×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0020022
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0,0010013
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008

San Felice Circeo: cosa vedere, cosa visitare e cosa fare  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010009

San Felice Circeo ha un profilo inconfondibile, sia che lo si guardi dalla parte di Roma che da quella a sud, verso Gaeta: stiamo parlando della Maga Circe, che sembra addormentata e che veglia sul mare e sugli abitanti della zona del Circeo.

Elemento caratterizzante il paesaggio è il Monte Circeo, la parte più importante del Parco Nazionale e notevole emergenza paesaggistica naturale rispetto alla Pianura Pontina. Dall’altro lato abbiamo il centro storico, riconoscibile per la sua articolazione stradale “romana” e cioè articolata su un cardo e un decumano, da visitare perché ricco di storia, di trattorie tipiche e, perchè no, di buganville colorate che decorano archi e scorci antichi.

Il simbolo di San Felice Circeo è senza ombra di dubbio la Maga Circe: la donna crudele e malvagia che invece ammaliò e poi fu colta dall’amore per Ulisse, navigatore intelligente e uomo scaltro. Consuetudine vuole di riconoscere il profilo della maga dormiente su quello del promontorio.

La caratteristica principale di San Felice Circeo è il suo mare, che fa parte del complesso del Parco Nazionale del Circeo, istituito con una legge nel 1934. La spiaggia si estende proprio sotto lo sguardo del promontorio del Circeo: essa è caratterizzata da sabbia dorata e alterna anche tratti bassi e sabbiosi misti ad altri più alti e rocciosi.

L’elemento caratterizzante è la rigogliosa macchia mediterranea che lo circonda: verde, orlata di palme nane, mirti e allori. Il mare è cristallino e trasparente, con fondali digradanti e sabbiosi, ideale per fare il bagno e per nuotare. Raggiungere la spiaggia è semplice seguendo da Roma la Statale 148 ed uscendo poi a San Felice Circeo.

Il litorale si divide tra quello di levante e quello di Ponente: il primo va da Torre Olevola fino al Porto Turistico. Qui si trova sia la spiaggia libera che gli stabilimenti dove (anche scegliendo la spiaggia libera), è possibile sostare e mangiare un boccone. ll litorale di ponente invece, va da Torre Paola fino al Litorale di Latina, lambendo le famose dune di Sabaudia, che superano i venti chilometri di lunghezza.

Qui abbiamo le migliori e più belle spiagge libere, lasciate così per non rovinare il particolare paesaggio naturale e raggiungibili mediante percorsi aperti tra le dune. Questa parte si raggiunge prendendo dalla località La Cona la Via Sabaudia. Il centro storico di San Felice Circeo è, insieme al mare, una della attrattive principali del luogo: il suo perimetro è tracciato dalle mura ciclopiche, ma al suo interno vi sono mura anche più recenti, databili all’ultima età repubblicana.

Ma non finisce qui: molte sono le testimonianze medievali, come la Torre dei Templari. Mentre al Rinascimento e oltre, appartiene il palazzo della più nobile famiglia del sud del Lazio, i Caetani (oggi sede del municipio). Al centro storico si arriva attraverso via Roma, da cui si accede ai due ingressi principali: uno è l’arco del Belvedere, che porta a piazza Vittorio Veneto, il secondo è l’arco che da piazzale San Francesco porta verso piazza Lanzuisi o piazza del comune.

Piazza Vittorio Veneto è il centro della vita del centro storico, sia in estate che in inverno. Non sarà difficile riconoscere Piazza Vittorio veneto perchè essa è il centro del apese: circondata com’è da negozietti e animata, soprattutto d’estate, da serate danzanti e musicali. Inoltre svetta su essa la Torre dei Templari. Dalla piazza, parte Corso Vittorio Emanuele, l’arteria principale del paese: qui si affacciano negozi e botteghe artigiane.

Il Corso arriva fino a piazza Guglielmo Marconi, dominata dal bellissimo Belvedere dal cui si può ammirare il golfo di Terracina e Gaeta. Una nota del paese è la presenza di incantevoli scorci medievali: come la strada che dal belvedere conduce all’Antica Porta di accesso: restaurata dai Templari, come si evince dalla sua struttura, ad arco ogivale che ricorda quella gotica dell’abbazia di Fossanova.

Poi abbiamo il piccolo slargo della piazza del Convento, ornato da arcate che testimoniano ancora oggi la sua antica fisionomia e destinazione: cioè atrio centrale sul quale si affacciavano le stanze del monastero dove vivevano i monaci templari nella seconda metà del duecento.

