×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0020021
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0,0010009
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008

Terracina: guida turistica e cosa vedere  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010013
DestionationGallery-GetPartialView = 0,0050047
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0,0030025
AdvValica-GetPartialView = 0,0010013

Info su Terracina

Superfice:
136 km2
Altitudine:
22 m
Abitanti:
45428 [2014-01-01]
Introduzione

Terracina, insieme a Sperlonga e San Felice Circeo fa parte di quei gioielli laziali che costituiscono la parte sud dell’Agro Pontino, costeggiando il promontorio del Monte Circeo e rientrando nel Golfo di Gaeta.

Terracina parte da una propaggine del Monte Sant'Angelo, dove si trova il centro storico, fino al lungomare Circe. A sud della cittadina, si apre la campagna che porta verso Fondi, dove molto fiorenti sono le attività agricole.

La storia di Terricina è antichissima: sembra che sia stata colonia romana da tempi remoti, si pensa al VI secolo a.C. Ai romani, Terracina deve la costruzione del tratto della Via Appia (che collegava la città Pontina a Capua, verso il sud) e altri interventi dovuti soprattutto all’opera del console Lucio Cornelio Silla: siamo nel I secolo a.C. e Terracina vide la riedificazione sia del teatro che dell’antico Tempio di Giove Anxur che si trova sulla cima del Monte Sant’Angelo. Sempre grazie all’impero Romano, Terracina vide nel V secolo d.C. la riedificazione di una cinta di mura che in questo caso, inglobò anche la città bassa (molti erano stati infatti fino a quel momento i tentativi di assedio). Agli albori del Rinascimento, Terracina vide un periodo di venti anni sotto la tutela della Repubblica di Genova: questo perchè durante il periodo della Cattività Avignonese, Terracina si oppose al dominio dei nobili Caetani di Fondi.

Terracina è un centro turistico-storico: prima nella provincia di Latina per numero di alloggi utilizzati come alberghi e case vacanza. Quanto al turismo straniero, attira soprattutto un turismo nordico, proveniente dall’Europa settentrionale, Russia e zone limitrofe. Oltre al turismo, la presenza di monti circostanti (gli Ausoni), intervallati da colline, ne fa un luogo particolarmente idoneo all’agricoltura e all’allevamento. Tipici la fragola Favetta di Terracina e il vino moscato, così come la mozzarella di bufala Igp.

Il patrono di Terracina è San Cesareo, la cui festa cade il 5 novembre ma viene sempre rimandata al sabato, domenica e lunedì successivi così da non coincidere con la commemorazione di Tutti i Santi. La festa propone una processione solenne della statua del Santo e il mercato delle merci varie. Il Primo maggio viene celebrato San Silviano, il protettore dei raccolti, dell'uva e compatrono di Terracina. Anche in questo caso, la processione ha inizio dalla cattedrale e arriva sino alla piccola chiesetta di San Silvano sul Monte Leano; quì hanno luogo i festeggiamenti popolari. In estate ricordiamo la Festa della Madonna del Carmine, la domenica dopo il 16 luglio. La Madonna è detta "dei marinai" perché protegge i pescatori locali: la festa prevede processione di barche e festeggiamenti popolari.

Terracina offre al suo turista un tris di rinomati vini: il Moscato di Terracina, ad Indicazione Geografica Tipica (Igp), l'Aleatico e il Casanese. Da non dimenticare la mozzarella di bufala campana: se è fresca deve avere un colore bianco perla e una consistenza morbida ed elastica allo stesso tempo. Tipici delle coltivazioni locali sono i carciofi, divisi in tre categorie: il Romanesco (grande e rotondo senza spine), il Catanese (ovale senza spine) e la Violetta di Toscana (di media grandezza, con un gusto delicato). La regina della primavera è la Fragola di Terracina, chiamata “favetta”: le sue caratteristiche sono la sua forma conica con la punta arrotondata e il colore rosso brillante. Il gusto è particolarmente dolce e fruttato.

Si narra nella mitologia che Terracina era il luogo dove abitava la Maga Circe, o in altre fonti si dice che era il luogo dove abitava il fiorente popolo dei Lestrigoni cui approdò Ulisse nel suo viaggio verso Itaca. Omero racconta che Ulisse salì sull’Acropoli di Terracina per guardare il paesaggio circostante, osservando il contorno dell’isola Eea, quello che oggi è il promontorio del Circeo. Terracina è una città versatile quanto a offerta turistica.

Il suo punto di forza è un attento mix tra mare e cultura, sia enogastronomica che “alta”. Questo perchè le sue testimonianze archeologiche ne fanno un luogo di tutto interesse per il turista che, oltre che dal mare, è affascinato da un sito dove poter ritrovare le tracce della storia, come il Tempio di Giove Anxur, le tracce del Foro Emiliano in centro città, oppure il medievale Duomo di San Cesareo.

