×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0020021
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0,0010009
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008

San Teodoro: guida completa e cosa vedere  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010009
DestionationGallery-GetPartialView = 0,0050046
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009

Il comune di San Teodoro è situato nella regione Sardegna ed è passato dalla provincia di Nuoro alla provincia di Olbia-Tempio. L'abitato si estende nella regione storica della Gallura d'Ovvidè e sorge nell'immediato entroterra alle pendici orientali del massiccio di Monte Nieddu

San Teodoro: storia, territorio, cosa mangiare e come muoversi

La sua denominazione riflette senz'altro il locale culto di San Teodoro. Il territorio ha origini molto antiche: alcuni ritrovamenti archeologici testimoniano l'insediamento di popolazioni già dal Neolitico; in seguito fu sotto il dominio del popolo romanico il quale vi costituì un importante centro urbano denominato Coclearia. La seguente presenza dei Bizantini invece, è confermata da alcuni ritrovamenti funerari, attualmente conservati presso il museo locale. Alla fine del'600 il territorio fece parte, sin dall'introduzione del Feudalesimo in Sardegna di un feudo che comprendeva diversi comuni tra cui gli attuali comuni di Posada e Budoni. Questo feudo fu noto nel corso dei secoli con vari nomi, tra cui quello di Contea di Montalbo, o Baronia di Posada. Con l'eliminazione dei feudi da parte di Casa Savoia nella prima metà dell'800, la popolazione di origine tempiese, chiese il distacco dal comune di Posada, ma nel 1927 durante l'epoca fascista, entrambi i comuni passarono alla provincia di Nuoro. Dal 2005 San Teodoro è passato all'attuale provincia.

Economia, gastronomia e cosa mangiare a San Teodoro

L'economia di San Teodoro è legata principalmente al turismo balneare, ma la crescita del paese e dei visitatori, ha orientato la popolazione verso l'industria edilizia ed altre attività di servizio come giardinaggio, manutenzione e ristorazione. Le attività legate all'agricoltura, all'allevamento ed all'industria alimentare, sono tutt'ora molto praticate, ma in maniera minore rispetto agli anni precedenti. 

La tradizione culinaria è sicuramente legata a quella della Gallura, ma i prodotti caratteristici locali, sono soprattutto formaggi e pesce. Tra tutte le specialità locali, le più rinomate sono: la mazzavrissa, lu piciu, il casafurriatu ed il coccu de Jeida. Il pesce è freschissimo, ottime sono infatti: le orate, le arselle, i gamberetti, le sogliole e le spigole; la bottarga quì è sicuramente speciale. Il piatto più rappresentativo della zona è la suppa gaddhuresa.

Come muoversi a San Teodoro

San Teodoro è facilmente visitabile a piedi, ma se non avete voglia di camminare, è possibile arrivare dal centro alle spiagge in bicicletta o affittando un motorino; è disponibile anche un sevizio di navette. Nella cittadina per giunta, sono presenti il servizio di Bus e di Taxi; non mancano gli autonoleggi ed ovviamente le barche.

Cala_Brandinchi_san_teodoro

Cosa vedere e cosa fare a San Teodoro

San Teodoro è molto conosciuta per essere una delle mete più ambite della Sardegna. Il paesino offre ai turisti splendidi paesaggi costieri e non solo, innumerevoli servizi, divertimenti su spiaggia ed escursioni per scoprire la bellezza delle zone interne.

La spiaggia più apprezzata dai turisti, ormai diventata il simbolo di San Teodoro, è la Cinta, lunga circa un chilometro e caratterizzata da sabbia bianca e finissima ed un mare cristallino dal color turchese. La spiaggia si trova a due passi dal paese ed è spesso molto affollata.

San Teodoro offre particolari edifici religiosi come la Chiesa Parrocchiale dedicata al Santo omonimo, situata nei pressi di Piazza Gallura. Da vedere, è anche la Chiesa di Sant'Andrea Apostolo che sorge nella frazione di Monte Petrosu e che fu edificata alla fine del XX secolo. La caratteristica Chiesa di Sant'Antonio da Padova invece, si trova nella località di Straulas, fu edificata all'inizio XX secolo ed ampliata negli anni '70.

