×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0156258
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Porto Sant'Elpidio: la guida completa e aggiornata  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
DestionationGallery-GetPartialView = 0,0312525
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Il comune di Porto Sant’Elpidio si trova sulla costa delle Marche e costituisce lo scalo marino di Sant’Elpidio a Mare, da cui si è separata negli anni ’50. Lo sviluppo urbanistico ha seguito il litorale, seguendo gli assi della statale Adriatica e della linea ferroviaria e crescendo in concomitanza con l’affermarsi della zona nell’industria delle calzature e come destinazione per il turismo estivo. I fiumi Chienti e Tenna ne delimitano il territorio, e negli ultimi anni la città, nota località di villeggiatura balneare, ha attraversato una grande espansione, che ha contribuito alla creazione di nuovi quartieri che hanno reso più popolate le frazioni, come Cretarola e Corva.

La zona era abitata già in tempi molto antichi, come è stato dimostrato da un sito archeologico dove sono stati trovati resti di palafitte e sepolture villanoviane. Porto Sant’Elpidio ha seguito per secoli le sorti di Sant’Elpidio a Mare, costruita sul territorio dell’antica città romana di Cluana, distrutta nei primi anni del quinto secolo dopo Cristo dai Goti. L’abbazia imperiale di Santa Croce al Chienti, una delle più potenti e importanti abbazie benedettine nelle Marche, fece per molto tempo le veci di centro di aggregazione in tutta l’area, e si sviluppò infatti intorno ad essaun borgo medievale conosciuto come Castello di Sant’Elpidio, poi elevato al rango di libero comune. Nel 1250 Federico II concesso a Sant’Elpidio di costruire un porto tra i fiumi Chienti e Tenna, e così nacque quel primo insediamento litoraneo che sarebbe poi diventato noto come Porto Sant’Elpidio.

In documenti del ‘500 e del ‘600 si parla di un piccolo paese noto come “Porto San Lupidio”, a poca distanza dalla fortezza militare. La vera svolta per il paese si ha nel 1952, quando Porto Sant’Elpidio, da frazione di Sant’Elpidio a Mare, diventa comune autonomo; grazie alla linea ferroviaria e alla nuova stazione, in breve tempo il paese cresce e si afferma anno dopo anno come località di villeggiatura, anche grazie alla sua spiaggia lunga più di sette chilometri e malgrado una disastrosa alluvione che minacciò di distruggere Porto Sant’Elpidio.

L’economia di Porto Sant’Elpidio si basa oggi soprattutto sull’industria calzaturiera e sul turismo. La fabbricazione delle scarpe contribuisce per circa il 70%, con marchi di grande prestigio italiano come Loriblu, Botticelli, Cesare Paciotti, Malloni, Le Silla. La pesca e l’agricoltura, che in passato erano le attività più rilevanti, ora sono molto meno praticate, mentre è in costante crescita il settore turistico estivo e balneare.

Tra gli eventi più importanti che si tengono ogni anno a Porto Sant’Elpidio c’è il Festival Internazionale del Teatro per Ragazzi, a luglio, manifestazione unica del suo genere in Italia e molto nota anche all’estero. A organizzarla c’è una delle persone più note tra quelle legate a Porto Sant’Elpidio, ovvero l’attore, il comico, cantante e doppiatore Neri Marcorè, che è direttore artistico del locale Teatro delle Api. Da ricordare anche il Premio Nazionale di Poesia e le esposizioni d’arte a Villa Murri, per un cartello che si mantiene vivace e ricco di iniziative durante tutto l’anno.

Le specialità gastronomiche di Porto Sant’Elpidio fanno riferimento ai prodotti del mare, con piatti come la rana pescatrice al forno, il caratteristico brodetto, le grigliate, ma come in tutte le Marche è forte anche il richiamo dei sapori di terra: in particolare sono noti i maccheroncini di Campofilone o i vincisgrassi, oltre a insaccati tipici come ciabuscolo, fegatelli, lonza e salsicce. Un altro classico della zona sono le olive all’ascolana, spesso abbinate ai cremini, i cubetti di crema pasticcera fritti. Tra i dolci da segnalare la cicerchiata e le frittelle, mentre per i vini da queste parti si beve soprattutto il Falerio dei Colli Ascolani o il Rosso Piceno.

Prefisso:
0734
Fuso Orario:
UTC+1
Nome Abitanti:
portoelpidiensi
Patrono:
Santi Crispino e Crispiniano
Giorno Festivo:
25 ottobre
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0

Valutazione generale

10
Media
3
Ottimo
2
Buona
1
Bassa

Chi c'è stato

Famiglie
4
Tutti
4
Giovani e single
2
Coppie
1
Turisti maturi
1

Indicatori

Accessibilità
Servizi ai turisti
mangiare e bere
Intrattenimento
Sicurezza
convenienza
Trasporti
Accoglienza
Alloggio
shopping
attività
Attrattive
IntroInfographicGenericContainer-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Porto Sant'Elpidio

