×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Cosa visitare a Budoni  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0

Panoramica per visitare Budoni al meglio

Budoni, città balneare della Sardegna, vero e proprio gioiello tra spiagge, insenature, scogliere, piccoli stagni salmastri, dove sguazzano anguille e vive la tipica vegetazione di tamerici e giunchi (mentre la profumata macchia mediterranea è presente ovunque), stazioni di colonie di fenicotteri rosa e di altri uccelli, come garzette o trampolieri bianchi o l’averla capirossa, che amano visitare o abitare in questi luoghi incantati.

Budoni, paese dalle colline granitiche che emozionano con le piante fiorite in primavera e con le forme bizzarre create dall’erosione del tempo e degli agenti atmosferici. Budoni, terra di confine tra la bassa Baronia e la Gallura, tanto è vero che alcune sue frazioni parlano il logudorese e altre il gallurese, tutte da esplorare. 

Il simbolo di Budoni è il nuraghe Su Entosu, una monotorre costruita su uno spuntone di roccia granitica che ne sfrutta l'andamento e si integra con essa, con un interno riempito da terra di riporto e blocchi di grosse dimensioni dell’originaria muratura. Faceva parte probabilmente di un insieme di torri di vedetta sul mare. Qui la vista è spettacolare, su Tavolara e Capo Ceraso, tra vegetazione a macchia mediterranea, su cui predominano cisto, ginestra spinosa, mirto.

Il paese di Budoni si articola attorno alla Chiesa di San Giovanni Battista, costruita alla fine degli anni ’60 del secolo scorso, al posto della vecchia chiesetta edificata a fine Ottocento: ha la forma di una tenda, ispirandosi a quelle che il popolo ebreo usava nel deserto. Ospita un bel Crocifisso ligneo e il suo portale in bronzo ricorda gli episodi della vita del santo titolare. Da curiosare nel Museo dello Stazzo e della Civiltà Contadina, che ricostruisce la storia del paese.

Ci sono diversi siti archeologici tra le colline e la macchia mediterranea. Oltre al nuraghe Su Entosu c’è quello detto Conca e Bentu e la domus de jana l'Agliola nella frazione di Solità, scavata in una roccia scistosa vicino alla riva di un ruscello. Le frazioni sono San Lorenzo, Solità, San Gavino, Limpiddu, Tanaunella (S'iscala - Muriscuvò), Agrùstos, Ludduì, Berruiles, Strugas, San Pietro, Tamarispa. 

I tesori di Budoni sono sicuramente le sue spiagge. Agrùstos ha una sabbia chiara, mista a qualche sasso e a scogli. Compresa tra gli isolotti di Ottiolu e la Punta Li Cucutti, il luogo è circondato da una folta pineta. Il fondale basso va bene per bambini e per chi ha difficoltà di movimento, ma il posto risulta anche gettonato dagli amanti di immersioni subacquee, snorkeling, windsurf. È dotato di ampio parcheggio, così come la spiaggia con la sabbia finissima di Cala di Budoni, lunga 4 chilometri, tra Punta Li Cucutti e Punta Porto Ainu. Assume diversi nomi (Li Salineddi, Salamaghe, Lido del Sole, Sa Capannizza), in un paesaggio variegato tra piccole dune, stagni salmastri e pinete.

Baia Sant'Anna, in località Tanaunella, ha un fondo di sassi e scogli ed è meta soprattutto di pescatori e di sub. A Sant'Anna il paesaggio è costituito da una lingua di sabbia che divide la distesa azzurra dello stagno dalle acque turchesi del mare, e ombreggiato da una fitta pineta. Anche qui, ok per bambini, sub, appassionati di  snorkeling.

Cala Ottiolu è caratterizzata da una spiaggia con piccole dune coperte di bassa vegetazione. In zona, la passeggiate verso Punta li Turchi regala suggestive sorprese, come la piccola spiaggia dei Francesi, Poltu Cuadu, in una caletta riparata e nascosta. Qui c’è pure un porticciolo turistico, che occupa gran parte della baia.