La località è contraddistinta da bellissime spiagge, tra cui Cala d'Ambra, vicina al centro abitato, e caratterizzata da sabbia finissima e imponenti scogliere granitiche. La spiaggia di Cala Girgolu invece, si trova a nord della cittadina ed è divisa a sua volta in tante piccole calette; è ideale soprattutto per chi voglia allontanarsi dalla folla e rilassarsi in un angolo di paradiso più tranquillo. La spiaggia dell'Isuledda si trova nell'omonima Punta, poco distante da San Teodoro ed è caratteristica per la sabbia molto chiara, per il suo mare azzurrissimo e per i fitti cespugli profumati che circondano l'arenile. Da vedere assolutamente, è la meravigliosa Cala Brandinchi, la quale si trova nella località di Capo Coda Cavallo ed è soprannominata Piccola Haiti per l'aspetto esotico sia della sabbia che del mare. Parliamo di una piccola lingua sabbiosa ritagliata in un parco protetto, infatti si può ammirare di una pineta di alberi secolari dove si può scorgere una piccola piscina naturale.

Molto interessante, è il Museo del Mare, o meglio il Museo delle Civiltà del Mare: un piccolo gioiello ricco di reperti archeologici che sono stati trovati nei fondali del paese stesso. Gli oggetti ritrovati sono del periodo punico, di quello romano, del medioevo fino all'età moderna, inoltre all'interno del Museo sono presenti anfore, monete e gioielli, ma soprattutto il tremisse aureo di età bizantina ovvero un reperto di grande valore. Oltre la sezione archeologica, il Museo ospita la sezione naturalistica dove si possono ammirare conchiglie provenienti da tutto il mondo, ed un'adiacente biblioteca.

Per gli amanti della natura e delle escursioni, consigliamo di visitare il Parco Marino di Tavolara-Punta di Cavallo, uno dei Parchi Marinai più belli del Mediterraneo; l'area è divisa in tre zone con diversi livelli di protezione. In quest'area inoltre è possibile partecipare ad immersioni guidate sia diurne che notturne, ed escursioni di snorkeling. San Teodoro rappresenta un ottimo punto di partenza per escursioni in barca, le quali offrono la possibilità di ammirare tutte le zone della Costa Smeralda; vi consigliamo un escursione nel Golfo di Orosei, così da scoprire da un'altra prospettiva, le spiagge più belle e selvagge della costa nord orientale. 

tavolara_san_teodoro

Eventi a San Teodoro

Tra i vari eventi che si organizzano a San Teodoro, molto attesi sono: la Festa di Sant'Andrea, la Festa di Sant'Antonio ed ovviamente la Festa dui San Teodoro. Molto atteso, è il Festival Sun and Bass, il quale consiste in una settimana all'insegna della musica elettronica; è tra i festival più importanti in europa per gli amanti della drum’n’ bass. Durante la stagione estiva si tengono molti concerti musicali e rassegne cinematografiche

Shopping, movida e vita notturna a San Teodoro

Gli amanti dello shopping possono passeggiare tra le strette viuzze del Centro Cittadino dove sono presenti molti negozi, aperti anche di sera. Quì si trovano molte vetrine dagli abiti firmati, ma soprattutto botteghe e negozietti di artigianato che vendono per lo più tovaglie fatte a mano, oggetti per la casa, prodotti enogastronomici e bellissimi souvenir in sughero. Molto famoso, è il Mercatino serale che si tiene nei dintorni di Piazza Gallura e che si snoda per le stradine circostanti; quì sono presenti molti artisti ed artigiani.

La vita notturna a San Teodoro è molto attiva, soprattutto durante i mesi estivi, e concede molte possibilità di scelta. Solitamente la serata inizia al centro storico, nei bar, nelle birrerie, nelle gelaterie o in uno dei tanti disco-pub. Musica dal vivo, aperitivi e tanta bella gente fanno da prologo alla discoteca che resterà aperta fino a notte tarda. Nelle discoteche, situate appena fuori il centro storico e sul lungomare, spesso vengono invitati Vip e personaggi dello spettacolo. Sulle spiagge, inoltre, vengono organizzati spesso dei grandi falò; non mancano gli spettacoli musicali sia in piazza che in riva al mare, e rassegne concertistiche all’aperto caratteristiche delle feste paesane. 

