×
Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze.
Clicca qui per più informazioni o per negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0,0156253
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Guida turistica di Randazzo  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
DestionationGallery-GetPartialView = 0
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0

Info su Randazzo

Superfice:
205 km2
Altitudine:
765 m
Abitanti:
11186 [2010-12-31]
Introduzione

Randazzo è un comune siciliano in provincia di Catania, sorge sul versante nord dell’Etna, e rappresenta un importante nodo strategico da cui sono facilmente raggiungibili i centri di Catania, Messina e Enna.

Domina la Valle dell’Alcantara verso cui degrada dolcemente. Meta ideale per coloro che sono appassionati di storia, cultura e naturalezza, Randazzo offre dei paesaggi naturalistici molto suggestivi e il fascino principale sta nelle sue antiche opere d’arte, chiese, vecchi palazzi e musei che ospitano resti archeologici e scientifici di grande interesse storico e culturale.

Le origini di Randazzo risalgano all’epoca medievale, una terra nella quale si sono incontrate diverse civiltà come i greci, i romani, i bizantini, gli ebrei, gli arabi e i normanni. Le origini del suo nome sono ancora oggi molto confuse e non chiare del tutto. In passato Randazzo è stata descritta come un villaggio simile ad una cittadina con un mercato che pullulava di moltissimi artigiani e mercati. Durante la seconda guerra mondiale la città subì un duro colpo, venne bombardata duramente dagli Anglo-Americani e, soprattutto, subì molte incursioni aeree.

Il clima estivo è quello tipico siciliano, molto caldo ma meraviglioso, un vero paradiso terrestre con giornate calde e secche e notti fresche e molto piacevoli, in grado di far rigenerare ognuno di noi. Il luogo ideale dove poter soggiornare per godere del mare e della montagna, senza soffrire dell’afa e dell’umidità delle zone costiere. Anche in inverno le temperature si mantengono abbastanza moderate non essendo mai particolarmente fredde, tra lo 0 e 5°C.

Per quanto riguarda gli eventi che si tengono a Randazzo, tante sono le feste patronali sentite dalla popolazione locale, molto legata ai riti e alle tradizioni. Il 19 marzo, invece, in occasione e in onore di San Giuseppe, si svolge una meravigliosa festa con fiaccolata alla quale partecipano bambini e adulti e che coinvolge l’intera popolazione locale, ricordando un presunto miracolo di San Giuseppe che nel 1981, secondo la legenda, salvò Randazzo dalla minaccia della lava. La processione della settimana santa si celebra tra marzo e aprile, la festa medievale invece si festeggia nel mese di giugno; luglio e agosto sono, invece, i mesi della Randazzo Arte con esposizioni e rappresentazioni teatrali di ogni tipo. Nei mesi estivi si svolge anche la Randazzo Rock festival all’insegna della musica rock e anche un po' di pop. Da non perdere, nel mese di settembre nella vicina città di Bronte la Sagra del Pistacchio.

La città ha da sempre confermato e affermato la sua importanza come uno dei centri più importanti della storia medievale siciliana. Come classica cittadina sicula, Randazzo è meta per i buongustai,infatti tanti sono i prodotti locali estremamente genuini, da assaggiare uno dei più buoni, bignè di ricotta, lavorato in vari modi, oppure le famose busiate al ragù di maiale, che prendono il nome da "busa", il ferro della calza che una volta veniva impiegato per preparare questa pasta. Tornando ai dolci, gli immancabili cannoli siciliani, la cassata siciliana e i famosi "cucciddatteddi", ovvero i buccellati siciliani composti da pasta di farina ripieni di fichi secchi, mandorle, uva passa e cannella; vengono preparati anche con il miele.

Randazzo è una meta nota anche per coloro che sono appassionati di sport e di natura, durante tutte le stagioni anche se è preferibile quella estiva. Si possono fare escursioni trekking, cavallo, mountain-bike e in quad sull’Etna, nel parco dei Nebrodi e nel parco dell’Alcantara, sciare a Piano Provenzana, oppure andare al mare a Taormina. Randazzo è una meta per tutti coloro che non hanno un’idea chiara di ciò che vogliono vedere o visitare ma semplicemente godere di tutto ciò che la città offre, a contatto con la natura.

