×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0020021
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0,0010013
AdvValica-GetPartialView = 0

Le mura ciclopiche a San Felice Circeo  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010009
Valutazione Generale
  
Rank 2# di 26
Numero votazioni 5

Descrizione

Le mura ciclopiche di San Felice Circeo rappresentavano l'ultimo baluardo difensivo eretto a protezione dell'antico centro abitato di Circei, l'acropoli del Circeo fondata nel corso del VI secolo a.C. Questa sorge al di sopra dello sperone roccioso situato poco ad est della parte più alta del promontorio. Le mura, in stile poligonale, compongono un quadrilatero irregolare delle dimensioni di oltre 678 metri di lunghezza. La cinta muraria venne costruita direttamente sulla roccia viva e realizzata seguendo tratti rettilinei, con altezza variabile in base alla conformazione e alle caratteristiche del pianoro.

Uno dei lati meglio conservati è senza dubbio quello del fianco occidentale, in località Crocette: è lungo circa 155 metri e raggiunge un'altezza massima di quasi 6 metri. Gli altri tratti che compongono la cinta originaria vennero smembrati nel corso dei secoli e riutilizzati per altre opere. Sulla parte più alta del promontorio, al di sopra dell'abitato, sorgeva il Tempio di Circe, anch'esso circondato da mura ciclopiche.

Storia e origini

La nascita dell'antico abitato di Circei viene fatta risalire al 509 a.C., anno della deduzione della colonia da parte di Arunte, figlio di Tarquinio il Superbo. Il primo centro ad essere fondato è quello situato a valle, la cosiddetta Urbs, alla quale seguirono l'Acropoli e il relativo Tempio di Circe. Il tratto di mura più tardo viene datato al 393 a.C., proprio in corrispondenza della costruzione dell'Acropoli. A costruirlo furono i Romani, preoccupati da una possibile vendetta dei Volsci, antichi dominatori della colonia. Ecco spiegato perché i nuovi occupanti perimetrarono l'Acropoli trasformandola in una città-fortezza.

Posizione e come arrivare

L'Acropoli di Circei e le relative mura di cinta sono situate sulla parte più elevata del promontorio del Circeo, in posizione dominante rispetto alla moderna cittadina di San Felice e alla costa. Per raggiungere il sito, è sufficiente imboccare il sentiero dell'Acropoli, che prende inizio dall'incrocio tra Via del Faro e Piazzale San Francesco, a San Felice Circeo. Dopo aver percorso i due chilometri che conducono fino alla cima, ci si trova in un piazzale panoramico, da cui è possibile godere di una vista a 360 gradi sulla costa e sull'ampia pianura situata alle spalle del promontorio. San Felice Circeo dista circa 35 chilometri da Latina ed è raggiungibile percorrendo la Via Litoranea.

Quando e perché visitare il sito

Le mura ciclopiche sono liberamente accessibili durante qualsiasi periodo dell'anno. La natura illibata, caratterizzata da una splendida macchia mediterranea, la vista sul mare e la vicinanza ad alcune delle più belle località marine del basso Lazio, ne fanno una tappa imperdibile, adatta soprattutto agli appassionati di escursionismo, storia ed archeologia. Sulla vetta del promontorio non mancano interessantissimi sentieri naturalistici, attraverso i quali è possibile raggiungere i punti panoramici più interessanti del parco, oltre ad alcune calette nascoste.

AttractionDetailTopContainer-GetPartialView = 0,0090085
AdvValica-GetPartialView = 0,0010004
AdvValica-GetPartialView = 0
MapSinglePin-GetPartialView = 0,0010013
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Le mura ciclopiche

Scrivi una recensione su Le mura ciclopiche
Livello 38     1 Trofeo   
Voto complessivo
I resti di antiche mura ciclopiche risalenti al V secolo a.C. si possono osservare salendo fino alla località Crocette. Le mura, disposte e formare un circolo, all'interno del quale è stata eretta una croce votiva, si possono scorgere attraverso il... vedi tutto verde della natura rigogliosa che copre tutto il promontorio. Molti studiosi nel corso della storia hanno cercato di indagare circa l'origine delle mura ciclopiche del Circeo e tra questi possiamo ricordare Erodoto, Strabone e Tito Livio.
Livello 77     7 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo
San Felice del Circeo è un comune in provincia di Latina, collocato sull'agro pontino. Il paese di San Felice Circeo ha una storia antichissima che inizia con gli uomini di Neanderthal. Durante i secoli il Circeo sarà colonia romana, possedimento... vedi tutto dei Templari durante il medioevo, un feudo e infine roccaforte pontificia.
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo
AttractionDetailReviewList-GetPartialView = 0,018017

Conosci San Felice Circeo? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
ReviewAddReview-GetPartialView = 0,0040039

Altre Attrazioni vicino a Le mura ciclopiche

AttractionListNear_2xN-GetPartialView = 0,0090089
HotelListNear_2xN-GetPartialView = 0,0180171
AdvValica-GetPartialView = 0
AttractionFilterListOther-GetPartialView = 0,0040038
AdvValica-GetPartialView = 0
ReviewLatestSmall-GetPartialView = 0,0040043

Cerca offerte a San Felice Circeo

HotelSearch-GetPartialView = 0,0100093

La guida da portare con te

Scarica gratis
la guida pdf di San Felice Circeo
GuideList-GetPartialView = 0,0010009
CommonInfoZoneInfo-GetPartialView = 0,2712595
Gallery_3xN_Small-GetPartialView = 0,0040043
JoinUs-GetPartialView = 0,0020017
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010004
Footer-GetPartialView = 0,0010013
AdvValica-GetPartialView = 0,0010013
AdvValica-GetPartialView = 0