×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Guida turistica di Isola del Liri  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
DestionationGallery-GetPartialView = 0
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0

Info su Isola del Liri

Superfice:
16 km2
Altitudine:
217 m
Introduzione

Isola del Liri (anche nota come Lisëra in dialetto) è un comune italiano che appartiene alla provincia di Frosinone e conta circa 11.800 abitanti distribuiti all'interno di una superficie di 16,01 chilometri quadrati.

Il centro cittadino sorge proprio all'interno di una piccola isola formata dal fiume Liri, in un tratto in cui si biforca in due bracci all'altezza dal Castello Bomcompagni - Viscogliosi, formando due salti di nome Cascata grande e Cascata del Valcatoio: entrambe sono alte circa 27 metri, ma il salto della seconda non è perfettamente verticale, visto che segue un piano inclinato con una pendenza del 17%.

Dal punto di vista climatico Isola del Liri presenta temperature tendenzialmente calde e non difformi a quelle del resto della sua zona di appartenenza, con precipitazioni concentrate soprattutto durante la stagione invernale: il mese più freddo dell'anno è gennaio, durante il quale si registra una media di 5.5 °C, mentre il più caldo è luglio, durante il quale si registra una media di 22.5 °C.

La storia di Isola del Liri è, come è facile intuire, strettamente legata a quella della vicinissima Roma e, volendo stringere il tiro, innanzitutto a quella dei due municipi romani vicini di Arpinum e Sora, che un tempo si spartivano il suo territorio comunale. Non a caso per anni la località è stata nota anche come "Isola di Sora" (o "Isola presso Sora") ed avrebbe ottenuto il suo toponimo attuale soltanto nel 1869.

Con la caduta dell'Impero la città cadde prima sotto il dominio bizantino, quindi sotto quello longobardo, per poi venire nuovamente accorpata alla contea di Sora nel Principato di Capua. Gli anni del cosiddetto Ancien Régime sono anni di grande sviluppo per Isola del Liri, che deve molto all'opera della famiglia Boncompagni e a quella dei nobili del Ducato di Sora.

Proprio in questi anni il comune sarebbe poi stato teatro di un noto eccidio compiuto dall'esercito rivoluzionario nella Chiesa di San Lorenzo Martire nel maggio del 1799.

Il successivo XIX secolo è quello dello sviluppo industriale e della nascita di diversi cantieri nella vicina Valle del Liri, con particolare predilezione per la fabbricazione e la lavorazione della carta e non a caso nel Novecento il centro era uno dei pochi della zona a disporre di energia elettrica.

Uno sviluppo che, come è facile intuire, sarebbe stato bruscamente fermato dalla Prima guerra mondiale, ma che poi invece avrebbe attraversato la seconda senza particolari intoppi nonostante alcuni drammatici bombardamenti da parte degli alleati.

La stabilità economica di Isola del Liri ha attraversato gli anni del boom e ancora oggi rende la località un caso più unico che raro di cittadina della provincia di Frosinone con un elevato tasso di benessere, un sistema locale organizzato ed un'istruzione media particolarmente significativa.

Non a caso dunque, nonostante le sue piccole dimensioni, ha dato i natali a diverse personalità arrivate ad eccellere nel proprio campo di competenza: dall'astronomo Federico Zuccari a Giustiniano Nicolucci, fondatore dell'antropologia italiana; dalla poetessa Gianna Sarra al regista Daniele Costanini, passando per Bruno Magliocchetti, politico locale, ex sindaco e senatore della Repubblica.

Isola del Liri dista circa 23 chilometri dal suo capoluogo di provincia Frosinone, a cui è collegata principalmente dalla Strada Regionale SR214 Maria e Isola Casamari; un'altra importante arteria locale è la Strada Statale 82 della Valle del Liri, che da Sora sale attraversando tutta la valle ed arrivando fino ad Avezzano in Abruzzo.

