×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0156267
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Guida turistica di Vico Equense  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
DestionationGallery-GetPartialView = 0
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0

Info su Vico Equense

Superfice:
29 km2
Altitudine:
90 m
Abitanti:
21174 [2010-12-31]
Introduzione

Rilievi verdeggianti e rupi baciate dal sole per Vico Equense, poco più di 21mila abitanti, provincia di Napoli. Il comune è collocato su un blocco tufaceo e calcareo, per un’altezza media di 90 metri: davanti ha il mar Tirreno, la parte meridionale del golfo partenopeo e l’inizio della Costiera di Sorrento, e si spinge fino agli oltre 1400 metri di altitudine del Monte Sant’Angelo, cima più alta della catena dei Lattari. Clima piacevole in ogni mese dell’anno, uno dei motivi, assieme al suo paesaggio tra roccia e acqua, che spinge a visitarlo.

Qui a Vico Equense i frequentatori sono arrivati fin dal VII secolo avanti Cristo. Osci, Sanniti e Romani si sono avvicendati. Si sa che nell’anno 89 avanti Cristo Silla, generale romano, rase al suolo la città che riprese la sua fama di luogo di villeggiatura già sotto l’imperatore Augusto. L’eruzione del Vesuvio del 79 dopo Cristo ne inizia un periodo di decadenza, accentuato anche dalle visite non pacifiche di barbari di varie etnie e dei Saraceni. Nei secoli successivi ci sono diverse signorie che si alternano al potere come quelle dei Carafa e dei Durazzo. Alla fine del 1700 Vico Equense aderisce alla rivoluzione napoletana e dall’inizio del 1900 la sua vocazione turistica diventa molto importante per lo sviluppo di tutta la zona.

Per quanto riguarda l’economia, a Vico Equense si vive di pesca, allevamento e agricoltura (uva, olive, ortaggi, frutta) nonché di piccole aziende di trasformazione alimentare. Forte il turismo, balneare e termale.

Tra gli eventi di Vico Equense, da ricordare il 6 gennaio, quando si svolge la Festa delle Pacchianelle, un presepe itinerante, che parte dal convento dei Padri Minimi di San Vito, con una processione in cui i partecipanti, con tipici costumi contadineschi che si ispirano al 1700, portano in omaggio a Gesù i prodotti della terra, frutta, pesce, dolci. Ci sono pure i Re Magi in abiti molto fastosi. Il 31 gennaio si festeggiano i patroni, i Santi Cirillo e Giovanni. La Settimana Santa è molto sentita e la sera del Venerdì Santo c’è la processione di penitenti vestiti con il tradizionale saio dal cappuccio viola recitando il miserere. Ad aprile c’è PizzaVico, per festeggiare la pizza a metro; in maggio la tre giorni Festa a Vico che vede riuniti chef stellati e non, all’insegna del cibo e della solidarietà. A luglio c’è la Sagra del provolone del Monaco.

Tra i prodotti tipici di Vico Equense va segnalata la pizza che, secondo gli abitanti, è nata proprio qui e si è poi trasformata da prodotto di forno a quella delizia creativa che conosciamo oggi: è sottile ma non troppo, con un bel ‘cornicione’ tutto intorno. Poi c’è un’altra eccellenza del territorio, il provolone del Monaco, formaggio dop, dolce o leggermente piccante.

Poi, via libera ai piatti del mare, dalle alici crude marinate agli spaghetti con le vongole, dai polpetti affogati alle sarde con patate, dai panzarotti ripieni in genere con pomodoro e mozzarella, alla cianfotta, un insieme di verdure fritte, profumate con basilico e origano e passate al forno. Da assaggiare pure i calamari ripieni con il provolone del Monaco, il carpaccio di pesce spada agli agrumi di qui, le cozze al gratin, la torta ai limoni di Sorrento.

Il nome del comune deriva dal latino Vicus, per indicare i piccoli villaggi sparsi qua e là, e da Aequana, antica città che occupava l’attuale abitato.

Un paesaggio che dal mare porta in media montagna, dalla spiaggia ai boschi, permette di avere una certa varietà di ambienti ideali per l’ospite che da una vacanza cerca tante idee per passarla al meglio. Qui a Vico Equense trova tutto ciò, a partire dal clima da eterna primavera e dal fatto che il comune è collocato in una posizione vantaggiosa per raggiungere sia Napoli sia le altre bellezze della costiera.

 

 

 

Prefisso:
081
Fuso Orario:
UTC+1
Nome Abitanti:
vicani
Patrono:
Ciro di Alessandria
Giorno Festivo:
31 gennaio
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0156262

Valutazione generale

6
Ottimo
6
Buona
4
Media

Chi c'è stato

Tutti
2
Giovani e single
2
Coppie
1
Famiglie
1
Turisti maturi
1

Indicatori

mangiare e bere
Sicurezza
Alloggio
Attrattive
Intrattenimento
Accoglienza
Accessibilità
Servizi ai turisti
attività
shopping
Trasporti
convenienza
IntroInfographicGenericContainer-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Vico Equense