Prefisso:
0773
Fuso Orario:
UTC+1
Nome Abitanti:
terracinesi
Patrono:
Cesareo di Terracina
Giorno Festivo:
05 novembre
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0,0050047

Valutazione generale

27
Buona
16
Ottimo
13
Media
1
Bassa

Chi c'è stato

Tutti
19
Coppie
1
Famiglie
1
Turisti maturi
1

Indicatori

Attrattive
Alloggio
mangiare e bere
Accessibilità
Servizi ai turisti
shopping
attività
Accoglienza
Intrattenimento
Trasporti
Sicurezza
convenienza
IntroInfographicGenericContainer-GetPartialView = 0,0080077
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0,0020017

Recensioni Terracina

Conosci Terracina? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
Redazione
Livello 100     17 Trofeo   
Voto complessivo 6
Guida generale : Il Duomo è un'antichissima costruzione ricavata dalla cella di un tempio probabilmente dedicato a Roma o ad Augusto e trasformata per il culto cristiano. Fu consacrato nel 1074, rimaneggiato nel XII sec. e rifatto interamente nel XVIII sec. Sulla facciata,... vedi tutto preceduta da scalinata, si trova un portico con 6 colonne romane e capitelli ionici; nella zona dell'architrave, si noti il fregio a mosaico di arte siculo-normanna del XII sec. Il campanile romanico-gotico, è del XIII sec. All'interno della chiesa, divisa in 3 navate da colonne romane, nella zona presbiteriale, troviamo un vasto pavimento a mosaico, un candelabro per il cero pasquale e un ambone di stile cosmatesco. Il Palazzo Comunale e la Torre Frumentaria, tardo-medioevale, sono oggi la sede del Museo Archeologico, che raccoglie oggetti di scavi locali. Il Tempio Capitolino, tornato alla luce dopo lo scavo delle macerie causate dalla II guerra mondiale, del I sec. a. C., mostra solo parti del basamento, colonne scanalate e alcuni tratti delle pareti perimetrali delle celle in opus reticulatum, a due colori. Sempre del I sec. a. C., è la Cinta Sillana, costituita da una cortina di muratura con torri circolari destinate a difendere l'antica Acropoli della città, che sorgeva sul monte. Sul Monte S. Angelo sorge il Tempio di Giove Anxur, del I sec. a. C., dedicato alla massima divinità pagana, di cui rimane l'imponente basamento a dodici arcate e un criptoportico, all'esterno sono ancora visibili i basamenti dell'edificio riservato ad indovini ed auguri per interrogare gli dei ed interpretare i segni.
letizia cianetti
Livello 11     1 Trofeo   
Voto complessivo 7
Guida generale : Cittadina che riunisce in se stessa l'abilità di raccogliere varie esigenze,ha una bellissima spiaggia di sabbia bianca con mare degradante adatta a famiglie con bambini,ed un mare di scoglio a pochi chilometri,servizio anche di bus,un lungomare che permette lunghe passeggiate... vedi tutto intervallate da un gelato nei numerosi chioschi, per gli amanti della cultura c'è una Terracina storica,con reperti romani molto importanti,e su uno sperone roccioso che domina la città a picco sul mare il tempio di Giove Axur facilmente raggiungibile.Terracina si trova tra Sperlonga ed il Circeo mete obligatorie per gli amanti dello shopping e della vita notturna.Nel contempo Terracina offre tutti i servizi di una città senza il caos tipico urbano
fabio
Voto complessivo 10
Guida generale : Da visitare tutta la parte vecchia in particolare la cattedrale e Montegiove. nelle vicinanze vi sono posti molto belli come l'abbazia di Fossanova o San Felice Circeo. Si può prendere il traghetto per le isole pontine o semplicemente passare una... vedi tutto giornata al mare. Non trascurate la buona cucina (dalla carne al pesce a seconda dei gusti) e i dolci tipici. La cittadina è da visitare e da utilizzare come base per delle belle gite nei dintorni.
Da non perdere Montegiove
FABIANA MAIETTI
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 8
Guida generale : Terracina è una città bellissima, con un lungomare da sogno adatto soprattutto alle famiglie che vogliono trascorrere quì una settimana di mare. Da non perdere una visita guidata sul centro storico alto e il suo museo in piazza Duomo, ma... vedi tutto anche il Tempio di Giove con una vista spettacolare, il Parco della Rimembranza gestito dai volontari del WWF, i negozi del centro, il pesce buonissimo di Terracina e i fantastici gelati artigianali ... ma anche tanto altro.
Da non perdere Mare e spiaggia , Centro Storico
Lucia Farina