Il mare offre poi numerosi spettacoli di grotte e insenature a partire dalla Grotta Azzurra, quella del Presepio, delle Capre, dell’Impiccato, della Maga Circe, oltre alle suggestive località quali Punta Rossa, Torre Fico, Torre Cervia, Torre Paola, la Cava d’Alabastro e il Precipizio. San Felice Circeo è la meta ideale per chi vuole unire al turismo marittimo la giusta dose di shopping e spese.

Potrete fare shopping in tre zone: nel Centro Storico, presso il Porto Turistico, e presso la Cona. Per quanto riguarda il centro storico, non potrete sbagliarvi perchè i negozi sono riuniti tutti intorno a Piazza Vittorio Veneto e il seguente Corso Vittorio Emanuele. La scelta? Boutiques con griffes e non, botteghe artigianali ed esclusive di scarpe, costumi, oggetti d’argento e oreficeria. Mentre se andate al porto, i negozi si trovano nel corso porticato sito in Via Bergamini dove avrete da una parte le vetrine, dall’altra l’incantevole porto e la vista sul mare. Ricordiamo che il porto è raggiungibile passando per il Lungomare Circe.

La vita notturna di San Felice Circeo si concentra nella zona del centro storico: affacciatevi al forte Belvedere e entrate nei vicoletti: qui sarà pieno di localini che, oltre ad offrire ottimi scorci vi faranno assaggiare gustosi drink. Nel centro storico di San Felice Circeo non mancano i luoghi giusto dove poter assaporare la cucina locale, dove poter gustare ottimi piatti della cucina sanfeliciana e internazionale. Molti di questi ristoranti si trovano sul lungomare Circe, in una delle zone più interessanti della località.

Tutta la zona di San Felice Circeo è fitta di boschi e, ancor prima della bonifica della palude pontina, si può dire che era caratterizzata pressoche da boschi e paludi, con laghetti circostanti circondati da bufali, cavalli selvaggi e altra selvaggina da piccolo taglio. Tutto questo esiste ancora ed è custodito dal Parco Nazionale del Circeo, che comprende anche altri territori quali Sabaudia, Latina e l’isolotto di Zannone.

Volendo effettuare un’escursione, si può partire dalla Piazzetta principale del centro storico e percorrere la strada delle Crocette, immersa nel verde dei lecceti che giunge ai resti dell’Acropoli di Circeii, oppure si può procedere per la strada del Faro per ammirare i panorami a picco sul mare. Non perdete il recinto faunistico: si trova in località Cetrasella, nel cuore del parco. Qui sarà possibile vedere la fauna caratteristica del parco.

San Felice Circeo
si trova a metà strada tra Roma e Napoli, ed è collegata alla Capitale tramite la Strada Statale Pontina. Le stazioni ferroviarie più vicine sono quella di Priverno-Fossanova (circa 25 km), posta sulla linea Roma-Napoli. La maggior parte dei trasporti con Roma sono gestiti dal servizio regionale di autobus COTRAL, che assicura anche le tratte con i comuni vicini. Da non dimenticare che durante la stagione estiva partono da San Felice Circeo i collegamenti con l’Isola di Ponza, perla del Lazio.

CommonInfoPlaceOverview-GetPartialView = 0,0160153

Attività

Attrattive

Divertimenti

Mangiare e bere

AttractionFilter-GetPartialView = 0,0170162
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0,0010008

Cosa vedere secondo voi



12 risultati filtrati per:
Rank 2# di 12
5 Voti
Rank 4# di 12
2 Voti
Rank 7# di 12
1 Voto
Image not found
Rank 8# di 12

HOTEL PUNTA ROSSA

Indirizzo: 37, V. DELLE BATTERIE
Telefono: 0773548085
Rank 9# di 12
AttractionList-GetPartialView = 0,2152068
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0
ContentListPostListSmall-GetPartialView = 0,0050042
AttractionListNear_2xN-GetPartialView = 0,0120115
AdvAdSenseSearch-GetPartialView = 0,0010013
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009
AdvValica-GetPartialView = 0

FreeContentHtml-GetPartialView = 0,0020017

Cerca offerte a San Felice Circeo

HotelSearch-GetPartialView = 0,0180174
ItineraryListSmall-GetPartialView = 0,0020017

La guida da portare con te

Scarica gratis
la guida pdf di San Felice Circeo
GuideList-GetPartialView = 0,0010009
JoinUs-GetPartialView = 0,0010013
AdvValica-GetPartialView = 0,0010013
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0,0020026
AdvValica-GetPartialView = 0,0010004
AdvValica-GetPartialView = 0