×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Conversano: la guida completa e aggiornata  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
DestionationGallery-GetPartialView = 0,0156262
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0

Di origine preromana, nell’XI secolo divenne sede di una contea estesa su una parte significativa della Puglia centro meridionale.

Conversano è famoso soprattutto per la produzione di ottime ciliege.  Nelle campagne conversanesi, tra alberi di ciliege e mandorle, verso Putignano si trova Castello Marchione, una villa fortificata utilizzata come residenza di caccia dai conti di Conversano, gli Acquaviva d’Aragona.

Da visitare anche la Riserva Naturale Regionale Orientata dei Laghi di Conversano e Gravina di Monsignore, al suo interno vi sono dei laghetti attivi soprattutto d’inverno.

I laghetti sono delle depressioni naturali che fungono da riserva d’acqua, vi sono delle cisterne di epoca preromana rivestite di pietre a secco.

L’unico cinema della città è il “Cinema Norba”.

Tra gli eventi importanti ricordiamo la festa di Sant’Antonio Abate che si svolge nel quartiere cittadino della Parrocchia Sacro Cuore, nel quale esisteva un’antica chiesetta oggi scomparsa ma sostituita da una struttura nuova e più grande.

Durante la sera, dopo la tradizionale messa con la benedizione degli animali, seguono i festeggiamenti popolari con il tradizionale grandissimo falò, e il piccolo luna park, con la pesca di beneficenza, e le specialità gastronomiche.

Uno dei riti più sentiti e partecipati dalla popolazione di Conversano è senz’altro quello della Settimana Santa. Il giovedì Santo, così, vi è l’addobbo dei “Sepolcri” nelle chiese parrocchiali e del centro storico. Si allestisce una rappresentazione dell’ultima cena che nella tradizione locale i cittadini ricordano come “visita dei sepolcri”.

La visita si conclude presso il monastero di Santa Maria dell’Isola, dove si venera il “Cristo Nero”, un antico crocifisso che viene esposto al culto dei conversanesi i quali, spesso a piedi, raggiungono il complesso per baciare il piede della sacra effigie.

Il Cristo Nero poi viene portato in processione alle prime luci dell'alba sino al centro della città, laddove giunge intorno a mezzogiorno.

La tradizione vuole che il Cristo arrivi sempre prima della statua della Vergine Addolorata, la quale incomincia dalla Chiesa del Carmine, in tarda mattinata.

Nel pomeriggio del venerdì, poi, il momento più suggestivo dei riti pasquali con la processione delle statue dei “Misteri”, che rappresentano Passione e morte di Cristo (conservate nella chiesetta della Passione appunto) e di una seconda statua della Vergine Addolorata, venerata nella chiesa del Purgatorio.

La toccante processione, che si svolge lungo le vie del centro storico fino a sera, viene accompagnata dalle note della banda e dei cantori del “Miserere”.

C’è anche la festa patronale della Madonna della Fonte nella quarta domenica di maggio, con  festeggiamenti civili e religiosi con processioni, bande musicali, illuminazioni, fuochi d'artificio, lancio di palloni, attività sportive e culturali.

Per celebrare Sant’Antonio di Padova, il 13 giugno, si tiene la festa che si svolge presso la Chiesa di S. Francesco, con novena, processione, altarini allestiti dai bambini nei vicoli del centro storico, distribuzione del pane di Sant’Antonio, come da tradizione.

Importante anche la celebrazione della Madonna S.S. del Carmine il 16 luglio, quando la Chiesa (ex conventuale ) del Carmine, oggi parrocchia, festeggia il la Vergine del Carmelo, portando in processione insieme alla statua della Madonna anche quella di S. Elia.

Molto antica è la confraternita che fa capo alla chiesa. Festeggiamenti con luminarie, bande musicali e fuochi d'artificio.

Per raggiungere Conversano, in auto:  per chi arriva da Bari, si percorre la Strada Statale 16 (Torre a Mare – Mola – Cozze)  Strada Statale 100 (Triggiano – Capurso – Noicattaro – Rutigliano) Da Lecce e Brindisi: Strada Statale 16 (Monopoli – Polignano)  Da Taranto: Strada Statale 172 (Martina Franca – Locorotondo – Alberobello - Putignano) Da Gioia del Colle: Strada Provinciale per Turi

Mentre in aereo: gli scali principali sono gli aeroporti di Bari e Brindisi, con voli nazionali e internazionali.

In treno ci sono le Ferrovie Sud-Est, in partenza dalla Stazione Centrale di Bari, Taranto e Lecce.