Prefisso:
095
Fuso Orario:
UTC+1
Nome Abitanti:
randazzesi
Patrono:
Assunzione di Maria
Giorno Festivo:
15 agosto
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Valutazione generale

6
Media
5
Ottimo
2
Buona

Chi c'è stato

Turisti maturi
3
Tutti
2
Giovani e single
2
Coppie
2
Famiglie
1

Indicatori

mangiare e bere
Accoglienza
Accessibilità
Servizi ai turisti
convenienza
Attrattive
Alloggio
Intrattenimento
Trasporti
Sicurezza
shopping
attività
IntroInfographicGenericContainer-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Randazzo

Conosci Randazzo? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
Redazione
Livello 100     17 Trofeo   
Voto complessivo 6
Guida generale : Degna di nota è la chiesa di fondazione sveva S. Maria, situata su piazza Basilica; la facciata con campanile cuspidato è stata rifatta nel 1852-1863. Ha absidi duecentesche a forma di torrioni merlati, sul fianco destro vi è un suggestivo... vedi tutto portale gotico catalano, è completata da un repertorio di trifore, bifore e monofore. All’interno sono conservati affreschi, tele, marmi intarsiati di varie epoche, tra cui, una pittura su tavola, posta sulla porta laterale destra, attribuita a Girolamo Alibrandi.Notevole è la chiesa di San Nicolò del ‘300, la più grande di Randazzo, fu rifatta nel 1583. L’interno a croce latina conserva numerose opere del Gagini, tra cui una statua di San Nicola in cattedra. Pregevole è la chiesa di San Martino, di fondazione sveva, con campanile destro del ‘300; all’interno sono conservate opere di scuola gaginesca e un polittico attribuito a Antonello de Saliba. Di fronte alla chiesa, i resti della cittadella medievale ospitano il Museo archeologico Vagliasinoli, con reperti che vanno dal Neolitico all’epoca siculo-greca. A breve distanza dal centro abitato, si trova l’abbazia benedettina di Maniace, fondata nel 1174 da Margherita, madre di Guglielmo II, e nel 1799 donata all’ammiraglio Nelson con la ducea di Bronte.
Nicoletta Soddu
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 10
Guida generale : Fantastica città medievale, ad esempio: si possono visitare le vecchie mura di cinta, il castello carcere, in ogni caso, tutta la città è un monumento storico. Randazzo è stata soprannominata la Montecassino del Sud, è stata bombardata per più di... vedi tutto 31 gg di seguito durante la 2° guerra mondiale. Il 15 Agosto si svolge la festa della Vara, antichissima e suggestiva rievocazione dell'Assunzione, a Luglio c'è la giostra medievale e comunque il paese offre varie e incredibili iniziative rivolte ai propri visitatori. Da non sottovalutare il clima unico, la città è l'unica a trovarsi in mezzo a 3 parchi: Nebrodi, Etna e Fiume Alcantara, questo fa si che non sia mai troppo caldo o troppo freddo. Un ultimo accenno al mangiare, incredibile maiale dei Nebrodi, Formaggi vari e pane fatto ancora come una volta.
SALVATOREURZI
Voto complessivo 10
Guida generale : Sono stato 2 volte a Randazzo. Non ho molta conoscenza. RANDAZZO è un paese molto piacevole, per il clima e x la semplicità
massimo
Voto complessivo 8
Guida generale : interessante cittadina alle falde dell'etna di origine medievale con belle chiese,un bel museo di reperti greci ed uno ancora più interessante di scienze naturali con una enorme quantità di volatili.Ottimo ristorante San Giorgio ed il drago con menù siciliano di... vedi tutto alta cucina. Alloggio meraviglioso in B&B Paolo e Sissi in una Oasi di pace,con locali originali fine '800 restaurati in modo naturale.
rosalia gentile
Livello 44     1 Trofeo   
Voto complessivo 10
Guida generale : randazzo è una lieta sorpresa , una città incantata che ti rimanda il gusto del vivere di una volta.Le tre importanti Chiese ,l'Alcantara che l'attraversa, il museo geologico con la ricca collezione di uccelli farfalle ed insetti , i deliziosi... vedi tutto dolci al pistacchio ,vale proprio la pena di affrontare il viaggio.
Antonio
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 7
Guida generale : Ricordo il profumo della vostra cittadina, ho apprezzato la bellezza della chiesa di Santa Maria, peccato che l'interno sia intonacato, era più caratteristico vedere la pietra lavica, la stessa che si vede all'esterno. Chissà se un giorno sara' tolto l'intonaco.
Voto complessivo 7
Guida generale : città vivibile e bella, ma un pò trascurata.
Voto complessivo 6
Guida generale : Bellissimo centro storico e clima piacevole in estate!
Da non perdere Escursioni sull'Etna Nord
marcus
Livello 9     1 Trofeo   
Voto complessivo 6
Guida generale : torni indietro nel tempo
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0

Altre Risorse

IntroAdditionalLinkContainer-GetPartialView = 0
DestinationListNear-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Cerca offerte a Randazzo

HotelSearch-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Tipi di vacanza

Enogastronomia
Montagna
Mete per la famiglia
Mete romantiche
Arte e cultura
Sport
Verde e natura
Studenti
Avventura
Giovani e single
Sole e Mare
DestinationListExperience-GetPartialView = 0
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0
CommonInfoZoneInfo-GetPartialView = 0

Il meglio secondo voi

HotelListBest_1xN-GetPartialView = 0
JoinUs-GetPartialView = 0

Meteo Randazzo

Sereno
21 °
Min 1046° Max 2361°
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0