LEGGI ANCHE: Cosa vedere a San Teodoro

Prefisso:
0784
Fuso Orario:
UTC+1
Nome Abitanti:
teodorini
Patrono:
San Teodoro di Amasea
Giorno Festivo:
terza settimana di giugno.
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0,0100098

Valutazione generale

47
Ottimo
26
Buona
17
Media
4
Bassa

Chi c'è stato

Tutti
15
Coppie
12
Famiglie
10
Giovani e single
8
Turisti maturi
4

Indicatori

Intrattenimento
Sicurezza
Attrattive
Alloggio
mangiare e bere
Accoglienza
Servizi ai turisti
shopping
attività
Accessibilità
convenienza
Trasporti
IntroInfographicGenericContainer-GetPartialView = 0,0010009
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni San Teodoro

Conosci San Teodoro? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
Federica Rossini
Livello 18     2 Trofeo    Viaggia: In coppia, Con amici, Con la famiglia
Voto complessivo 9
Guida generale : San Teodoro è un paese giovanile con una vita notturna fantastica (soprattutto nei mesi di luglio e agosto) ed un mare paradisiaco che non ha nulla da invidiare al Mar dei Caraibi! Per un pre-serata originale vi consiglio "Il Buddha... vedi tutto del Mar", un locale particolarissimo con musica e luci soffuse tutto in stile etnico dove è possibile sedersi su un divanetto ed ordinare da bere. Dopo una serata in discoteca è assolutamente un must fare un salto da "Cornettao" una cornetteria famosissima nel centro del paese aperta fino alle 5 del mattino che offre cornetti e crepes per tutti i gusti! Se amate le belle spiagge e il mare cristallino rimarrete sicuramente incantati dalla spiaggia "La Cinta" lunga circa 4 km con una sabbia bianchissima! Il mio consiglio però è di prenotare un'escursione in barca alle isole di Tavolara e Molara per visitare tutte le spiagge più belle di quella zona! Ne vale davvero la pena!!!
Tony
Livello 8     1 Trofeo    Viaggia: In coppia, Con amici
Voto complessivo 10
Guida generale : Ci vado almeno ogni 2 anni, prima in compagnia di amici andando a ballare tutte le sere nei vari locali ambra night ambra day e pata pata e ora da sposato con coppie di amici limitandomi a qualche bevuta dopo... vedi tutto cena. Comunque il divertimento e` assicurato.Il mare e` una certezza, nell'arco di Pochi km e trovi spiagge incredibilmente diverse. In tutti i luoghi dove sono stato è l'unico posto dove ritorno sempre. Vorrei non consiogliarvelo per lasciarlo tutto per me ma è un posto meraviglioso. Andate a mangiare in qualche agriturismo la cucina tipica il migliore e` a "Li scopi". Consiglio giugno luglio e settembre per le famiglie ed agosto per i "casinari". Io vado ad Agosto mi sento ancora "casinaro" :P.
Vincenzo
Voto complessivo 8
Guida generale : Ciao sono in vacanza a San Teodoro, le spiagge sono molto belle e l'acqua limpida ben segnalate con ampi parcheggi anche se un po cari, 1,50 / 2 € l'ora. Se siete in vacanza col vostro cane, l'unica spiaggia (si chiamata... vedi tutto amici a 4 zampe) sappiate che è molto scomoda da raggiungere (dovete percorrendo una strada sterrata), e sia la spiaggia che l'acqua sono completamente riscoperte di alghe,rendendo impossibile aprire un telo da mare o fare il bagno, altre spiagge per cani le troviate a Olbia (un po più discreta), e a porto ottiolo forse l'unica più passabile, anche se la strada per raggiungerla è strerrata, stretta, e con tutte buche.
leo lione
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 8
Guida generale : bel paese a due passi da Porto Rotondo e Porto Cervo. In zona è possibile trovare bellissime spiagge con finissima sabbia bianca o zone con pareti rocciose per chi è amante degli scogli. La vita notturna ovviamente è ben movimentata,... vedi tutto ed è possibile anche cambiare metà ogni sera vista la grande quantità di locali presenti in zona. L'unico problema è rappresentato dal fatto che bisogna essere automuniti perchè per provare un pò tutte le spiagge e un pò tutti i locali è necessario avere un auto con cui spostarsi. Beh che dirvi, se scegliete San Teodoro state sicuri che vi divertirete e potrete godervi paesaggi fantastici!!
nazzareno
Livello 26     4 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 8