In pullman Da Bari: Autolinea Ferrovie Sud-Est (clicca qui per orari), capolinea Largo Ciaia

Autolinea A.M.E.T., capolinea C.so Cavour

Prefisso:
080
Fuso Orario:
UTC+1
Nome Abitanti:
conversanesi
Patrono:
Cosma e Damiano
Giorno Festivo:
24 novembre
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0,0156267

Valutazione generale

6
Buona
6
Media
5
Ottimo

Chi c'è stato

Tutti
9
Coppie
1

Indicatori

Sicurezza
mangiare e bere
Accoglienza
Accessibilità
Attrattive
Alloggio
Servizi ai turisti
attività
shopping
Intrattenimento
Trasporti
convenienza
IntroInfographicGenericContainer-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Conversano

Conosci Conversano? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
Rosanna Basile
Livello 17     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 6
Guida generale : È un posto molto accogliente che offre la possibilità di poter vedere molti beni culturali, passeggiare in vicoli di sapore medievale, assaporare prodotti di produzione locale. Non mancano poi molti locali dove giovani di tutte le età potranno trascorrere il... vedi tutto tempo libero sorseggiando , chiacchierando amabilmente con sottofondo musicale di vario genere. Infine per chi vorrà,nel periodo estivo con un pò di buona volontà sarà anche possibile poter scrutare all'orizzonte e riuscire a vedere il promontorio del Gargano.
Da non perdere CASTELLO , CATTEDRALE
vito
Voto complessivo 8
Guida generale : bella tutta, a soli 8 km dal mare, oltre 200 mt di altitudine, bellissimo il centro storico (il castello, la cattedrale, san Benedetto, san Cosma, il Carmine, i vicoli)caratteristi "i laghi" che circondano la città, fuori le mura: santa Caterina,... vedi tutto la torre di Castiglione, il castello di Marchione. Prodotti locali, soprattutto ciliegie, poi anche uva, fichi, mandorle,olive, fichi d'india, prugne.
Da non perdere castello , CHIESA SAN COSMA
Angela Buonsante
Livello 19     2 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 8
Guida generale : Deliziosa cittadina di circa 25.000 abitanti a 7 km dal mare, posta su una piccola collina. Dalla Piazza del Castello chiamata Largo della Corte si può vedere il mare in lontananza, passeggiare nella bellissima villa Garibaldi. Da non perdere la... vedi tutto sfilata storica di San Rocco il 16 Agosto, la sagra delle Ciliegie in Giugno e il buonissimo gelato.
michele lorusso
Livello 38     7 Trofeo   
Voto complessivo 8
Guida generale : BELLISSIMA CITTADINA RICCA DI STORIA E CULTURA CON MONUMENTI E CHIESE BELLISSIME. PECCATO PER IL CASTELLO ABITATO ANCORA DA PRIVATI E PARZIALMENTE NON VISITABILE.
or lg
Livello 28     1 Trofeo   
Voto complessivo 8
Guida generale : È una cittadina molto bella, con un bel castello e numerose attrattive. Negli ultimi anni i locali si sono moltiplicati, sia per mangiare un'ottima crepe sia per bere qualcosa e passare del tempo libero. Tra l'altro ha un clima fresco e... vedi tutto gradevole, ottimo rifugio contro l'afa dell'estate.
Da non perdere CASTELLO
marisa martino
Livello 38     5 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 8
Guida generale : È un paese con un clima mite, vi garantisco che è veramente piacevole trascorrere le sere d'estate nel centro storico, si respira aria di festa. In particolare nei pressi del castello arriva sempre una brezza , che aiuta la mente... vedi tutto e il corpo a rigenerarsi e rinfrescarsi, dopo la caluria del giorno.
leon
Voto complessivo 7
Guida generale : Monumentale e storica come poche nel barese, un po' sporca, sarebbe bello vedere più gente in bici e a piedi. Chiudete il centro storico alle automobili
Vito
Voto complessivo 4
Guida generale : Fantastica città
SensAzioni del Sud
Livello 17     2 Trofeo   
Voto complessivo 6
Guida generale : Meraviglioso centro storico, con le sue chiese, il castello e tanto altro una delle città più belle di tutta la Puglia.
Da non perdere CASTELLO
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,0312525
DestinationListNear-GetPartialView = 0,0468786
AdvValica-GetPartialView = 0

Cerca offerte a Conversano

HotelSearch-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

FreeContentHtml-GetPartialView = 0

Tipi di vacanza

Arte e cultura
Enogastronomia
Sole e Mare
Mete romantiche
Sport
Verde e natura
Mete per la famiglia
Shopping
Giovani e single
Avventura
Cicloturismo
DestinationListExperience-GetPartialView = 0,0156267
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0,0156258
JoinUs-GetPartialView = 0

Meteo Conversano

Sereno
24 °
Min 1801° Max 2392°
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0,0156266
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0