Detto ciò Isola del Liri è servita a livello ferroviario dalla stazione Avezzano - Roccasecca, mentre per prendere un volo è necessario muoversi fino all’aeroporto di Ciampino o all’aeroporto di Fiumicino: il primo dista circa 100 chilometri dal centro abitato, il secondo circa 130.

Prefisso:
0776
Fuso Orario:
UTC+1
Nome Abitanti:
Isolani
Patrono:
Basilica della Santa Casa
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Valutazione generale

5
Ottimo
3
Buona
2
Media

Chi c'è stato

Nessun dato disponibile

Indicatori

Sicurezza
convenienza
Intrattenimento
Trasporti
Attrattive
Alloggio
mangiare e bere
Accoglienza
Accessibilità
Servizi ai turisti
attività
shopping
IntroInfographicGenericContainer-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Isola del Liri

Conosci Isola del Liri? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
Federica Forte
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: Con amici
Voto complessivo 8
Guida generale : Provare per credere! La Cascata Grande al centro del paese come il Castello Boncompagni, incanteranno i vostri occhi...ed è impossibile non scattare una fotografia! Per chi vuole divertirsi e fare tardi, al centro del paese non mancano locali e movida. Insomma...c'è... vedi tutto da divertirsi per i giovani, rilassarsi per i meno giovani, e star bene per tutti!
Da non perdere Cascata Grande , Visitare il castello
Cinzia Pisani
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 7
Guida generale : Piccolo paesino nel cuore della ciociaria, che vanta una meravigliosa cascata verticale in pieno centro storico. Ideale per passare un weekend tra natura, cultura e gastronomia (dista inoltre pochi chilometri da centri caratteristici come Arpino, Fumone, Alatri etc...)
Da non perdere Visitare il castello
Voto complessivo 6
Guida generale : Bollente in estate e molto umida con intrattenimenti serali noiosi e rumorosi che asfissiano il turista. Castello non visitabile e sempre chiuso, simpatica la cascata!
Voto complessivo 10
Guida generale : Ha una cascata al centro del paese, unica in Europa se non nel mondo. È una cittadina vivibile e i fine settimana si anima di musica
Claudio
Voto complessivo 10
Guida generale : E' una cittadina unica in Europa e forse nel Mondo. Vi sono due cascate, una purtroppo deturpata da una diga, nel centro urbano.
Da non perdere Cascata Lefebvre Sotterranea , Antiche cartiere
P
Voto complessivo 4
Guida generale : Caratteristica cascata in un centro molto vivo nelle serate estive. Ce n'è anche un'altra di cascata in paese, meno scenografica. La città diventa una vera e propria isola circondata dal fiume.... vedi tutto
Voto complessivo 10
Guida generale : È la più bella città del Lazio, dopo Roma ovviamente
Da non perdere Cascata Lefebvre Sotterranea , centro storico
Maria
Voto complessivo 8
Guida generale : Bellissima la cascata, piccola cittadina da inserire tra i paesi da visitare nella provincia di Frosinone.
Da non perdere Cascata Grande
Adalberto
Voto complessivo 4
Guida generale : Paese meraviglioso
Da non perdere Castello , Cascata grande e Valcatoio , Storia e musei fabbriche di feltri e cartiere
anna maria loffreda
Voto complessivo 3
Guida generale : Isola del Liri è una bella cittadina che vale la pena visitare soprattutto per vedere le sue meravigliose cascate.
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0

Altre Risorse

IntroAdditionalLinkContainer-GetPartialView = 0
DestinationListNear-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Cerca offerte a Isola del Liri

HotelSearch-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Tipi di vacanza

Arte e cultura
Enogastronomia
Verde e natura
Mete per la famiglia
Montagna
DestinationListExperience-GetPartialView = 0

Cosa visitare

AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0
CommonInfoZoneInfo-GetPartialView = 0

Il meglio secondo voi

HotelListBest_1xN-GetPartialView = 0
JoinUs-GetPartialView = 0,0156258
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0