×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0020017
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0,0010013
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008

Gardone Riviera: guida turistica e cosa vedere  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010009
DestionationGallery-GetPartialView = 0,0050047
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0,0040038
AdvValica-GetPartialView = 0,0010013

Il Lago di Garda è da sempre una meta italiana molto amata, gli incredibili paesaggi e la tranquillità che regala attirano ogni anno milioni di turisti. Sulle sue sponde, nella fattispecie sulla sponda occidentale, sorge Gardone Riviera.

Questa cittadina della Lombardia orientale, in provincia di Brescia, ingloba la località di Fasano, ed è contigua alle località Salò e Toscolano Maderno. Il clima mite e gradevole, che si avvicina più a quello mediterraneo costiero che non a quello nordico, ne fa un centro di turismo molto amato.

Il vento del Lago di Garda attenua il calore estivo nella zona costiera, le estati sono infatti piuttosto fresche, mentre le temperature in inverno scendono talvolta sotto lo zero, ma in generale si mantengono al di sopra e il lago non gela quasi mai.

Le origini di Gardone Riviera sono incerte seppur antiche, il toponimo deriverebbe dal tardo latino garda (presidio militare) o dal gotico warda (guardia lungo le strade); alcuni studiosi ritengono probabile che la città sia stata fondata dai barbari. Nella vicina Fasano, sono state rinvenute antiche lapidi romane, ed a Gardone Sopra tracce di un castello con una cappella dedicata a San Michele, di probabile derivazione longobarda.

Le prime notizie certe risalgono alla dominazione longobarda del VII secolo, successivamente appartenne al vescovo di Brescia e i feudatari diventarono la famiglia degli Ugoni, che governarono la zona fino al Seicento. Il periodo più florido si ebbe quando entrò a far parte dei domini della Serenissima, fedeltà che pagò a caro prezzo col saccheggio da parte delle truppe francesi di Napoleone nel 1797.

La restaurazione, con il ritorno della dominazione austriaca nel 1815, incrementò lo sviluppo turistico, che crebbe soprattutto grazie alla promozione del territorio da parte di un ingegnere viennese, Ludwig Wimmer, che dopo aver combattuto con Garibaldi si fermò a Gardone Riviera, per un lungo periodo di cura, a seguito del quale decise di costruirvi il primo grande albergo.

Il “Grand Hotel” attirò molti ricchi austriaci e tedeschi, sviluppando una consistente attività turistica anche lungo la riviera tra Maderno e Salò. Dopo la prima guerra mondiale a indirizzare di nuovo i turisti a Gardone ci pensò Gabriele D’Annunzio, che nel 1921, dopo l’impresa di Fiume, vi costruì il Vittoriale.

Nelle zone collinari e montane del territorio del comune di Gardone l’economia si basa soprattutto sulla coltura di olivi e agrumi, mentre il Lago di Garda fornisce una grande spinta alla pesca lacustre. Tuttavia la principale voce dell’economia locale è il turismo, soprattutto estivo, non a caso Gardone è la prima stazione di villeggiatura gardesana.

Le attività artigianali, sono specializzate nella produzione di tappeti, e nella realizzazione di costruzioni in ferro. Folklore e tradizione si fondono nei numerosi eventi organizzati tutto l’anno nella splendida cornice del Lago di Garda. Ad agosto è tempo di cultura con la Mostra del libro “Pagine del Garda”, la rassegna dell’editoria affonda le radici negli anni Trenta, e per l’occasione vengono organizzati diversi workshop, interventi di autori, giornalisti e grandi nomi della cultura e della letteratura bresciana e nazionale.

Sempre ad agosto gli amanti del vintage si lanciano alla scoperta del Mercatino dell’antiquariato, un’occasione perfetta per fare veri affari e per soddisfare piccole vene di collezionismo. Altri eventi molto attesi sono la Sagra di San Michele, una tipica festa paesana, all’insegna delle salamelle e del formaggio cotti alla brace, dell’immancabile spiedo bresciano, e del vino del Garda, un gustosa scusa per salire fino a San Michele e sfuggire al caldo della riviera.

Ed infine ad aprile, inizia la Stagione di Musica e di Prosa del Vittoriale, dedicata alla tradizione musicale, ma anche alle nuove sonorità e alla sperimentazione, durante l’evento si alternano grandi artisti nazionali e internazionali. Lo stesso amore per la tradizione e per la genuinità è messa dai gardenesi nella loro cucina, realizzata con prodotti freschi ed a chilometro zero. In autunno vi sono i marroni di drina (castagne che si caratterizzano per la raggiatura a stella) usati per i dolci o per la tipica farina da cui si ricava anche un ottimo pane artigianale, oppure i funghi, ottimi nei risotti o con le tagliatelle. D’inverno è tempo del pan pepato e del vin brulè.

D’estate, infine, abbondano i piatti con il pesce fresco del lago, (uno dei più rappresentativi è la trota agli agrumi) tutto questo non può che essere condito con l’ottimo olio d’oliva DOP del Lago di Garda.

