×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Cosa visitare a Reggio Emilia  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0

Panoramica per visitare Reggio Emilia al meglio

Sorta per volere del Console Marco Aurelio durante la lontana epoca romana, la città di Reggio Emilia oggi è nota soprattutto per la produzione del Grana, uno dei formaggi più conosciuti ed esportati d’Italia. Si tratta di un città interessante e piena di vita e per questo sono tanti i motivi per visitarla: musei, chiese ed antichi palazzi storici da visitare.

Se si passa per Reggio Emilia non si non visitare la Chiesa della Beata Vergine della Ghiara. La storia narra che il 29 aprile 1596 un giovane sordomuto chiamato Marchino passa davanti ad un’immagine della Vergine Maria dipinta dal Bertone e miracolosamente ottiene il dono della parola e dell’udito. È in questa occasione che si decide di costruire sul luogo del miracoloso evento un tempio per custodire la preziosa immagine affidandone i lavori all’architetto ferrarese Alessandro Balbi nel 1597. All’interno della chiesa si conserva un importantissimo ciclo di affreschi realizzato tra gli altri da Ludovico Carracci e dal Gianfrancesco Barbieri detto il Guercino (artisti emiliani del primo ‘600), nonché la tavola della Crocifissione di Cristo, commissionata dal comune al Guercino e considerata dagli storici uno dei suoi capolavori. Nel Tesoro della Ghiara invece, sono conservati reliquiari, ostensori, calici ed ex voto estremamente preziosi, mentre nel Museo della Beata Vergine si conserva la corona della Madonna del Consiglio donata dalla città. Su richiesta si effettuano visite guidate.

La chiesa del Cristo, nata inizialmente come oratorio, fu trasformato nel XVIII secolo in Chiesa per preservare dalle intemperie il Santissimo Crocefisso (oggi posto sull’altare principale), un preziosissimo dipinto ad olio su intonaco di un anonimo artista reggiano ed eseguito durante la peste del 1630.  La facciata della chiesa, estremamente sfarzosa, è in tipico stile barocco; l'interno è ridondante di stucchi e costituito da un unico vano.
br/> Il famoso Duomo di Reggio Emilia, la cui cattedrale è dedicata a santa Maria Assunta, fu edificato nel sec. IX su di un’antica costruzione romana, fu completamente ristrutturato tra il XIII e il XIV sececolo in puro stile romanico. La facciata è dominata da una torre alla cui sommità è posta la statua della Madonna col Bambino e i coniugi Fiordibelli (benefattori). L’opera, realizzata in lastre di rame a sbalzo dorato è uno dei maggiori capolavori del reggiano Bartolomeo Spani, orafo e scultore vissuto in città tra il '400 e la prima metà del '500). L'interno del Duomo è caratterizzato da numerose cappelle adornate da marmi e da sepolcri di uomini illustri. La cripta fu realizzata invece nel XII o XIII secolo, con la volta a crociera sorretta da 42 colonne con capitelli quattrocenteschi. Durante il restauro del 1923 fu rinvenuto il frammento di un mosaico pavimentale di epoca romanica dove sono riconoscibili figure geometriche e numerosi animali. 

Il Palazzo del Comune si trova nei pressi del Duomo sorge il Palazzo del Comune, che venne edificato nel XVIII secolo e che conserva al suo interno la Sala del Tricolore, un salone ellittico dove nel 1797 fu proclamata la Repubblica Cispadana e dove nacque il Tricolore, che oggi è usata come Sala Consiliare.

Molti sono anche i musei presenti a Reggio come: i Civici Musei di Reggio Emilia che sono stati riuniti nel 1830 nel Palazzo di San Francesco, ex palazzo imperiale ed ex sede vescovile. I musei sono numerosi ed abbracciano vari campi del sapere, dall’Archeologia (Mosaici romani, Museo Chierici, Portico dei Marmi-sezione romana, Museo Romano, Museo di Preistoria e Protostoria) alla Storia dell’Arte (Galleria Fontanesi, Museo Mazzacurati, Galleria dei Marmi-sezione medievale, Mosaici medievali), dall’Etnografia alla Storia Naturale (Collezione Spallanzani, Raccolte zoologiche, anatomiche, botaniche, geo-mineralogiche e paleontologiche). È presente anche la raccolta detta Storia della città, suddivisa in sezioni (Museo di Arte industriale, vetrine degli Scienziati reggiani).

Per gli appassionati d’arte all’interno della Galleria Parmeggiani, conservata nell’edificio appositamente costruito dall’ingegner Ascanio Ferrari all’inizio del secolo scorso, sono presenti diverse raccolte di arti minori, soprattutto inglesi, francesi, spagnole dei sec. XV-XIX raccolte da Luigi Parmeggiani nel 1932. Sono presenti in Galleria anche importanti dipinti di scuola spagnola, fiamminga e italiana, tra cui un trittico fiammingo attribuito al Van Eyck e Il Cristo benedicente di El Greco.