Li Cucutti ha una spiaggia candida orlata da una verde e rigogliosa pineta, dispone di un ampio parcheggio, è accessibile ai diversamente abili. Pure qui l’arenile va bene per i bimbi e ci vengono amanti di sub e windsurf. Situazioni simili per Mata 'e peru che è circondata da un’ombrosa pineta. Sabbia chiara dalla grana grossa tendente al grigio per la Spiaggia di Portu Ainu

Lo shopping a Budoni si concentra soprattutto lungo la via Nazionale dove si trova ad esempio Raighinas, negozio in cui trovare i tipici prodotti di qui, carni, formaggio, riso. Ci sono poi botteghe in cui acquistare oggetti di artigianato, magari in sughero e legno. Significative le stoffe ricamate e la gioielleria, oro e argento, che si rifà alle forme tradizionali. Naturalmente, occhio anche ai negozi incontrati vicino alle spiagge principali e nelle diverse frazioni. 

Per la vita notturna a Budoni si va al Central Bar Budoni/King Of Mojito, via Nazionale; a Lu Nibaru, a Marina di Budoni (anche ristorante); a Pata Club, nella frazione Agrùstos. Attorno a via Nazionale e sul lungomare si concentrano i luoghi dove mangiare. Qualche nome: Lu Stazzu, via Nazionale; Medeus Budoni, piazza Italia; Su Gustu, via Oristano; Shardana, pineta Sant’Anna; Stella Marina e La Tavernetta, via dei Lidi. 

Nelle vicinanze di Budoni troviamo San Teodoro, famoso per la sua vita notturna e per la presenza delle più grandi ed esclusive discoteche della costa nord occidentale della Sardegna, con spiagge DOC, come quella della Cinta, il Museo delle civiltà del mare e, di fronte l'area marina protetta di Tavolara, che si può visitare. C’è poi il paese medioevale di Posada, sovrastata dai ruderi del Castello della Fava, costruito nel XII secolo.

Affascinante anche la Foresta Demaniale di Usinavà, nel comune di Torpè, con il suo scenario naturalistico tratteggiato da aspre e selvagge rocce che fenomeni di erosione hanno modellato dando loro forme e sagome riferibili al mondo animale. Alcuni tratti della foresta sono dominati da graniti fra le quali si distinguono le serre, ovvero un susseguirsi di creste coniche simili ai denti di una sega. Le maggiori concentrazioni di boschi di leccio si trovano nelle località di Badd'e Cabras e di Sa Figu, dove non mancano piante di corbezzolo, lentischio, fillirea, ginepro rosso e sughera. Si possono incontrare i mufloni.

Budoni dista circa 37 chilometri da Olbia, dove ci sono porto (le compagnie che collegano al resto d’Italia sono Tirrenia, Sardinia Ferries, Grimaldi, Moby Lines, Linea dei Golfi) e aeroporto. In auto da Olbia ci si immette nella SS125 in direzione Sud, verso Budoni, oppure prendendo la strada a scorrimento veloce 131, DCN, seguendo sempre le indicazioni per Budoni o Nuoro. Ci sono anche bus che da Olbia Porto o Aeroporto portano in centro a Budoni, le linee DEPLANO e le linee ARST che collegano anche le diverse frazioni.

CommonInfoPlaceOverview-GetPartialView = 0

Attività

Attrattive

Divertimenti

AttractionFilter-GetPartialView = 0,031252
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0
8 risultati filtrati per:
Rank 1# di 8
4 Voti
Rank 3# di 8
4 Voti
Rank 4# di 8
3 Voti
Rank 5# di 8
Rank 7# di 8
1 Voto
Image not found
Rank 8# di 8
1 Voto
AttractionList-GetPartialView = 0,1562623

Conosci Budoni? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
ReviewAddReview-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0
ContentListPostListSmall-GetPartialView = 0,0156263

Cosa vedere vicino a Budoni

AttractionListNear_2xN-GetPartialView = 0
DestinationListNear-GetPartialView = 0,0156262
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0,0156262
AdvValica-GetPartialView = 0
AttractionListMapMultiplePin-GetPartialView = 0
AttractionFilterListOther-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Cerca offerte a Budoni

HotelSearch-GetPartialView = 0,0156263
ItineraryListSmall-GetPartialView = 0

La guida da portare con te

Scarica gratis
la guida pdf di Budoni
GuideList-GetPartialView = 0
WeatherInfoSuggestedClothing-GetPartialView = 0,0156262
CommonInfoZoneInfo-GetPartialView = 0
JoinUs-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0156262
AdvValica-GetPartialView = 0