×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,002003
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0,0010009
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008

Guida turistica di Gravina in Puglia  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010013
DestionationGallery-GetPartialView = 0,0050047
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0,0030012

Info su Gravina in Puglia

Superfice:
384 km2
Altitudine:
385 m
Introduzione

Gravina di Puglia è un comune della provincia di Bari, situato nel cuore dell’altopiano delle Murge, nell’entroterra pugliese a confine con la Lucania.

Geografia di Gravina in Puglia

La città sorge in posizione panoramica a un’altezza di quasi 400 metri sul livello del mare, in mezzo a una flora di oliveti e morbide colline verdi e rigogliose. Gravina in Puglia confina a sud con la regione Basilicata, condividendo con essa il fiume Bradano; il territorio di Gravina è prevalentemente boscoso, con una significativa presenza di gravine, doline e canyon di roccia carsica.

Confina a nord con il Parco Nazionale Alta Murgia, a sud con Matera e Altamura, mentre il capoluogo di regione dista circa 60 km da questa città.

Storia di Gravina in Puglia

La storia di Gravina di Puglia comincia già nel paleolitico quando i primi insediamenti umani si stabilirono all’ombra delle gravine. In epoca preromana Gravina era un importante centro della civiltà peuceta, una popolazione autoctona. Dopo la disgregazione dell’impero romano, la città subì diverse dominazioni. La più lunga fu quella che giunse sotto la contea dei nobili romani Orsini, che tennero la città fino al XIX secolo.

Papa Benedetto XIII, al secolo Pietro Francesco Orsini, nacque a Gravina in Puglia il 2 febbraio 1649. Pontefice dal 1724 al 1730, a lui si devono importanti opere architettoniche nella città di Roma, oltre all'inaugurazione della Scalinata di Trinità dei Monti, che congiunge l'omonima chiesa a Piazza di Spagna.

Economia di Gravina in Puglia

L’ economia di Gravina di Puglia è da sempre legata al settore primario, alla coltivazione e all’allevamento in particolare. Era infatti già noto ai tempi di Federico II di Svevia la ricchezza del suolo di Gravina, sopratutto per quanto riguarda il grano e l’uva dalle quali si producono prodotti di eccellenza ancora oggi come nel glorioso passato.

In zona vengono prodotti latte e latticini, insaccati e prodotti da forno; nonché è molto sviluppata la coltivazione di alberi di olivo di numerose varietà, così come i vigneti dai quali vengono prodotti diversi vini DOC. Nel tessuto economico si segnala una forte presenza di attività industriali e artigianali, e un piccolo risveglio nella vocazione turistica si sta registrando negli ultimi anni.

Eventi a Gravina in Puglia

Tra gli eventi degni di nota, figurano numerose sagre e fiere mercato presenti in città da tempi immemori: come la Fiera di San Giorgio, istituita nel XIII secolo e che si svolge ogni anno alla fine del mese di aprile. Durante questa fiera, a carattere artigianale e gastronomico prende piede un corteo storico a tema medievale.

Il 29 settembre è invece la volta dei festeggiamenti in onore del santo patrono e del compatrono della città, San Michele e San Filippo Neri. La festa patronale di Gravina dura ben tre giorni, durante i quali si tengono fiere, sagre e concerti.

Gastronomia di Gravina in Puglia

La cucina tipica di Gravina di Puglia è ricca di ingredienti semplici e che provengono direttamente dalla tradizione contadina come gli ortaggi ma anche tanti insaccati golosi; tra i salumi reperibili in zona figurano la pizzintella, un salame tipico della Puglia e della Basilicata, e la soppressata; ottimo tra i formaggi “il pallone” gravinese a base di latte crudo.

Tra i primi piatti tipici della zona troviamo i cavatelli freschi con il sugo di funghi cardoncelli; ottimi anche i piatti a base di erbe spontanee, come la cicoria, finocchietto selvatico e cardi, solitamente accompagnati da carne di agnello arrosto, sopratutto nel periodo primaverile. Come vino di accompagnamento locale si segnala il Gravina DOC, vitigno locale.

Turismo a Gravina in Puglia

Gravina di Puglia è una meta ancora poco battuta dai turisti che decidono di visitare la Puglia. Tuttavia Gravina è una località ricca di bellezze naturali, occasione di escursione e sport, ma anche un’ottima opportunità per conoscere i veri sapori della gastronomia nel cuore della regione.

Si può considerare Gravina come uno dei centri pugliesi con più patrimonio archeologico, in un arco temporale che va dall’epoca Paleolitica fino all’epoca moderna attraversando gli splendori dell’Impero Romano.