Conosci Porto Sant'Elpidio? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
Massimo Catapano
Livello 22     3 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Guida generale : Il patrimonio naturalistico marchigiano è imponente: due parchi nazionali (Monti Sibillini e Gran Sasso e Monti della Laga), quattro parchi regionali (Monte Conero, Sasso Simone e Simoncello, Monte San Bartolo e Gola della Rossa e di Frasassi), insieme a sei... vedi tutto riserve naturali (Abbadia di Fiastra, Montagna di Torricchio, Ripa Bianca, Sentina, Gola del Furlo e Monte San Vicino e Monte Canfaito) e molto altro. Le montagne delle Marche e i loro torrenti sono una splendida occasione per praticare tutti gli sport invernali, oppure canoa, kayak, rafting, volo libero, speleologia e torrentismo. La natura marchigiana offre però ampi spazi anche al cicloturismo, al golf, all'equitazione, oppure - scendendo verso la costa - alla vela. Sicuramente da non perdere anche le località termali. Infatti il sistema termale marchigiano è ricco ed articolato: procedendo da nord a sud si segnalano in provincia di Pesaro e Urbino le Terme di Monte Grimano, Pitinum Thermae a Macerata Feltria, le Terme di Raffaello a Petriano e le Terme di Carignano a Fano; in provincia di Ancona le Terme dell'Aspio a Camerano e le Terme San Vittore a Genga; in provincia di Macerata le Terme Santa Lucia a Tolentino e le Terme di Sarnano; in provincia di Fermo le Terme di Palme a Torre di Palme e in provincia di Ascoli Piceno le Nuove Terme di Acquasanta ad Acquasanta Terme.
Federica Vecchi
Livello 89     5 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 7
Guida generale : Chi come me ci nasce, commette forse troppo spesso l'errore di sottovalutarla. In realtà questa cittadina rappresenta d'estate una vera oasi di pace e tranquillità. Il mare non è certo dei migliori, siamo pur sempre sull'Adriatico, ma niente a che... vedi tutto vedere con il caos e l'affolamento di altri posti come la Riviera Romagnola, per citarne uno. Il lungomare è da favola e lascia di stucco chiunque lo veda per la prima volta. Distese e distese di prati e due passi dalla spiaggia, un'incantevole pineta, aree attrezzate per i bambini e uno spettacolare campo da basket lo rendono il pezzo forte del paese. Di sera non si ha difficoltà a trovare movimento potendo scegliere tra una vastissima gamma di chalet, che a turno organizzano serate di musica in cui si balla fino a notte fonda. Per non parlare delle tantissime iniziative organizzate dall'amministrazione comunale, che va davvero lodata per il fatto di proporre una tale quantità e varietà di eventi da soddisfare le esigenze di chiunque. Dai mercatini, alle sagre, ai concerti per un'estate strapiena di eventi.
Da non perdere Lungomare , Villa Baruchello
Voto complessivo 6
Guida generale : Veniamo da Milano e ci è tanto piaciuta la sua atmosfera familiare e cordiale e abbiamo deciso di trascorrere una nostra settinana di ferie qui a Porto S.Elpidio! Complienti alle amministrazioni in generale!
martinelli giorgio martinelli perpetuini
Livello 17     2 Trofeo    Viaggia: Da solo
Voto complessivo 7
Guida generale : Molto divertente e simpatica, da non mancare il lungomare sopratutto durante il periodo estivo. Bellissima pista ciclabile, ottimi ristoranti anche etnici, simpatiche attività soprattutto estive (mercatini, manifestazioni varie sagre ecc), spiaggia adatta a tutti anche se mare un po' troppo profondo.
Da non perdere Lungomare , Pineta
anita
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: Con amici, Con la famiglia
Voto complessivo 8
Guida generale : Vengo da venezia ,ringrazio amministrazione comunale e protezione civile che hanno permesso di trascorrere delle belle tranquille ferie ospitando i camperisti, molto curato il lungomare, accoglienti i ristoranti, divini i gelati
alberto emili
Livello 23     4 Trofeo    Viaggia: Da solo
Voto complessivo 4
Guida generale : Cittadina laboriosa ma sostanzialmente "dormitorio". Distribuite sul territorio ci sono molte piccole fabbriche che producono scarpe di qualità medio alta. Lungomare ricco di verde che consente una lunga passeggiata anche se con pochi gradevoli punti di sosta e di ristoro.
Da non perdere Lungomare , Spiaggia cittadina
Voto complessivo 10
Guida generale : Paese molto accogliente e con qualità della vita adatta a ogni tipo di famiglia. Paesaggio molto curato con un bel lungomare. Da visitare soprattutto nel periodo estivo!
Andrea
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: Da solo
Voto complessivo 6
Guida generale : La cittadina sta sviluppando un orientamento turistico e quindi è molto vivace nel periodo estivo, ha però molto da crescere in tal senso e dimostrare la sua vera vocazione nell'accoglienza dei vacanzieri.
Daniela Diamanti
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: Con amici
Voto complessivo 10
Guida generale : Paese molto carino, ospitale... Si mangia benissimo, ottime strutture balneari ... Da visitare sicuramente in estate! :-)
federica martorelli
Livello 14     1 Trofeo    Viaggia: In coppia, Con amici
Voto complessivo 7
Guida generale : È una città stupenda sopratutto d'estate dove il lungomare diventa la meta di tutti con chalet aperti dove puoi fermarti x ballare o semplicemente prendere qualcosa..
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,0330237
DestinationListNear-GetPartialView = 0,062505
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Cerca offerte a Porto Sant'Elpidio

HotelSearch-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0





FreeContentHtml-GetPartialView = 0

Tipi di vacanza

Sole e Mare
Enogastronomia
Shopping
Mete per la famiglia
Verde e natura
Cicloturismo
Arte e cultura
Avventura
Giovani e single
Mete romantiche
Montagna
Terme e Benessere
DestinationListExperience-GetPartialView = 0
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0
JoinUs-GetPartialView = 0
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0156263
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0