Livello 20     2 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 10
Guida generale : Diciamo subito che non era la prima volta che andavo a Terracina, negli passati era un po' diversa, ricordo un mare stupendo, spiaggia favolosa, quest'anno ha vinto la bandiera blu per il mare pulito, intrattenimenti per tutti i gusti, poi... vedi tutto la festa della Madonna del Carmelo è stupenda da non perdere. Mi sono trovata benissimo con le persone del posto. Solo una piccola noia, la spiaggia che come dicevo prima era solo sabbia, da qualche anno purtroppo il mare ha mangiato la spiaggia e quindi sono stati posizionati dei sassolini proprio per evitare questo inconveniente. Spero tanto di tornarci l'anno prossimo. Vi consiglio di farci un pensierino, vi troverete benissimo. Lucia
Rachele Alla
Livello 11     1 Trofeo   
Voto complessivo 7
Guida generale : È una piccola cittadina ma con molte risorse archeologiche, tra resti romani e medievali. Una cittadina con numerosi locali estivi direttamente sulla spiaggia che offrono ogni sera occasione di divertimento e socializzazione. Il lungomare si estende per 3km circa attrezzato di diversi... vedi tutto stabilimenti balneari che con poco offrono la possibilità di passare una giornata di relax. L'offerta alberghiera è ben differenziata e possono soddisfare le diverse esigenze di spesa. Le famiglie trovano inoltre molti spazi e divertimenti dedicati ai bambini tra cui, ad esempio, l'area pedonale in centro città ogni domenica con spettacoli in piazza, pagliacci e prestigiatori dislocati lungo tutta l'area.
Luisa
Voto complessivo 10
Guida generale : Terracina è il posto ideale per qualsiaasi tipo di vacanza si voglia cercare: divertimento, relax, storia, escursioni, mare, passeggiate in montagna... Un paesaggio che toglie il fiato al primo sguardo! Viaggio in tutto il mondo per lavoro e per vacanza... vedi tutto ma non riesco a fare a meno di andare almeno una settimana a Terracina(anche d'inverno è bellissima) per rigenerarmi completamente.
Elia
Voto complessivo 6
Guida generale : Se desiderate prenotare una una Guida Turistica provinciale autorizzata, per un tour della parte storica della città, una visita all'area archeologica del Tempio di Giove,o nei dintorni; a Sperlonga, Gaeta, Le Isole Pontine, Sabaudia, Il Parco Nazionale del Circeo, l'abbazia... vedi tutto di Fossanova, il borgo medievale e il castello di Sermoneta, potete prenotare e concordare il vostro itinerario al num. 338 86 373 87 (dopo le ore 14,00)
CLAUDIA
Livello 9     1 Trofeo   
Voto complessivo 7
Guida generale : DOVREBBE DOTARSI DI INFRASTRUTTURE PIU' ALL'AVANGUARDIA. CURARE LA PULIZIA, IL TRAFFICO CAOTICO, IL VERDE PUBBLICO. CI VORREBBE UNA GROSSA OPERA DI RESTYLING, DI: PIAZZE, FONTANE, CHIESE, MARCIAPIEDI, GIARDINI PUBBLICI E CREARE, SOPRATTUTTO, UN PALAZZO DEL TURISMO COME QUELLO PROGETTATO SU... vedi tutto UN VOLANTINO VISTO IN OCCASIONE DELLA MIA VISITA A TERARCINA, PRESSO IL CHIOSCO-BAR AL MOLO. BELLESSIMO!
Angela Petruzziello
Livello 21     2 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 7
Guida generale : Cittadina dal paesaggio unico ed incantevole, ricca di mare e di storia, una vacanza stupenda per tutti e per tutte le età. Il b&b "Dimora di Traiano" permette di arrivare in treno e muoversi tranquillamente a piedi per andare al... vedi tutto mare, fare shopping, visitare il centro storico e arrivare all'imbarcadero per le isole pontine. La sera la movida è servita con i migliori ristoranti e locali della città!
Da non perdere Mare , Il tempio di Giove Anxur
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,030029
DestinationListNear-GetPartialView = 0,0670644
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0,0070064
AdvValica-GetPartialView = 0
HotelSearch-GetPartialView = 0,009009
AdvValica-GetPartialView = 0

Tipi di vacanza

Sole e Mare
Arte e cultura
Enogastronomia
Mete romantiche
Mete per la famiglia
Giovani e single
Verde e natura
Studenti
Shopping
Sport
Avventura
Casino'
Cicloturismo
Montagna
DestinationListExperience-GetPartialView = 0,003003
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0,0230217
JoinUs-GetPartialView = 0,0020022
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0,015014
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010013
Footer-GetPartialView = 0,0020017
AdvValica-GetPartialView = 0