Prefisso:
080
Fuso Orario:
UTC+1
Nome Abitanti:
gravinesi
Patrono:
San Michele Arcangelo
Giorno Festivo:
29 settembre
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0,0070082
AdvValica-GetPartialView = 0

Valutazione generale

12
Ottimo
4
Media
2
Bassa
2
Buona

Chi c'è stato

Tutti
9
Famiglie
3
Turisti maturi
3
Giovani e single
2
Coppie
2

Indicatori

Attrattive
Alloggio
mangiare e bere
Accoglienza
Accessibilità
Servizi ai turisti
attività
shopping
Intrattenimento
Trasporti
Sicurezza
convenienza
IntroInfographicGenericContainer-GetPartialView = 0,0080059
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0,003003

Recensioni Gravina in Puglia

Conosci Gravina in Puglia? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
Julio Vilca Niebles
Livello 100     7 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 10
Guida generale : Una città stupenda, una Matera "intima" dove la serenità la fa da padrona. Ho iniziato il mio tour scendendo nel rione fondo Vito e quando credevo di essermi persa nell'accoglienza del bianco di queste case e del profumo di cibo... vedi tutto dalle finestre, mi son imbattuta nella chiesa rupestre di San Michele delle Grotte, un vero capolavoro. Mi ha emozionato tanto, stare in una chiesa paleocristiana e ammirare la bellezza della gravina di Gravina, il suono dell'acqua che rilassa, non ci sono parole. Attraversare il ponte poi con quella brezza di primavera e l'odore delle erbe officinali. Un paese immerso nella natura, per i più avventurosi consiglio un trekking a bosco difesa grande, il più selvaggio che io abbia mai visto. Che quiete!Cibo eccezionale, gente ospitale, tanti giovani, B&B fantastico e a poco prezzo, infatti la scelta del pernotto a Gravina è stata casuale per risparmiare sul costo del pernottamento rispetto a Matera (a 20KM). Consiglio vivamente
Arcy
Voto complessivo 4
Guida generale : Paese eccellente, Il centro storico non ha nulla da invidiare alla vicina Matera, anzi più ricco e vario. La gravina, il duomo con cripta, chiese rupestri, palazzi nobiliari. Ottima anche la cucina. La cittadina non ha nulla da invidiare ad... vedi tutto altre città più vicine e più famose ma purtroppo a causa di politiche che non investono nello sviluppo del territorio è rimasta indietro rispetto a queste ultime. Per fortuna ci sono associazioni che si autofinanziano e cercano di valorizzare le innumerevoli bellezze di questo posto, ci sono giovani che cercano di passare ai turisti la passione e l'amore per il loro territorio! Dall'associazione che gestisce il meraviglioso tour di Gravina sotterranea.alla fondazione P.S. Consiglio di visitare il museo Ettore Pomarici Santomasi, poichè molto interessante!
Da non perdere Grotte di San Michele , Ponte acquedotto , Musei
Marco Galitello
Voto complessivo 10
Guida generale : Tutta la parte rupestre della Gravina, un habitat incredibile, un ecosistema in perfetta armonia. Tra l'altro un luogo in cui ricreare lo spirito. Inoltre il centro storico è uno scrigno di tesori: Musei, Chiese, Ipogei sotterranei, Chiostri e poi la... vedi tutto bellissima Cattedrale e la Chiesa rupestre di San Michele delle Grotte, oltre la Cripta di San Vito Vecchio. Fuori dalla città il Parco Nazionale Alta Murgia e il Bosco Difesa Grande. Infine i ristoranti con la cucina locale, fantastica.
Da non perdere La Gravina
Anna
Voto complessivo 4
Guida generale : Il centro storico è una zona molto interessante, luogo di incontro tra natura e civiltà. In quanto tale diventa un tantino più difficile per il turista parcheggiare, ma per la vista offerta dai diversi bed and breakfast nei paraggi ne... vedi tutto vale completamente la pena. Gravina inoltre vanta una Fiera plurisecolare, la Fiera di San Giorgio, che si svolge generalmente per 5-6 giorni intorno al 20/22 aprile. Nella stessa zona vengono allestite diverse esposizioni anche in periodi diversi. Il bosco comunale permette anche di organizzare diversi eventi in bici in cui partecipano sportivi provenienti da diverse zone dell'Italia.
Da non perdere La Gravina , Chiesa santa maria degli Angeli , Castello di Gravina
Giuseppina Pica
Voto complessivo 4
