×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0156249
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Guida turistica di Fano  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
DestionationGallery-GetPartialView = 0
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0

Info su Fano

Superfice:
121 km2
Altitudine:
12 m
Introduzione

Fano è una città delle Marche, situata nella provincia di Pesaro-Urbino. Posta in una zona ricca di bellezze naturali, Fano sorge al centro di importanti vie di comunicazione ed è la terza città della regione per numero di abitanti.

A nord-ovest dalle colline del torrente Arzilla, la città a sud presenta la cosiddetta Piana del Metauro, una delle poche aree pianeggianti delle Marche, che si espande verso l'entroterra per alcuni chilometri. La costa meridionale è divisa nelle località di Torrette, Ponte Sasso e Metaurilia. Confina a nord-ovest con il comune di Pesaro; a ovest, confina tramite la valle del torrente Arzilla e le colline che la dividono con quella del Foglia con i comuni di Mombaroccio e Cartoceto; a sud, salendo ripidamente a circa 200m s.l.m. confina con il comune di Piagge, ad est con il comune di San Costanzo salendo alcune dolci colline e con il comune di Mondolfo.

La storia di Fano è decisamente antica e alcuni studiosi attestano la sua fondazione in epoca umbra. Fano viene distrutta nel 538 da Vitigge, in seguito  ricostruita da Belisario e nel 999 donata alla Chiesa da Ottone III. Nel corso della Seconda Guerra Mondiale subì pesanti bombardamenti, che distrussero parte della città antica.

L’economia di Fano è molto variegata, non mancano aziende agricole e tessili nella provincia della cittadina, anche se il settore principale è quello turistico.

Agli inizi del XX secolo la città di Fano era tutta circoscritta all'interno delle mura (dunque l'attuale centro storico), e per questo ancora oggi la città presenta una suddivisione in quartieri che corrisponde alle chiese più importanti: Duomo, San Paterniano, San Marco, Piattelletti. A partire dalla seconda metà del Novecento questi insediamenti si sono notevolmente sviluppati andando a formare anche quartieri all'esterno delle mura che sono: Gimarra, Lido, Paleotta, Trave, Poderino, Fanfani, Fano2, San Cristoforo, Don Gentili, Sant'Orso, Vallato, La Colonna, San Lazzaro, Sassonia e Ponte Metauro.

Molti sono gli eventi di Fano: la Fiera Mercato dell'Antiquariato, il Fano Yacht Festival (che si tiene maggi nel porto turistico Marina dei Cesar), il Colle Mar-athon (una maratona con partenza da Barchi nell'entroterra metaurense con arrivo a Fano, viene organizzata la prima domenica di maggio), il Super Quad Show e la Festa del mare, la tradizionale commemorazione estiva dei caduti fanesi del mare.

Quest'ultima si tiene la prima domenica di agosto al vecchio porto durante la quale viene organizzato un corteo di barche che porta al largo una corona d'alloro alla memoria dei marinai e dei pescatori periti in mare. La festa si conclude con uno spettacolo di fuochi di artificio.

Il pesce è l’elemento principale della cucina fanese con cui si prepara il brodetto, cioè una leggera zuppa di pesce ed i sardoni, nome in dialetto delle alici, oppure la trota del duca servita con verdure grigliate. A questi si aggiungono numerosi altri prodotti del territorio come il Pane di Chiaserna, la Pera Angelica di Serrungarina Pesca di Montelabbate e le sardine di Fano. La cucina fanese è d’ispirazione semplice e saporita e presenta una grande varietà di prodotti. Se si passa per Fano poi non si può non provare la Moretta Fanese, una bevanda tipica della città; non un semplice cocktail, non un classico vetrino corretto, ma un particolare mix creato dai sapienti baristi della città. Uno dei piatti più preparati a Fano sono le sardine al prezzemolo, una ricetta semplice e molto gustosa, ma anche economica, e dunque diffusasi già tra i pescatori.

Sapevate che il Carnevale di Fano è il più antico d'Italia? Secondo solo a quello di Venezia, il primo documento noto che descrive i festeggiamenti tipici del Carnevale della città di Fano risale all’anno 1347. La festa vede protagonisti i carri allegorici, maschere e costumi, lungo una giornata che generalmente culmina nello spettacolo pirotecnico.

Gli elementi tipici il Carnevale di Fano rispetto agli altri sono: il Getto, cioè il lancio di quintali di dolciumi dai carri allegorici; la Musica Arabita, dove oltre ai normali strumenti vengono utilizzati anche oggetti di vario genere per produrre la musica; le sfilate dei carri, imponenti costruzioni realizzate in cartapesta e gommapiuma che percorrono le vie principali della città. I carri si muovono per ben tre volte lungo Viale Gramsci, il viale principale della città e a capo della sfilata c’è un carro con il Pupo, che viene chiamato in maniera dialettale Vulón. Si tratta del famoso fantoccio a cui i fanesi davano tutte le colpe scaturite dall’atmosfera lasciva della festa, ma per le quali avevano delle responsabilità.

