×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Arpino: la guida completa e aggiornata  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
DestionationGallery-GetPartialView = 0
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Comune della provincia di Frosinone, regione Lazio, si trova a 450 m. s.l.m. e conta circa 8.000 abitanti.
Arpino è una cittadina agricola e si trova sulle colline che dividono la Valle del Liri dalla Val Comino; il suo nome deriva dalla particolare forma ad arpa del centro storico.
Le origini della città sono antichissime, come attestato dai numerosi ritrovamenti archeologici e dalle fonti storiche (Arpino è la patria di Cicerone e Caio Mario).
Fu governata dai Volsci, dai Sanniti e infine dai Romani, che nel 188 a.C. diedero la cittadinanza romana a tutti gli abitanti della città.
Dopo essere stata sotto il dominio della potente abbazia di Montecassino, Arpino fu proprietà di principi, e nel XVIII secolo tornò a far parte del Regno delle Due Sicilie, governato dai Borbone.
La patrona della città è la Madonna di Loreto, che viene festeggiata il 10 dicembre.

Prefisso:
0776
Fuso Orario:
UTC+1
Nome Abitanti:
arpinati
Patrono:
Madonna di Loreto
Giorno Festivo:
10 dicembre
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0,0156263

Valutazione generale

5
Media
2
Ottimo
1
Buona

Chi c'è stato

Coppie
2
Famiglie
1
Turisti maturi
1
Tutti
1

Indicatori

Attrattive
Alloggio
mangiare e bere
Accoglienza
Accessibilità
Servizi ai turisti
attività
Sicurezza
Intrattenimento
shopping
Trasporti
convenienza
IntroInfographicGenericContainer-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Arpino

Conosci Arpino? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
marco gemmiti
Livello 17     2 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 6
Guida generale : Arpino è una cittadina di origini Romane e poi mediovale, ricca di eventi durante l'estate. vicino le cascate del liri 6 km, vicino il parco nazionale di abruzzo 25 minuti, ricca di storia, arte e cultura si affaccia nella media... vedi tutto valle del liri, altre mete vicinissime l'Abazia di Casamari ( 15 minuti), la Basilica Minore di San Domenico Abate di Sora, dal centro storico e commerciale di Sora da non Perdere (6 minuti) a solo 35 minuti dal parco divertimenti Rainbow di valmontone. Locali dove dormire e mangiare: Agriturismo La Torretta (bella accogliente e immerso nel verde ottima cucina locale, prezzi modici, ottime per le famiglie, Hotel Ristorante Il Cavaliere D'Arpino (palazzo storico, al centro della città per week end e vacanza mista tra vita di paese escursioni ai parchi dell'interland compresa la riserva del lago di posta fibreno)sulle pagine gialle ne sono presenti altri che però non conosco bene. saluti marco
Maurizio Macioce
Voto complessivo 6
Guida generale : Visitare Arpino é consigliabile farlo con una guida esperta che la "PRO LOCO" può mettervi a disposizione previo prenotazione. La città vecchia "CIVITAVECCHIA" è un antico borgo medievale dove sorgono arcora i resti di una magnifica torre, ma soprattutto dell'"ARCO... vedi tutto A SESTO ACUTO" che pare sia l'unico rimasto ancora in pedi nel mondo intero. ARPINO ha dato i suoi natali ad uomini illustri della ns. storia: "CICERONE" - "MARCO VISPANIO AGRIPPA"" - "CAIO (Gaio) MARIO" e tanti altri ancora... A pochi chilometri vi sono dei borghi come FORGLIETA - MONTECOCCIOLI interessanti da visitare...Al centro di Arpino, proprio sulla piazza, si può intravedere il "DECUMANUS" antica via latina costruita in epoca romana, con l'adiacente sistema di deflusso delle acque (opera dell'ingegno imperiale). Da tener presente che ARPINO ha rappresentato una delle province più importanti dell'antica ROMA IMPERIALE.
Voto complessivo 7
Guida generale : Bellismo paese tranquillo, tra la primavera e l'estate numerosi appuntamenti culturali. Buon cibo e prezzi a buon mercato ovunque. Posto ideale per una breve e rilassante vacanza. Ottima ospitalità.
adolfo fiorentini
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 8
Guida generale : Tranquilla e molto caratteristica.
Da non perdere il centro storico
davide
Livello 8     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 10
Guida generale : Meravigliosa. Da visitare soprattutto in estate. Borghi caratteristici... molte sagre ed iniziative culturali. da non perdere civitavecchia, la fondazione Mastroianni (nel castello Ladislao) e un borgo caratteristico abbandonato chiamato Forglieta. il cibo è ottimo e tutto ha un costo veramente... vedi tutto contenuto. Ripeto da non perdere nel periodo estivo.
Da non perdere le mura poligonali a Civitavecchia( l' antica Arpino) , Forglieta
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,0156262
DestinationListNear-GetPartialView = 0,0781314
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0,0156267
AdvValica-GetPartialView = 0

Cerca offerte a Arpino

HotelSearch-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0





FreeContentHtml-GetPartialView = 0

Tipi di vacanza

Enogastronomia
Montagna
Verde e natura
Studenti
Arte e cultura
Mete per la famiglia
Avventura
Giovani e single
Sport
DestinationListExperience-GetPartialView = 0,0156258
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0
JoinUs-GetPartialView = 0,0156272

Meteo Arpino

Sereno
25 °
Min 1445° Max 2819°
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0156276
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0