Conosci Vico Equense? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
Ciro Parlato
Voto complessivo 8
Guida generale : Ridente cittadina arroccata su uno sperone di roccia calcarea,dominata dal Monte Faito ricca di lussureggiante vegetazione,attività turistica ricettiva, casearia ed agricola, belle spiagge, ottimi ristoranti e la famosa Pizza a Metro, facilmente raggiungibile attraverso la SS Sorrentina, in posizione strategica... vedi tutto tra Castellammare e sorrento,piacevole visita ai suoi tredici csali con escursioni dal mare a 1200 m di altitudine da non perdere la visita della piccola ed incantevole Montechiaro ove è possibile degustare l'olio extra vergine e il vino di Sabato vitigno autoctono e la bella Cappella Rossa di S.Maria delle Grazie.
Da non perdere Museo Mineralogico Campano Fondazione Discepolo , Cappella Rossa , chiesa di san francesco
Donatella
Voto complessivo 4
Guida generale : La piccola ex cattedrale non conserva molto dello stile gotico originario, ma la splendida posizione a picco sul mare la rende comunque unica e incantevole. Visitarla inoltre può rappresentare l'occasione per conoscere un angolo della penisola sorrentina meno conosciuto rispetto... vedi tutto ad altre mete, ma pieno di belle sorprese: dai panorami mozzafiato, all'enogastronomia di alta qualità e per tutte le tasche, all'accoglienza calorosa e spontanea.
francesco arpino
Livello 18     2 Trofeo    Viaggia: In coppia, Con amici
Voto complessivo 9
Guida generale : Il paese è molto tranquillo e offre al turista degli angoli di panorami mozzafiato(anche viste sulla costiera amalfitana) in più dalle piccole e graziose spiagge si può arrivare in montagna (monte Faito)a 1200 mt. sul livello del mare in soli... vedi tutto 40 minuti. È situata a pochi chilometri da : Positano, Napoli, Amalfi, Sorrento, Capri, Ischia e dagli scavi archeologici di Ercolano e Pompei.
Da non perdere Pizza , Visita ai borghi , Museo Mineralogico Campano Fondazione Discepolo
ciro Parlato
Livello 18     2 Trofeo    Viaggia: In coppia, Con la famiglia
Voto complessivo 9
Guida generale : Paese arroccato sul mare, paesaggi stupendi, dal mare alla montagna in pochi minuti, Pizza da favola, formaggi, olio, vino ottimi, abitanti cordiali, amministrazione attenta ai turisti... da non perdere la visita ai suoi tredici casali in particolare Montechiaro, buona ricettività... vedi tutto turistica alberghiera... visitatela!
Antonin Abbate
Livello 9     1 Trofeo   
Voto complessivo 7
Guida generale : Splendida cittadina della costiera sorrentina a picco sul mare dotata di scogliere e spiagge per tutti i gusti. Arroccata su un promontorio gode di un panorama invidiabile con lo sfondo del Vesuvio e della città di Napoli. Percorrendo le strade... vedi tutto che si inerpicano per la collina è possibile giungere all'antico monastero francescano per poi giungere al Monte Faito vetta più alta dell'intera penisola sorrentina.
Da non perdere faito , chiesa di san francesco
Anna Migliaccio
Livello 23     4 Trofeo   
Voto complessivo 8
Guida generale : Cittadina con una meravigliosa vista sul golfo di Napoli da visitare il Museo archeologico, il museo Mineralogico e escursioni a piedi sul Monte Faito. Ottimi ristoranti tra cui la Torre del Saraceno, antica Osteria Nonna Rosa e la famosa Pizza... vedi tutto a metro.Consiglio inoltre l'assaggio dei formaggi locali e gelati presso la Gelateria Gabriele
Voto complessivo 10
Guida generale : Il paradiso terrestre, una volta che ci si è stati non se ne può più fare a meno, mare da favola, stradine di altri tempi, cucina tipica super.
Da non perdere ALBERGO SCRAJO TERME , chiesa di san francesco
Luca
Voto complessivo 8
Guida generale : Ottima la posizione fra mare e monti, e vicina alla "cara" Sorrento raggiungibile in 15 minuti di auto.
damiano
Livello 9     1 Trofeo   
Voto complessivo 7
Guida generale : Mare,colline,montagna,panorami mozzafiato; cittadina gioiosa, ricca di storia e tradizioni popolari, coniuga mirabilmente la gastronomia con la cultura. Sede di importanti musei: archeologia, mineralogia, paleontologia e arte sacra. Ricca di monumenti storici.
Luigi Testa
Livello 19     3 Trofeo    Viaggia: In coppia, Con la famiglia
Voto complessivo 8
Guida generale : Cittadina tranquilla, vicina al mare, con diversi locali adatti alle diverse generazioni. Meglio visitarla nel periodo estivo. Ci sono molti bed&breakfast economici ma di buona qualità. Nelle vicinanze si consiglia visitare Sorrento e Massa Lubrense.
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,0156258

Altre Risorse

IntroAdditionalLinkContainer-GetPartialView = 0
DestinationListNear-GetPartialView = 0,062505
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Cerca offerte a Vico Equense

HotelSearch-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Tipi di vacanza

Enogastronomia
Sole e Mare
Mete romantiche
Montagna
Arte e cultura
Verde e natura
Mete per la famiglia
Terme e Benessere
Giovani e single
Shopping
Sport
DestinationListExperience-GetPartialView = 0
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0
CommonInfoZoneInfo-GetPartialView = 0

Il meglio secondo voi

HotelListBest_1xN-GetPartialView = 0
JoinUs-GetPartialView = 0
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0