Il Carnevale di Fano si sviluppa in tre distinti passaggi: vengono prima presentati i carri allegorici, nel secondo giro, dai carri vengono lanciati i dolciumi e durante l'ultimo giro, detto il giro della luminaria, che avviene nel tardo pomeriggio, i carri vengono illuminati in modo da creare giochi di luci e colori. Il carnevale ancora oggi raccoglie più di 100.000 visitatori ed è diventato parte della cultura popolare di Fano, oltre ad essere la più grande manifestazione carnevalesca dell’intera regione Marche.

Prefisso:
0721
Fuso Orario:
UTC+1
Nome Abitanti:
fanesi
Patrono:
San Paterniano
Giorno Festivo:
10 luglio
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0,0156272
AdvValica-GetPartialView = 0

Valutazione generale

12
Ottimo
11
Media
4
Buona
1
Bassa

Chi c'è stato

Famiglie
6
Tutti
3
Turisti maturi
2
Coppie
2
Giovani e single
1

Indicatori

mangiare e bere
Accoglienza
Accessibilità
Servizi ai turisti
shopping
Attrattive
Alloggio
attività
Intrattenimento
Trasporti
Sicurezza
convenienza
IntroInfographicGenericContainer-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Fano

Conosci Fano? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
Redazione
Livello 100     17 Trofeo   
Voto complessivo 6
Guida generale : Famosa per il più antico carnevale d’Italia, Fano offre ai suoi visitatori, oltre al divertimento della festa più scherzosa dell’anno, antichi monumenti degni di nota. L’Arco di Augusto, da sempre simbolo della città, fu in epoca romana la principale porta... vedi tutto d’accesso alla colonia Julia Fanestris, dedotta dall’imperatore Augusto. Le Mura, volute da Augusto e completate nel 9 d.C., si conservano ancora oggi per circa i due terzi del circuito originario. La cinta si dirige a nord-ovest dalla porta di Augusto fino a raggiungere la quattrocentesca Rocca Malatestiana. Porta della Mandria si apre a metà delle mura romane ed è una porta di minore accesso alla città, così chiamata perché nel passato vi pascolavano le greggi. La chiesa principale di Fano è la Chiesa di Santa Maria Assunta, anche detta di Santa Maria Maggiore, venne costruita nel XII sec. In stile romanico al posto di una chiesa precedentemente distrutta da un incendio nel 1124. Nel centro storico di Fano si trova la Chiesa di Santa Maria Nuova, in origine intitolata a San Salvatore. All’esterno della chiesa, l’interesse maggiore è dato dal pregevole portale rinascimentale che si trova sotto un arioso porticato cinquecentesco. L’interno è caratterizzato da un’unica grande navata e dal profondo presbiterio decorato da stucchi settecenteschi; nel terzo altare, invece, si trova la Pala di Fano, tavola del Perugino realizzata nel 1497.
lorenza tallevi
Livello 35     5 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 9
Guida generale : Una città moderna dai sapori dell'antica Roma, dove poter ammirare oltre alla natura del paesaggio limitrofe anche spiagge attrezzate e un mare pulito. Fano offre la possibilità di scegliere tra spiagge libere e atrezzate, spiagge di sabbia fine (lido) con... vedi tutto scogliera e quindi acqua bbassa adatta anche ai più piccoli oppure spiaggia di sassi. La gastronomia ètr ale più rinomate della riviera adriatica, cominciando dal famoso brodetto fanese e dalla tipica "moretta". Anch eil centro storico è attraente, dall'arco di augusto alla corte malatesitano al piccolo ma suggestivo teatro della fortuna. Nei dintorni è possibile visitare l'eremo di Monte Giove, un antico monastero delle Benedettine o l'eremo del Beato Sante. La movida no è da meno, per tutte le età. Fano: un pefetto connubio di arte, stria relax e divertimento.
lucia campanelli
Livello 8     1 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Guida generale : Tra le attrattive, da non perdere sicuramente l'ormai famosa "Fano dei Cesari" con relativa corsa delle bighe, che coinvolge tutta la città e gli abitanti dei quartieri nella rappresentazione della vita all'epoca dei romani. Inoltre un apppuntamento da non perdere... vedi tutto è la "festa del mare" per la degustazione dei prodotti locali e per lo splendido spettacolo pirotecnico che si svolge sul mare. Infine merita una visita anche la cosiddetta "Fano romana", ovvero il percorso sotterraneo, nell'area archeologica sotto la chiesa di Sant'Agostino.
nat val
Livello 10     1 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 7
