×
Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze.
Clicca qui per più informazioni o per negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Guida turistica di Sondrio  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
DestionationGallery-GetPartialView = 0
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0

Info su Sondrio

Superfice:
20 km2
Altitudine:
307 m
Abitanti:
22043 [2014-02-28]
Introduzione

La città di Sondrio situata al centro delle Alpi, è il capoluogo dell’omonima provincia e della Valtellina. La sua posizione nel fondovalle permette, semplicemente alzando lo sguardo, di godere della maestosa vista del versante retico, fra le cime più elevate spicca Pizzo Bernina di ben 4.050 metri s.l.m.

Posta sulla parte culminante della Valmalenco, il comune di Sondrio sorge nella zona più ampia della Valtellina, alla confluenza tra l'Adda ed il torrente Mallero, che si prestano ad adrenalinici sport fluviali. Da non trascurare il panorama della valle dell'Adda con lo sfondo delle cime innevate delle Alpi Orobie e verso Est dell'Adamello, con le loro rinomate aree sciistiche.

Il territorio del Comune di Sondrio si compone dell'area urbana vera e propria e delle frazioni di Arquino, Mossini-Sant'Anna, Ponchiera, Triangia, e Triasso quest’ultima è tra le vie dei terrazzamenti viticoli, valorizzata da un percorso ciclo-pedonale. Il clima è continentale -  con inverni freddi ed estati mitigate – ma le Alpi Retiche proteggono la valle dai venti freddi del nord, e le Orobie con l’Adamello fanno da schermo a quelli meridionali.

Inoltre di giorno sale la Breva, un venticello proveniente dal lago di Como che spira dalla tarda primavera fino all’estate. Il comune di Sondrio è fra i più antichi d'Italia. Di origine longobarda, vanta anche ritrovamenti archeologici risalenti all’epoca preistorica e romana. In età longobarda il suo territorio viene organizzato in "arimannie", ovvero porzioni di terre affidate agli “arimanni”, uomini di origine guerriera.

Il suo nome deriva infatti da Sundrium, “proprietà specifica esclusiva”, cioè terreno di uomini liberi. Durante la prima metà del Seicento è uno dei maggiori centri degli scontri religiosi fra cattolici valtellinesi e protestanti grigioni. L'uccisione dell'arciprete di Sondrio, Nicola Rusca, (oggi Beato della Chiesa Cattolica) è l'occasione che scatena il così detto Sacro Macello (1620), che vede l'uccisione di 180 protestanti solo a Sondrio. Durante il periodo tra il 1620 e il 1639 assume un governo indipendente.

È questo il duro periodo dell'Inquisizione, secondo alcuni ritrovamenti il numero dei processi di stregoneria superava il mille ogni anno. Ancora oggi la leggenda narra che Val di Togno, Valle della Maga e Tresenda, siano tre luoghi graditi alle streghe; tra Teglio e Chiuro c’è infatti una valle chiamata Valle della Maga. Secondo la credenza popolare un tempo chi viaggiava di notte per le strade di montagna veniva raggelato dal verso inquietante della cavra bésula, una strega (in realtà un innocuo volatile, il succiacapre) che si aggirava tra i boschi della Valmalenco per poi radunarsi con altre streghe al lago Painale, luogo abituale dei sabba.

Sempre secondo la leggenda, anche il nome di Tresenda deriverebbe da tregenda, il ballo delle streghe che amavano darsi convegno in quel luogo. Una curiosità che caratterizza questo antico capoluogo è che nonostante i grandissimi sforzi operati dall’uomo nel corso dei secoli, le terrazze vitivinicole sono ancora oggi in gran parte inaccessibili alle macchine agricole. Per questo motivo il vigneto deve essere lavorato manualmente, e nel periodo della vendemmia i grappoli vengono portati in spalla grazie a delle gerle (ceste in legno, vimini o viburno intrecciati a forma di tronco di cono rovesciato, aperta in alto), per poi essere trasferiti su dei cari che percorrono ripidi sentieri e scalette, uniche vie di comunicazione tra i vari appezzamenti.

La forza economica di Sondrio e della sua provincia è nei prodotti di qualità del comparto agricolo certificati (caseario, vinicolo, frutticolo, insaccati) e con una forte immagine di mercato (DOP, DOC, DOCG, IGT, IGP). La quasi totalità delle imprese opera come ditta individuale, a conduzione tipicamente famigliare. Il settore alimentare strettamente connesso al territorio ha tra i suoi prodotti tipici la bresaola, i funghi, i “pizzoccheri” (una pasta a base di farina di grano saraceno, che ha ottenuto il riconoscimento “Bandiera del gusto” dalla Coldiretti), la besciola, il miele (dal Millefiori al Rododendro, dal Castagno all’Acacia).

