggio e gli sfiziosi sottaceti, le sarde e gamberi in saor e seppie con polenta. Un altro piatto ottimo è il baccalà con la polenta, accompagnato da un... vedi tutto ottimo pane e un bicchiere di vino. Il servizio è stato veloce e cortese, anche se i posti a sedere sono limitati.
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0,0010008
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010013
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009
AdvValica-GetPartialView = 0