Il Comune di Gardone Riviera inoltre fa parte dell’Associazione Paesi Bandiera Arancione del Touring Club Italiano, assegnata a tutti i comuni italiani che si distinguono per la qualità dell’ospitalità e dell’offerta. Ha inoltre ricevuto dalla “Foundation for Environmental Education”, la Bandiera Blu, per l’alta qualità delle spiagge, delle acque e dei servizi turistici.

E in qualità di importante circuito turistico, economico e commerciale è compresa nel Parco dell’Alto Garda Bresciano. Gardone Riviera per l’amenità del clima, e per le sue acque dalla rinomata funzione terapeutica ricevette sul finire dell’Ottocento il riconoscimento di prima stazione climatica dell’Italia settentrionale.

Essa accolse nomi di fama internazionale come Wiston Churchill, Claretta Petacci (la Repubblica Sociale Italiana localizzò qui le ambasciate degli alleati dell’Asse), Paul Heyse, Re Giorgio di Sassonia e non ultimo Gabriele D’annunzio. Gardone Riviera è storia, cultura, e natura, fusi in un connubio perfetto. La città è ricca di magnifici palazzi storici, e ville signorili della belle époque, come Villa Alba.

A fregiarla del soprannome di “città giardino”, il Giardino Botanico Hruska, con un’incredibile raccolta floreale a carattere continentale. Sul lungolago inoltre, si possono fare gite col battello che in pochi minuti giunge sulla sponda veronese. Una tappa obbligata è di certo il celeberrimo Vittoriale, dove il poeta Gabriele D’annunzio raccolse le sue memorie.

Prefisso:
0365
Fuso Orario:
UTC+1
Nome Abitanti:
Gardonesi
Patrono:
San Nicola
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0,0110103

Valutazione generale

6
Media
4
Ottimo

Chi c'è stato

Tutti
3
Coppie
1

Indicatori

Accoglienza
Alloggio
mangiare e bere
Accessibilità
Servizi ai turisti
attività
shopping
Sicurezza
Attrattive
Trasporti
Intrattenimento
convenienza
IntroInfographicGenericContainer-GetPartialView = 0,0080081
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Gardone Riviera

Conosci Gardone Riviera? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
Redazione
Livello 100     17 Trofeo   
Voto complessivo 6
Guida generale : Sul lungo lago vi sono i negozi e i caffè più eleganti e alle spalle si stende corso Zanardelli. In via Roma c’è il giardino botanico Hruska. Quasi alla fine dell’abitato c’è Villa Alba immersa in un grande parco pubblico, attualmente viene... vedi tutto usata come sede di congressi. In riva al lago si trova la Torre San Marco. Più avanti si giunge a Gardone di Sopra sede del Comune. La parrocchiale di San Nicola sorge nel Piazzale del Vittoriale. Dal piazzale si accede al Vittoriale degli italiani, abitato anticamente da Gabriele D’Annunzio, dal 1921 fino alla sua morte nel 1938. Poco distante si giunge al teatro all’aperto. In piazza Dalmata s’affaccia la Prioria, abitazione del poeta. Vicino a quest’ultima c’è lo Schifamondo, dove sono custoditi i cimeli. Da qui si entra nell’Auditorium, nel quale si trova l’aereo col quale Gabriele D’Annunzio il 9 agosto 1918 lanciò manifestini su Vienna. Al termine del parco c’è il mausoleo dove è sepolto il poeta.
grazia
Voto complessivo 9
Guida generale : Molto bello, molto verde, molto tranquilo. Molto rilassante, lago stupendo, vittoriale da visitare, gite nell'entroterra da fare, gita in battello da organizzare, isola da visitare.
Da non perdere isola borghese , Il Vittoriale degli Italiani
Voto complessivo 9
Guida generale : Lasciate stare il lago ed addentratevi nell'entroterra gardonese. In bici o a piedi sulle alture che lo circondano.
Lorena
Livello 22     4 Trofeo   
Voto complessivo 9
Guida generale : Gardone Riviera è la città giardino del lago di Garda
PAOLA BONARDI
Livello 17     1 Trofeo    Viaggia: In coppia, Con la famiglia
Voto complessivo 7
Guida generale : Una località elegante del lago di Garda, per intenditori. Merita una passeggiata il lungolago e poi la visita del Vittoriale, la casa di D'Annunzio.
Da non perdere passeggiata lungolago , escursione montagna , Vittoriale Degli Italiani
giuseppina nascetti
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 6
Guida generale : Calmo e tranquillo, ma pieno di storia
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,0180171
DestinationListNear-GetPartialView = 0,1091051
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0,0100102
AdvValica-GetPartialView = 0,0010004

Cerca offerte a Gardone Riviera

HotelSearch-GetPartialView = 0,013012
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008





FreeContentHtml-GetPartialView = 0,0020022

Tipi di vacanza

Mete romantiche
Arte e cultura
Enogastronomia
Sport
Verde e natura
Mete per la famiglia
Cicloturismo
Montagna
Pellegrinaggi
Shopping
Sole e Mare
Terme e Benessere
DestinationListExperience-GetPartialView = 0,0020017
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0,0200196
JoinUs-GetPartialView = 0,0020017

Meteo Gardone Riviera

Sole e caldo
32 °
Min 2384° Max 3202°
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0,0200193
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0,0020021
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009