Il settore tessile è caratterizzato dai “pezzetti” (appartenente alla tradizione contadina, oggi sono originali e colorati tappeti, elementi d’arredo di un tessuto molto resistente, ordite a mano al telaio), mentre quello artigianale dalla pietra ollare (un materiale che si adatta ad ogni tipo di cottura e conserva il calore a lungo, l’estro degli artigiani, ha permesso la creazione di pezzi decorati a mano e personalizzati).

Il settore turistico riveste una notevole importanza nell’economia locale della provincia di Sondrio; pur se con dimensioni ridotte rispetto ad altri sistemi turistici, il sistema della Valtellina e della Valchiavenna si presenta come una realtà consolidata e riconosciuta a livello nazionale e internazionale.

Sondrio, già Città delle Alpi, fa anche parte dell’Associazione Nazionale Città del Vino. Qui infatti viene coltivato il Nebbiolo delle Alpi, nobile vitigno all'origine dei pregiati vini Docg, Doc e Igt (lo Sforzato, il Valtellina Superiore prodotto con le uve dell’area compresa tra Berbenno di Valtellina e Tirano, suddiviso nelle cinque sotto denominazioni Maroggia, Sassella, Grumllo, Inferno e Vagella), e sono proprio questi vini pregiati a ispirare nella notte di San Lorenzo l’evento Calici di Stelle, organizzato dal Comune di Sondrio in collaborazione con il Consorzio di Tutela Vini di Valtellina e nel quale si può accedere a degustazione di prodotti gastronomici, accompagnate tanta musica e osservazioni astronomiche.

Ogni anno si tiene poi, nel fine estate, il Palio delle Contrade, un evento che vede contrapporsi in attività ludiche e sportive ben otto fazioni. Comprende tornei di calcio, volley e basket, ma anche tante serate all’insegna della musica e del buon cibo. Un’occasione da non perdere è la Fiera di Settembre, manifestazione annuale con esposizione e vendita di merci e prodotti dell’artigianato che si svolge lungo le vie cittadine, e permette la degustazione di diversi prodotti locali.

Da maggio a ottobre si tiene la splendida iniziativa culturale denominata Ti racconto Sondrio, con visite guidate gratuite, rivolte sia ai cittadini che ai turisti, a cura del MVSA - Museo Valtellinese di Storia e Arte, per scoprire angoli più nascosti, le storie più affascinanti, nonché le opere d’arte, i palazzi e le tradizioni di Sondrio.

Sempre nel mese di ottobre si tiene la Mostra Internazionale dei Documenti sui Parchi, organizzata dal Centro Documentazione Aree Protette del Comune, rappresenta un’opportunità di incontro e di confronto tra coloro che operano, a livello mondiale, nella documentazione delle aree protette. Il periodo pre-natalizio è tra i più gioiosi per tutti, ma cercare dei souvenir da mettere sotto l’albero lo rende ancora più piacevole; durante le festività, soprattutto la centralissima Piazza Garibaldi si riempie di mercatini di Natale, di piccole luminarie e presepi, mentre degustazioni di cioccolata calda rallegrano adulti e bambini.

Sondrio e la sua provincia essendo circondate da un ambiente di media e di alta montagna offrono diversi tipi di svago. Un panorama innevato nei mesi invernali, completamente osservabile grazie ai servizi di funivie, seggiovie e sciovie. Per chi volesse toccare con mano, la candida neve che accarezza le Alpi, può usufruire delle numerose aree per lo sci, fornite di ottime piste per la discesa, lo sci di fondo e lo snowboard per coloro che vogliono praticare sport ad alta quota.

Sondrio è incredibilmente vicina anche a molte riserve e parchi naturali, vere e proprie oasi verdi nel cuore delle Alpi. Il territorio della Valtellina permette sia di visitare il fondovalle facendo del trekking, camminando a piedi o a cavallo, che di sfidare le vette più alte facendo dello scii alpino. Non importa dunque che stagione sia, e se siete dei tipi avventurosi o che amano rilassarsi, Sondrio immersa nello splendido paesaggio innevato della Valtellina, vi aspetta per regalarvi un soggiorno da ricordare per sempre.

Prefisso:
0342
Fuso Orario:
UTC+1
Nome Abitanti:
sondriesi
Patrono:
Santi Gervasio e Protasio
Giorno Festivo:
19 giugno
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Valutazione generale

10
Media
5
Buona
4
Ottimo
2
Bassa

Chi c'è stato

Tutti
4
Turisti maturi
3
Famiglie
2
Giovani e single
2
Coppie
1

Indicatori

Sicurezza
Servizi ai turisti
shopping
attività
mangiare e bere
Accoglienza
Accessibilità
Attrattive
Alloggio
Intrattenimento
Trasporti
convenienza
IntroInfographicGenericContainer-GetPartialView = 0

