×
Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze.
Clicca qui per più informazioni o per negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0020022
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0,0010008
AdvValica-GetPartialView = 0

Guida turistica di San Casciano in Val di Pesa  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010009
DestionationGallery-GetPartialView = 0
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0,0010008

Info su San Casciano in Val di Pesa

Superfice:
107 km2
Altitudine:
310 m
Abitanti:
17216 [2010-12-31]
Introduzione

San Casciano in Val di Pesa è un comune italiano che, dal punto di vista amministrativo, appartiene all'area della città metropolitana di Firenze e che conta poco meno di 20.000 abitanti distribuiti all'interno di una superficie di 107,83 chilometri quadrati. Si estende tra la Val di Pesa e la Val di Greve e presenta un particolare dislivello altimetrico che va da 72 (nella piana di Cerbaia) ad addirittura 510 metri al di sopra del livello del mare (nella zona Valigondoli).

Dal punto di vista climatico San Casciano in Val di Pesa presenta temperature tendenzialmente calde, con piovosità concentrate soprattutto durante la stagione invernale: a tal proposito il mese più freddo dell'anno è gennaio, durante il quale si registra una media di 4.7° C; al contrario il mese più caldo dell'anno è luglio, durante il quale si registra una media di 22.7° C.

Il territorio di San Casciano in Val di Pesa risulta essere abitato sin dall'epoca etrusca, come ben dimostrato da ritrovamenti nell'area di Montefiridolfi. Sappiamo inoltre che la località era una stazione di posta al tempo dei Romani, attorno alla quale si sarebbero sviluppate ben quattro pievi, oltre che un elevato numero di chiese.  Non a caso già nel Medioevo l'area attorno a San Casciano era animata da diversi castelli ed apparteneva a feudi di importanti consorterie quali i Gherardini, i Cavalcanti ed i Buondelmonti.
Il comune ottiene i primi statuti civili nel 1241, per poi iniziare a venire amministrato dalla repubblica di Firenze nel 1278 e divenire successivamente capoluogo di una lega ed una Podesteria che comprendeva oltre quaranta popoli. Proprio in questo periodo avrebbe preso il via lo sviluppo locale, grazie ad una crescita della produttività agricola resa possibile dall'affermazione della mezzadria.

San Casciano in Val di Pesa non era provvista di reali fortificazioni difensive e non a caso nei secoli successivi sarebbe stata controllata dai padroni più disparati, ottenendo una propria stabilità politica soltanto a seguito della nascita del Granducato di Toscana, cui si sarebbe legata in maniera stabile fino al 1880 (anno in cui il ducato avrebbe lasciato posto al Regno d'Italia). Questi ultimi anni del XIX secolo furono di grossa crescita sia politica che economica, anche grazie alla nascita di una tramvia a vapore (ormai scomparsa) capace di collegare il comune a Firenze e, più in generale, a tutta la zona del Chianti esclusa dalla antica Ferrovia Centrale Toscana.

Purtroppo grandissima parte del patrimonio di San Casciano in Val di Pesa è stata distrutta durante la seconda guerra mondiale, da un devastante bombardamento alleato datato 26 luglio 1944. La cittadina è inoltre tornata al centro delle cronache sia italiane che internazionali per le terribili vicende legate agli omicidi del "Mostro di Firenze", denominazione mediatica con cui sono stati identificati i crimini compiuti da più autori (tra cui sono stati incriminati i cosiddetti "compagni di merende" Mario Vanni, Giancarlo Lotti e Pietro Pacciani).

Oggi l'intera zona di San Casciano in Val di Pesa è particolarmente rinomata per la produzione di olio d'oliva e, soprattutto, vino, ospitando ad esempio le più importanti cantine della nota impresa vitivinicola Antinori. Per il resto l'economia locale è legata principalmente all'artigianato (particolarmente rinomate sono le arti del ricamo e del merletto) ed al turismo (soprattutto da parte degli appassionati di enogastronomia). Il comune è stato inoltre un importante centro per l'industria tipografica italiana ed oggi ospita la sede legale e gli uffici principali della Banca di Credito Cooperativo del Chianti Fiorentino.


San Casciano in Val di Pesa è infine nota agli appassionati di cinema italiani, per avere ospitato alcune scene di due veri e propri cult della comicità italiana quali "Amici miei" (la scena del lancio dei soldi nel fiume, girata in Via Scopeti) ed "Amici miei atto II" (la scena in cui lo strozzino viene fatto scendere per i propri bisogni, girata presso Villa Le Corti).