Guida generale : Fano è una bella cittadina sul mare Adriatico, con un mare pulito, un bel centro storico di epoca romana. Molti sono gli eventi tra i quali il Carnevale estivo, la Fano dei Cesari e tanti altri. Belli sono i dintorni,... vedi tutto ci sono tanti borghi e castelli da visitare a pochi km, Pesaro dista 10 km, Gabicce a 20 km, Rimini e Riccione 35 km circa, a sud Senigallia a circa 15 km ed il Conero a 40 km. Buona la cucina sia quella marinara che quella dell'entroterra, caratteristico della zona è il brodetto, una zuppa di pesce, seguito magari da un digestivo tipico, "la moretta". Merita una visita.
Roberta Muscolo
Livello 21     3 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 8
Guida generale : Durante tutta la stagione estiva, si svolge la rassegna musicale e teatrale all'aperto presso la Corte Malatestiana, a fianco del rinomato Teatro della Fortuna, nella piazza principale della città. A fine luglio, si svolge la rassegna Fano Jazz by the Sea... vedi tutto nel bellissimo e nuovissimo Porto "Marina dei Cesari". A inizio agosto, appuntamento assolutamente da non perdere è il Carnevale estivo di Fano (replica di quello invernale), uno dei carnevali più antichi d’Italia, con sfilate di carri allegorici, gruppi folcloristici, musicali, e quintali di dolciumi! A metà settembre, la stagione estiva si conclude con il Festival del Brodetto, piatto tipico della cucina fanese, con stand gastronomici e manifestazioni a tema in tutta la città.
Da non perdere Arco d'Augusto
Mario Angelo Pace
Livello 20     3 Trofeo    Viaggia: Da solo
Voto complessivo 7
Guida generale : Pulita, ordinata, buone iniziative culturali, bei negozi, due cinema, ristoranti e alberghi a volontà. L'estate centro balneare affollato, adatto a famiglie, piuttosto caro. Trasporti pubblici scarsini. D'inverno suggestivo, ma non è Capri, coprirsi bene. Molta storia e pochi monumenti. La... vedi tutto deportazione ad Ancona della comunità israelitica nel 1600 non ha giovato alla città (pochi se ne ricordano, ma è fondamentale). Dal lato adriatico degli Appennini buona accessibilità col treno o con l'A14, da Roma meno agevole.
Voto complessivo 7
Guida generale : Fano, ottima località di mare per vacanze estive rlassanti e divertenti. Consigliata maggiormente alle famiglie, ma anche ai giovani che possono trovare movimento e serate divertenti.
Da non perdere Centro storico , mare
Claudia Zanni
Livello 9     1 Trofeo   
Voto complessivo 8
Guida generale : Una splendida cittadina a misura d'uomo. Sorprendente dal punto di vista storico-culturale, bellissima la passeggiata tra i resti romani della città. Per dormire: Siri Hotel in viale Buozzi, recentemente ristrutturato, elegante e sito in ottima posizione per visitare tutta la... vedi tutto città.
stefano cani
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 9
Guida generale : Una piacevole cittadina tra mare e collina, piena di arte e cultura che unisce al piacere di tranquille giornate passate in spiaggia alla scoperta di borghi e paesini medievali fino alla stupenda Urbino il tutto legato da una gastronomia sempre... vedi tutto varia.
Da non perdere Municipio Di Fano Teatro Della Fortuna , Città sotterranea , Arco di Augusto e Fano romana
luisa leonardelli
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: In coppia, Con amici
Voto complessivo 9
Guida generale : Da non perdere le spiagge e i lungomare, il porto nuovo... ma soprattutto il centro storico con i resti romani, tranquillamente girabile a piedi. Manifestazioni famose il carnevale e la Fano dei cesari.
Da non perdere Municipio Di Fano Teatro Della Fortuna
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,0312525
IntroAdditionalLinkContainer-GetPartialView = 0,0156258
DestinationListNear-GetPartialView = 0,062505
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0,0156263
AdvValica-GetPartialView = 0

Cerca offerte a Fano

HotelSearch-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Tipi di vacanza

Sole e Mare
Enogastronomia
Arte e cultura
Mete per la famiglia
Verde e natura
Shopping
Mete romantiche
Giovani e single
Montagna
Sport
Avventura
Cicloturismo
DestinationListExperience-GetPartialView = 0,0156266
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0,0156259
CommonInfoZoneInfo-GetPartialView = 0

Il meglio secondo voi

HotelListBest_1xN-GetPartialView = 0,0312525
JoinUs-GetPartialView = 0
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0,0156267
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0