Guida generale : Mare splendido, spiagge bellissime. Se si ha voglia di girare, nei dintorni ci sono moltissime spiagge di altrettanta bellezza (es. capocoda cavallo, cala Brandinchi, ecc). Dal punto di vista del divertimento rimane un pò "piatto" con il solito mercatino serale,... vedi tutto ideale per la famiglia! La spiaggia principale "La cinta" è meravigliosa con i suoi 5 chilometri di lunghezza, mare cristallino e fondale basso, ideale per i bambini! Il periodo migliore è fine giugno/metà luglio, poco caos, prezzi ancora accettabili. Attenzione al vento che in alcuni giorni, in spiaggia, può essere fastidioso.
isabella astrid
Livello 8     1 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 10
Guida generale : S. Teodoro e tutte le piccole località limitrofe, sono una delle meraviglie della Sardegna. In paese c'è tutto ciò che ogni turista possa desiderare:dalle attrezzature per famiglie ai divertimenti no-stop per i ragazzi, nonchè angoli di natura dai colori strepitosi e... vedi tutto dalle atmosfere veraci del posto(ovviamente non in luglio/agosto!!). Il mio consiglio è non fermarsi solo alla meravigliosa CINTA(da vedere all'alba..) ma spostarsi verso sud di pochi Km per volta..ogni stradina porta ad una Cala diversa,sabbia diversa,pinete o dune,stagni o scogli!! Tutto da scoprire...
marcella
Voto complessivo 7
Guida generale : Bellissima localita', mare stupendo, abitanti cordiali e simpatici. Unico grosso neo e' la cosidetta acqua dell'utenza domestica che da diverse estati risulta non potabile. Questo per la gioia dei vari market del paese ma non per le tasche dei turisti... vedi tutto che devono utilizzare la minerale per usi alimentari, lavaggio denti, ecc. Dimenticavo di dirvi che io continuo ad andarci perche' ho una piccola casa delle vacanze e che no no san teodoro tutto sono sono innamorata delle bellezze del luogo e della Sardegna in toto.
MARIO CORRADO DUCE
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 9
Guida generale : Un piccolo paesino cresciuto sulla foce del rio S.Teodoro, in inverno non raggiunge i 1000 abitanti ma in estate si toccano le 100000 presenze! Trovi per tutti i gusti, a seconda del periodo dell'anno: in giugno e settembre puoi trovare... vedi tutto un turismo non caotico e riuscire a godere a pieno della bellezza del mare, luglio e agosto se vuoi scatenarti e ballare in uno dei tanti locali all'aperto; spiagge super affollate con intrattenimento e giochi e per gli amanti di wind e kite surf il vento non manca mai! Da vedere...
mara
Livello 8     1 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 4
Guida generale : Il mare molto bello e le spiaggie curate, peccato per il costo dei parcheggi e non dappertutto esiste la raccolta differenziata (secondo noi grossissima pecca in un luogo così). Sarà perchè siamo a giugno ma di sera non c'è niente... vedi tutto di niente nemmeno una bancarella e non esistono pasticcerie con i tavolini ma solo da asporto. Altra cosa incredibile è che non siamo riusciti a trovare un negozio che vendesse mute da 5mm nè qui nè ad Olbia. Ripeto forse è perchè siamo in giugno ma finora mi sono trovata meglio l'anno scorso a Villasimius
daniela
Livello 8     1 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 9
Guida generale : Andate al centro informazioni per il turismo, situato al centro del paese vicino alla chiesa, per tutte le attività organizzate durante il periodo di soggiorno! Visitate il bellissimo museo del mare situato vicino al porto nuovo del paese e vi... vedi tutto consiglio il giro in battello della laguna della spiaggia la Cinta! E se riuscite fate la passeggiata a cavallo sulla spiaggia la Cinta. Infine andate a cena in uno dei tanti agriturismi della zona e dell'entroterra per degustare le specialità sarde. Se avete tempo fate una gita a Tavolara con barca o gommone a noleggio!
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,0300286
DestinationListNear-GetPartialView = 0,0180175
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0,0150145
AdvValica-GetPartialView = 0

Cerca offerte a San Teodoro

HotelSearch-GetPartialView = 0,0010013
AdvValica-GetPartialView = 0





FreeContentHtml-GetPartialView = 0

Tipi di vacanza

Sole e Mare
Mete per la famiglia
Giovani e single
Enogastronomia
Verde e natura
Sport
Mete romantiche
Casino'
Avventura
Shopping
Arte e cultura
Cicloturismo
DestinationListExperience-GetPartialView = 0,0010009
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0
JoinUs-GetPartialView = 0
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0,0010008
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010013
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010004