Guida generale : Una meta meno conosciuta rispetto alla più nota Matera, ma assolutamente da visitare perché ricca di tesori archeologici e architettonici da scoprire, oltre alle prelibatezze culinarie che caratterizzano la zona. Il centro storico della cittadina è un gioiello e dietro... vedi tutto ogni angolo si nasconde la meraviglia. Chiese rupestri, l’area archeologica, i musei, la Gravina sotterranea è tanto altro ancora. Dopo averla scoperta abbiamo rinunciato a Matera per poter visitare Gravina al meglio.
Da non perdere Chiesa rupestre di San Michele , Museo fondazione Ettore Pomarici Santomasi , Chiesa del purgatorio
Giovanna Vicino
Livello 20     1 Trofeo   
Voto complessivo 10
Guida generale : Gravina in Puglia, Città d'arte con quartieri medievali, la gravina sotterranea, chiese rupestri scavate nella roccia, ponte viadotto romano, musei e tanto altro ancora... Nelle varie osterie nel centro storico è possibile mangiare prodotti tipici locali provenienti della terra murgiana. infine... vedi tutto è possibile alloggiare in B&B a prezzi veramente convenienti... Non perdete l'occasione di visitare la città di Gravina in Puglia, distante solo 20 chilometri dai sassi di Matera.
Da non perdere Habitat Rupestre , Area Archeologica e Musei
Luciano
Voto complessivo 6
Guida generale : La città è un gioiello che ha poco da invidiare a Matera, San Michele alle grotte, Madonna della stella, la grotta delle sette camere, il ponte acquedotto, la zona archeologica nonché la cattedrale sono monumenti interessantissimi che meritano sicuramente una... vedi tutto visita, però è avvilente la sporcizia che si incontra ovunque e che fa perdere il gusto che sarebbe procurato dalla bellezza dei luoghi.
Da non perdere Habitat Rupestre
Giuseppe
Voto complessivo 4
Guida generale : Una paese bellissimo nel quale è possibile visitare luoghi di qualsiasi genere. Dall'immenso parco archeologico al bosco difesa grande, Gravina è un piccolo paesino ricco di storia e con un passato glorioso alle spalle. Palazzi nobiliari, Fondazione Ettore Pomarici Santommasi,... vedi tutto la stupenda Cattedrale, Fondovico e le varie chiese rupestri. Si consiglia di provare anche la cucina gravinese, senza ombra di dubbio non vi pentirete.
nicoletta galella
Livello 16     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 10
Guida generale : Città da visitare. Molto bella nei suoi luoghi caratteristici. Città di papa Benedetto XIII. C'è da visitare la pineta con annesso il parco bimbi, la quale si affaccia sul torrente "la Gravina" e molte chiese storiche tra cui la Basilica... vedi tutto Cattedrale. Un consiglio per chi visiterà Gravina è quello di fermarsi a mangiare in uno dei tanti ristoranti per scoprire i piatti tipici.
ornella brioschi
Livello 19     1 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 9
Guida generale : ARTISTICAMENTE, STORICAMENTE E PAESAGGISTICAMENTE INTERESSANTE MA POCO NOTA. SUGGERIREI IN PARTICOLARE LA GRAVINA SOTTERRANEA, LE CHIESE RUPESTRI E IL PONTE ACQUEDOTTO. MOLTO GENTILI GLI ADDETTI ALL'UFFICIO DEL TURISMO, CHE OFFRONO 2 TIPI DI TOUR DA EFFETTUARE CON GUIDA. LUOGO DA... vedi tutto VALORIZZARE ASSOLUTAMENTE DAL PUNTO DI VISTA TURISTICO
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,0290282

Altre Risorse

IntroAdditionalLinkContainer-GetPartialView = 0,0100103
DestinationListNear-GetPartialView = 0,0570542
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0,0060055
AdvValica-GetPartialView = 0,0010013

Cerca offerte a Gravina in Puglia

HotelSearch-GetPartialView = 0,0090081
AdvValica-GetPartialView = 0,0010013

Tipi di vacanza

Enogastronomia
Arte e cultura
Studenti
Avventura
Pellegrinaggi
Shopping
Sport
Cicloturismo
Mete per la famiglia
Mete romantiche
Giovani e single
Verde e natura
DestinationListExperience-GetPartialView = 0,0020017
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0,0230222
CommonInfoZoneInfo-GetPartialView = 0,0080077

Il meglio secondo voi

HotelListBest_1xN-GetPartialView = 0,0160154
JoinUs-GetPartialView = 0,0020017
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0,0140136
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0,0020021
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009