×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0020035
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0,0010004
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,001

Cosa vedere a Pollica  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010013

Pollica è un comune italiano della provincia di Salerno che sorge alle pendici meridionali del Monte Stella: più precisamente ai piedi del colle Serra di Molino a Vento, posizionandosi tra il Mar Tirreno (frazione Punta Licosa) e la foce del vicino fiume Alento.

Un borgo che sorge nel cosiddetto Cilento meridionale e che è compreso nello splendido Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano. Una terra con origini antichissime, addirittura mitologiche (non a caso viene citata addirittura nell'Odissea) e contemporaneamente capace di offrire una vera e propria infinità di opzioni per l'intrattenimento ed il relax.

Iniziamo col dire che Pollica è uno dei comuni più premiati dalla prestigiosa Bandiera Blu, riconoscimento conferito dalla FEE a località che soddisfino determinati criteri di qualità relativi sia alla pulizia delle acque di balneazione che, più in generale, relativi ad i servizi offerti al turista. Da questo punto di vista, le frazioni del comune più adatte al turismo balneare sono sicuramente Acciaroli, caratterizzata da un piccolo porto, una chiesa del XII secolo ed una torre di avvistamento normanna, e Pioppi, dove ha sede il "Museo vivo del mare": una struttura composta da otto vasche all'interno delle quali si possono ammirare praticamente tutti i pesci che vivono nelle acque del Cilento; dalle murene ai polpi, passando per molluschi ed esseri che vivono a profondità maggiori.

Decisamente diversa la frazione di Celso, che poggia sul fianco settentrionale della già citata Serra di Molino a Vento: le strutture più interessanti del borgo sono la chiesa parrocchiale dedicata all'Assunta, il palazzo baronale Mazziotti e soprattutto la Chiesa di Santa Maria di Costantinopoli. Quest'ultima è annessa ad un antico convento agostiniano e tra le sue rovine è ancora possibile ammirare tracce di affreschi di Pietro Sernicola.

Decisamente montana anche la frazione Galdo Cilento, che non a caso deve il suo nome ad un termine longobardo utilizzato per indicare la parola "bosco": si tratta di un villaggio che mantiene ancora oggi le proprie antiche caratteristiche medievali, ma che presenta anche architetture più recenti. Le più celebri sono il Palazzo dei Baroni Galdi e la Chiesa di San Nicola di Bari: il primo è un edificio cinquecentesco che però nasce sulle fondamenta di una costruzione precedente e va visitato soprattutto per la sua splendida cappella con matroneo. La seconda venne edificata nel 1300 e dalla sua facciata in pietra si vede il vicino fiume Jàndolo: purtroppo il suo interno versa in stato di abbandono, ma è ancora possibile ammirare il suo notevole campanile, costituito da tre ordini digradanti, e la sua cella campanaria con base a forma di ottagono, sormontata da cupola a piramide.

Ovviamente lo stesso capoluogo Pollica è ricco di bellezze architettoniche meritevoli di una menzione e di una visita. La Chiesa di San Nicola è ad esempio una splendida struttura del XVII secolo che al suo interno presenta alcuni marmi policromi di pregio ed un soffitto decorato da Matteo Cilento, così come il vicino Convento Francescano di Santa Maria delle Grazie (costruito nel 1611) conserva al proprio interno importanti tele di Nicola Melanconico, oltre che un coro ligneo datato XVIII secolo ed un panneggio di stucchi policromi di Pietro Sernicola.

Un'ultima menzione per lo spettacolare patrimonio verde della zona che, come abbiamo già detto, rientra nel territorio del Parco Nazionale del Cilento, Vallo del Diano e Alburno: un'area naturale protetta di oltre 180.000 ettari, inserita nella lista dei patrimoni dell'umanità dell'UNESCO. Un territorio talmente grande che è impossibile da riassumere in poche righe, ma all'interno del quale potrete dedicarvi sia alla semplice osservazione della flora e della fauna locali, che addirittura alla scoperta di importantissimi siti archeologici, capaci di raccontare la storia del Cilento a partire dai tempi più antichi.

CommonInfoPlaceOverview-GetPartialView = 0

Attività

Attrattive

AttractionFilter-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0,0010008

Cosa vedere secondo voi



13 risultati filtrati per:
Rank 1# di 13
Rank 2# di 13
Rank 3# di 13
Image not found
Rank 4# di 13

RESIDENCE L'OLIMPO BAR PISCINA

Indirizzo: , V. RIFUGIO PIOPPI
Telefono: 0974905313
Rank 5# di 13
Rank 6# di 13
Rank 7# di 13
Rank 8# di 13
Rank 9# di 13
Rank 10# di 13
AttractionList-GetPartialView = 0,1761704

Conosci Pollica? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
ReviewAddReview-GetPartialView = 0,0010009
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0
ContentListPostListSmall-GetPartialView = 0
AttractionListNear_2xN-GetPartialView = 0,0010004
DestinationListNear-GetPartialView = 0,0480457
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0,0080072
AdvValica-GetPartialView = 0
AttractionListMapMultiplePin-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009





FreeContentHtml-GetPartialView = 0

Cerca offerte a Pollica

HotelSearch-GetPartialView = 0,0010008
ItineraryListSmall-GetPartialView = 0

La guida da portare con te

Scarica gratis
la guida pdf di Pollica
GuideList-GetPartialView = 0
JoinUs-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010013
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0,0010009
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008