×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Guida turistica di Impruneta  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
DestionationGallery-GetPartialView = 0
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0

Info su Impruneta

Superfice:
48 km2
Altitudine:
275 m
Abitanti:
14906 [2010-12-31]
Introduzione

Impruneta è un paese italiano in provincia di Firenze, immerso nelle colline toscane, è situato esattamente tra la Val di Greve e la Val d’Ema.

La storia di questa città è molto antica, alla fine dell’´800 un attento osservatore del paesaggio toscano Guido Carocci la descrive come una “terra ampia, popolata ed elegante, circondata da una catena di poggi pittoreschi popolata di villaggi di case e di signorili dimore”. In passato la città era conosciuta come “in prunetis” o “in pineta”, infatti sono suggestive e meravigliose le pinete che si possono visitare immerse negli uliveti e nelle colline circostanti. Impruneta e le città limitrofe appartengono ai territori della famiglia Buondelmonti.

Famosa città della terracotta, il cosiddetto cotto di Impruneta è conosciuto in tutto il mondo. La bellezza del paesaggio si contraddistingue molto per la sua innata tranquillità e naturalezza contornata dalla presenza di una popolazione molto attaccata alle antiche credenze e tradizioni che la rendono sempre più affascinante anche a distanza di molto tempo. All’interno delle singole imprese del cotto convivono oggi modelli di produzione tecnologicamente avanzati e antichi metodi di lavorazione, infatti la Civiltà del Cotto è molto legata alla tradizione e denota uno stretto rapporto con Firenze e con tutto il territorio circostante. La sua economia è sempre stata basata sull’attività di cerealicultura, affiancata a quella della produzione di alberi da frutto viticoltura e olivicoltura.

La città fu seriamente danneggiata durante la guerra e l’aspetto architettonico odierno non rispetta certamente le caratteristiche dell’antico borgo medievale. Ciò nonostante il centro storico è molto vissuto dagli abitanti, e la piazza principale soprattutto durante l’alta stagione estiva ospita feste, eventi e concerti che coinvolgono la grande partecipazione anche dei turisti. Molti sono i festival che si svolgono e celebrano durante tutto l’anno ma forse il mese ideale per visitarla è ottobre quando si tengono la festa del vino, quella di San Luca e la raccolta delle olive.

La festa di San Luca è in generale una delle più antiche festività del bestiame d’Europa, il bestiame da lavoro è stato sostituito dai moderni trattori ma resta ugualmente viva la parte dedicata alla contrattazione di animali da carne e cavalli da equitazione. Accanto alla dimensione agricola convivono oggi anche il LunaPark per i più piccoli ed esibizioni con concerti per i più grandi e non manca la possibilità di poter acquistare prodotti tipici locali enogastronomici di alta qualità e genuinità, mostre e spettacoli pirotecnici finali. In occasione del solstizio d’estate si svolge il Festival 7 Sois 7 Luas, si tratta di una rete culturale di 30 città di 13 Paesi che privilegiano relazioni vive e dirette con i piccoli centri e con gli artisti.

Un vero e proprio viaggio culturale che promuove ogni anno anche una serie di orchestre multiculturali. Infine nel primo weekend di giugno si svolge Buongiorno Ceramica alla scoperta della ceramica artistica italiana di altissimo pregio. La fortuna e la fama della terracotta di Impruneta è dovuta fondamentalmente ad una concomitanza di attori quali ad esempio la qualità dell’argilla la presenza di grandi arbusti che una volta fungevano da combustibili delle varie fornaci nonché la privilegiata e strategica posizione geografica, inoltre sono molto rinomate anche le attività dell’intreccio del vimini e della paglia, dell’impagliatura e degli oggetti in vetro. Tra metà ottobre e dicembre si può offrire l’occasione per visitare i numerosi frantoi della zona dove le persone le persone del posto portano le olive a pressare, vengono scaricate, pesate e gettate nell’apposito contenitore, anche se alcuni frantoi conservano ancora i vecchi macchinari di pietra il processo è ormai sostituito da macchinari moderni e altamente tecnologici ma molto interessanti da vedere.

Prefisso:
055
Fuso Orario:
UTC+1
Nome Abitanti:
imprunetini
Patrono:
San Luca Evangelista
Giorno Festivo:
18 ottobre
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Valutazione generale

2
Ottimo

Chi c'è stato

Nessun dato disponibile

Indicatori

Trasporti
Sicurezza
convenienza
Attrattive
Alloggio
mangiare e bere
Accoglienza
Accessibilità
Servizi ai turisti
attività
shopping
Intrattenimento
IntroInfographicGenericContainer-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Impruneta

Conosci Impruneta? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
chiara masseti
Livello 14     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 9
Guida generale : Luogo ideale per visitare il Chianti e il centro storico di Firenze. Ben collegata con i mezzi pubblici permette di lasciare la macchina nel paese e andare a spasso per le vie del centro di Firenze.
Da non perdere Fornaci del Cotto Impruneta , Basilica Buondelmonti , Greve in chianti
Filomena Di Paola
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: In coppia, Con la famiglia
Voto complessivo 9
Guida generale : Un paesino caratteristico ed armonioso nel verde della campagna toscana. Ottima la cucina e consiglio di partecipare alle interessanti sagre e fiere, tra cui quella dell'uva.
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0

Altre Risorse

IntroAdditionalLinkContainer-GetPartialView = 0
DestinationListNear-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Cerca offerte a Impruneta

HotelSearch-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Tipi di vacanza

Enogastronomia
Mete romantiche
Verde e natura
Giovani e single
Arte e cultura
DestinationListExperience-GetPartialView = 0
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0
CommonInfoZoneInfo-GetPartialView = 0

Il meglio secondo voi

HotelListBest_1xN-GetPartialView = 0
JoinUs-GetPartialView = 0
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0156253