×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0020016
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0,0010013
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009

Bussolengo: la guida completa e aggiornata  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010008
DestionationGallery-GetPartialView = 0,003003
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0,003003

Bussolengo è un comune italiano della provincia di Verona in Veneto.

Il territorio in cui sorge è prevalentemente pianeggiante ed è solcato dal fiume Adige, mentre a ovest il sistema monte Baldo-monte Bondone divide la Valle dell'Adige dai monti Lessini.

Il più antico insediamento di cui si ha testimonianza risale addirittura a circa  3500 anni fa. La zona tra il Garda è l’attuale Verona era un alternarsi di popolazioni tra Veneti, Reti, Galli fino all’arrivo dell’esercito romano che dominò per secoli. Nell'825 d.c comparve per iscritto e per la prima volta il nome Gussilingus. 

Alla seconda Guerra Mondiale è legato un episodio nefasto: la cittadina fu colpita il 14 febbraio 1944 da alcune bombe sganciate per errore da un bombardiere americano e l’incidente provocò purtroppo diverse vittime civili.

Nella frazione di Pol di Bussolengo, invece, fu costruito il campo di prigionia "P.G. 148" che rinchiudeva 250 prigionieri neozelandesi appartenenti alle truppe alleate. Dopo l’armistizio del 1943 i prigionieri che non riuscirono a scappare vennero catturati dai tedeschi e deportati nei campi di concentramento nazisti.

Nel dopoguerra con la creazione di un vero e proprio sistema di irrigazione si svilupparono maggiormente l'agricoltura e l’allevamento (particolarmente presente nella zona della frazione di San Vito al Mantico)

Il territorio locale è inoltre una zona di produzione d’eccellenza delle pesche, tanto da essere denominato terra delle pesche.  Negli ultimi venti anni è incrementata parecchio  anche la coltivazione del kiwi.

Il settore industriale ora è predominante e molto sviluppata è la Zai, la cosiddetta ‘zona industriale’ che raccoglie il maggior numero di aziende del paese .

Bussolengo infine rappresenta il comune nella provincia di Verona con la maggior presenza di calzaturifici e relativo indotto. Ciò è doppiamente importante dato che la produzione e la commercializzazione delle calzature si connota statisticamente come la prima attività economica di tutto il veronese. 

La fiera di San Valentino, celebrata appunto il 14 febbraio, è l’evento principale della cittadina. Nata come fiera del bestiame, si è poi evoluta gradualmente come esposizione di macchine agricole e automobili.

La festa dura più di un mese grazie alla presenza, consolidata nel corso dei decenni, di un ampio Luna Park e di un’area dedicata agli stand enogastronomici.

Da qualche anno ha raggiunto anche interesse nazionale il Villaggio di Natale. In piazza XXVI Aprile vengono solitamente allestiti un villaggio natalizio con una pista per il pattinaggio su ghiaccio e numerose casette in legno nelle vie del centro che propongono i più importanti prodotti artigianali del luogo e non.

A tutto ciò si aggiunge l’ iniziativa di un vivaista locale, che da tempo organizza le proprie serre con percorsi ed ambientazioni a tema che hanno riscosso grandissimo successo fuori dal Veneto rendendo ora celebre il paese di Bussolengo per il suo Villaggio di Natale.

La zona di Bussolengo è zona di vini e non a caso qui se ne produce uno pregiatissimo: il custoza DOC. La terra inoltre offre come eccellenze di coltivazione le pesche, i kiwi e il broccoletto di Custoza.

La cittadina è inoltre il paese natale della famiglia Casartelli, fondatori e proprietari del noto Circo Medrano. Una tomba privata nel locale cimitero, custodisce le spoglie di molti artisti che hanno girato il mondo e hanno fatto le fortune del famoso circo.

Il paese è da visitare perché è un centro che respira ‘storia’ ed è meta di molto turismo eno-gastronomico con la presenza di svariate aziende vinicole. Da vedere inoltre  la chiesa di San Valentino del XIV secolo, la Pieve di Santa Maria Maggiore del XII secolo  e Villa Spinola  del XVI-XVII secolo. 

Prefisso:
045
Fuso Orario:
UTC+1
Nome Abitanti:
bussolenghesi
Patrono:
San Valentino
Giorno Festivo:
14 febbraio
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0,0060055
AdvValica-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0,0010013

Recensioni Bussolengo

tina tortora
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 7
Guida generale : Molto utile come punto di congiunzione tra il centro città di Verona e il Lago di Garda, il parco divertimenti di Gardaland, i parchi acquatici situati vicino al Lago di Garda.
Da non perdere lago di garda , centro Verona
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,0100094
DestinationListNear-GetPartialView = 0,1030983
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009

Cerca offerte a Bussolengo

HotelSearch-GetPartialView = 0,0100098
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008

FreeContentHtml-GetPartialView = 0,0010009

Cosa visitare

AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0,0160158
JoinUs-GetPartialView = 0,0020016

Meteo Bussolengo

Coperto
6 °
Min 82° Max 815°
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0,0190184
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010017
Footer-GetPartialView = 0,0020017
AdvValica-GetPartialView = 0