Recensioni Sondrio

Conosci Sondrio? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
Redazione
Livello 100     17 Trofeo   
Voto complessivo 6
Guida generale : La visita alla città si snoda attraverso le strade della Sondrio Vecchia,; Tra le bellezze artistiche da vedere vi è piazza Campello, dove si trovano il Palazzo Pretorio (1500 circa) e la Collegiata dei Ss.Gervasio e Protasio e l’ottocentesca Piazza... vedi tutto Garibaldi, dove in Palazzo Sassi de'Lavizzari ha sede il Museo Valtellinese di Storia e Arte, che al suo interno conserva una stua, cioè un salotto in legno intagliato tipico della Valtellina.
Romina Della Valle
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 6
Guida generale : Ottima per lo shopping, facilmente raggiungibile, ci si può muovere tranquillamente a piedi senza fatica, presenza di varie tipologie di negozie e supermercati, molti servizi, ben sviluppata e servita, per nulla pericolosa, da vedere assolutamente, presenza di girdinetti e giostre... vedi tutto per bambini, fiere e mercati di vario genere, in inverno anche pista di pattinaggio si ghiaccio, varie infrastutture sportive.
Da non perdere Palazzo Sertoli
ss
Voto complessivo 10
Guida generale : Città semplice, tranquilla. Da nn perdere a ottobre il Sondrio film festival e la visita al museo di storia naturale valtellinese a Sondrio. Se si vuole visitare Sondrio vecchia bisogna andare nella zona detta "Scarpatetti", seguire la strada che porta... vedi tutto al castel Masegra x una vista mozzafiato. Andare sicuramente a mangiare in un ristorante pizzocheri e sciat.
Sondrio
Voto complessivo 6
Guida generale : Aggiungo ai commenti precedenti che l'assenza di svaghi ed intrattenimento culturale esiste solo nei luoghi comuni sulla città. Da ottobre a fine aprile c'è una rassegna teatrale di grande spessore, esiste una stagione concertistica e si tengono numerose conferenze e... vedi tutto seminari. La città è sicuramente tranquilla, non è Milano ma neanche potrebbe esserlo vito che ha solo ventimila abitanti.
Marisa Mascherona
Livello 21     1 Trofeo    Viaggia: Con amici, Con la famiglia
Voto complessivo 8
Guida generale : Città a misura d'uomo, ben organizzata, pulita, forse pochi divertimenti per i giovani. Sempre nella top ten delle città italiane più vivibili...vicinissima ai templi dello sci come Livigno (zona franca), Bormio, Chiesa Valmalenco ed Aprica. In tutte le stagioni è... vedi tutto fantastico fare escursioni in montagna, sia a livello amatoriale, sia per camminatori ed arrampicatori più esperti!!!
Da non perdere montagne , eno-gastronomia
danilo bruseghini
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 5
Guida generale : Sondrio è una città di servizi. Si lavora e si ritorna nei propri paesini limitrofi o nelle valli laterali. Stupenda è la valle con i suoi vigneti e meleti. La città è ancora sicura. Mancano totalmente servizi culturali di livello... vedi tutto e intrattenimento. Pochi sono gli sport praticati. Manca un Teatro adeguato e una sala conferenze di livello. Città pulita e vivibile ma senza particolarità adeguate.
Da non perdere castel masegra
Voto complessivo 9
Guida generale : E' una città piacevole, ricca di piatti tipici davvero gustosi e gli abitanti sono disponibili e socievoli.
sissi
Voto complessivo 9
Guida generale : Città molto tranquilla! Se si vuole assaporare la tradizione gastronomica valtellinese ,si può andare a mangiare al "POGGIO" a 5 minuti da Sondrio, o nel centro storico alla "TRATTORIA DA OLMO".
Da non perdere Museo Di Storia Ed Arte
Miriam Briotti
Livello 16     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 7
Guida generale : Sondrio è una piccola cittadina racchiusa tra le Orobie e le Retiche. Per chi ama gli sport invernali i dintorni di Sondrio sono spettacolari ed anche d'estate ci sono innumerevoli possibilità per delle passeggiate in montagne e giri in bicicletta.
Da non perdere Val Malenco , zona pedonale intorno a Piazza Garibaldi , Bormio
enea molta
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 8
Guida generale : MOLTO FREQUENTATA DI GIORNO E POCO LA SERA I LOCALI E RISTORANTI A PREZZI RAGIONEVOLI CENTRO STORICO DA VISITARE
Da non perdere Palazzo Sertoli
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,0156266

Altre Risorse

IntroAdditionalLinkContainer-GetPartialView = 0
DestinationListNear-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Cerca Hotel a Sondrio

HotelSearch-GetPartialView = 0

Tipi di vacanza

Enogastronomia
Montagna
Sport
Verde e natura
Cicloturismo
Terme e Benessere
Shopping
Mete per la famiglia
Mete romantiche
Arte e cultura
Avventura
Studenti
DestinationListExperience-GetPartialView = 0

Cosa visitare

AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0

Zone turistiche

CommonInfoZoneInfo-GetPartialView = 0

Il meglio secondo voi

HotelListBest_1xN-GetPartialView = 0
JoinUs-GetPartialView = 0

Meteo Sondrio

Sereno
12 °
Min 234° Max 1289°
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0