Per gli amanti dello shopping, a differenza di quanto si pensi, Reggio Emilia è una delle città ideali. Infatti, nel circondario cittadino sono presenti diversi dispacci aziendali dovuti alla presenza di grandi gruppi tessili come Landini, Max Mara, Ferrarini, Smeg, Iren e Lombardini Group. Nel centro città quindi non mancano negozi dove poter acquistare prodotti griffati a basso costo.

La vita notturna cittadina è un po’ da cercare, ma sicuramente non mancano pub e locali dove passare la serata in compagnia o in coppia. Per gli amanti della musica fino all’alba non si può non citare la discoteca Cenerentola, appena fuori dal centro in via Pansa, una sorta di piccolo disco pub dove mettono solitamente musica indie-rock, ma non mancano anche serate più commerciali e di musica elettronica. Per chi ama invece solo la compagnia di un buon cocktail shakerato c’è l’Asso Club, una sorta di lounge molto esclusiva.

Se si è desiderosi di fare delle escursioni, particolare è quella all’interno delle mura cittadine, dove si trova il famoso ghetto ebraico con tanto di sinagoga. Infatti in città già dal XV secolo, gli Ebrei furono ben presto relegati nel ghetto, costruito intorno al 1672, anno in cui si costruisce la Sinagoga. Solamente due secoli dopo, e più precisamente nel 1849 si decidere di ricostruire il tempio che era mal conservato. Dopo che la comunità ebraica di Reggio Emilia confluì in quella di Modena, il tempio venne adibito a vari funzioni, per poi cadere inevitabilmente in uno stato di abbandono. Recentemente la Sinagoga è stata restaurata e riportata all’antico splendore.

Per muoversi all’interno della città di Reggio Emilia si può sicuramente utilizzare la linea di trasporto metropolitana di superficie, davvero molto efficiente e che permette di girare per il centro urbano in lungo ed in largo. Il servizio è gestito dall’ACT. A 2km dalla città è presente anche l’aeroporto Ferdinando Bonazzi, non aperto però al servizio di volo civile, ma solo commerciale.

CommonInfoPlaceOverview-GetPartialView = 0

Attività

Attrattive

Divertimenti

Mangiare e bere

Shopping

AttractionFilter-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0
69 risultati filtrati per:
Rank 1# di 69
8 Voti
Rank 2# di 69
6 Voti
Rank 3# di 69
Rank 4# di 69
Rank 6# di 69
3 Voti
Rank 7# di 69
2 Voti
Rank 9# di 69
2 Voti
Rank 11# di 69
1 Voto
Rank 12# di 69
1 Voto
Image not found
Rank 14# di 69

PISCINA COMUNALE ONDE CHIARE

1 Voto
Indirizzo: 5, V. DARDANO FENULLI
Telefono: 0522281503
Image not found
Rank 15# di 69
Image not found
Rank 18# di 69

ROSTA NUOVA

Indirizzo: 27, V. JOZEF WYBICKI
Telefono: 0522436322
Image not found
Rank 19# di 69

Cinema Olimpia

Indirizzo: 4/b, Via Tassoni Alessandro
Telefono: 0522292694
Image not found
Rank 20# di 69

Discoteca Number One

Indirizzo: Reggio Emilia Re
Telefono: 0522.435642
Rank 21# di 69
Rank 22# di 69
Image not found
Rank 23# di 69

Cinema Ambra

Indirizzo: 8, Via S. Rocco
Telefono: 0522436657
Rank 24# di 69
Image not found
Rank 25# di 69

CENTRO ESTETICO BENESSERE AURA

Indirizzo: 2/12, V. GIOVANNI TRECCANI
Telefono: 0522553090
AttractionList-GetPartialView = 0

Conosci Reggio Emilia? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
ReviewAddReview-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0,0156267
ContentListPostListSmall-GetPartialView = 0

Cosa vedere vicino a Reggio Emilia

AttractionListNear_2xN-GetPartialView = 0
DestinationListNear-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AttractionListMapMultiplePin-GetPartialView = 0
AttractionFilterListOther-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Cerca offerte a Reggio Emilia

HotelSearch-GetPartialView = 0
ItineraryListSmall-GetPartialView = 0

La guida da portare con te

Scarica gratis
la guida pdf di Reggio Emilia
GuideList-GetPartialView = 0
WeatherInfoSuggestedClothing-GetPartialView = 0
CommonInfoZoneInfo-GetPartialView = 0
JoinUs-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0