×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0020017
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0,0010013
AdvValica-GetPartialView = 0

Castel Gandolfo: cosa vedere, cosa visitare e cosa fare  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010008

Castel Gandolfo è una famosa località dei Castelli Romani, ricca di attrazioni storiche e culturali e di bellezze naturali a cominciare dalla più evidente che è il lago Albano, situato proprio di fronte al bel borgo in posizione panoramica.

Il motivo principale per cui va visitata è la sua importanza storica, i suoi monumenti e per il ventaglio di opzioni che i dintorni offrono, dalle passeggiate nelle località vicine fino alle escursioni intorno al lago di origine vulcanica. I simboli monumentali della città di Castel Gandolfo sono la Collegiata Pontificia di San Tommaso da Villanova (con i magnifici interni della collegiata che mostrano una cupola finemente lavorata e dipinta, un’architettura progettata dal Bernini nel secolo XVII) e il Palazzo Pontificio, il luogo dove i pontefici passano le vacanze estive, eretta nel XVII secolo e situata sulla piazza principale della città di Castel Gandolfo, Piazza della Libertà.

Il centro storico di Castel Gandolfo come si potrà immaginare, è ricco di edifici di grande pregio e lunga tradizione storica, come ovviamente la residenza papale, non visitabile se non nella zona dei Giardini Vaticani. Questi giardini, detti anche “del Moro” situati alle spalle del palazzo Pontificio e si estendono per ben 30 ettari, e costruiti sui resti della villa romana di Domiziano. Particolarmente pregevole è il giardino Barberini al quale si può accedere solo tramite visita guidata e previo acquisto del biglietto.

Altri luoghi di culto presenti nel centro della città di Castel Gandolfo sono la Chiesa di Santa Maria Assunta, costruita nello stesso periodo della collegiata di San Tommaso, e la Chiesa di Santa Maria Ausiliatrice.

Sulle sponde del lago Albano si trova invece la piccola Chiesa della Madonna del Lago, che è invece di recente costruzione, costruita in stile moderno tra il 1966 e il 1977 e consacrata da Papa Paolo VI il 15 agosto 1977, nella ricorrenza dell'Assunzione della Vergine Maria.

I tipici souvenir che si possono acquistare a Castel Gandolfo sono per la maggior parte, come si può facilmente immaginare, di stampo religioso, e la zona più adatta per lo shopping è quella di Piazza della Libertà, Via Roma e Via del Palazzo Pontificio.

La vita notturna di Castel Gandolfo non è molto animata, ma piuttosto tranquilla e incentrata su bar e caffè del centro, ma in particolar modo nei ristoranti panoramici presenti attorno al lago e i locali che vi si trovano nelle immediate prospicienze.

I ristoranti tipici e le trattorie della città di Castel Gandolfo sono molto caratteristici essendo stati costruiti su terrazze in posizione panoramica, e offrendo ottimi piatti della cucina tipica; i primi piatti più gustosi e amati dai visitatori sono indubbiamente la pasta all’amatriciana, le fettuccine ai funghi porcini e al tartufo, la carbonara e le pennette all’arrabbiata, tutti piatti che hanno fatto la tradizione culinaria del nostro paese, ma molti altre sono le succulente specialità a base di pesce di lago e piatti del giorno della casa; tra i ristoranti storici da provare almeno una volta spicca il Paganelli che ha aperto i battenti nel XIX secolo.

Tra i secondi è da provare la trippa alla romana, con i contorni tipici della tradizione romanesca come i carciofi alla giudia, fritti diverse volte, e le mozzarelle in carrozza. Tra i vini prodotti in zona e che fungono da accompagnamento per i piatti più tradizionali, troviamo il Frascati, i colli Lanuvini, i colli Albani, il Velletri e così via.

Tante sono le località limitrofe alla città di Castel Gandolfo, i bellissimi borghi dei Castelli Romani. Da Castel Gandolfo si può dunque fare un tour all’insegna della bellezza e della cultura, ma anche dei sapori tradizionali romaneschi; prima di tornare a Roma si può passare per una passeggiata nella bella località di Grottaferrata con la celebre Abbazia di San Nilo, per Albano Laziale con l'antico Anfiteatro Romano, per la vicina Ariccia dove viene prodotta la famosa porchetta e per Rocca di Papa, celebre per il suo borgo medievale e per l'antico Monte Cavo, sul quale insiste l'antica Via Sacra di origine romana.

Nella città di Castel Gandolfo ci si muove molto agevolmente, passeggiando con tranquillità nelle stradine del piccolo centro storico. La città è collegata molto bene sia con la capitale che con le frazioni e le località limitrofe, sia tramite ferrovia che tramite tramvia e bus; dalla stazione di Castel Gandolfo si può arrivare agevolmente ad Ariccia e a Velletri, ma anche ad Albano Laziale, Lanuvio, e con la località di Ciampino molto importante per il suo aeroporto.

CommonInfoPlaceOverview-GetPartialView = 0,0010009

Attività

Attrattive

Mangiare e bere

AttractionFilter-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0

Cosa vedere secondo voi



7 risultati filtrati per:
Rank 1# di 7
10 Voti
Rank 2# di 7
9 Voti
Rank 3# di 7
Rank 4# di 7
2 Voti
Rank 5# di 7
1 Voto
Rank 7# di 7
AttractionList-GetPartialView = 0,0010008
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0
ContentListPostListSmall-GetPartialView = 0
AttractionListNear_2xN-GetPartialView = 0
AdvAdSenseSearch-GetPartialView = 0,0010013
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009
AdvValica-GetPartialView = 0

FreeContentHtml-GetPartialView = 0

Cerca offerte a Castel Gandolfo

HotelSearch-GetPartialView = 0,0010008
ItineraryListSmall-GetPartialView = 0

La guida da portare con te

Scarica gratis
la guida pdf di Castel Gandolfo
GuideList-GetPartialView = 0
JoinUs-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010013
AdvValica-GetPartialView = 0