Prefisso:
055
Fuso Orario:
UTC+1
Nome Abitanti:
sancascianesi
Patrono:
San Cassiano di Imola
Giorno Festivo:
13 agosto
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Valutazione generale

6
Media
4
Ottimo
3
Buona
1
Bassa

Chi c'è stato

Tutti
4
Famiglie
2
Giovani e single
1
Coppie
1

Indicatori

Accessibilità
Sicurezza
Alloggio
mangiare e bere
Accoglienza
Servizi ai turisti
attività
shopping
Trasporti
Attrattive
Intrattenimento
convenienza
IntroInfographicGenericContainer-GetPartialView = 0,0010009
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni San Casciano in Val di Pesa

Conosci San Casciano in Val di Pesa? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
ciinzia ceccatelli
Livello 11     1 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 7
Guida generale : Conosco il paese ed è molto carino. D'estate c'è sempre una deliziosa brezza che allieta le passeggiate in paese e nella campagna intorno che è davvero bella , curatissima e piena di angoli da scoprire , ristoranti e trattorie da... vedi tutto provare e agriturismi davvero accoglienti. Non dimentichiamo poi che in 15 minuti siamo a Firenze. Buoni i servizi per raggiungere il capoluogo, resta comunque un paese di campagna calmo, sicuro, tranquillo.
Sergio De Vincentiis
Livello 21     3 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 10
Guida generale : È un bel paesino in collina senza palazzoni, ma con un paesaggio ricco di verde, di vigneti e di uliveti. La zona è meta di turismo enogastronomico. Il cibo è molto buono, con particolare attenzione per le carni, formaggi e... vedi tutto soprattutto i vini del chianti. Dal paese si snodano diversi itinerari, segnati da torri e castelli, per la conoscenza e degustazione del vino chianti.
Da non perdere Castello di Bibbione , parco avventura il folletto , Albergaccio del Machiavelli
patrizia
Voto complessivo 8
Guida generale : Importante scoprire alcuni segreti, c'è molto di più di quanto sembra. no mordi e fuggi! Cultura, natura, enogastronomia e artigianato, sono i punti di forza. Essere in Chianti è anche un modo di vivere, ci vuole tempo e voglia di... vedi tutto conoscere le persone, in particolar modo gli anziani, alcuni dei quali, hanno molto da raccontare!!!
renzo Masi
Livello 43     4 Trofeo   
Voto complessivo 10
Guida generale : Vale la pena visitare San Casciano perchè, rispetto all'immagine che riesce a trasmettere verso l'esterno, è molto di più. Sancasciano, il suo territorio, la sua vitalità e i Sancascianesi meritano di essere conosciuti.
Massimo Galletti
Livello 36     2 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 5
Guida generale : Caotica e molto noiosa, ne zuppa ne pan bagnato ovvero non ha la struttura di una cittadina ma allo stesso tempo non offre la bellezza naturalistica del Chianti. Solo la stupenda Firenze è strategicamente ben raggiungibile dal paese, gli altri... vedi tutto luoghi d'interesse distano un po fuori mano
Julio Vilca Niebles
Livello 100     7 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 8
Guida generale : Paese del Chianti, possibilità di escursioni a Firenze, Siena, San Gimignano, Certaldo e nel Chianti. Ottima cucina. Da visitare il Museo, le varie chiese, le Cantine Antinori, le Ville intorno al Paese. Si possono fare escursioni a piedi o in... vedi tutto bici. Caratteristico centro storico. Interessante la visita oltre che alle Cantine Antinori anche alle cantine di altre fattorie.
Da non perdere Visita a cantine , Casa di Machiavelli , Parco sportivo La Botte
Voto complessivo 6
Guida generale : Nel periodo estivo puoi trovare un'impressionante offerta culturale, turistica ed enogastronomica. Cultura, natura ed eccellenze territoriali sono i punti di forza di questa città.
Voto complessivo 10
Guida generale : Accogliente, pulita. Natura, agriturismo, eccellenze eno- gastronomiche.
renzo
Livello 9     1 Trofeo   
Voto complessivo 9
Guida generale : Vale la pena provare
fabio barbini
Livello 1     0 Trofeo    Viaggia: Con amici
Voto complessivo 6
Guida generale : Ho visto il voto generale di 7.5 e ci sono andato. .. sinceramente non c'è molto per avere un punteggio così alto un 6 basta e avanza
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,0010013
IntroAdditionalLinkContainer-GetPartialView = 0
DestinationListNear-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0,0010008
AdvValica-GetPartialView = 0

Cerca offerte a San Casciano in Val di Pesa

HotelSearch-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009

Tipi di vacanza

Enogastronomia
Arte e cultura
Verde e natura
Sport
Avventura
Mete romantiche
Shopping
Giovani e single
Mete per la famiglia
Casino'
Cicloturismo
Studenti
DestinationListExperience-GetPartialView = 0
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0
CommonInfoZoneInfo-GetPartialView = 0,0010008

Il meglio secondo voi

HotelListBest_1xN-GetPartialView = 0
JoinUs-GetPartialView = 0
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0,0010009
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0